Messi

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Tarallo

*****
78011
Re:Messi
« Risposta #60 il: 22 Dic 2012, 22:30 »
Il calcio andava a due all'ora, i ritmi non erano frenetici.

Una parola per te: Goicoechea.

Offline COLDILANA61

*
11265
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #61 il: 22 Dic 2012, 22:40 »
Oggi il gioco e' piu' veloce ? Vero .

Ho visto dal vivo un 19enne essere preso letteralmente a calci da un certo Tardelli .
Ho visto in televisione un 22eene essere preso letteralmente a calci da un certo Gentile .
Un decennio prima ho visto il piu' grande attaccante italiano farsi rompere le gambe in nazionale.
C'era un allenatore vincitore di scudetti e CoppeCampioni che diceva ai suoi giocatori palla o gamba .

Oggi il gioco e' piu' veloce , Vero .

P.S. : per Maradona stravedevo . Preferisco Caravaggio a Michelangelo .

Offline richard

*
6679
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #62 il: 22 Dic 2012, 22:47 »
daje su, fossero della stessa epoca maradona sarebbe la riserva di Messi
Re:Messi
« Risposta #63 il: 22 Dic 2012, 22:48 »
Che poi bisogna essere precisi: è il ritmo delle partite ad essere più sostenuto, ma di giocatori velocissimi ce ne sono sempre stati. Ho visto con i miei occhi Peppe Papadupolo massacrare "lo sgusciante" Luciano Chiarugi in una partita di Coppa Italia di tanti anni fa senza che l'arbitro facesse una piega. Oggi sarebbe impossibile.

Offline COLDILANA61

*
11265
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #64 il: 22 Dic 2012, 22:51 »
daje su, fossero della stessa epoca maradona sarebbe la riserva di Messi

Gli Argentini dicono la stessa cosa  :beer:

Offline Il Mitico™

*
21695
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #65 il: 25 Dic 2012, 13:07 »
Per quanto riguarda il Pallone d'oro, vi ricordo che prima del 1995 veniva assegnato solo ai calciatori europei, altrimenti Maradona ne avrebbe vinti almeno un paio.

C'è poi qualcosa che non mi quadra... una volta i difensori marcavano a uomo e avevano la licenza di uccidere, eppure se andiamo a vedere i grandi calciatori del passato ne troveremo una miriade che hanno una media di quasi un goal a partita: com'è possibile che oggi favoriscano l'attacco ma i calciatori con quella media-goal sono pochissimi? Non posso credere che calciatori del genere siano esistiti tutti negli anni '60, '70, '80, dai...

hankmoody

hankmoody

Re:Messi
« Risposta #66 il: 25 Dic 2012, 13:31 »
Per quanto riguarda il Pallone d'oro, vi ricordo che prima del 1995 veniva assegnato solo ai calciatori europei, altrimenti Maradona ne avrebbe vinti almeno un paio.

C'è poi qualcosa che non mi quadra... una volta i difensori marcavano a uomo e avevano la licenza di uccidere, eppure se andiamo a vedere i grandi calciatori del passato ne troveremo una miriade che hanno una media di quasi un goal a partita: com'è possibile che oggi favoriscano l'attacco ma i calciatori con quella media-goal sono pochissimi? Non posso credere che calciatori del genere siano esistiti tutti negli anni '60, '70, '80, dai...

ma infatti un altro motivo per cui secondo me il calcio moderno è MOLTO PIù DIFFICILE (altroché) di quello del passato è la competitività molto più alta in quasi tutti i paesi del mondo. Gerd Muller negli anni 70 andava in giro per l'Europa a fare strage di squadre Greche, Polacche, Svedesi e il bottino s'impennava... Oggi qualsiasi squadra non giochi con la massima concentrazione rischia la figuraccia contro un Apoel od un Cluj qualsiasi.

Ma anche a livello nazionale, prima c'erano quelle squadre contro le quali se eri più forte vincevi e basta ed il campionato si basava tutto o quasi sugli scontri diretti... Oggi se vai a Lecce o dal Chievo e sei distratto, che tu sia Inter, Milan o Juventus rischi di prenderle perché un po' di qualità ce l'hanno tutte le squadre, mentre prima esistevano anche squadre composte interamente da scarsoni.
Re:Messi
« Risposta #67 il: 25 Dic 2012, 14:10 »
Ronaldo ha dimostrato ciò che era in almeno 5 squadre diverse. Se Messi facesse quello che sta facendo al Barcellona anche solo in un'altra squadra (che può essere pure il ManCity o il Bayern, non chiedo di farlo col Napoli o il Werder Brema) sarebbe il più grande di sempre.
E partiamo chiaramente dal presupposto che già ora è uno dei più grandi fenomeni della storia, ma per essere il numero Uno assoluto devi averlo dimostrato in due o più contesti.
Mi auguro che Messi non lasci la storia del calcio con questo dubbio irrisolto.


daje su, fossero della stessa epoca maradona sarebbe la riserva di Messi

Io credo che al giorno d'oggi giocherebbero in due ruoli diversi.

Online VS1T

*****
146
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #68 il: 26 Dic 2012, 10:55 »
Premesso che Maradona non ha una media gol di 1 a partita,per quanto mi riguarda, non è il parametro unico e principale per giudicarlo. Aveva un repertorio tale che fermarsi a contare solo i gol e dire che prima tutti segnavano tanto è riduttivo. Chi altro faceva all'epoca quelle cose? Anche se si marcava a uomo gli altri calciatori in confronto a Maradona facevano un altro sport.

Offline cersius

*
4888
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #69 il: 26 Dic 2012, 11:21 »
Premesso che Maradona non ha una media gol di 1 a partita,per quanto mi riguarda, non è il parametro unico e principale per giudicarlo. Aveva un repertorio tale che fermarsi a contare solo i gol e dire che prima tutti segnavano tanto è riduttivo. Chi altro faceva all'epoca quelle cose? Anche se si marcava a uomo gli altri calciatori in confronto a Maradona facevano un altro sport.

Maradona è il calcio.
Messi è un suo sottoprodotto e come peso specifico anche C Ronaldo gli è superiore.

Offline Berserkr

*
1347
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #70 il: 25 Mag 2014, 14:09 »
10 curiosità + 1 che forse non sapete su Lionel Messi

Dopo una stagione altalenante con il Barcellona e qualche malumore dovuto al richiamo degli sceicchi, Lionel Messi ha raggiunto il prolungamento di contratto con il club blaugrana fino al 2018. Gli accordi economici non sono stati resi noti, ma sembra che si parli di cifre record pari a 20 milioni di euro a stagione più 5 di bonus legati a presenze, goal ed obiettivi.

Dopo la tanto attesa firma la pulce si dice estremamente soddisfatto “Sono felice di continuare qui a casa mia, come ho sempre detto. Questo non è stato il mio anno migliore. Il Barcellona decide il mio futuro, ma la mia intenzione è andare avanti con questa maglia. Sento sempre lo stesso affetto attorno a me. Se così non fosse, cercherei una soluzione diversa: voglio sempre il meglio per questo club".

Ma il fatto che Messi sia uno dei calciatori che guadagna di più, che abbia una media goal spaventosa e che sia ritenuto uno dei migliori di sempre è cosa nota ormai a tutti.

Ma ci sono dieci, anzi undici, curiosità che vogliamo svelarvi.

    Le famose cure ormonali di cui Messi aveva bisogno, non sono state pagate dal Barcellona bensì dal servizio sanitario argentino.
    E' stato selezionato dal Barcellona grazie ad un video nel quale la pulce è riuscita a fare 113 palleggi con una arancia. Il video, confezionato dall'allora agente Soldini, fu inviato al Barca dove tutti rimasero stupiti delle abilità del ragazzo. L'allenatore della Masia volle a tutti i costi il giovane Messi che firmò il suo primo contratto su un tovagliolo.
    Anche se vive nella città catalana da tempo, in realtà Messi non parla mai con la lingua del posto, preferendo sempre lo spagnolo con cadenza argentina. Eccetto (dicono) quando beve, per festeggiare i numerosi trofei.
    Si dice che non ami molto il suo Paese d'origine, visto anche lo strano rapporto che ha con la nazionale, dove le malelingue insistono sul fatto che non incida quanto al Barça. Ma Messi ama sia l'Argentina sia la sua famiglia. Ha sempre rifiutato di giocare per la Spagna e tutti i suoi goal son dedicati alla nonna, scomparsa quando il giocatore aveva 10 anni.
    All'inizio della sua carriera nelle giovanili della nazionale non era affatto conosciuto, essendo l'unico a giocare fuori dal suo Paese. Tanto è vero che le prime convocazioni erano sbagliate, riportando il nome di Leonel Mecci.
    Pur essendo il testimonial di Pepsi è un vero amante della Coca-Cola; onde evitare che questo potesse creargli problemi al proprio fisico furono ritirati dalla Masia tutti i distributori di bibite gassate.
    Che sia un ragazzo discreto è palese, ma Messi non è per nulla una figura debole, anzi ha una forza in spogliatoio notevole. Giocatori come Eto'o o Ibra sono stati venduti dal Barca per problemi non solo di campo ma anche relazionali con la pulce.
    "inmessionante" è la parola inserita nei dizionari di spagnolo direttamente riferita a Messi; l'aggettivo recita : "calificativo referente a Messi; a su manera perfetta de jugar a fùtbol, a su capacitad illimitada dè autosuperacìon."
    Strano a dirsi per un campione del genere, ma Messi non ha agenti. Infatti sono il padre ed il fratello maggiore che gestiscono direttamente gli interessi e l'immagine del giocatore appoggiandosi ad una agenzia di marketing sportivo.  I due agenti, Montero e Soldini, che lo hanno aiutato a firmare con il club catalano hanno fatto causa al giocatore perché, dopo essere stati scaricati, non hanno ricevuto nessun compenso per le  loro prestazioni.
    Riesce a dormire anche ben dodici ore di fila. Questa abitudine gli è rimasta da quando era costretto a riposare per le pesanti cure ormonali.

   + 1. Messi è stato scartato dal Calcio Como all'età di 15 anni, perché ritenuto troppo esile.

fonte: http://www.sportbusinessmanagement.it/2014/05/10-curiosita-1-che-forse-non-sapete-su.html

Offline angeloadamo

*****
984
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #71 il: 31 Ago 2017, 10:54 »
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod