I Social e tutto ciò che ci gira attorno

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline sorazio

*
6507
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #20 il: 21 Giu 2017, 14:53 »
io ho quasi 6000 post ma stiamo a parla dal 2008 se non sbaglio, la maggior parte su laziotalk, e soprattutto dubito che qua sopra abbiate capito chi sono come sono fatto e quello che faccio nella vita

Offline Thorin

*
2167
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #21 il: 21 Giu 2017, 14:59 »
Caro Sorazio, ormai non avere social per difendere la propria privacy è del tutto inutile, togliti lo sfizio ed entraci.
Mi spiego meglio: ti preoccupi di quel che tu, per tua volontà, potresti inserire sui social, ma non sai che anche solo usando il pc per navigare lasci più informazioni di quante ne lasceresti sui social.
Ed anche più interessanti, perchè non sono quel che vuoi mostrare ma sono proprio quel che fai quando sei da solo, tipo i siti che visiti, i prodotti che cerchi, i porno che guardi...

Quindi ti stai preoccupando per una privacy apparente ma non ti stai preoccupando per quella reale.  ;)

Ah, e occhio alle webcam ed ai microfoni del pc.  ;)
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #22 il: 21 Giu 2017, 15:24 »
io ho quasi 6000 post ma stiamo a parla dal 2008 se non sbaglio, la maggior parte su laziotalk, e soprattutto dubito che qua sopra abbiate capito chi sono come sono fatto e quello che faccio nella vita

Esatto.

Offline pan

*
797
Sesso: Femmina
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #23 il: 21 Giu 2017, 15:29 »
ecco. ;)
esattamente questo succede se uno dice che non usa i social.
 ci si vede per forza la punta di snobismo e dopo due minuti scatta il giudizio o il perculamento.
io non mi metto sul piedistallo perché non uso social o non possiedo il telefonino, non mi sento cool. è il giudizio o il perculamento altrui a mettermici. io la vedo solo come la mia normalità, non un atteggiamento eccezionale.
poi.. se mi date un decalogo di come si dovrebbe rispondere quando mi chiedono il numero di cellulare, che non esiste, o facebook, che non ho, o intervenire in un 3d aperto da Sorazio sul tema, senza passare per snob pur usando voci grammaticali consone o espressioni di viso normalissime ve ne sarò grata. forse dovrei dare numeri inesistenti o non dare testimonianze.
poi paragonare i forum a tutto il resto non regge sinceramente. sono cose diverse, puoi avere 3 milioni di post su un forum dove sei un nick, esprimendoti in libertà proprio perchè non conosciuto, che gli altri mezzi dove sei categoricamente individuabile e quindi in piazza.
 

Offline sorazio

*
6507
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #24 il: 21 Giu 2017, 15:32 »
Caro Sorazio, ormai non avere social per difendere la propria privacy è del tutto inutile, togliti lo sfizio ed entraci.
Mi spiego meglio: ti preoccupi di quel che tu, per tua volontà, potresti inserire sui social, ma non sai che anche solo usando il pc per navigare lasci più informazioni di quante ne lasceresti sui social.
Ed anche più interessanti, perchè non sono quel che vuoi mostrare ma sono proprio quel che fai quando sei da solo, tipo i siti che visiti, i prodotti che cerchi, i porno che guardi...

Quindi ti stai preoccupando per una privacy apparente ma non ti stai preoccupando per quella reale.  ;)

Ah, e occhio alle webcam ed ai microfoni del pc.  ;)
ah beh si questo senza dubbio, che sia tutto un grande fratello l'ho messo in cantiere, ma penso che sia del tutto impossibile scapparci a meno che non mi rinchiuda in una caverna del k2 e ci passassi la vita, lo so che oramai è così. Ma il punto è differente la privacy di cui parlo è quella stupida, quella dei tag, del pensiero del vomitatoio che è sempre più frequente sui giornali figuriamoci sui social dove ognuno è giornalista, politico, e tuttologo, insomma una cambogia. Un mondo che non mi appartiene, so fare niente sinceramente, mi diletto in alcuni campi, e sto avanzando in altri ma non mi ritengo un tuttologo, mi piace la politica ma non so fare il politico perché non ho voglia di farlo, non so fare nulla ed è questo il bello, mentre li sopra tutti seri anche quando fanno festa, non si è più capaci di godersi nulla perché bisogna essere real, non social, ma real

Offline Thorin

*
2167
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #25 il: 21 Giu 2017, 15:39 »
ecco. ;)
esattamente questo succede se uno dice che non usa i social.
 ci si vede per forza la punta di snobismo e dopo due minuti scatta il giudizio o il perculamento.
io non mi metto sul piedistallo perché non uso social o non possiedo il telefonino, non mi sento cool. è il giudizio o il perculamento altrui a mettermici. io la vedo solo come la mia normalità, non un atteggiamento eccezionale.
poi.. se mi date un decalogo di come si dovrebbe rispondere quando mi chiedono il numero di cellulare, che non esiste, o facebook, che non ho, o intervenire in un 3d aperto da Sorazio sul tema, senza passare per snob pur usando voci grammaticali consone o espressioni di viso normalissime ve ne sarò grata. forse dovrei dare numeri inesistenti o non dare testimonianze.
poi paragonare i forum a tutto il resto non regge sinceramente. sono cose diverse, puoi avere 3 milioni di post su un forum dove sei un nick, esprimendoti in libertà proprio perchè non conosciuto, che gli altri mezzi dove sei categoricamente individuabile e quindi in piazza.

Aspe', ti racconto di quando avevo il gruppetto in Nord e ci eravamo aperti un minuscolo forum di 10 persone, chiusissimo, ci si entrava solo con una password e quando siamo arrivati ai tornelli la digos c'ha chiamato per nickname?  ;)

Ragazzi, ci lavoro con l'informatica: l'anonimato non esiste.

Offline Thorin

*
2167
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #26 il: 21 Giu 2017, 15:41 »
ah beh si questo senza dubbio, che sia tutto un grande fratello l'ho messo in cantiere, ma penso che sia del tutto impossibile scapparci a meno che non mi rinchiuda in una caverna del k2 e ci passassi la vita, lo so che oramai è così. Ma il punto è differente la privacy di cui parlo è quella stupida, quella dei tag, del pensiero del vomitatoio che è sempre più frequente sui giornali figuriamoci sui social dove ognuno è giornalista, politico, e tuttologo, insomma una cambogia.

E su questo posso solo darti ragione, se non avessi il vizio di leggere i commenti sui social dei giornali vivrei di gran lunga meglio ed avrei maggior stima dell'umanità, immeritata chiaramente.

Offline sorazio

*
6507
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #27 il: 21 Giu 2017, 15:47 »
E su questo posso solo darti ragione, se non avessi il vizio di leggere i commenti sui social dei giornali vivrei di gran lunga meglio ed avrei maggior stima dell'umanità, immeritata chiaramente.
delle informazioni che raccoglie l'intelligence su di me sinceramente non posso farci nulla, possono sapere che sono sorazio e che cosa ho scritto, sempre considerando che sui forum c'è cmq una parte di me. Ma ciò che mi da fastidio è proprio quella quotidianità del web, dove non puoi mostrarti per ciò che sei, non puoi essere te stesso, devi farti una maschera e allora tanto vale è non esserci. Tanto vale condividere informazioni con coloro di cui sai ti puoi fidare (sempre relativamente) e amen. E' questo il mondo che ci stanno facendo scegliere, e la cosa bella è che non ci accorgiamo della scelta obbligata.

Offline italicbold

*****
30597
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #28 il: 21 Giu 2017, 15:56 »
E' vero, ma qui sopra non c'è una mia foto, non c'è il mio nome.
Non conosco le vostre facce, se non quelle di quei quattro disperati che erano alla cena di qualche anno fa qui a Milano  :=)) (quelli me li ricordo tutti, vabbe c'era pure Vaz, ma non si può avere tutto)

Condivido quello che voglio, non ci sono tag, non c'è invasività.

E c'è la Lazio.

Vuoi mettere?

Si, ma le dinamiche sono le stesse. E' una comunità virtuale, poi ognuno condivide quello che vuole.
Se non sono foto sono opinioni, su tutto. Anche sulla Lazio.

io ho quasi 6000 post ma stiamo a parla dal 2008 se non sbaglio, la maggior parte su laziotalk, e soprattutto dubito che qua sopra abbiate capito chi sono come sono fatto e quello che faccio nella vita

Ma questo succede esattamente sul resto del web, come i social network. Ognuno si costruisce un'identità che difficilmente é corrispondente alla realtà. Su Facebook ci sono milioni di viaggiatori compulsivi che vivono costantemente al gate dell' aeroporto, gli altri mangiano solo in fenomenali ristoranti mentre il raccordo anulare é sempre intasato.
Come qui dentro, dove ognuno, volendo o nolente si é costruito una sua identità.

Offline sorazio

*
6507
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #29 il: 21 Giu 2017, 16:03 »
Si, ma le dinamiche sono le stesse. E' una comunità virtuale, poi ognuno condivide quello che vuole.
Se non sono foto sono opinioni, su tutto. Anche sulla Lazio.

Ma questo succede esattamente sul resto del web, come i social network. Ognuno si costruisce un'identità che difficilmente é corrispondente alla realtà. Su Facebook ci sono milioni di viaggiatori compulsivi che vivono costantemente al gate dell' aeroporto, gli altri mangiano solo in fenomenali ristoranti mentre il raccordo anulare é sempre intasato.
Come qui dentro, dove ognuno, volendo o nolente si é costruito una sua identità.
si ma non saprai mai se è verità quella mia personalità:D

Offline italicbold

*****
30597
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #30 il: 21 Giu 2017, 16:04 »
ecco. ;)
esattamente questo succede se uno dice che non usa i social.
 ci si vede per forza la punta di snobismo e dopo due minuti scatta il giudizio o il perculamento.
io non mi metto sul piedistallo perché non uso social o non possiedo il telefonino, non mi sento cool. è il giudizio o il perculamento altrui a mettermici. io la vedo solo come la mia normalità, non un atteggiamento eccezionale.
poi.. se mi date un decalogo di come si dovrebbe rispondere quando mi chiedono il numero di cellulare, che non esiste, o facebook, che non ho, o intervenire in un 3d aperto da Sorazio sul tema, senza passare per snob pur usando voci grammaticali consone o espressioni di viso normalissime ve ne sarò grata. forse dovrei dare numeri inesistenti o non dare testimonianze.
poi paragonare i forum a tutto il resto non regge sinceramente. sono cose diverse, puoi avere 3 milioni di post su un forum dove sei un nick, esprimendoti in libertà proprio perchè non conosciuto, che gli altri mezzi dove sei categoricamente individuabile e quindi in piazza.

Preciso, non sia mai, che non taccio di snobismo nessuno.
Pero' trovo la discussione assai contraddittoria. Soprattutto se svolta su un forum che annovera 10mila iscritti e tra netter con un numero di messaggi a 3 zeri.
Puoi dire che non te ne importa nulla di metter foto del risotto allo zenzero che ti appresti a mangiare,
che non metti la tua foto, pero' se partecipi qui dentro con una certa frequenza già sei social. Ti sei creata una tua identità. Il fatto che non corrisponda alla tua realtà non implica che tu non sia attiva a livello social. Non solo per una questione tecnica che fa si che tra un post e l'altro, quello che scrivi qui sopra viene analizzato dall'algoritmo di google che ti propone dei banner pubblicitari precisi ma perché comunque hai creato, qui dentro una tua identità.
E quindi sei già social. Diversamente ma sei sociale, eccome se sei social.

Offline sorazio

*
6507
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #31 il: 21 Giu 2017, 16:09 »
Preciso, non sia mai, che non taccio di snobismo nessuno.
Pero' trovo la discussione assai contraddittoria. Soprattutto se svolta su un forum che annovera 10mila iscritti e tra netter con un numero di messaggi a 3 zeri.
Puoi dire che non te ne importa nulla di metter foto del risotto allo zenzero che ti appresti a mangiare,
che non metti la tua foto, pero' se partecipi qui dentro con una certa frequenza già sei social. Ti sei creata una tua identità. Il fatto che non corrisponda alla tua realtà non implica che tu non sia attiva a livello social. Non solo per una questione tecnica che fa si che tra un post e l'altro, quello che scrivi qui sopra viene analizzato dall'algoritmo di google che ti propone dei banner pubblicitari precisi ma perché comunque hai creato, qui dentro una tua identità.
E quindi sei già social. Diversamente ma sei sociale, eccome se sei social.
no IB questo non significa essere social, dire che biglia è fracico non significa essere social. Il "social-ismo" è ben altro, è quella necessità impellente di farti sapere che mi sto a mangià il risotto, quella necessità impellente di dirti io sto in vacanza (e tu rosica), di dirti che in questo momento penso che tutti ste zanzare mi stanno infastidendo, questo reputo io social, cioè quella necessità impellente di far sapere al resto del mondo tutte le proprie necessità, i proprio bisogni più personali. Questo ritengo social. Forse sbaglio ma credo che sia così (almeno per me)

Offline italicbold

*****
30597
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #32 il: 21 Giu 2017, 16:10 »
si ma non saprai mai se è verità quella mia personalità:D

Ma non conta che la tua immagine "social" sia corrispondente o meno alla tua reale personalità.
Quello che conta é che ne hai una. Quando arrivi a 6000 messaggi la tua personalità é bella che creata. Lazionet vive ed é vissuta sulle stesse dinamiche di un social network.
Nessuno di noi sa come sei fatto esteticamente, ma questo vale, in un certo senso, anche per il social più conosciuti, dove nessuno posta foto in cui sembra uscito da una lavatrice. Le foto che vengono postate sui social, in genere, vengono scelti perché ci piacciono. Perché corrispondono all'immagine che noi vogliamo dare di noi all'esterno. Lo stesso accade qua sopra. Con le parole.
Ognuno costruisce l'immagine che vuole.

Offline sorazio

*
6507
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #33 il: 21 Giu 2017, 16:12 »
Ma non conta che la tua immagine "social" sia corrispondente o meno alla tua reale personalità.
Quello che conta é che ne hai una. Quando arrivi a 6000 messaggi la tua personalità é bella che creata. Lazionet vive ed é vissuta sulle stesse dinamiche di un social network.
Nessuno di noi sa come sei fatto esteticamente, ma questo vale, in un certo senso, anche per il social più conosciuti, dove nessuno posta foto in cui sembra uscito da una lavatrice. Le foto che vengono postate sui social, in genere, vengono scelti perché ci piacciono. Perché corrispondono all'immagine che noi vogliamo dare di noi all'esterno. Lo stesso accade qua sopra. Con le parole.
Ognuno costruisce l'immagine che vuole.
cioè quindi vaz non è rompiscatole dal vivo?   :p

Offline pan

*
797
Sesso: Femmina
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #34 il: 21 Giu 2017, 16:13 »
Aspe', ti racconto di quando avevo il gruppetto in Nord e ci eravamo aperti un minuscolo forum di 10 persone, chiusissimo, ci si entrava solo con una password e quando siamo arrivati ai tornelli la digos c'ha chiamato per nickname?  ;)

Ragazzi, ci lavoro con l'informatica: l'anonimato non esiste.

immagino Thorin, è così.
però su questo non ci posso fare nulla, (non dovrei nemmeno camminare per strada con tutte le telecamere che ci sono...) mentre sullo scegliere di non controllare ogni tre minuti un cellulare e aggiungere alla mia vita un'altra schiavitù ... sì ho  potere decisionale. voglio essere il più libera possibile e per più tempo che posso.

Offline italicbold

*****
30597
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #35 il: 21 Giu 2017, 16:21 »
no IB questo non significa essere social, dire che biglia è fracico non significa essere social. Il "social-ismo" è ben altro, è quella necessità impellente di farti sapere che mi sto a mangià il risotto, quella necessità impellente di dirti io sto in vacanza (e tu rosica), di dirti che in questo momento penso che tutti ste zanzare mi stanno infastidendo, questo reputo io social, cioè quella necessità impellente di far sapere al resto del mondo tutte le proprie necessità, i proprio bisogni più personali. Questo ritengo social. Forse sbaglio ma credo che sia così (almeno per me)

Sbagli perché ti limiti a degli aspetti piuttosto evidenti del fenomeno "social" senza renderti conto che é solo un aspetto che non piace a te, ma non é solo quello.
Facendo un paragone é come quello che va in spiaggia e dice "che palle sta spiaggia che é troppo frequentata". Ci sei dentro anche tu. Perché se apri un topic su un forum come Lazionet, con i numeri di Lazionet, per criticare i social sei anche tu in una categoria "social". La categoria di quelli che scrivono su internet quanto detestino internet (forzo il concetto...).

cioè quindi vaz non è rompiscatole dal vivo?   :p

Vaz é un esempio lampante di quello che scrivo. Se fosse la sua vera personalità, quella che si é costruito qui dentro, Vaz sarebbe un potenziale serial killer. Io l'ho incrociato due volte in vita mia e tutto m'ha dato tranne che l'impressione di una persona disturbata.
Quando scrive "magari Keita more" é come se postasse una foto delle Seychelles su Facebook in pieno novembre con la didascalia "mannaggia la miseria ho ancora dimenticato la crema solare in albergo". Stessa fenomenologia, stessa intenzione. Da una parte si costruisce un'immagine sociale di disturbato mentale che si augura il decesso di Keita anche se, nella vita reale, fa volontariato alla croce rossa e dall'altro si vuole far rosicare i suoi contatti che c'hanno l'impermeabile addosso sotto il nevischio di novembre.

Offline vaz

*****
34358
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #36 il: 21 Giu 2017, 16:23 »
attento IB, la terza volta...  :^^


anyway sulla Lazio (e su altre faccende), sono totalmente irrazionale.
su FB non posto quasi mai, twitter ce l'ho per leggere le news.
sono social, mio malgrado.

Offline sorazio

*
6507
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #37 il: 21 Giu 2017, 16:27 »
Sbagli perché ti limiti a degli aspetti piuttosto evidenti del fenomeno "social" senza renderti conto che é solo un aspetto che non piace a te, ma non é solo quello.
Facendo un paragone é come quello che va in spiaggia e dice "che palle sta spiaggia che é troppo frequentata". Ci sei dentro anche tu. Perché se apri un topic su un forum come Lazionet, con i numeri di Lazionet, per criticare i social sei anche tu in una categoria "social". La categoria di quelli che scrivono su internet quanto detestino internet (forzo il concetto...).

Vaz é un esempio lampante di quello che scrivo. Se fosse la sua vera personalità, quella che si é costruito qui dentro, Vaz sarebbe un potenziale serial killer. Io l'ho incrociato due volte in vita mia e tutto m'ha dato tranne che l'impressione di una persona disturbata.
Quando scrive "magari Keita more" é come se postasse una foto delle Seychelles su Facebook in pieno novembre con la didascalia "mannaggia la miseria ho ancora dimenticato la crema solare in albergo". Stessa fenomenologia, stessa intenzione. Da una parte si costruisce un'immagine sociale di disturbato mentale che si augura il decesso di Keita anche se, nella vita reale, fa volontariato alla croce rossa e dall'altro si vuole far rosicare i suoi contatti che c'hanno l'impermeabile addosso sotto il nevischio di novembre.
condivido il discorso che fai, ma io non vado su fb a dire vi odio perché siete social, perché sarei anche io social in quel caso. Io sono un forum ( che con tutto il rispetto per lazio.net non raggiunge il livello di iscritti di fb che solo in italia è immenso) e non verrò sul forum (con relativamente pochi iscritti per il flusso internettiano) a dire ma che vi scrivete di lazio so tutte pippe, perché sarei fuori fase
attento IB, la terza volta...  :^^


anyway sulla Lazio (e su altre faccende), sono totalmente irrazionale.
su FB non posto quasi mai, twitter ce l'ho per leggere le news.
sono social, mio malgrado.
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Offline italicbold

*****
30597
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #38 il: 21 Giu 2017, 16:33 »
condivido il discorso che fai, ma io non vado su fb a dire vi odio perché siete social, perché sarei anche io social in quel caso. Io sono un forum ( che con tutto il rispetto per lazio.net non raggiunge il livello di iscritti di fb che solo in italia è immenso) e non verrò sul forum (con relativamente pochi iscritti per il flusso internettiano) a dire ma che vi scrivete di lazio so tutte pippe, perché sarei fuori fase

Si, é ovvio che FB non ha i numeri di Lazionet, pero' devi sempre relativizzare.
Se io posto una foto del mio gatto, non é che questa foto é vista da tutti i 3 miliardi di persone iscritte a Facebook, ma solo dai miei contatti. E qui i numeri di FB corrispondono a quelli di un forum molto diffuso come Lazionet dove, probabilmente il tuo commento su Biglia é letto da più persone di quelle che guardano la foto del mio gatto su FB.

E' la dinamica che conta, non i numeri o il fatto che da una parte si possono mettere foto e dall'altra no. Se scrivi qui sopra da tanto tempo e hai un numero di post conseguenti, che tu lo voglia o meno sei attivo "socialmente".

Offline Thorin

*
2167
Sesso: Maschio
Re:I Social e tutto ciò che ci gira attorno
« Risposta #39 il: 21 Giu 2017, 16:53 »
immagino Thorin, è così.
però su questo non ci posso fare nulla, (non dovrei nemmeno camminare per strada con tutte le telecamere che ci sono...) mentre sullo scegliere di non controllare ogni tre minuti un cellulare e aggiungere alla mia vita un'altra schiavitù ... sì ho  potere decisionale. voglio essere il più libera possibile e per più tempo che posso.

Io ho reagito nel modo opposto: dato che alla fine i miei affari li sanno in un modo o nell'altro, perchè devo togliermi il piacere di scrivermi vaccate su facebook con gli amici o postare le foto delle mie grigliate?  ;)
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod