Stadio della.... (Topic ufficiale)

1 Utente e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline zorba

*****
2540
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8680 il: 12 Gen 2018, 17:55 »
TOR DI VALLE, SULLA FERROVIA PER IL LIDO LA REGIONE HA DUBBI SUI CONTI DEL COMUNE
Stadio della Roma, è deciso: si fa il Ponte di Traiano (Corriere della Sera ed. Roma)
Andrea Arzilli

Riecco il ponte di Traiano, quello cassato dal progetto «Stadio della Roma» dopo il dimezzamento «politico» delle cubature di cemento da parte del Campidoglio. E, dice la Regione, «non sono realistici» i conti sulla Roma-Lido fatti sulla delibera che da giugno porta impresso il timbro del pubblico interesse espresso dall’Aula. Il plico - 44 pagine con le 173 prescrizioni esaminate dalla Conferenza dei Servizi - dopo l’ultimo giro tra enti, arriverà in Campidoglio per l’iter di variante urbanistica. Che dovrà tenere conto del ponte di Traiano, opera che ha incassato la copertura del governo e di cui la Direzione Urbanistica della Regione ha chiesto «l’inserimento nella variante», si legge (in rosso) sul documento. Prescrizione confermata dall’ente più vicino a Raggi, la Città metropolitana, secondo la quale c’è «la necessità di realizzare un secondo accesso carrabile all’area». E quindi dallo Stato che specifica come «il Mit manterrà le risorse economiche già stanziate sul Contratto di programma Mit-Anas, che potranno essere utilizzate, anche, per la realizzazione del tronco autostradale e del nuovo svincolo “Parco de’ Medici”». Ergo, il ponte s’ha da fare e il suo costo - circa 100 milioni che sul vecchio progetto erano a carico dei proponenti - sarà sostenuto del governo. C’è poi una seconda bocciatura: per la Regione, infatti, la previsione del Comune sulla capacità della Roma-Lido di smaltire gli spettatori dello stadio «non risulta realistica». Roma Capitale aveva stimato 20 mila persone all’ora per direzione su tutta la tratta, ma per ottenere quel risultato la Regione giudica «necessario il potenziamento della stazione di Tor di Valle con 3 nuovi tronchini (binari morti, ndr )» e «la disponibilità di un parco costituito da almeno 18 treni». Cioè «si ritiene che la soluzione del Proponente sia realizzabile solo a seguito di investimenti non previsti».




Si sposta la tribuna

La tribuna dell’ippodromo smontata e «riallocata» altrove. Un anno fa la soprintendente Eichberg bloccò tutto con l’iter di vincolo. Ora la Soprintendenza dice sì, prescrivendo però di «esaminare il progetto esecutivo».

Ma sotto ar ponte de Traiano chi ce sta che se la fa in mano?!?

 :=))

Offline 12.maggio.74

*
326
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8681 il: 13 Gen 2018, 10:30 »
Non so se perche' accecato dall'antipatia verso la asroma o semplicemente perché non capisco nulla di questo tipo di faccende, ma io la certezza, ancora, che facciano sto stadio non la ho, mi sembra di vedere ancora molti punti oscuri, molte autorizzazioni ancora da avere, i soldi del ponte che dovrebbero giungere dallo stato ( e sappiamo bene come in questo paese come funzioni la burocrazia... io stesso ho vinto una causa, definitiva, contro la presidenza del consiglio 2 anni fa e sono ancora in attesa di avere svariate decine di migliaia di euro..).... se a questo aggiungiamo che tra un po' ci saranno le elezioni e chi vincera' non avra' più bisogno di farsi bello davanti al magnifico bobolo... boh...

Offline Precisione

*
1656
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8682 il: 13 Gen 2018, 10:52 »


CALCIO: ROMA. STRISCIONI A TOR DI VALLE CONTRO PALLOTTA

Tifosi della Roma contro James Pallotta. Nella notte, presso la stazione dei treni di Tor di Valle dove sorgera' il nuovo stadio giallorosso, sono comparsi due striscioni di contestazione nei confronti del presidente: "Pallotta spia vattene via" e "Pallotta U$A e getta" le scritte contro l'imprenditore statunitense. Probabile il riferimento all'ultima uscita di Pallotta in occasione del meeting "Leaders in Sport", a Londra, dove ha confermato la volonta' di introdurre gli scanner facciali nel nuovo stadio.

Offline COLDILANA61

*
11399
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8683 il: 14 Gen 2018, 00:08 »

CALCIO: ROMA. STRISCIONI A TOR DI VALLE CONTRO PALLOTTA

Tifosi della Roma contro James Pallotta. Nella notte, presso la stazione dei treni di Tor di Valle dove sorgera' il nuovo stadio giallorosso, sono comparsi due striscioni di contestazione nei confronti del presidente: "Pallotta spia vattene via" e "Pallotta U$A e getta" le scritte contro l'imprenditore statunitense. Probabile il riferimento all'ultima uscita di Pallotta in occasione del meeting "Leaders in Sport", a Londra, dove ha confermato la volonta' di introdurre gli scanner facciali nel nuovo stadio.

Lo stadio NON e' della merda .

Di conseguenza non e' dei tifosi della merda .

Quindi l'amerikano ha tutto il diritto di fare quel catso che vuole .

Ed ai tifosi della merda rimane sol l'eterno dilemma .

come sempre .

Ps : ma nella galassia merde , mi spiegate da che parte stanno che so ... i Max pesanti , Marione , ed il web dei kansas o di Ipotesi di rottoinculo ?

Offline WhiteBluesBrother

*****
15824
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8684 il: 14 Gen 2018, 09:32 »
maryone nemico giurato dell’ammaravano (che non sgancia come sensolo)
macchese ondivago ma abbastanza contrario
gli altri più o meno tutti a favore con la ciotola sempre piena di ciappi made in USA.

Online Paladino68

*****
1772
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8685 il: 14 Gen 2018, 10:11 »
Scusate ma alla fine lo Stato mette 100 milioni 100 per le infrastrutture dello stadio della rioma (per famoso ponte sul Tevere).

Nessuno dice nulla?
Dove sono i puristi dello stadio della Lazio assolutamente nel rispetto delle regole e senza soldi dei cittadini?
Mi aspettavo un sollevamento di massa.
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8686 il: 14 Gen 2018, 11:23 »
Scusate ma alla fine lo Stato mette 100 milioni 100 per le infrastrutture dello stadio della rioma (per famoso ponte sul Tevere).

Nessuno dice nulla?
Dove sono i puristi dello stadio della Lazio assolutamente nel rispetto delle regole e senza soldi dei cittadini?
Mi aspettavo un sollevamento di massa.

Come ho detto altrove, non solo i soldi, pure la medaglia da commendatore hanno dato a questi opachi speculatori (in società con un gruppo fallito). Grande scivolone etico di Renzi. L'avesse fatto Fregnaccioni apriti cielo. Ma il cattivo resta sempre e comunque Lotito, come ci spiega l'honesto Padellaro......

Offline BalkanLaziale

*
595
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8687 il: 14 Gen 2018, 12:30 »
Magliaro oggi molto pessimistico sul colonne di il Tempo.  :sisisi:
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8688 il: 14 Gen 2018, 12:39 »
Certo che se pretendiamo la sollevazione guidata dall'honesto Padellaro o da Renzi (che in quanto a scivoloni etici ormai pare Bambi sul lago ghiacciato) allora stiamo freschi.
Quello che penso volesse dire Paladino, scusami se ho travisato il tuo discorso, è che visto tutto quello che è stato fatto per agevolare lo stadio di pallottola, noi dovremmo pretendere (fermo restando che sono correttissimi i nostri ragionamenti su sostenibilità, eco-compatibilità, accessibilità, ...) come puri e semplici tifosi, che il nostro stadio non venga fatto sulla Tiberina ma direttamente sull'isola Tiberina.

Online SSL

*
2281

Online SSL

Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8689 il: 14 Gen 2018, 13:07 »
Scusate ma alla fine lo Stato mette 100 milioni 100 per le infrastrutture dello stadio della rioma (per famoso ponte sul Tevere).

Nessuno dice nulla?
Dove sono i puristi dello stadio della Lazio assolutamente nel rispetto delle regole e senza soldi dei cittadini?
Mi aspettavo un sollevamento di massa.
È perché il fatto che tutta la baracca è intestata a Pallottola?
Ce fischia?

Online SSL

*
2281

Online SSL

Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8690 il: 14 Gen 2018, 13:09 »
Magliaro oggi molto pessimistico sul colonne di il Tempo.  :sisisi:
Io spero lo facciano e che poi venga un'alluvione universale che se li porti tutti a Ostia..

Offline ES

*
10214
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8691 il: 14 Gen 2018, 22:27 »
E comunque gli scanner facciali con loro si rompono subito.
Soldi buttati.

Offline Biafra

*
8341
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8692 il: 14 Gen 2018, 22:44 »
Jim Napoli e Nick Lillo: gli esperti di leasing immobiliare

http://www.forzaroma.info/news-as-roma/stadio-roma-ecco-chi-sono-jim-napoli-e-nick-lillo-gli-italoamericani-esperti-di-leasing-immobiliare/

È il 5 dicembre dell’anno appena concluso  :roll:: dopo la Conferenza dei Servizi-fiume, durata due giorni, arriva l’attesissimo ‘sì’ al progetto di Tor di Valle. Roma e la Roma esultano, Pallotta è entusiasta: “È come se mi avessero tolto un peso dalle spalle”, dirà qualche giorno dopo.
Da quel momento è entrata nel vivo la caccia agli investitori, rassicurati dall’approvazione definitiva arrivata dalla Regione Lazio. Tra questi ci sono due nomi nuovi: Jim Napoli e Nick Lillo. Saranno i responsabili del leasing immobiliare per l’affitto dei ristoranti e dei siti d’intrattenimento del maxi-complesso che ospiterà la futura casa giallorossa; nel novembre del 2017 sono anche stati a Cannes in occasione del convegno dal tema immobilare Mapic World, dove hanno cominciato a intrecciare relazioni con imprenditori interessati.
I cognomi, anche per i meno attenti, riportano ad origini italiane. La storia di un sogno americano diventato realtà e che ora torna ad intrecciarsi col nostro Paese. JIM NAPOLI – È il presidente di Amalfi Advisor, società di consulenza specializzata nel ramo immobiliare, ed in particolare per i centri commerciali ed i poli d’intrattenimento. È stato vicepresidente esecutivo del Leasing per Simon Property Group, il maggior fondo di investimento e leader   :bann: del settore nell’acquisto, sviluppo, gestione ed espansione di grandi magazzini.
Dal 2012 al 2014 ha ricoperto la carica di Senior Executive Director del reparto Leasing per Majid Al Futtaim  :rotfl:, il più grande sviluppatore di centri commerciali di tutto il Medio Oriente e con un fatturato di circa cinque miliardi di euro. Bahrein, Emirati Arabi, Libano e Oman sono solo alcuni dei Paesi che accolgono supermercati, cinema, parchi divertimento e chi più ne ha più ne metta. Il simbolo di questi è senza dubbio il Mall of the Emirates, il più grande centro commerciale di Dubai, che ospita più di 600 negozi, 90 ristoranti e il celebre ski-dome, un impianto sciistico interno.
Quattro anni fa il ritorno negli Stati Uniti, dove si è dedicato completamente all’Amalfi Advisor. È uno specialista del settore “real estate”, ossia relativo a quelle aziende che non solo si occupano di intermediazione nella compravendita di immobili ma ne possiedono e li gestiscono.
Tra gli ultimi progetti di Jim Napoli c’è “Hop”, una rivoluzionaria start-up di Las Vegas alla quale ha lavorato con l’altro nome nuovo dello stadio della Roma, Nick Lillo. “Hop” offre la possibilità di bere birra sulla Strip, la via nota per l’enorme concentrazione di hotel, ristoranti e casinò, senza entrare in alcun locale; tramite un account sul proprio smartphone, il cliente potrà rifornirsi ad uno dei 26 rubinetti disponibili pagando solamente ciò che beve.   :rotfl2: Chissà che non possa essere esportato anche nel complesso a Tor di Valle, per la felicità dei “birrofili”.  :clap: :rotfl:Una cosa è certa, e cioè che si tratta di un progetto di cui Jim Napoli è particolarmente fiero: il nome “stadio della Roma” è il primo che si legge sul sito web della sua azienda.
NICK LILLO – Forse dovremmo chiamarlo “Nicola”, nome con il quale si diverte a firmarsi quando l’interlocutore è italiano e che dà dimostrazione del forte rapporto che lo lega al nostro Paese. Nicholas Lillo è presidente e CEO di Bianca Mano Corporation  :rotfl: e co-fondatore di “Siegel-Lillo & Associates”, società anch’esse specializzate nel leasing e sviluppo di ristoranti, attività commerciali e d’intrattenimento. Sul sito ufficiale della “Bianca Mano Corp.”  :oo campeggia la scritta, in un tenero e approssimativo italiano: “Determinazione, forte legame ed etica solida”. Devono essere stati questi i valori ai quali si aggrappò la famiglia Lillo quando nel 1953 lasciò l’Italia per inseguire il sogno americano. La nave che li aiutò ad attraversare l’Atlantico? La Conte Biancamano, famosa per aver portato in Italia la salma di Evita Perón  :shock: e che evidentemente ha dato il nome alla società di Nick.
Il curriculum fa impallidire  :oo: dieci anni nella Cafaro Company, con la quale ha acquistato e gestito tra gli altri alcuni hotel della catena Sheraton; quindici anni con Simon Property Group, società nella quale ha conosciuto Jim Napoli e per la quale ha fondato la divisione ristoranti e intrattenimento.
Lillo è riconosciuto a livello internazionale come il miglior dirigente di leasing per i centri commerciali con specializzazione nella realizzazione di locali e spazi dedicati allo svago, ed ha negoziato più di un milione di metri quadrati di attività.
Nell’ultimo anno ha lavorato per tre delle più prestigiose aziende  di sviluppo di grandi magazzini al mondo: Majid Al Futtaim di Dubai, Downtown Markham di Toronto e McArthurGlen Designer Outlets di Vancouver.
Ora il nuovo ruolo di Senior Executive Leasing per il progetto Stadio della Roma. “Il complesso intorno all’impianto sarà uno dei centri più importanti al mondo per il commercio, per il settore Food & Beverage e per l’intrattenimento. Un posto così non è mai stato realizzato”.  :shock:

 :)

Con Jim Napoli e Nick Lillo non li ferma più nessuno,
stamoce  :cry:

Online Maremma Laziale

*
10367
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8693 il: 14 Gen 2018, 23:30 »
http://www.nicklillo.com

"Determinazione, legano forte, eh solido etica"...
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

https://www.amalfiadvisors.com

Quest'altro sito è praticamente nascosto in fondo al deep web. In poche parole, se cerco "Amalfi Advisors" su Google mi da come risultato le valutazioni dei ristoranti di Amalfi su Trip Advisor.
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8694 il: 14 Gen 2018, 23:36 »
Ma un'espressione come "ha negoziato più di un milione di metri quadrati di attività." esattamente che vuol dire?
Comunque per essi sarà implementato il progetto "hop little shields and silver stars" che prevederà l'installazione di rubinetti dai quali i riommanisti, previo versamento di dindi con carta di credito, spilleranno birra peroni e scudetti e coppe nazionali senza la necessità di dovrseli andare a vincere in qualche competizione regolare.
Un progetto specifico, denominato "hop napoli of cups" prevederà l'erogazione diretta di sciampions league e toyota cup. I potenziali trenta mijoni di clienti permetteranno una politica di prezzi modici salvaguardando la remuneratività dell'investimento.
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8695 il: 15 Gen 2018, 00:18 »
Jim Napoli e Nick Lillo: gli esperti di leasing immobiliare

http://www.forzaroma.info/news-as-roma/stadio-roma-ecco-chi-sono-jim-napoli-e-nick-lillo-gli-italoamericani-esperti-di-leasing-immobiliare/

È il 5 dicembre dell’anno appena concluso  :roll:: dopo la Conferenza dei Servizi-fiume, durata due giorni, arriva l’attesissimo ‘sì’ al progetto di Tor di Valle. Roma e la Roma esultano, Pallotta è entusiasta: “È come se mi avessero tolto un peso dalle spalle”, dirà qualche giorno dopo.
Da quel momento è entrata nel vivo la caccia agli investitori, rassicurati dall’approvazione definitiva arrivata dalla Regione Lazio. Tra questi ci sono due nomi nuovi: Jim Napoli e Nick Lillo. Saranno i responsabili del leasing immobiliare per l’affitto dei ristoranti e dei siti d’intrattenimento del maxi-complesso che ospiterà la futura casa giallorossa; nel novembre del 2017 sono anche stati a Cannes in occasione del convegno dal tema immobilare Mapic World, dove hanno cominciato a intrecciare relazioni con imprenditori interessati.
I cognomi, anche per i meno attenti, riportano ad origini italiane. La storia di un sogno americano diventato realtà e che ora torna ad intrecciarsi col nostro Paese. JIM NAPOLI – È il presidente di Amalfi Advisor, società di consulenza specializzata nel ramo immobiliare, ed in particolare per i centri commerciali ed i poli d’intrattenimento. È stato vicepresidente esecutivo del Leasing per Simon Property Group, il maggior fondo di investimento e leader   :bann: del settore nell’acquisto, sviluppo, gestione ed espansione di grandi magazzini.
Dal 2012 al 2014 ha ricoperto la carica di Senior Executive Director del reparto Leasing per Majid Al Futtaim  :rotfl:, il più grande sviluppatore di centri commerciali di tutto il Medio Oriente e con un fatturato di circa cinque miliardi di euro. Bahrein, Emirati Arabi, Libano e Oman sono solo alcuni dei Paesi che accolgono supermercati, cinema, parchi divertimento e chi più ne ha più ne metta. Il simbolo di questi è senza dubbio il Mall of the Emirates, il più grande centro commerciale di Dubai, che ospita più di 600 negozi, 90 ristoranti e il celebre ski-dome, un impianto sciistico interno.
Quattro anni fa il ritorno negli Stati Uniti, dove si è dedicato completamente all’Amalfi Advisor. È uno specialista del settore “real estate”, ossia relativo a quelle aziende che non solo si occupano di intermediazione nella compravendita di immobili ma ne possiedono e li gestiscono.
Tra gli ultimi progetti di Jim Napoli c’è “Hop”, una rivoluzionaria start-up di Las Vegas alla quale ha lavorato con l’altro nome nuovo dello stadio della Roma, Nick Lillo. “Hop” offre la possibilità di bere birra sulla Strip, la via nota per l’enorme concentrazione di hotel, ristoranti e casinò, senza entrare in alcun locale; tramite un account sul proprio smartphone, il cliente potrà rifornirsi ad uno dei 26 rubinetti disponibili pagando solamente ciò che beve.   :rotfl2: Chissà che non possa essere esportato anche nel complesso a Tor di Valle, per la felicità dei “birrofili”.  :clap: :rotfl:Una cosa è certa, e cioè che si tratta di un progetto di cui Jim Napoli è particolarmente fiero: il nome “stadio della Roma” è il primo che si legge sul sito web della sua azienda.
NICK LILLO – Forse dovremmo chiamarlo “Nicola”, nome con il quale si diverte a firmarsi quando l’interlocutore è italiano e che dà dimostrazione del forte rapporto che lo lega al nostro Paese. Nicholas Lillo è presidente e CEO di Bianca Mano Corporation  :rotfl: e co-fondatore di “Siegel-Lillo & Associates”, società anch’esse specializzate nel leasing e sviluppo di ristoranti, attività commerciali e d’intrattenimento. Sul sito ufficiale della “Bianca Mano Corp.”  :oo campeggia la scritta, in un tenero e approssimativo italiano: “Determinazione, forte legame ed etica solida”. Devono essere stati questi i valori ai quali si aggrappò la famiglia Lillo quando nel 1953 lasciò l’Italia per inseguire il sogno americano. La nave che li aiutò ad attraversare l’Atlantico? La Conte Biancamano, famosa per aver portato in Italia la salma di Evita Perón  :shock: e che evidentemente ha dato il nome alla società di Nick.
Il curriculum fa impallidire  :oo: dieci anni nella Cafaro Company, con la quale ha acquistato e gestito tra gli altri alcuni hotel della catena Sheraton; quindici anni con Simon Property Group, società nella quale ha conosciuto Jim Napoli e per la quale ha fondato la divisione ristoranti e intrattenimento.
Lillo è riconosciuto a livello internazionale come il miglior dirigente di leasing per i centri commerciali con specializzazione nella realizzazione di locali e spazi dedicati allo svago, ed ha negoziato più di un milione di metri quadrati di attività.
Nell’ultimo anno ha lavorato per tre delle più prestigiose aziende  di sviluppo di grandi magazzini al mondo: Majid Al Futtaim di Dubai, Downtown Markham di Toronto e McArthurGlen Designer Outlets di Vancouver.
Ora il nuovo ruolo di Senior Executive Leasing per il progetto Stadio della Roma. “Il complesso intorno all’impianto sarà uno dei centri più importanti al mondo per il commercio, per il settore Food & Beverage e per l’intrattenimento. Un posto così non è mai stato realizzato”.  :shock:

 :)

Con Jim Napoli e Nick Lillo non li ferma più nessuno,
stamoce  :cry:


Nick e Jim...... Nooooooo, te prego!!! Muoro!!!!!!

Ma ai Trigoidioti manco quell'unico neurone gli  si accende!??? Incredibile....

Offline Bambino

*
4909
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8696 il: 15 Gen 2018, 00:50 »
E comunque gli scanner facciali con loro si rompono subito.
Soldi buttati.


ma te lo immagini quello dietro lo scanner che se deve vede' ste facce!?!?!?

ahahahahahahah...


Offline Bambino

*
4909
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8697 il: 15 Gen 2018, 00:55 »



oddioddio.... muoio....  :=))

Online Tarallo

*****
78204
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8698 il: 15 Gen 2018, 06:12 »
Un milione di metri quadrati. Manco cubi. Quadrati. Cioè, parcheggi all'aperto, campi di pallone, discariche.
Questo articolo è una delle cose più belle successe di recente.

Offline WhiteBluesBrother

*****
15824
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8699 il: 15 Gen 2018, 08:08 »
Un milione di metri quadrati. Manco cubi. Quadrati. Cioè, parcheggi all'aperto, campi di pallone, discariche.
Questo articolo è una delle cose più belle successe di recente.
Dalle discariche ai depuratori il passo è breve. Giustamente ricorrono a grossi esperti del settore per la Depurator Arena, il prestigioso panteganodromo nel quale realizzare altri prestigiosi recordz. Non so se sono più boccaloni i noti stolti che credono che lo stadio sia daaamaggica o gli ignoti fessi che sottoscriveranno i bond.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod