Il VFC nel caos.

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Il VFC nel caos.
« il: 28 Ago 2016, 15:31 »
Con la sconfitta di ieri contro l'Eibar, quella precedente per 4-2 in casa contro il Las Palmas, la contemporanea esclusione dall'11 titolare di Parejo ed Alcacer e la contestazione continua pare proprio che il Valencia stia andando verso un naufragio annunciato (questo succede quando affidi la rosa ad un tecnico inglese...).
Essendo simpatizzante dei pipistrelli sin dai tempi di Cuper, Claudio Lopez e Benitez mi fa specie vederli ridotti così, se davvero cederanno Alcacer e Parejo avranno perso tantissimo e se le voci di uno spogliatoio in rivolta contro la società per la gestione delle ultime stagioni si confermano li vedo molto male quest'anno.
Gomes e Mustafi ceduti, acquisti discutibili innestati in un telaio già indebolito tecnicamente e ormai totalmente privato di credibilità dall'interno (i nuovi entrano in un ambiente che sembra sull'orlo del collasso), e gestiti da un allenatore che ehm, diciamo non è espertissimo, come Pako Ayestaran.

Personalmente capisco i tifosi e la loro frustrazione, con Mendes che ha praticamente la gestione tecnica occulta e il proprietario che spende soldi a caso a seconda delle sensazioni (strapagando ingaggi e cartellini di giocatori come Nani, Perez, Rodrigo, Negredo, Santos), finendo poi a dover sacrificare i suoi migliori per tenersi in linea di galleggiamento con il FPF.
"Lim vete ya" è diventato un passaggio quotidiano nelle giornate dei tifosi del VFC, non dissimile dai nostri strali contro Lotito più o meno recenti.
I tifosi chez lamentano una speculazione enorme sulla costruzione del nou mestalla (tuttora in costruzione, da due anni e mezzo, LOL) che sarebbe servita a riciclare fondi dall'asia alle tasche di mendes con la complicità delle autorità comunali e della board decisionale che compone la società del valencia.
Loro hanno un fatturato sensibilmente più alto del nostro, un sistema che fino a tre stagioni fa era esemplare nelle sua funzionalità, uno dei vivai più floridi al mondo, una delle tifoserie più tranquille, eppure l'ambiente, quello tanto caro a noi Laziali, li sta spingendo inesorabilmente alla deriva, al netto delle enormi responsabilità societarie sul piano tecnico ed amministrativo.
 
Una delle poche società che si oppose attivamente al duopolio barca-real, una fucina di talenti inestimabile eppure la scelta degli allenatori e la gestione societaria sta davvero scavando un solco irreparabile, soci che bruciano le tessere, tifosi che si accampano fuori dallo stadio per impedire la sottoscrizione di nuovi abbonamenti, ex giocatori (Villa, Canizares, Baraja) che sparano ad alzo zero contro la società e/o i giocatori colpevoli di ammutinamento incendiando ulteriormente l'ambiente, mentre in campo i risultati si susseguono in una spirale negativa.

Mi auguro passino questo brutto momento perchè alla fine sono un club glorioso ed importante, con un bel pubblico, nonostante ora come ora l'immagine che trasmettono sia diametralmente l'opposto.

p.s. ma noi, un Santi Mina o un Joao Cancelo, magari.... :=))
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #1 il: 28 Ago 2016, 15:53 »
Con la sconfitta di ieri contro l'Eibar, quella precedente per 4-2 in casa contro il Las Palmas, la contemporanea esclusione dall'11 titolare di Parejo ed Alcacer e la contestazione continua pare proprio che il Valencia stia andando verso un naufragio annunciato (questo succede quando affidi la rosa ad un tecnico inglese...).
Essendo simpatizzante dei pipistrelli sin dai tempi di Cuper, Claudio Lopez e Benitez mi fa specie vederli ridotti così, se davvero cederanno Alcacer e Parejo avranno perso tantissimo e se le voci di uno spogliatoio in rivolta contro la società per la gestione delle ultime stagioni si confermano li vedo molto male quest'anno.
Gomes e Mustafi ceduti, acquisti discutibili innestati in un telaio già indebolito tecnicamente e ormai totalmente privato di credibilità dall'interno (i nuovi entrano in un ambiente che sembra sull'orlo del collasso), e gestiti da un allenatore che ehm, diciamo non è espertissimo, come Pako Ayestaran.

Personalmente capisco i tifosi e la loro frustrazione, con Mendes che ha praticamente la gestione tecnica occulta e il proprietario che spende soldi a caso a seconda delle sensazioni (strapagando ingaggi e cartellini di giocatori come Nani, Perez, Rodrigo, Negredo, Santos), finendo poi a dover sacrificare i suoi migliori per tenersi in linea di galleggiamento con il FPF.
"Lim vete ya" è diventato un passaggio quotidiano nelle giornate dei tifosi del VFC, non dissimile dai nostri strali contro Lotito più o meno recenti.
I tifosi chez lamentano una speculazione enorme sulla costruzione del nou mestalla (tuttora in costruzione, da due anni e mezzo, LOL) che sarebbe servita a riciclare fondi dall'asia alle tasche di mendes con la complicità delle autorità comunali e della board decisionale che compone la società del valencia.
Loro hanno un fatturato sensibilmente più alto del nostro, un sistema che fino a tre stagioni fa era esemplare nelle sua funzionalità, uno dei vivai più floridi al mondo, una delle tifoserie più tranquille, eppure l'ambiente, quello tanto caro a noi Laziali, li sta spingendo inesorabilmente alla deriva, al netto delle enormi responsabilità societarie sul piano tecnico ed amministrativo.
 
Una delle poche società che si oppose attivamente al duopolio barca-real, una fucina di talenti inestimabile eppure la scelta degli allenatori e la gestione societaria sta davvero scavando un solco irreparabile, soci che bruciano le tessere, tifosi che si accampano fuori dallo stadio per impedire la sottoscrizione di nuovi abbonamenti, ex giocatori (Villa, Canizares, Baraja) che sparano ad alzo zero contro la società e/o i giocatori colpevoli di ammutinamento incendiando ulteriormente l'ambiente, mentre in campo i risultati si susseguono in una spirale negativa.

Mi auguro passino questo brutto momento perchè alla fine sono un club glorioso ed importante, con un bel pubblico, nonostante ora come ora l'immagine che trasmettono sia diametralmente l'opposto.

p.s. ma noi, un Santi Mina o un Joao Cancelo, magari.... :=))

Storia inquietante, in effetti. Ma soprattutto ti quoto per l'idea Santi Mina, mammagari!!!
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #2 il: 28 Ago 2016, 16:11 »
Mina è potenzialmente un campione assoluto e tuttora a prezzi accessibili (clausola a 25M), si dice abbia rifiutato il Siviglia quest'estate, se c'è un giocatore totale che possa ripercorrere le gesta di CR7, beh, questo è lui.
Cancelo invece vuole proprio andarsene (lo scambierei volentieri con Keita, e loro possono essere abbastanza in crisi da accettare), e a noi servirebbe visto che può coprire tutta la fascia sulla destra, a patto di prepararlo adeguatamente alla fase difensiva, ha una progressione che fa paura.
E nonostante tutto continuano a sfornare talenti (i prossimi sono Rafa Mir e Toni Lato) a ritmi impressionanti.

Ho amici tifosi del Valencia, sia contestatori che relativamente ottimisti e credimi, loro questo crollo lo stanno soffrendo molto più di quanto noi Laziali abbiamo sofferto le nostre stagioni negative recenti.
Noi siamo temprati, loro ehm, decisamente no, il panico che li attanaglia si sente proprio, sanno che Betis e Depor non sono state salvate dal loro supposto blasone e che la Liga non perdona, non ci sono squadre materasso da loro, e credo abbiano anche capito che nel caso accadesse, l'amatissimo proprietario fuggirebbe nel nulla lasciando dietro di se solo le macerie e Jorge Mendes.

Al prossimo che critica i Laziali je magno n'orecchio.  :x

Offline Murmur

*
14362
Sesso: Maschio
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #3 il: 28 Ago 2016, 17:09 »
senza polemica, non capisco come faccia un laziale a simpatizzare per il valencia, dopo quel maledetto quarto di finale e quella gran sola, per non parlare dei sospetti sui rapporti con Fuentes.
Ma magari schiattano e spariscono dal calcio.

Offline Splash

*****
31951
Sesso: Maschio
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #4 il: 28 Ago 2016, 18:05 »
Mi sento di condividere il sportivissimo auspicio del ritrovato ed equilibrato Murmur.
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #5 il: 28 Ago 2016, 18:30 »
@Murmur
Ahh, quella partita fu un peccato ma è anche legata ad uno dei nostri periodi più belli e piacevoli di sempre, di loro e del loro modo di intendere il calcio me ne sono tuttavia innamorato successivamente, perchè ai tempi l'avevo presa piuttosto male pure io, ma avevo 14 anni e chiaramente ho goduto non poco quando in finale, il Real, li ha cancellati malamente mentre noi festeggiavamo il nostro secondo scudetto. :)
Poi oh, quando il Piojo venne da noi io ero felicissimo, era all'epoca il mio giocatore preferito in assoluto insieme a Pavel.

Piuttosto, se nella partita d'andata avessimo avuto i nostri titolari al completo non sarebbe finita così male e al ritorno li avremmo buttati fuori noi a loro.

La mia simpatia deriva dall'enormità di giocatori che hanno sfornato e valorizzato da quando seguo il calcio e dal fatto che io abbia passato un periodo da quelle parti, mai mi sono sentito preso in giro da loro che anzi, mostravano incredulità e apprezzamento per la storia della Lazio ed il suo pubblico, almeno le persone che frequentavo io.

I rapporti con fuentes, purtroppo, non furono solo sospetti, infatti quella stessa squadra, una volta smantellata, fornì una sequela di sole e pipponi a tutta europa, citofonare all'inter a riguardo. :D
La sola non è stata colpa loro però, siamo stati polli noi, mica ci hanno obbligato a prendercela, sempre a proposito di scelte discutibili e di ambienti sull'orlo di una crisi di nervi.

Offline Murmur

*
14362
Sesso: Maschio
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #6 il: 29 Ago 2016, 09:23 »
Mi sento di condividere il sportivissimo auspicio del ritrovato ed equilibrato Murmur.

 :beer:

@Murmur
cut

ma certo, come ho detto nessuna polemica. Io (come credo tutti) ancora rosico per quel quarto di finale che rappresentava un'occasione direi unica e probabilmente irripetibile per la Nostra, così come l'affare Mendieta ha rappresentato purtroppo l'inizio della fine di quella meravigliosa epoca. Scoprire poi che c'era il trucco è stata la mazzata finale, da cui l'auspicio di cui sopra :)

Prometto che non dico più nulla, buona continuazione e un  :asrm per mettere d'accordo un pò tutti.
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #7 il: 31 Ago 2016, 05:54 »
Stanno sotto un treno, hanno ceduto Alcacer al Barca (con la portavoce della società Layhoon che li prende pure in giro dicendo "almeno non è andato al Real") e Mustafi all'Arsenal in 24 ore.
Il prossimo si dice essere Parejo, direzione Siviglia.

In 12 mesi: Otamendi, Feghouli, Gomes, Mustafi, Alcacer: mezza squadra.

Noi non ci rendiamo minimamente conto di quanto caxxo siamo forti, sotto questo aspetto
Le cessioni a noi ci rimbalzano, abbiamo una corazza che nessun'altro tifoso al mondo ha.

Lim ha scavato un solco con i suoi tifosi che a confronto, Lotito, è un fine diplomatico.
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #8 il: 11 ſet 2016, 19:38 »
Altro giro altra sveglia, 3-2 in casa dal Betis Siviglia.
Save Santi Mina now.
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #9 il: 30 Dic 2016, 18:02 »
Anche Prandelli getta la spugna, il motivo è facilmente intuibile...
Mendes e layhoon stanno correndo dritti dritti verso il baratro della segunda e probabilmente Lim neanche se ne rende conto di quel che stan facendo i suoi collaboratori con i suoi soldi.

p.s. Cancelo al Barca per 30 milioni, e io che l'avrei voluto alla Lazio, questo. :(

Online anderz

*
7947
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #10 il: 30 Dic 2016, 19:15 »
Mammagarimorono

Online nfario

*
733
Sesso: Maschio
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #11 il: 30 Dic 2016, 20:10 »
Bono Prandelli.....

Online Ranxerox

*****
5781
Sesso: Maschio
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #12 il: 30 Dic 2016, 22:08 »
So' tremendi. Dopo il girone dopolavoristico, di tutte quelle che potevano prendere gli è toccata una squadra allo sbando. Comunque secondo me portano pure un po' zella.... O si infortunano gli avversari o se sfasciano le squadre...Boh....

Offline genesis

*****
17872
Sesso: Maschio
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #13 il: 30 Dic 2016, 22:15 »
So' tremendi. Dopo il girone dopolavoristico, di tutte quelle che potevano prendere gli è toccata una squadra allo sbando. Comunque secondo me portano pure un po' zella.... O si infortunano gli avversari o se sfasciano le squadre...Boh....

Credo ti confondi col Villareal.

Online Ranxerox

*****
5781
Sesso: Maschio
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #14 il: 30 Dic 2016, 22:19 »
Credo ti confondi col Villareal.

Si, hai ragione, sempre tremendi, culoni e portazella rimangono.... :=))
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #15 il: 31 Dic 2016, 04:37 »
Bono Prandelli.....

Poraccio, non me la sento di addossargli colpe di questo fallimento a lui, se si è dimesso in opposizione al potere di Mendes e all'incompetenza di layhoon merita applausi per il coraggio, anche se tecnicamente è stato sempre super supino per tre mesi.
Al posto suo spingevo mendes ad esporsi per quello che è realmente mettendogli rodrigo in tribuna e cancelo terzino tutta la stagione.
Imho ha agito per evitare di trovarsi a dover essere lui "l'allenatore della retrocessione del valencia", anticipando i tempi.

Hai uno spogliatoio diviso in clans e gruppetti, hai mendes che ti impone la formazione, hai un presidente a n mila chilometri di distanza e la portavoce che è... vabbè, evito, però in tutto questo lui è il meno colpevole.
Lo incolperei solo di volere Zaza (trasferimento saltato, btw, ho paura gente...).
I tifosi sono una cosa a parte, loro piuttosto che fare catenaccio e salvarsi vanno in b sulle ginocchia, ma mica devi ascoltare loro, devi lavorare ed effettivamente salvare una squadra che se andasse in B sarebbe un colpo tremendo con implicazioni per tutto il calcio spagnolo, sono il serbatoio di una regione enorme che si ritroverebbe spedita vent'anni indietro a livello calcistico...aldilà del valencia non c'è nient'altro a livello di scuole calcio e decine di squadre minori a loro associate imploderebbero fragorosamente.
Villareal e Sevilla farebbero quello che hanno fatto i vermi quando noi eravamo in altre faccende affaccendati, rubandoci i migliori prospetti e mandando in malora il calcio locale con qualche squallido cartello a loro uso, il Levante, l'unica alternativa professionistica, non ha forza economica e presenza sufficiente a prenderne il posto.
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #16 il: 31 Dic 2016, 10:46 »
Ma Sticazzi del Valencia si può dire? :stop

Offline gentlemen

*
9602
Sesso: Maschio
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #17 il: 31 Dic 2016, 12:29 »
ROMA - Dopo le dimissioni di Cesare Prandelli, il Valencia ha fatto il punto sulla situazione con un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio sito: «La decisione del tecnico è stata sorprendente e arriva in un momento delicato per la difficile situazione sportiva della squadra. L'allenatore ha detto di non sentirsi in grado di migliorare i risultati della squadra. La sua decisione è ancora più inaspettata in questo momento, dato che il mercato d'inverno sta per cominciare e si sta lavorando su diverse opzioni per rinforzare adeguatamente la rosa. Al di là delle decisioni personali di Cesare Prandelli, il Valencia vuole sottolineare la sua fiducia nelle capacità e nell'impegno della rosa, al fine di ottenere risultati migliori».
Fonte cds.it

Anche io ritengo che Prandelli abbia dimostrato poco coraggio e personalità...penso che la sua prossima fermata sarà in Cina, allenatore oramai bruciato, la figuraccia nel mondiale brasiliano ha troppo caratterizzato il suo recente passato, e poi quando rimani troppi anni fuori dal giro dei club è difficile rientrare, salvo accettare "sfide sportive", ma oramai taluni giocatori non sono più da considerarsi sportivi, ma solo business man che ritengono sia un loro diritto avere giocatori forti e vincere facile, ed in questa categoria metto i vari Ancelotti Capello Lippi, gente che oramai ha come stimoli solo il conto in banca e la vittoria facile.

Offline DajeLazioMia

*
33195
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #18 il: 31 Dic 2016, 12:34 »
Ot
Bielsa si è dimesso prima di iniziare e sta ancora a spasso aspettando il grande progetto, Prandelli si è dimesso dopo 3 mesi.
Mi sa che ci siamo salvati.
Eot
Re:Il VFC nel caos.
« Risposta #19 il: 31 Dic 2016, 12:51 »
E' vero Vi siete salvati.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod