Messi

0 Utenti e 16 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Il Tenente

*
2370
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #40 il: 22 Dic 2012, 02:18 »
essendo stato argomento di discussione in una cena ieri sera (col solito reomanista che sosteneva che totti fosse il giocatore più forte di tutti i tempi) posto qui la formazione dell'argentina nella finale di messico '86


 Argentina
P   18   Nery Pumpido
D   5   José Luis Brown
D   9   José Luis Cuciuffo
D   19   Oscar Ruggeri
C   2   Sergio Batista
C   14   Ricardo Giusti
C   7   Jorge Burruchaga
C   12   Héctor Enrique   
C   16   Julio Olarticoechea
A   10   Diego Armando Maradona (C)
A   11   Jorge Valdano


Ora prendete la formazione, togliete maradona (e forse burruchaga) e ditemi se questa squadra riuscirebbe a salvarsi in serie A.

...

Tutto giusto ma non mi toccare Valdano: grande attaccante, altro che salvezza in serie A

hankmoody

hankmoody

Re:Messi
« Risposta #41 il: 22 Dic 2012, 02:40 »
boh, tutti belli i discorsi, Ronaldo è stato la magia del calcio, l'emozione, Maradona è considerato il dio del pallone, e più si va avanti negli anni più la sua aura mitologica cresce....
Ma con tutto che a me Messi sta sulla balle...90 gol in un anno solare, diobono. NOVANTA. 3 palloni d'oro, 3 champions' league vinte, a soli 25 anni. La teoria dello squadrone che gli sta intorno regge fino ad un certo punto...

p.s. non sono daccordo con chi sostiene che il calcio moderno sia più semplice di quello di 20-30 anni fa... oggi per eccellere devi fare tutto quello che si faceva 20-30 anni fa ad una velocità almeno doppia, i parametri fisici sono schizzati alle stelle... Francamente non saprei se Franco Baresi, col suo fisichino da impiegato delle poste, oggi spadroneggerebbe in campo come 20 anni fa (e stiamo parlando di un giocatore che per me è sacro...)

Offline VS1T

*****
147
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #42 il: 22 Dic 2012, 08:57 »
Premetto che, calcisticamente parlando, odio tutto quello che riguara il calcio napoli e che avendoli come "vicini di casa" (sono di Formia) me li sopporto tutto l'anno.
Il calcio negli ultimi 30 anni è cambiato in modo impressionante. Oggi i calciatori sono prima di tutto atleti e chi non riesce ad avere una vita sportiva improntata sull'essere atleti parte con un handicap. E' vero che oggi la velocità nel fare le cose è aumentata in modo esponenziale e che un Franco Baresi, col suo fisichino da impiegato delle poste (cit.), forse avrebbe arrancato sul piano atletico, ma il calcio è anche altro e sicuramente se oggi permettessero gli stessi falli di 30 anni fa' molti attaccanti segnerebbero 1/5 dei gol. Secondo me Maradona è ancora il nr. 1 perchè oltre ad avere una tecnica unica aveva un repertorio di giocate che io non ho visto a nessun altro (Messi incluso) ed una velocità di cervello (calcisticamente parlando) che ancora oggi non ha eguali.
Io rispetto i giudizi di tutti ma secondo me solo chi è nato dopo gli anni '80 può pensare che Messi sia più forte.
Voi Maradona non l'avete visto....

Offline Il Tenente

*
2370
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #43 il: 22 Dic 2012, 09:03 »
Premetto che, calcisticamente parlando, odio tutto quello che riguara il calcio napoli e che avendoli come "vicini di casa" (sono di Formia) me li sopporto tutto l'anno.
Il calcio negli ultimi 30 anni è cambiato in modo impressionante. Oggi i calciatori sono prima di tutto atleti e chi non riesce ad avere una vita sportiva improntata sull'essere atleti parte con un handicap. E' vero che oggi la velocità nel fare le cose è aumentata in modo esponenziale e che un Franco Baresi, col suo fisichino da impiegato delle poste (cit.), forse avrebbe arrancato sul piano atletico, ma il calcio è anche altro e sicuramente se oggi permettessero gli stessi falli di 30 anni fa' molti attaccanti segnerebbero 1/5 dei gol. Secondo me Maradona è ancora il nr. 1 perchè oltre ad avere una tecnica unica aveva un repertorio di giocate che io non ho visto a nessun altro (Messi incluso) ed una velocità di cervello (calcisticamente parlando) che ancora oggi non ha eguali.
Io rispetto i giudizi di tutti ma secondo me solo chi è nato dopo gli anni '80 può pensare che Messi sia più forte.

Io Maradona l'ho visto. E per questo dico: aspettiamo a vedere Messi fino a fine carriera ;)

E' indubbiamente il primo per cui questo paragone possa essere fatto, nessuno fino a oggi era stato degno di essere commisurato a Diego. I numeri forse conteranno fino a un certo punto, le differenze resteranno valide anche fra qualche anno, ma certo che se Messi dovesse guidare la propria nazionale (non dico necessariamente vincere un Mondiale) e continuare su questi ritmi nel club...

Offline Meranetto

*****
1988
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #44 il: 22 Dic 2012, 10:54 »
L'eleganza di Ronaldo o di Zidane...

Online Drake

*****
3419
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #45 il: 22 Dic 2012, 11:22 »
La cosa che impressionava di Maradona era che non riuscivano a fermarlo neanche con le cattive. Allora le ammonizioni erano elargite con molta più parsimonia e così quando aveva la possibilità di partire con la palla al piede cominciavano da subito a fioccare gli interventi o gamba o palla, eppure raramente riuscivano a buttarlo a terra e anche quando ci riuscivano molte volte si rialzava come una molla e continuava l'azione ancor prima che l'arbitro potesse fischiare.

L'eleganza di Ronaldo o di Zidane...
Dal punto di vista estetico Zidane  è imbattibile.

Offline VS1T

*****
147
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #46 il: 22 Dic 2012, 12:24 »
Io Maradona l'ho visto. E per questo dico: aspettiamo a vedere Messi fino a fine carriera ;)

E' indubbiamente il primo per cui questo paragone possa essere fatto, nessuno fino a oggi era stato degno di essere commisurato a Diego. I numeri forse conteranno fino a un certo punto, le differenze resteranno valide anche fra qualche anno, ma certo che se Messi dovesse guidare la propria nazionale (non dico necessariamente vincere un Mondiale) e continuare su questi ritmi nel club...
Sono d'accordo con te che Messi bisognerà giudicarlo a fine carriera e che fino ad allora potrà succedere tutto ed il contrario di tutto ma io ad oggi ritengo Maradona superiore.
Inoltre Maradona ha giocato in una città che gli ha dato tutto ma si è anche preso tutto......
Io penso che se avesse giocato in una società più di polso, per esempio la giuventus, avrebbe avuto una vita ed una carriera con meno problemi.

Offline Davy_Jones

*****
5812
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #47 il: 22 Dic 2012, 12:45 »
maradona-messi e' un paragone per me assolutamente incomprensibile. a parte il carisma infinito, il fatto che  vinceva da solo, che giocava in otto ruoli, che faceva sembrare i compagni (per lo piu' pippe: chi se li ricorda caffarelli, renica, de napoli, romano,...) dei grandi giocatori, ecc., maradona faceva tutto avendo sempre due cagnacci addosso che lo menavano. chi non l'ha visto (io l'ho visto dal vivo) non puo' capire la quantita' di botte che prendeva. oggi a confronto messi come lo toccano vola... a me i palloni d'oro non fanno nessuna impressione. messi e' il piu' forte attaccante del mondo, forse di sempre, e' un giocatore perfetto per il suo ruolo, sembra studiato in laboratorio, perfetto. ma maradona era tutta un'altra faccenda.

Offline Sonni Boi

*****
13388
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #48 il: 22 Dic 2012, 13:26 »
Oggi il gioco va a velocità doppia.

Saltare 3 avversari di fila è un'impresa, perchè le giocate vanno fatte, appunto, a velocità doppia. Non hai manco il tempo di alzare la testa che te ne trovi 3 addosso. 25 anni fa' non era così.

Il pressing asfissiante che viene fatto oggi per quasi 90' sugli avversari non è neanche lontanamente paragonabile alle marcature a uomo di qualche decennio addietro.

Maradona oggi non spadroneggerebbe come fatto due decenni fa'
Re:Messi
« Risposta #49 il: 22 Dic 2012, 14:34 »
Messi è un grandissimo attaccante, Maradona era tutta una squadra.

Offline VS1T

*****
147
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #50 il: 22 Dic 2012, 14:35 »
Oggi il gioco va a velocità doppia.

Saltare 3 avversari di fila è un'impresa, perchè le giocate vanno fatte, appunto, a velocità doppia. Non hai manco il tempo di alzare la testa che te ne trovi 3 addosso. 25 anni fa' non era così.

Il pressing asfissiante che viene fatto oggi per quasi 90' sugli avversari non è neanche lontanamente paragonabile alle marcature a uomo di qualche decennio addietro.

Maradona oggi non spadroneggerebbe come fatto due decenni fa'
Non sono d'accordo. Basta vedere i video che hanno postato per sconfessare il fatto che non c'erano i raddoppi di marcatura. Oggi se incontro un calciatore di spalle e lo chiamo toccandogli la spalla, si butta a terra e chiama il 118. Io mi ricordo vari difensori che avevano la licenza di uccidere ed alcuni, Baresi e Costacurta tra gli altri, senza essere sanzionati oltre ad avere un crampo che gli faceva avere sempre il braccio alzato per il fuorigioco.
Tu dici che vorresti vedere Maradona ai giorni nostri, io dico che vorrei vedere Messi (ma anche altri) negli anni 80, l'Icot di Latina avrebbe fatto il pienone.

Offline Dusk

*****
12736
http://www.labouratorio.it
Re:Messi
« Risposta #51 il: 22 Dic 2012, 14:42 »
Ragazzi, il discorso è fallace: un Maradona nato 25 anni dopo o un Messi 25 anni prima sarebbero cresciuti calcisticamente con una cultura diversa. Probabilmente a quest'ora Maradona si tufferebbe anche lui moribondo al minimo contatto fisico, mentre Messi, in un calcio meno veloce sarebbe stato meno veloce anch'egli. E così via.
Poi per carità, il giochino è simpatico, però ci sono troppe variabili incontrollabili e incalcolabili per poter fare un paragone serio: è come chiedersi che carriera avrebbero avuto Schumacher e Michael Jordan se fossero stati il primo un cestista e il secondo un pilota.

Offline Splash

*****
33321
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #52 il: 22 Dic 2012, 14:48 »
Ragazzi, il discorso è fallace: un Maradona nato 25 anni dopo o un Messi 25 anni prima sarebbero cresciuti calcisticamente con una cultura diversa. Probabilmente a quest'ora Maradona si tufferebbe anche lui moribondo al minimo contatto fisico, mentre Messi, in un calcio meno veloce sarebbe stato meno veloce anch'egli. E così via.
Poi per carità, il giochino è simpatico, però ci sono troppe variabili incontrollabili e incalcolabili per poter fare un paragone serio: è come chiedersi che carriera avrebbero avuto Schumacher e Michael Jordan se fossero stati il primo un cestista e il secondo un pilota.
Esatto : se Messi fosse nato quando è nato Maradona molto probabilmente sarebbe stato alto meno di 160cm e sarebbe meno veloce/forte muscolarmente , per questo è difficile fare paragoni tra epoche diverse . Per dire io ho delle difficoltà a confrontare C.Ronaldo e Messi perchè il secondo ha giocato sempre nel Barça , figuriamoci confrontare gente di epoche calcistiche diverse

Online Tarallo

*****
79452
Re:Messi
« Risposta #53 il: 22 Dic 2012, 14:51 »
E quindi un buon metro, anche questo pero' fallace, e' misurare il campione rispetto alla distanza che ha messo fra se' e gli altri quando era all'apice.

Per me Maradona vince.

Offline Sonni Boi

*****
13388
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #54 il: 22 Dic 2012, 15:00 »
E quindi un buon metro, anche questo pero' fallace, e' misurare il campione rispetto alla distanza che ha messo fra se' e gli altri quando era all'apice.

Per me Maradona vince.

Messi ha C. Ronaldo
Maradona aveva Van Basten

Uhmmmmm

Comunque il discorso sulle differenti epoche calcistico è sacrosanto, ma credo i paragoni siano fatti al netto di questo ragionamento. Altrimenti non si potrebbero paragonare neanche giocatori di campionati diversi.
Re:Messi
« Risposta #55 il: 22 Dic 2012, 17:17 »
Vero ma nella stessa partita ha segnato partendo da casa sua.
Se lo sai fare anche tu, siamo pronti per Brasile 2014.

vero ma qualcuno definisce quel gesto immondo, di una scorrettezza unica, "la mano de dios" invece che chiamarlo con il suo nome... del tipo "una delle pagine più nere dei mondiali di calcio"  e senza quello stavano 1 a 1 e con il 50% di possibilità di non andare in finale...

Offline Brujita!

*
11571
Sesso: Femmina
Re:Messi
« Risposta #56 il: 22 Dic 2012, 18:43 »
Messi mi sta antipatico, non tanto personalmente (sembra un tipo in gamba e ne ha passate di brutte) quanto di riflesso per l'antipatia che nutro per il suo club e per quel gioco stucchevole.

Ciò premesso, credo che un giudizio equilibrato sul calciatore si potrà dare solo fra qualche anno, e a parer mio ci sono le premesse per poterlo considerare il più grande di sempre.
Attualmente gli preferisco CR7, potendo scegliere... ma se l'argentino continua su questi ritmi non vedo paragoni neanche "storici" che possano calzare.
Quoto tutto. Ha preso molti punti ultimamente sul piano personale, perché ha dimostrato di avere a cuore cause importanti, e queste per me sono cose che contano. Si è campioni anche fuori dal campo!

Offline richard

*
6922
Sesso: Maschio
Re:Messi
« Risposta #57 il: 22 Dic 2012, 22:00 »
Messi è il più forte di sempre. Nell'epoca di Maradona il calcio andava ai 2 all'ora quando i ritmi erano frenetici...

Offline dani2110

*
17575
Sesso: Maschio
R: Re:Messi
« Risposta #58 il: 22 Dic 2012, 22:05 »
Messi è il più forte di sempre. Nell'epoca di Maradona il calcio andava ai 2 all'ora quando i ritmi erano frenetici...
ma davvero stiamo paragonando chi ha giocato una vita contro difese a uomo e chi ha giocato e gioca contro difese a zona, che non possono passare la palla al portiere e dove non esiste praticamente l'autogol? Non scherziamo.
Re:Messi
« Risposta #59 il: 22 Dic 2012, 22:27 »
Guardate che fino ai primi anni 80 i difensori avevano veramente la licenza di uccidere. Le regole erano sempre interpretate a loro favore, solo negli ultimi decenni si è voluto fortemente favorire il gioco d'attaco e cambiate anche alcune regole per farlo.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod