Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline edge24

*
4774
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #40 il: 21 ſet 2014, 10:22 »
io abito a tor bella monaca, e si, siamo in minoranza, ma non è mai stato un problema, visto che siamo comunque tranti laziali. alle elementari (anni 90) eravamo 4/5 laziali, ma gli sbagliati erano tiepidi. alle superiori credo addirittura fossimo più laziali. poi dopo il 26 maggio sono comparse tante, ma tante nostre bandiere. inspiegabile!

Offline TheVoice

*****
3428
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #41 il: 21 ſet 2014, 10:27 »
Collatino, proprio dirimpetto a Centocelle e Quarticciolo.
All'epoca, negli anni '70, eravamo un manipolo di laziali nella zona.
Poi dagli anni '80 in poi solo devastazione e morte...:-)
Andavo ai derby con la vespa e mai con i mezzi pubblici: il 14, l'allora 12 e il 19 erano da evitare come la peste, infestati com'erano.

Offline ronefor

*
2343
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #42 il: 21 ſet 2014, 10:29 »
Cresciuto in Prati,lavoro a Balduina/Monte Mario , trasferito dA 15 anni a Monteverde...beh i riommici
sono dappertutto come le mosche,voi dite 50 e 50 ma a me me so sempre pesati come un macigno,
dove te giri ce ne sta uno e fa caciara per 4 ... non oso pensare cosa ci sia in quelle interminabili vie con palazzoni fitti fitti di 8 piani...Prenestina Casilina Tuscolana...brrrrr onore a Voi laziali di Roma est
 :asrm

Offline Marco canini

*
75
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #43 il: 21 ſet 2014, 10:30 »
Laziale del Quadraro/Cinecittà, sempre in nettissima minoranza, cosa che non mi è mai dispiaciuta e che ritenevo nella natura delle cose (le aquile sono di meno delle mosche, e non se ne dispiacciono affatto).
Di Roma Nord ho conosciuto l'esistenza all'università, quando ho incontrato gente di posti dal nome esotico come Ottavia, Balduina e Monte Mario, che fino ad allora pensavo essere solo una tribuna. Non erano fighetti, facevano i freakettoni ma si vedeva che non gli veniva naturale. Non ci ho legato tantissimo, ed erano pure riommici.
Tenetevi le hogan  ;) :since
frate' ponte milvio e ottavia/montemario/balduina so du mondi diversi.a ponte milvio Laziali cattivi(molti curvaroli) e tosti,anche se borghesi coi soldi.

Offline Kappa

*
1802
http://space.tin.it/scienza/decos
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #44 il: 21 ſet 2014, 10:34 »
zona S.Giovanni...praticamente sempre in netta, costante minoranza, dai 6 anni fino alla fine del liceo, piuttosto dura, non c'è che dire...

Offline Indaco

*
2606
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #45 il: 21 ſet 2014, 10:40 »
ricostruzione un po surreale della realta',pero' divertente!io a roma nord ,cassia compresa, conosco tantissimi Laziali cazzuti,con le adidas :) , un paio fanno parte degli irriducibili, menano come addannati e forse l'unica cosa reale che hai detto e che mediamente sono persone ricche si famiglia,commercianti ,costruttori,uno costruisce piscine,ma non credo sia una colpa,soprattutto se lavorano e si fanno il culo.di  certo essenso una zona molto Laziale(da vasa mia in via zandonai fino all'olgiata davvero siamo 60/40%) sia stato piu facile crescere e sopportare la minoranza romanista.forse roma nord,mettendoci i parioli,e' l'unica zona di Roma a maggioranza laziale.quindi sono d'accordo :il laziale di Roma sud/est/ovest cresce con gli anticorpi.uno con la puzza sotto il naso potrebbe dirti"mi dispiace per un laziale di tiburtino o tor de cenci,con le scarpe sdrucite,i campi rom e i palazzoni da 10 piani.." .non e' un guerra tra due tipi di Laziali,ma un confronto

Permettimi Marco, il tuo è un concetto un po' così, e anche non troppo lievemente classista. Roma nord, Roma sud... Ricchi, poveri. Laziali, romanisti. Non è più come una volta. La nuova distribuzione dei laziali e dei romanisti a Roma la spiegò bene uno storico giornalista del corsport, grande laziale, Franco Dominici, in un articolo scritto per celebrare l'ultima promozione in a della Lazio nel 1988. Confutò la tesi cara ai romanisti (i laziali in città non esistono ma risiedono soprattutto in provincia e nella regione, cosa vera, per altro, ancora oggi, ma che non esclude una nutrita presenza biancoceleste all'interno delle Mura Aureliane) e affermò che la vecchia divisione: laziali ricchi e benestanti, attestati nell'area nord, nord-est della città, e romanisti popolani. assisi soprattutto nei quartieri intorno a Roma sud non era più vera. Già dalla fine degli anni Settanta, e soprattutto negli Ottanta le cose erano molto cambiate a causa della costruzione di quelle che oggi sono le cosiddette borgate, luoghi dove la vita non è semplice per tanti motivi e dove tutto si  mischiava e tutte le divisioni si azzeravano, comprese quelle fra i tanti romanisti e i pochi laziali. In quelle aree, spesso luoghi di inurbamento dalla provincia, i laziali erano (e sono ancora oggi) tantissimi e il rapporto, almeno lì, si andava riequilibrando.
Io abito in zona ovest, Bravetta, area popolare ma non borgata, a un tiro di schioppo da quartieri come Trullo, Magliana, Portuense (da sempre considerati feudi romanisti), a tre minuti di macchina da Monteverde Nuovo, e ti dico che siamo tantissimi laziali (quando segna la Lazio da casa mia sento decine di strilli di persone che guardano la partita in tv), così come trovo tantissimi laziali in zone limitrofe, Aurelio, ad esempio, ma anche a Boccea, Casalotti e Primavalle...

Offline FedericaB

*
1947
Sesso: Femmina
Mondocinema
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #46 il: 21 ſet 2014, 11:18 »
Mi ritengo un tifoso snob,di quelli che provano fastidio per i romanisti anche per i quartieri di provenienza, dove si "annidano"e si moltiplicano..

Dal mio punto di vista, categorie di diversi decenni fa, ormai davvero senza senso. Io sto a v.le Regina Margherita e sono andata a scuola al centro, negli anni di Cragnotti: c'è sempre stata una maggioranza di ragazzetti pariolini (e fascistelli) col lupetto (e la celtica) appiccicata sul lunotto della macchinetta. E vi assicuro che il fatto che fossero romanisti era il problema minore...

Offline spectreman

*
719
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #47 il: 21 ſet 2014, 11:27 »
il mio personale contributo sociotifologico inizia con Monteverde nuovo, Colli Portuensi : negli anni '80 na mezza tragedia, nei '90-2000 situazione equilibrata, ma lo stereotipo del laziale monteverdino non è che mi facesse andare in giro troppo orgoglioso (soprattutto per le derive politico-modaiole, all'epoca era troppo facile tifare per noi), seguì un decennio alla Montagnola, e là si vive molto più da infiltrati in un feudo piscioruggine, i Cesariommi e le piazze affrescate dall'altra parte della Colombo. notai pregevole resistenza al grande fratello boro, forse pochi ma orgogliosi tosti e cazzuti. Ora Ostia, ma da troppo poco per dare un giudizio, tranne che quando giocano loro tocca mettersi i tappi alle orecchie per la caciara che fanno. Insomma tifare Lazio a Roma Sud secondo me è un po' come fare la preparazione coi gradoni, un'esperienza fortemente formativa  ;)

Offline AvantiAquile

*
233
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #48 il: 21 ſet 2014, 11:29 »
Io vivo nella zona tra i castelli romani e cinecittà.. se ai castelli siamo in situazione di parità, a cinecittà siamo pochi pochi pochi pochi, ma fieri e cazzuti.

Offline FratellodiBixio

*
488
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #49 il: 21 ſet 2014, 11:33 »
Andavo a scuola a Piazza Vescovio, negli anni 90. Figuriamoci.
Avevo in classe più Laziali (tanti di più!) che romanisti. Irripetibile...

Il glorioso Enrico Mattei!? Anch'io ho fatto la scuola li', quasi tutti laziali..  ora vivo a Perugia e sono da solo con molti colleghi della asrm :-/ , però ho scoperto che da ste parti ci lavora il cugino di Lotito :-D

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #50 il: 21 ſet 2014, 11:34 »
Il glorioso Enrico Mattei!? Anch'io ho fatto la scuola li', quasi tutti laziali..  ora vivo a Perugia e sono da solo con molti colleghi della asrm :-/ , però ho scoperto che da ste parti ci lavora il cugino di Lotito :-D

Zona di sceicchi quella...
Ma il cugino sta facendo pure lui un corso da sceicco?
Che tu seppia.

Offline Marco canini

*
75
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #51 il: 21 ſet 2014, 11:37 »
Dal mio punto di vista, categorie di diversi decenni fa, ormai davvero senza senso. Io sto a v.le Regina Margherita e sono andata a scuola al centro, negli anni di Cragnotti: c'è sempre stata una maggioranza di ragazzetti pariolini (e fascistelli) col lupetto (e la celtica) appiccicata sul lunotto della macchinetta. E vi assicuro che il fatto che fossero romanisti era il problema minore...
guarda sul centro non so dare un giudizio,ma ho notato anche io quello che dici,ma forse perche' il centro e' pieno di figli di calabresi napoletani siciliani eccetra.fleming/parioli/vigna clara/cassia ancora esiste questo assioma(romanisti popolp,laziali piu' altolocati),fidati.

Offline tosh

*
380
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #52 il: 21 ſet 2014, 11:37 »
Collatino, proprio dirimpetto a Centocelle e Quarticciolo.
All'epoca, negli anni '70, eravamo un manipolo di laziali nella zona.
Poi dagli anni '80 in poi solo devastazione e morte...:-)
Andavo ai derby con la vespa e mai con i mezzi pubblici: il 14, l'allora 12 e il 19 erano da evitare come la peste, infestati com'erano.
Confermo anche io abito al Collatino,alle medie e al liceo negli anni 80 il rapporto era: a un laziale corrispondevano minimo 4 benzinai,e ancora adesso sono nella zona in netta maggioranza.

Offline Marco canini

*
75
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #53 il: 21 ſet 2014, 11:53 »
io abito a tor bella monaca, e si, siamo in minoranza, ma non è mai stato un problema, visto che siamo comunque tranti laziali. alle elementari (anni 90) eravamo 4/5 laziali, ma gli sbagliati erano tiepidi. alle superiori credo addirittura fossimo più laziali. poi dopo il 26 maggio sono comparse tante, ma tante nostre bandiere. inspiegabile!
ecco un Laziale di tor bella ha tutta la mia ammirazione.onore a te!

Offline COLDILANA61

*
11040
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #54 il: 21 ſet 2014, 11:56 »
Stavolta la festa la faccio io .  :)
Primi invitati Tarallo e Carib .  8)
Ovviamente gnocca free .  :p

Offline Sliver

*
995
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #55 il: 21 ſet 2014, 11:56 »
guarda sul centro non so dare un giudizio,ma ho notato anche io quello che dici,ma forse perche' il centro e' pieno di figli di calabresi napoletani siciliani eccetra.fleming/parioli/vigna clara/cassia ancora esiste questo assioma(romanisti popolp,laziali piu' altolocati),fidati.

Gli stereotipi "etnici" e sociali, un po' razzistelli, li hai detti tutti. Si è capito benissimo che idea di lazialità hai: aristocratica e di censo. Meno male che le cose sono cambiate, ma a parte questo sono felice di avere un'altra idea di Lazio e di laziali. "L'odore della notte" è un bel film.
p.s. Tara', non sono freudiano ma deleuziano  ;) posso invidiare Corso Francia rispetto il Prenestino, Centocelle o Montesacro?

Offline PolGaz

*
1290
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #56 il: 21 ſet 2014, 12:14 »
A Roma est di laziali ce sono veramente pochi..
Alle medie eravamo in 5, alle superiori (Giovanni Giorgi) non mi ricordo fossimo più di 10 in tutto l'istituto..

Offline pantarei

*
7311
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #57 il: 21 ſet 2014, 12:19 »
topic ciclico , ma ci ricasco, anche perche' vorrei puntualizzare due cose .
ho lavorato/studiato a roma nord e frequentato svariate persone/comitive/ragazze per svariati anni. corso francia, vigna stelluti, fleming , parioli, flaminio, balduina, ponte milvio, tomba di nerone,cassia le conosco benissimo. confermo quanto gia' letto, realta' numerosa decisamente biancoceleste classista e fascistella. lo sanno tutti e da quelle parti non lo vivono come un difetto, anzi...
sono nato ,cresciuto e vissuto tra villa gordiani ,100celle (soprattutto) e tuscolano, realta' decisamente giallorosica, ambiente piu' coatto e zeccoso, popolano.
nemmeno qua' lo si vive come un difetto.
io so' un cane sciolto, 'ndo' me metti sto' bene, mi adeguo e mi trovo lo spazio. alcune peculiarita' di roma nord e di roma sud sono detestabili ma basta prendergli le misure.
un ultima cosa :
roma sud e est e' decisamente a maggioranza giallorosica ma essendo molto popolata - numericamente roma sta' qua', inutile negarlo (tuscolano fa piu' abitanti di torino) - sforna molti laziali, sicuramente esistono piu' laziali di roma sud dove sono la minoranza che di roma nord dove sono la maggioranza.
anche nel riempire lo stadio.
la legge dei grandi numeri.

Offline white-blu

*
16300
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #58 il: 21 ſet 2014, 12:22 »
Maglina prevalenza merde.
Mercoledì sembrava capodanno.

Offline Marco canini

*
75
Sesso: Maschio
Re:Laziali di Roma nord vs Laziali di Roma sud
« Risposta #59 il: 21 ſet 2014, 12:34 »
topic ciclico , ma ci ricasco, anche perche' vorrei puntualizzare due cose .
ho lavorato/studiato a roma nord e frequentato svariate persone/comitive/ragazze per svariati anni. corso francia, vigna stelluti, fleming , parioli, flaminio, balduina, ponte milvio, tomba di nerone,cassia le conosco benissimo. confermo quanto gia' letto, realta' numerosa decisamente biancoceleste classista e fascistella. lo sanno tutti e da quelle parti non lo vivono come un difetto, anzi...
sono nato ,cresciuto e vissuto tra villa gordiani ,100celle (soprattutto) e tuscolano, realta' decisamente giallorosica, ambiente piu' coatto e zeccoso, popolano.
nemmeno qua' lo si vive come un difetto.
io so' un cane sciolto, 'ndo' me metti sto' bene, mi adeguo e mi trovo lo spazio. alcune peculiarita' di roma nord e di roma sud sono detestabili ma basta prendergli le misure.
un ultima cosa :
roma sud e est e' decisamente a maggioranza giallorosica ma essendo molto popolata - numericamente roma sta' qua', inutile negarlo (tuscolano fa piu' abitanti di torino) - sforna molti laziali, sicuramente esistono piu' laziali di roma sud dove sono la minoranza che di roma nord dove sono la maggioranza.
anche nel riempire lo stadio.
la legge dei grandi numeri.
assolutamente perfetto.riassunto preciso !
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod