Stadio della.... (Topic ufficiale)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline m.m.

*****
1320
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #20 il: 25 Dic 2014, 21:10 »
REPUBBLICA.IT (M. MONTI) - Lunedì 22 dicembre è arrivato il via libera dall'Assemblea Capitolina sull'interesse pubblico per la città di Roma del nuovo stadio del club giallorosso. Un passo importante per James Pallotta e il Sindaco Marino, intenzionati ad accelerare l'iter che porterà alla posa della prima pietra con un obiettivo ben chiaro: permettere a Francesco Totti di giocare nel nuovo impianto entro il 2017. Ora la palla passa alla Regione, con la conferenza dei servizi che inizierà i lavori affinché il progetto diventi cantierabile. Nel frattempo, l'architetto Dan Meis ha pubblicato sul proprio sito, nuovi "visual" dell'opera che hanno acceso l'euforia tra i tifosi romani.

MARINO E PALLOTTA SODDISFATTI - "Lo stadio è importante per i tifosi della Roma e per la città", hanno dichiarato in coro il Sindaco Ignazio Marino e James Pallotta, soddisfatti dell'esito della votazione che - con ventinove voti favorevoli, otto contrari e tre astenuti - ha permesso di superare un primo step necessario all'inizio dei lavori. L'opera, come sottolineato dal Sindaco stesso, "porterà un miliardo e mezzo di investimenti stranieri a Roma e, solo nella fase di realizzazione, oltre tremila posti di lavoro. Un progetto in grado di accendere lo spirito e l'energia di una grande città come Roma e dei suoi cittadini", ha scritto invece il presidente del club giallorosso, James Pallotta, in una nota ufficiale in cui ha reso nota l'intenzione di piena collaborazione con le istituzioni in vista dell'iter amministrativo presso la Regione Lazio.

ORA PALLA ALLA REGIONE - Già, perché ora, la palla passerà proprio alla Regione: il soggetto proponente dovrà presentare al Comune di Roma Capitale un progetto definitivo aggiornato con le eventuali osservazioni richieste dal Consiglio. "Nessun procedimento amministrativo - spiega il Presidente Zingaretti - può avere inizio in sede regionale fino al momento della trasmissione da parte del Comune del progetto definitivo come aggiornato dal proponente". Una volta presentato il progetto definitivo, verrà dunque convocata la conferenza dei servizi dove saranno acquisiti tutti i pareri necessari, da concludersi entro 180 giorni dalla presentazione del progetto stesso. "Speriamo che nel 2015 ci possa essere la prima posa per lo stadio della Roma", l'augurio del Sindaco, Marino. Proprio quel 2015 che Francesco Totti si augura possa essere pieno di soddisfazioni: "Mi auguro si concretizzino due traguardi che mi stanno particolarmente a cuore: il nuovo stadio e le Olimpiadi del 2024. Sono grandi chance per la nostra città, non solo dal punto di vista sportivo". Ora, con l'ok dell'Assemblea Capitolina, la città di Roma ha la chance di accontentarlo.

La parola d'ordine mo' è che se devono sbriga' se no er tonto de casalpalocco va in pensione.

Patetici.

Tutti gli attori di questa farsa, marino, pallotta e zingaretti, mentono spudoratamente e consapevolmente.

Sei mesi, er 2015, 1500 mila milioni di investimenti, 300 mila posti de lavoro, la bonifica dell'agro pontino.

A cazzari...ora ci faremo due risate appena questi tirano fuori il progettino con le torri.

Assisteremo al fuggi fuggi.

Offline WhiteBluesBrother

*****
15689
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #21 il: 25 Dic 2014, 23:18 »
O ar magna magna.

Offline pantarei

*
7311
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #22 il: 25 Dic 2014, 23:51 »
........
Patetici.

Tutti gli attori di questa farsa, marino, pallotta e zingaretti, mentono spudoratamente e consapevolmente.

Sei mesi, er 2015, 1500 mila milioni di investimenti, 300 mila posti de lavoro, la bonifica dell'agro pontino.

A cazzari...ora ci faremo due risate appena questi tirano fuori il progettino con le torri.

Assisteremo al fuggi fuggi.




ti leggo spesso. questa sicurezza dove la prendi ?

Offline robylele

*****
30170
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #23 il: 26 Dic 2014, 00:10 »
ti leggo spesso. questa sicurezza dove la prendi ?

(in attesa della risposta di m.m.)

forse dal fatto che il progetto é abnorme, che quei grattacieli e quel centro commerciale non servono a niente, che i nuovi posti di lavoro ne toglieranno il triplo alle attività limitrofe, che non é chiarissimo chi paga e che i paletti che dovranno per forza mettere scoraggeranno per forza eventuali investitori, di cui, ripeto, non si conosce bene l'identità.
Anche se Zanzalf dice che dopo l'ok del Comune Pallotta ne sta trovando con facilità pure il giorno di Natale.   :)

Offline m.m.

*****
1320
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #24 il: 26 Dic 2014, 02:28 »
Mia segreta speranza è l'approvazione definitiva, la prima picconata di marino nell'argilla, e una trentina d'anni a costruire opere pubbliche coi soldi dei fondi pensione yankees.

Ma sono ormai un fine conoscitore delle cose del mondo, della politica e delle conferenze di servizi regionali, e sono sicuro, anche senza aver (come tutti) visto il progetto vero, che non riusciranno ad ottenere la vas.

Non solo dovrebbero approvare una magna variante urbanistica, che coinvolge molte direzioni in lotta tra loro, ma uno degli emendamenti prevede un investimento regionale di almeno 280 maglioni per l'adeguamento della frequenza della roma-lido.
Ma la regione non ha quei soldi, e mi consta abbia appaltato la linea a una societá franzosa, che già rinnova a fatica i treni carrozzone, figurati se mette altri 280 meloni per adempiere alla delibera del comune, che non ha competenza in materia di ferrovie, raddoppiando corse e costi.

E l'aria in queste ore in regione è tesuccia, terrorizzati dalle procure, reagiscono nel solito vecchio modo: non prendono decisioni, non vola una foglia.

Nel ruolo di assopijatutto poi c'è sempre il fallimento.

Ciascuna di queste ragioni è sufficiente da sola a determinare un'impasse sine die.

La combinazione sarà letale per i risparmi del vaccaro texano.

Dubito che le banche rischino i loro dindi in quella palude alluvionale con tutte ste variabili.

Offline WhiteBluesBrother

*****
15689
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #25 il: 26 Dic 2014, 09:40 »
Due cose.
Si dovrebbe venire a sapere quando questi magnaccia tireranno fuori i bond per cercare la megacolletta del sistina...
Potremmo divertirci, ci sono tanti modo per ostacolare seriamente la cosa , specie se fatta senza alcuna approvazione definitiva...
Poi, ma non doveva esserci adesso la sentenza del giudice fallimentare sulla vendita farlocca a parnasy?

Online white-blu

*
16434
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #26 il: 26 Dic 2014, 10:43 »
È roba vecchia ma non sò se è stata postata

Ore 16.56 Gianluca Peciola (Sel): “Non c’è chiarezza nell’ordine del giorno di Rossin. Se potesse spiegarlo meglio, visto che noi di Sel stiamo valutando in maniera attenta gli ordini del giorno. Ci aspettiamo delucidazioni su un opera così importante. Abbiano presentato emendamenti riguardanti la Via del Mare e il potenziamento della Ostia Lido”.

Ore 19.24 Cons. Onorato: “Con grande rammarico voteremo in senso contrario. Credo che il Sindaco abbia perso una grande occasione, siamo favorevoli all’idea che le società calcistiche romane abbiano uno stadio di proprietà. Ma con questa delibera fa perdere una grande occasione a un quadrante importante di Roma. Da Ostia fino a Magliana da troppi anni chi tutt’ora prende la Roma-Lido sa benissimo che quella ferrovia regionale solo attraverso un’opera straordinaria potrebbe subire un cambiamento reale. Abbiamo letto bene gli atti, la Roma-Lido non finisce a Tor di Valle, ma a Castel Fusano. Ci sono centinaia di migliaia di residenti che per decenni e decenni di responsabilità vivono una vera Via Crucis. In passato siamo riusciti a farci fregare da Fiumicino la pista ciclabile. Con questa delibera avremmo potuto chiedere quelle opere, su questa delibera è stimato il costo del riammodernamento della Roma-Lido. L’unica cosa certa sono le cubature. Non c’è un blocco ideologico, ma non possiamo creare lavoro a tutti i costi. Noi dobbiamo creare lavoro, ma non dobbiamo crearlo a tutti  i costi perché in passato aveva detto no al consumo di ulteriore territorio però la delibera parla chiaro è un enorme territorio oltre la proprietà privata che verrà utilizzato . Noi volevamo che il depuratore della Acea fosse bonificato e che la via del mare fosse adeguata, le carte parlano in maniera chiara. Questi problemi con questa delibera non sono risolti e questa è una gravissima occasione persa. Augurando alla Roma gare europee infrasettimanali i tifosi dovranno arrivare col teletrasporto perché dalle 18 alle 20.30 la via del mare è bloccata”

Offline galafro

*
2070
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #27 il: 26 Dic 2014, 11:25 »
“Un’opera che farà parte della storia dell’architettura”, la definiva da New York il sindaco Ignazio Marino il 22 agosto, giorno in cui veniva perfezionato l’accordo per la realizzazione del nuovo stadio della Roma. Un’operazione immobiliare dal valore immenso che dovrebbe vedere la luce nell’area dell’ex ippodromo di Tor di Valle, quadrante sud ovest della Capitale, e che, se riuscisse, servirebbe a valorizzare e riqualificare un’area oggi periferica e a fare felici i tifosi giallorossi, ma soprattutto il suo deus ex machina, il costruttore Luca Parnasi, che nella vita fa l’imprenditore e giustamente punta a guadagnare. Il 4 settembre il Comune di Roma è chiamato a decidere se il progetto è di interesse pubblico e a dare un sostanziale via libera alla costruzione. Di certo, però, per ora c’è solo l’interesse privato. Perché, una volta valorizzata dall’avveniristico impianto sportivo e dal miglioramento di servizi e rete viaria, l’area potrebbe acquistare un valore simile a quella dell’Eur, spiegano gli addetti ai lavori. Per un guadagno per la Eurnova Srl (la società di Parnasi che con la As Roma ha presentato il progetto) che, a seconda delle quotazioni, oscillerebbe tra i 500 e gli 800 milioni di euro.

Pubblicità

L’accordo tra il Comune e il costruttore ha come cornice legale la legge 147/2013 e risale a marzo: Eurnova, società del gruppo Parsitalia che fa capo a Parnasi, costruisce lo stadio e, in cambio delle opere infrastrutturali, ottiene “a titolo di compensazione, per il raggiungimento dell’equilibrio economico finanziario complessivo – si legge nello studio di fattibilità portato all’attenzione del Campidoglio – la realizzazione di un ulteriore SUL a destinazione direzionale e commerciale”. E’ il cosiddetto “Business Park“, un’area da 318.702 mq su cui sorgeranno uffici e attività commerciali, come spiegato nella tabella 11 dello studio. Una rivoluzione per una zona che al momento è considerata piena periferia. La costruzione di un complesso come quello immaginato nel progetto dell’As Roma comporterebbe l’apprezzamento dell’intera area, che in base all’accordo con il costruttore verrà dotata di tutti i servizi necessari: all’adeguamento di via Ostiense con l’allaccio alla Roma-Fiumicino e della Roma-Lido si sono aggiunti il 22 agosto il prolungamento della metro B per far sì che almeno il 50% dei tifosi arrivi allo stadio in metro, un ponte pedonale e un parco sul Tevere.

Risultato: vendere o affittare immobili nella zona sarà molto più redditizio non quanto non sia ora, un vero affare per chi costruirà. Al momento “lì non c’è quasi nessun negozio, zero uffici, poche case. Per questo non ci sono quotazioni per vendite e affitti”, spiega il titolare di un’agenzia immobiliare della zona. Solo Affitti, tra le aziende leader in Italia nel settore delle locazioni, fornisce dati sui prezzi di una zona limitrofa, quella di Magliana/Trullo: per affittare un negozio da 100 m/q servono “1.300-1.400 euro al mese”. Se ora è difficile stabilire il prezzo di vendita o di affitto di una superficie commerciale a Tor di Valle, con lo stadio le cose cambieranno: “La realizzazione di una struttura importante come uno stadio – spiegano ancora da Solo Affitti - riqualificando urbanisticamente tutta la zona, potrebbe far lievitare i canoni, fino al livello di quelli dell’Eur”.

E come sono all’Eur i prezzo al mq? Sul sito dell’Agenzia delle Entrate esiste la “Banca dati delle quotazioni immobiliari”, strumento comunemente usato dagli addetti ai lavori. Selezionando la zona “Eur-Viale Europa” si legge che il valore degli uffici varia da un minimo di 4.300 a un massimo di 6.200 euro al mq. Riguardo, invece, le superfici commerciali si va dai 4.200 ai 6.300 euro. I prezzi sono confermati da un altro sito quotidianamente utilizzato dai consulenti immobiliari, www.borsinoimmobiliare.it: scegliendo la zona “Eur Europa (Viale Europa – Via Dell’ Arte – Via Tupini)” per “Locali e negozi” la quotazione di prima fascia, quella per i locali più pregiati (e nell’area commerciale dello stadio arriveranno marchi come Nike o Eataly), è di 6.400 euro, quella di seconda è di 4.200. Alla voce Uffici” si va dai 6.300 euro della prima fascia ai 4.200 della seconda.

Quanto costeranno, allora, gli uffici e i locali commerciali del Business Park una volta che il complesso vedrà la luce? Nella tabella 11 della studio di fattibilità si trova la destinazione d’uso degli oltre 318 mila mq previsti: 4.760 mq per i “pubblici esercizi” ovvero “Bar&Restaurants”; 20.000 mq per i servizi alle persone; 15.200 per il settore “turistico ricettivo“; 278.242 destinati al direzionale privato, ovvero gli uffici. Stando ai prezzi indicati dall’Agenzia delle Entrate per l’Eur, moltiplicando i 278.242 mq degli uffici per 6.200 euro al mq, si evince che la loro vendita frutterà qualcosa come 1.725.100.400,00 euro: un miliardo, 725 milioni e rotti. Assimilando i 4.760 mq dei “pubblici esercizi” ai 20.000 mq dei servizi alle persone (locali commerciali destinati ad ospitare principalmente palestre e centri benessere) e ai 15.200 mq destinati a diventare alberghi (per i quali nessun ente aveva quote a disposizione, ma che in realtà costerebbero molto di più) e moltiplicandoli per 6.300 euro al mq si arriva ad un ricavo di 251.748.000,00 euro una volta piazzati sul mercato. In tutto qualcosa come un miliardo e 976 milioni (1.976.848.400,00 euro).

A questa cifra vanno tolti i costi che la società avrà dovuto sostenere. Nello studio di fattibilità si legge che i proponenti calcolano che costruire costerà 1.730 euro al mq, cifra che moltiplicata per i 318.702 mq del Business Park fa 551.354.460,00 euro. Cui vanno aggiunti i 320 milioni per acquisire il diritto a costruire il Business Park (270 previsti nel primo studio di fattibilità più ulteriori 50 frutto dell’accordo raggiunto con Marino a New York), oltre ai 40 milioni investiti per acquisire l’area iniziale dell’ippodromo. Il totale è di 911.354.460 euro, che sottratti ai 1.725.100.400 di ricavi lasciano un netto di 813.745.940 euro. Oltre 800 milioni. Questo nella più rosea delle ipotesi. Nella peggiore, invece, dalla simulazione emerge come moltiplicando i 278.242 mq di uffici per 4.300 euro al mq si ha un ricavo di 1.196.440.600, cui vanno aggiunti 167.832.000 euro di possibili vendite del commerciale, per un totale di 1.364.272.600 euro. Il netto? Quasi 453 milioni. Secondo i protagonisti, l’accordo di New York prevederebbe un taglio delle cubature complessive di 102.400 metri cubi, quindi circa 30 mila metri quadri in meno, ma l’ufficialità ancora non c’è e anche nel caso in cui la riduzione fosse effettiva la sostanza non cambierebbe di molto.

Ora la palla tra i piedi ce l’ha il Campidoglio: la maggioranza è al lavoro per “arrivare a un testo di delibera condiviso, da votare il 4 settembre in giunta, che esprima il pubblico interesse alla proposta di realizzazione del nuovo impianto sportivo nell’area di Tor di Valle”, si legge in una nota diramata il 1° settembre dal gruppo di maggioranza. “Ovviamente il parere della giunta, poi sottoposto alla stessa Assemblea capitolina – si legge ancora – sarà legato al rispetto di alcune condizioni (…). Tra queste, la questione del legame indissolubile tra l’impianto sportivo e la società As Roma, a prescindere dai possibili futuri nuovi assetti proprietari, e il controllo e la verifica puntuale della natura pubblica delle opere pubbliche da effettuare, nonché la loro contestuale realizzazione con lo stadio”. Il nodo da sciogliere resta quindi lo stesso: il nuovo stadio della Roma è un’opera di interesse pubblico? Per ora l’unico interesse evidente è quello di Parnasi.

Articolo del fatto quotidiano un po' datato ma illuminante.
In pratica per costruire uno stadio più vai a trovare una zona non servita da mezzi, più devi infrastrutturale, più infrstrutturi, più chiedi metri cubi a compensazione, più costruisci metri cubi a compensazione più guadagni.
Questi hanno trovato il segreto del moto perpetuo.

Offline galafro

*
2070
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #28 il: 26 Dic 2014, 11:48 »
Aggiungo
Il business vale dai 500 agli 800 milioni. Per promuoverlo è necessario destinare una quota per "panem"ai politici di turno e "circenses" al popolo bue.
Ora se per il pane te la scappi con poco i circenses costano cari più o meno 40-50 milioni l'anno e allo scoperto,per cui se c'è un ritardo 2 o 3 anni che fa pallottino continua continua a buttare nel cesso gialozzozzo i suoi soldi o scappa?

Offline jp1900

*****
5906
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #29 il: 26 Dic 2014, 12:20 »


E l’assessore all’Urbanistica Caudo chiarisce il percorso futuro: «L'approvazione da parte dell'assemblea della delibera di Tor di Valle è un passo importante, ma non è stato approvato il progetto definitivo, bensì quello di fattibilità.
Interessante questo passaggio. Avevo capito che al Comune non sarebbero dovuti passare più...

Offline m.m.

*****
1320
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #30 il: 26 Dic 2014, 12:34 »
Aggiungo che, a mio avvuso, se pallotto/parnaso fanno bingo e strappano il titolo amministrativi, pallotto, adducendo ragioni di trasparenza nell'interesse di tutti, mollerà quel buco nero che è la astrigoria per concentrarsi sulla speculazione, non senza aver prima firmato con se stesso un contratto capestro che la legherà all'impianto per trent'anni.

Offline m.m.

*****
1320
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #31 il: 26 Dic 2014, 12:35 »
Quindi non so cosa augurarmi.

Online NEMICOn.1

*
2914
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #32 il: 26 Dic 2014, 22:10 »
Raga' ... questi lo stadio lo fanno li' a Tor di Valle e rispetteranno tutte le date
lasciate perdere

Offline robylele

*****
30170
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #33 il: 26 Dic 2014, 23:32 »
Raga' ... questi lo stadio lo fanno li' a Tor di Valle e rispetteranno tutte le date
lasciate perdere

chi sei, Ignazio Marino?   :)

Offline WhiteBluesBrother

*****
15689
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #34 il: 27 Dic 2014, 00:03 »
Raga' ... questi lo stadio lo fanno li' a Tor di Valle e rispetteranno tutte le date
lasciate perdere
Al massimo rispetteranno le rate, da cacciare nelle tasche giuste...
Ma non certo per lo stadio, per il resto, semmai...
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #35 il: 27 Dic 2014, 00:09 »
Al massimo rispetteranno le rate, da cacciare nelle tasche giuste...
Ma non certo per lo stadio, per il resto, semmai...
Debiti su debiti.             :)

Online NEMICOn.1

*
2914
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #36 il: 27 Dic 2014, 08:21 »
chi sei, Ignazio Marino?   :)

No no  :)...
anzi spero che ce ne possiamo liberare al più presto , ma , il fatto è che tante cose sono anormali sulla vicenda stadio dei cani eppure...tutto fila sempre liscio come l'olio ...ultima l'approvazione dell'interesse pubblico con il PD spaccato e a quanto sembra parecchi hanno votato a favore solo per "questione politiche "
Questi già molto prima di diventarne i proprietari avevano avuto contatti con l'ex sindaco per avere la conferma che si sarebbe potuto costruire lo stadio e poi viene scelto come sito uno dei più complicati dove costruire e per finire il sindaco attuale che si mette a pecora e fa intimidazioni a chi non vota favorevolmente , ma di cose strane ancora ce ne sono ....
quindi , secondo me , è tutto già acchittato
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #37 il: 27 Dic 2014, 14:19 »
chi sei, Ignazio Marino?   :)
Robylel dai c'avessi preso una volta sulle cose che riguardano la roma. Lo stadio lo fanno al 100% e non c'è bisogno di marino ma del fatto che in regione ce stanno più romanisti-mafiosi che in comune.

Offline bellodecasa

*
2110
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #38 il: 28 Dic 2014, 12:19 »
A natale cantamo tutti insieme "grazie riommaaaaa"... :lol:

https://www.facebook.com/massimiliano.smeriglio

Offline WhiteBluesBrother

*****
15689
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #39 il: 28 Dic 2014, 21:18 »
A natale cantamo tutti insieme "grazie riommaaaaa"... :lol:

https://www.facebook.com/massimiliano.smeriglio
Perché, ha già trovato una bella saccocciata de spicci sotto l'albero?
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod