Le ultime peggiori di sempre

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Le ultime peggiori di sempre
« il: 13 Mar 2017, 16:14 »
La Gazzetta titola così
Citazione
Palermo, Crotone e Pescara, appena 41 punti in tre: le ultime peggiori di sempre
La differenza con i rendimenti delle tre squadre in fondo alla classifica nelle altre stagioni è abissale. Eppure, i rosanero possono ancora sperare di riprendere l'Empoli...
Ma non è che aveva ragione Lotito ...

Offline Libeccio77

*
143
Sesso: Maschio
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #1 il: 13 Mar 2017, 16:30 »
La Gazzetta titola così Ma non è che aveva ragione Lotito ...

Non direi.

Le invettive di Lotito mi pare fossero nei confronti di squadre di poco blasone, poco appeal e poco indotto televisivo.

Palermo e Pescara sono due società tutt'altro che a livello di quel Carpi a qui si riferiva Lotito.
Piazze storiche, blasonate e, nelle stagioni migliori, anche con oltre 20.000 abbonati.

Il problemi di questa serie A sono altri.

Offline NEMICOn.1

*
2614
Sesso: Maschio
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #2 il: 13 Mar 2017, 16:49 »
Uno dei problemi non può non essere il salvagente da 20 milioni di euro in caso di retrocessione .

Offline MisterFaro

*****
8660
Sesso: Maschio
KIPIUNEHAPIUNEMETTA!
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #3 il: 13 Mar 2017, 17:07 »
Palermo e Pescara sono due società tutt'altro che a livello di quel Carpi a qui si riferiva Lotito.
Piazze storiche, blasonate e, nelle stagioni migliori, anche con oltre 20.000 abbonati.

Il problemi di questa serie A sono altri.


Uno dei problemi non può non essere il salvagente da 20 milioni di euro in caso di retrocessione .


Esatto e condivido.
E, indirettamente, penso che ridurre a 18 squadre la Serie A possa aiutare.

Online skizzo87

*****
19317
Sesso: Maschio
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #4 il: 13 Mar 2017, 17:17 »
Non direi.

Le invettive di Lotito mi pare fossero nei confronti di squadre di poco blasone, poco appeal e poco indotto televisivo.

Palermo e Pescara sono due società tutt'altro che a livello di quel Carpi a qui si riferiva Lotito.
Piazze storiche, blasonate e, nelle stagioni migliori, anche con oltre 20.000 abbonati.

Il problemi di questa serie A sono altri.
bhe mo il Pescara blasonata :D. 6 campionati di serie A :D
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #5 il: 13 Mar 2017, 17:24 »
Nessuno che ritenga che i furti arbitrali contro le "piccole" (e non ) possa aver influito tremendamente quest'anno?
Per far sta la riomma seconda e il milan in corsa europa almeno una decina o più punti alle ultime tre secondo me se li so inculati.

Online meanwhile

*****
1655
Sesso: Maschio
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #6 il: 13 Mar 2017, 17:34 »
Ci sono sempre stati, non mi pare quest'anno più di altri.
Si è proprio creato un abisso tra 3/4 squadre e le altre, ma non da oggi.
Da novembre.
Da novembre che si sa chi retrocede, empoli e palermo pare che se la giocano ma chi è in vantaggio e non mollerà è, secondo me, appunto il palermo.
Quel cazzo di paracadute a me pare una gran cagata, tra un pò si farà pure il paracadute per il rioma se non dovesse arrivare in cempions.
Cioè, qua c'è un premio a retrocedere, ma che roba è

Offline MisterFaro

*****
8660
Sesso: Maschio
KIPIUNEHAPIUNEMETTA!
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #7 il: 13 Mar 2017, 18:01 »
bhe mo il Pescara blasonata :D. 6 campionati di serie A :D

Dipende dal significato che diamo alla parola "blasone", qui stiamo valutando se una piazza ha le potenzialità per fare una discreta figura in Serie A (che può anche significare retrocedere ma senza essere una squadra materasso).

Il Pescara ha disputato sette campionati di Serie A e trentacinque campionati di Serie B, unica squadra di calcio dell'Abruzzo ad aver raggiunto la massima serie del campionato italiano. Inoltre, Pescara risulta essere la 35ma città italiana per numero di abitanti
==> secondo me non può essere paragonata per BLASONE al Carpi (86ma città per popolazione, rare presenze in Serie B, 1 in A) o al Frosinone (162ma città per popolazione, rare presenze in Serie B, 1 in A).






NB: per me chi conquista la Serie A merita di parteciparvi, fosse pure il Pedesina, il discorso era su altro
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #8 il: 13 Mar 2017, 18:14 »
In realtà, se non ricordo male, al netto del suo solito becerume, il discorso di Lotito era piuttosto sul format, che sulle singole realtà, come invece hanno voluto farlo passare per screditarlo.
Comunque, fatto sta che l'anno scorso Frosinone e Carpi sono riprecipitate subito giù. E che quest'anno Crotone e Pescara hanno fatto pure peggio, trasformando dall'autunno in poi gran parte delle partite settimanali in incontri poco più che amichevoli.
Che il meccanismo non funzioni è sotto gli occhi di tutti.
Se non si trova rapidamente qualche correttivo (e non sarebbe difficile farlo) tra poco tutto il sistema si sgretola: chi è il pazzo che continuerà ad investire in un prodotto così fallato?

Offline Il Mitico™

*
20846
Sesso: Maschio
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #9 il: 13 Mar 2017, 19:18 »
La proposta di Lotito era l'ideale: campionato a 18 squadre, l'ultima in classifica retrocede diretta e la prima in Serie B viene promossa, mentre la penultima e la terzultima se la giocano con la seconda e terza di Serie B: se vincono si salvano e alle sconfitte di Serie B si da un ricco premio in denaro, se perdono retrocedono e quelle di Serie B vengono promosse.

Così facendo, ci sarebbe differenza persino tra arrivare ultimi e penultimi, il che porterebbe tutte le squadre di Serie A ad avere motivazioni per competere fino alla fine. Inoltre, con lo scontro tra la penultima e la terzultima di Serie A con la seconda e terza di Serie B, si metterebbe alla prova chi punta alla promozione: vuoi venire in Serie A? Dimostra che tra te e la massima serie non c'è un abisso, altrimenti eccoti un pacco di soldi per diventare più forte e riprovaci l'anno prossimo.

Sarebbe da ridurre anche il numero di squadre in Serie B e il numero di partecipanti ai play-off, per rendere il tutto più competitivo.

Tavecchio dalle ultime dichiarazioni a riguardo non mi è piaciuto a tal proposito.

Offline bak

*
16284
Sesso: Maschio
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #10 il: 13 Mar 2017, 21:01 »
Il prossimo campionato potrebbe essere anche peggio: la SPAL ha uno stadio non credo omologabile, Hellas e Bari hanno presidenze traballanti, restano Spezia, Entella e Perugia; poca cosa.
Ribadisco: ultima direttamente in B, penultima e terzultima contro quart'ultimo e quint'ultimo di A. Poi vedi come Genoa, Sassuolo, Bologna etc come cominciano a correre.

Offline Palo

*****
9453
Sesso: Maschio
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #11 il: 14 Mar 2017, 07:30 »
Dipende dal significato che diamo alla parola "blasone", qui stiamo valutando se una piazza ha le potenzialità per fare una discreta figura in Serie A (che può anche significare retrocedere ma senza essere una squadra materasso).

Il Pescara ha disputato sette campionati di Serie A e trentacinque campionati di Serie B, unica seconda squadra di calcio dell'Abruzzo ad aver raggiunto la massima serie del campionato italiano. Inoltre, Pescara risulta essere la 35ma città italiana per numero di abitanti
==> secondo me non può essere paragonata per BLASONE al Carpi (86ma città per popolazione, rare presenze in Serie B, 1 in A) o al Frosinone (162ma città per popolazione, rare presenze in Serie B, 1 in A).






NB: per me chi conquista la Serie A merita di parteciparvi, fosse pure il Pedesina, il discorso era su altro
Scusa ma ho dovuto fare delle doverose modifiche

Offline Libeccio77

*
143
Sesso: Maschio
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #12 il: 14 Mar 2017, 08:19 »
bhe mo il Pescara blasonata :D. 6 campionati di serie A :D

E' chiaro che non era un aggettivo con valenza assoluta, ma paragonato alle altre piazze che furono all'epoca l'oggetto degli strali di Lotito e che ancora oggi sono li a giocarsi l'accesso alla serie A e/o se la lottano con squadre che hanno lo stesso "problema".

Il Pescara nel 1986, ai tempi di Galeone, di Leo Junior, di Allegri, al ritorno in serie A fece 26.000 abbonati.
No, dico, 26.000; e come già detto è il fulcro calcistico di una regione e di una città appassionate e "abitate", che seguono con trasporto e partecipazione le vicende della squadra.

Se mettiamo queste piazze e questi numeri di fronte alla nouvelle vague del calcio italiano (Crotone, Frosinone, Carpi, Spal, Entella, Benevento…), il confronto è impietoso.

Il problema però è un altro.
Perché dall'Inghilterra riescono a vendere in tutto il mondo i diritti  di una partita come Arsenal-Lincoln (che sarebbe un po' come se in Italia vedessimo Inter-Arzachena) o incontri di questo genere?

Il problema non è il Carpi (o quantomeno, non solo); il problema è che siamo un paese che invece di pensare alle cose serie, si scanna per mesi interi a parlare di quattro o cinque episodi arbitrali in cui è coinvolta la Juventus che poi, colmo dei colmi, sono stati anche valutati correttamente dall'arbitro e dai suoi collaboratori.

O un paese che rielegge a capo della FIGC un dannoso ometto con la coppola, ignorante e razzista.

Questi sono i problemi principali del calcio italiano.

Offline Brixton

*
2947
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #13 il: 14 Mar 2017, 13:28 »
A settembre avevo sopravvalutato il Pescara (che vedo lanciatissimo verso il record) e il Palermo.

Il record negativo di punti nei campionati a 20 squadre è di 21 (considerando quelli ottenuti sul campo e, quindi, al netto della penalizzazione inflitta al Parma due anni fa per le note inadempienze societarie), raggiunti dal Treviso nel 2005/06, dal Legnano nel 1951/52 e dal Venezia nel 1949/50. Per queste ultime due, in realtà, i punti reali furono di meno in quanto allora si assegnavano due punti per la vittoria e si arriva a 21 appunto applicando le regole attuali in modo da poter fare una comparazione.
Detto ciò, credo che il Crotone quest'anno abbia buone possibilità di lasciare una traccia nel libro dei primati.

Offline ssl_1900

*****
6075
Sesso: Maschio
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #14 il: 14 Mar 2017, 14:03 »
Hellas e Bari hanno presidenze traballanti,

Setti traballante?
perchè mai?

Online Warp

*
7209
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #15 il: 14 Mar 2017, 15:01 »
Poi un giorno qualcuno mi spiegherà che divertimento c'è a tenere queste squadre in serie A. Nella illusione "democratica" che tutti possono aspirare alla serie A.

Online spook

*
7764
Sesso: Maschio
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #16 il: 14 Mar 2017, 15:16 »
Sembra una tendenza. Anche in Spagna le ultime tre hanno rispettivamente, dopo 27 partite 19, 18 ed 11 punti. Ne parlava proprio Marca stamattina, dicendo che solo il Palermo in Italia stava facendo di peggio, essendo la prima delle peggiori tre ma con 15 punti dopo 28 partite.

Offline bak

*
16284
Sesso: Maschio
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #17 il: 14 Mar 2017, 15:42 »
Setti traballante?
perchè mai?

In parte hai ragione; mi ero dimenticato della follia del paracadute di 20 mln.
Comunque a leggere commenti di utenti veronesi su altri forum non c'è molto da star sereni con quella dirigenza.

Offline gesulio

*****
18714
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #18 il: 14 Mar 2017, 16:37 »
Sembra una tendenza. Anche in Spagna le ultime tre hanno rispettivamente, dopo 27 partite 19, 18 ed 11 punti. Ne parlava proprio Marca stamattina, dicendo che solo il Palermo in Italia stava facendo di peggio, essendo la prima delle peggiori tre ma con 15 punti dopo 28 partite.

peraltro l'Osasuna, promosso in Liga grazie agli spareggi, nella "regular season" era finita sesta a pari punti con la settima e qualificata ai playoff grazie agli scontri diretti.

il fatto dei play off mi sembra fuorviante. è vero che aumenta la competitività interna, però dando la possibilità di essere promossi imbroccando un paio di partite di spareggio, può far sì che nelle serie maggiori arrivino squadre ancora meno attrezzate.

Offline PARISsn

*
6028
Sesso: Maschio
Re:Le ultime peggiori di sempre
« Risposta #19 il: 14 Mar 2017, 16:42 »
La proposta di Lotito era l'ideale: campionato a 18 squadre, l'ultima in classifica retrocede diretta e la prima in Serie B viene promossa, mentre la penultima e la terzultima se la giocano con la seconda e terza di Serie B: se vincono si salvano e alle sconfitte di Serie B si da un ricco premio in denaro, se perdono retrocedono e quelle di Serie B vengono promosse.

Così facendo, ci sarebbe differenza persino tra arrivare ultimi e penultimi, il che porterebbe tutte le squadre di Serie A ad avere motivazioni per competere fino alla fine. Inoltre, con lo scontro tra la penultima e la terzultima di Serie A con la seconda e terza di Serie B, si metterebbe alla prova chi punta alla promozione: vuoi venire in Serie A? Dimostra che tra te e la massima serie non c'è un abisso, altrimenti eccoti un pacco di soldi per diventare più forte e riprovaci l'anno prossimo.

Sarebbe da ridurre anche il numero di squadre in Serie B e il numero di partecipanti ai play-off, per rendere il tutto più competitivo.

Tavecchio dalle ultime dichiarazioni a riguardo non mi è piaciuto a tal proposito.

tutto giusto....ci si è soffermati sulle dichiarazioni di lotito che  interessavano per attaccarlo ma sulla proposta seria nessuno ha parlato....bisogna fare  in modo che ci sia differenza tra arrivare  ultimi o penultimi o terzultimi...e che per salire  in serie A devi dimostrare di poter battere almeno una delle ultime 3...altrimenti eccoti un pacchetto di soldi a compensazione e per riprovarci rafforzato...
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod