Lega Pro e serie D

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bak

*
16559
Sesso: Maschio
Lega Pro e serie D
« il: 18 Ago 2016, 16:26 »
Torres in crisi: i giocatori vanno ad allenarsi a Ossi con un pullman di linea


Ieri alle 18:37 

I tifosi oscillano tra la derisione e l'indignazione: la Torres del patron Daniele Piraino è costretta ad andare ad allenarsi nel campo di Ossi coi pullman di linea. Manca infatti un mezzo messo a disposizione dalla società e non basta la buona volontà di qualche dirigente che fa da tassista con ripetuti viaggi.
Una foto è stata scattata da un tifoso questa mattina alla fermata dell'Arst di Ossi, dopo l'allenamento mattutino.
E' l'ennesima brutta figura della società che Piraino ha rilevato per tre euro da Capitani, accollandosi un debito che supera i 700 mila euro.
Anche la partenza per il ritiro di Fonni era avvenuta in pullman, ma su un mezzo noleggiato. Le note stonate erano state la scorta di un'auto della polizia e la presenza di una pattuglia della Digos e il divieto di fare immagini e interviste.

Poi sono arrivati il divorzio della scuola calcio e il forfeit del preparatore fisico Alessandro Masotti.

Il presidente Piraino giudica l'informazione dei quotidiani e degli altri media "strumentale e faziosa" ma non ha mai convocato una conferenza stampa per presentare dirigenza, squadra e progetti, e soprattutto chiarire la situazione. E in città crescono i timori che il buco di bilancio lasciato da Capitani sia troppo pesante per la nuova proprietà.

di Giampiero Marras


Solidarietà ai tifosi sassaresi

Offline bak

*
16559
Sesso: Maschio
Re:Lega Pro e serie D
« Risposta #1 il: 14 Apr 2017, 09:56 »
Pioggia di scommesse anomale a Pozzuoli sulla vittoria dell’Ancona a Parma, esulta un intero condominio

Aperta un’indagine della Procura Federale. Prima che venissero bloccate le scommesse il 2-0 finale era dato anche 110 a 1. Il capitano parmense Lucarelli: «Sono solo voci»
Ancora un sospetto di partite combinate in Lega Pro. Questa volta al centro dell’inchiesta la partita Parma-Ancona di domenica scorsa finita 2-0 per l’Ancona con il secondo gol segnato al 92esimo. Il 2-0 per l’Ancona, ultima in classifica e con una sola vittoria in trasferta su 16 partite giocate, era quotato inizialmente da 65 a 110 volte la posta per poi perdere terreno, fino a che per l’insolito flusso di scommesse sulla gara le giocate non erano state bloccate. Non prima che però scommettessero migliaia di persone a Pozzuoli, secondo quanto rivelato dal quotidiano Il Mattino di Napoli, compreso un’intero condominio. Tra i fortunati vincitori anche un noto ristoratore della zona che puntando 20mila euro ne avrebbe guadagnati 220mila.
La vicenda ha comportato l’apertura di un’indagine dopo la segnalazione alla Procura Federale del presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina. Piccata la replica del Parma per bocca del capitano Alessandro Lucarelli che ha parlato a nome di tutti i suoi compagni presenti alle sue spalle. «Penso sia doveroso da parte nostra venire qua e metterci la faccia tutti assieme perché è da cinque giorni che ci stanno riempiendo di mah . L’unica colpa che abbiamo è stato di aver perso male una partita, per tutto il resto chiediamo, a nome della squadra, di portarci le prove e le testimonianze e di dire nomi e cognomi di chi ha ricevuto la soffiata. Servono dati precisi per fare certe accuse, non siamo qui per difenderci e non abbiamo niente da nascondere ma vogliamo che chi ha fatto accuse così pesanti porti cose concrete e non semplici voci». Poi prosegue visibilmente alterato come un fiume in piena. «C’è un organo di controllo che segue i flussi di scommesse, chiediamo di aprire un’indagine sulla nostra partita e di fare chiarezza: siamo noi i primi a voler sapere se c’è stato qualcosa di anomalo. Qualsiasi cosa vogliano fare noi siamo qui a disposizione».
-------------------------------------------

Dopo gli schiaffi e le aggressioni ai giocatori di Barletta, Taranto e Catanzaro, dopo la falcidia di squadre in serie D, aggiungiamoci quest'altra perla  :roll:

Sul campo Venezia già promosso in B, il Foggia quasi mentre l'Alessandria in tre partite si gioca sei punti di vantaggio ed ora rincorre la Cremonese avanti di un punto. Poi lotterie play off/out per un campionato discretamente falsato dalle scommesse.

Offline fiord

*
4154
Re:Lega Pro e serie D
« Risposta #2 il: 14 Apr 2017, 10:40 »
Pioggia di scommesse anomale a Pozzuoli sulla vittoria dell’Ancona a Parma, esulta un intero condominio

Aperta un’indagine della Procura Federale. Prima che venissero bloccate le scommesse il 2-0 finale era dato anche 110 a 1. Il capitano parmense Lucarelli: «Sono solo voci»
Ancora un sospetto di partite combinate in Lega Pro. Questa volta al centro dell’inchiesta la partita Parma-Ancona di domenica scorsa finita 2-0 per l’Ancona con il secondo gol segnato al 92esimo. Il 2-0 per l’Ancona, ultima in classifica e con una sola vittoria in trasferta su 16 partite giocate, era quotato inizialmente da 65 a 110 volte la posta per poi perdere terreno, fino a che per l’insolito flusso di scommesse sulla gara le giocate non erano state bloccate. Non prima che però scommettessero migliaia di persone a Pozzuoli, secondo quanto rivelato dal quotidiano Il Mattino di Napoli, compreso un’intero condominio. Tra i fortunati vincitori anche un noto ristoratore della zona che puntando 20mila euro ne avrebbe guadagnati 220mila.
La vicenda ha comportato l’apertura di un’indagine dopo la segnalazione alla Procura Federale del presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina. Piccata la replica del Parma per bocca del capitano Alessandro Lucarelli che ha parlato a nome di tutti i suoi compagni presenti alle sue spalle. «Penso sia doveroso da parte nostra venire qua e metterci la faccia tutti assieme perché è da cinque giorni che ci stanno riempiendo di mah . L’unica colpa che abbiamo è stato di aver perso male una partita, per tutto il resto chiediamo, a nome della squadra, di portarci le prove e le testimonianze e di dire nomi e cognomi di chi ha ricevuto la soffiata. Servono dati precisi per fare certe accuse, non siamo qui per difenderci e non abbiamo niente da nascondere ma vogliamo che chi ha fatto accuse così pesanti porti cose concrete e non semplici voci». Poi prosegue visibilmente alterato come un fiume in piena. «C’è un organo di controllo che segue i flussi di scommesse, chiediamo di aprire un’indagine sulla nostra partita e di fare chiarezza: siamo noi i primi a voler sapere se c’è stato qualcosa di anomalo. Qualsiasi cosa vogliano fare noi siamo qui a disposizione».
-------------------------------------------

Dopo gli schiaffi e le aggressioni ai giocatori di Barletta, Taranto e Catanzaro, dopo la falcidia di squadre in serie D, aggiungiamoci quest'altra perla  :roll:

Sul campo Venezia già promosso in B, il Foggia quasi mentre l'Alessandria in tre partite si gioca sei punti di vantaggio ed ora rincorre la Cremonese avanti di un punto. Poi lotterie play off/out per un campionato discretamente falsato dalle scommesse.

Incredibile

Offline gentlemen

*
9564
Sesso: Maschio
Re:Lega Pro e serie D
« Risposta #3 il: 14 Apr 2017, 10:56 »
Campionati con nessuna credibilità sportiva, vanno avanti solo le società serie e con capitali, il resto sono contenitori utili per scommesse e giri di affari.
Se capita di guardare una partita di Serie C o si è tifosi accesi, oppure ci si addormenta, abituati come siamo a guardare tanto calcio in tv, Champions, premier, liga, serie a....addirittura alcune partite di a risulatno noiose figuriamoci una serie C o D.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod