F.C. Torino

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:F.C. Torino
« Risposta #20 il: 04 Mar 2017, 01:55 »
ah beh se ce lo ricordiamo a distanza di tutti questi anni direi di sì  :D

Offline lozio

*
21
Sesso: Maschio
Re:F.C. Torino
« Risposta #21 il: 06 Mar 2017, 21:42 »
mio padre (che però era tifoso molto tiepido, ergo magari ricordava male)
mi raccontava di un trombettiere sempre al seguito
dei granata che quando cominciava a suonare guidava la carica della squadra ,
'na sorta de Serafino (chi lo ricorda) ante litteram , che invece dell'italia  seguiva il torino

Certo te lo confermo, Oreste Bolmida ci sono anche video su youtube, la storia dice che quando lui "suonava la carica", Valentino Mazzola si rimboccava le maniche nel vero senso del termine, e partivano i 15 minuti di follia che han fatto la storia del Grande Torino, come quel Roma - Toro 0 - 7.

Tra l'altro su quella partita, i giornali dell'epoca dicono che al 4° gol tutto lo stadio si è messo ad applaudire.

Non so quante di cose siano vere e quante un po' favoleggiate, ma di sicuro erano altri tempi oggi al massimo puoi applaudire da avversario solo grandi a fine carriera (tipo Baggio, Baresi ecc...) o Ex che han lasciato il segno come persone.

Offline angeloadamo

*
782
Sesso: Maschio
Re:F.C. Torino
« Risposta #22 il: 06 Mar 2017, 22:50 »
Tanto rispetto, ma lunedi' non fate scherzi, dopo il rigorino dell'andata abbiamo gia' dato

Offline sharp

*****
17135
Re:F.C. Torino
« Risposta #23 il: 06 Mar 2017, 23:51 »
Certo te lo confermo, Oreste Bolmida ci sono anche video su youtube, la storia dice che quando lui "suonava la carica", Valentino Mazzola si rimboccava le maniche nel vero senso del termine, e partivano i 15 minuti di follia che han fatto la storia del Grande Torino, come quel Roma - Toro 0 - 7.

Tra l'altro su quella partita, i giornali dell'epoca dicono che al 4° gol tutto lo stadio si è messo ad applaudire.

Non so quante di cose siano vere e quante un po' favoleggiate, ma di sicuro erano altri tempi oggi al massimo puoi applaudire da avversario solo grandi a fine carriera (tipo Baggio, Baresi ecc...) o Ex che han lasciato il segno come persone.



ecco mio padre la storia me l'ha raccontò così paro paro, con V.Mazzola che si tirava su le maniche
e partiva la sarabanda granata

Offline Neal

*****
2753
Sesso: Maschio
Re:F.C. Torino
« Risposta #24 il: 07 Mar 2017, 00:13 »
Da bambino consideravo il Torino la mia seconda squadra.
Poi, con il tempo, nonostante il rispetto che incute la maglia granata, mi sono diventati insopportabili.

Tifosi isterici e assurdi; ex campioni che, in nome del cuore granata, pontificano su questioni su cui sono assolutamente incompetenti ed infine tanti allenatori mediocri, ingaggiati solo perché sanguigni e "da toro", buoni per assecondare stampa e tifosi. Con il risultato finale di tanti anni di b e qualche fallimento


Per non parlare della stucchevole retorica del "cuore toro" che riempie le cronache ogni volta che strappano mezzo risultato sul campo.
Per tutte le altre squadre c'è la tenacia, la determinazione, l'agonismo. Per il Torino no, basta un gol al novantesimo per ripartire con solito commento sul "cuore toro", scontato come un'offerta della coop.

Offline italicbold

*****
30058
Sesso: Maschio
Re:F.C. Torino
« Risposta #25 il: 07 Mar 2017, 07:22 »
ecco mio padre la storia me l'ha raccontò così paro paro, con V.Mazzola che si tirava su le maniche
e partiva la sarabanda granata

C'hanno fatto pure un film.

Offline bak

*
16559
Sesso: Maschio
Re:F.C. Torino
« Risposta #26 il: 07 Mar 2017, 09:55 »
Da bambino consideravo il Torino la mia seconda squadra.
Poi, con il tempo, nonostante il rispetto che incute la maglia granata, mi sono diventati insopportabili.

Tifosi isterici e assurdi; ex campioni che, in nome del cuore granata, pontificano su questioni su cui sono assolutamente incompetenti ed infine tanti allenatori mediocri, ingaggiati solo perché sanguigni e "da toro", buoni per assecondare stampa e tifosi. Con il risultato finale di tanti anni di b e qualche fallimento

Per non parlare della stucchevole retorica del "cuore toro" che riempie le cronache ogni volta che strappano mezzo risultato sul campo.
Per tutte le altre squadre c'è la tenacia, la determinazione, l'agonismo. Per il Torino no, basta un gol al novantesimo per ripartire con solito commento sul "cuore toro", scontato come un'offerta della coop.

Il tifo è cambiato in ogni dove; se dai 100 pretendono 101, sempre in base a mantra stereotipati che variano da "cuore Toro" al "gran cuore del Napoli" alla "nobiltà fiorentina" e così via. Mantra il più delle volte create da stampa e media. Te lo dico perché leggo spesso toronews (il corrispondente di LN, più o meno) e poche volte ravvedo questi concetti.
Personalmente Cairo non lo metterei tanto in croce, come fanno molti tifosi granata, perché comunque ha investito molto (magari sbagliando anche, ma lì subentra anche la responsabilità di Petrachi, il ds) ed ha garantito stabilità ad una società che, nel recente passato era stata portata al fallimento da un'azionista di maggioranza dichiaratamente juventino (Cimminelli) e da un presidente che era la stessa persona che investì ed uccise un'icona granata come Gigi Meroni.

A livello di tifosi li trovo indifferenti dopo lo scioglimento del gemellaggio da me vissuto in prima persona anche fisicamente sia al Comunale sia all'Olimpico quando giocarono le finali di Coppa Italia contro quelli a cavallo dei primi anni 80; anche lì leggo dispute più o meno feroci tra vari gruppi.

Personalmente non li invidio, per via della controparte cittadina che si ritrovano.

Offline GiPoda

*
2807
Re:F.C. Torino
« Risposta #27 il: 07 Mar 2017, 11:03 »
Da bambino consideravo il Torino la mia seconda squadra.
Poi, con il tempo, nonostante il rispetto che incute la maglia granata, mi sono diventati insopportabili.

Tifosi isterici e assurdi; ex campioni che, in nome del cuore granata, pontificano su questioni su cui sono assolutamente incompetenti ed infine tanti allenatori mediocri, ingaggiati solo perché sanguigni e "da toro", buoni per assecondare stampa e tifosi. Con il risultato finale di tanti anni di b e qualche fallimento


Per non parlare della stucchevole retorica del "cuore toro" che riempie le cronache ogni volta che strappano mezzo risultato sul campo.
Per tutte le altre squadre c'è la tenacia, la determinazione, l'agonismo. Per il Torino no, basta un gol al novantesimo per ripartire con solito commento sul "cuore toro", scontato come un'offerta della coop.

Hai ragione.
Purtroppo, quanto in grassetto, non solo col Torino.
Noi ne sappiamo qualcosa, ma anche a Napoli, ad esempio, c'è una situazione molto simile con questi cacchio di ex bravi, spesso, solo nel dare consigli sbagliati da che pulpito poi fatta eccezione per quanto visto sul campo.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod