Cronache dalla loggia (#famostostadio)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Biafra

*
8372
Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« il: 23 Gen 2018, 22:20 »
Andrea Abodi: "Ecco il nuovo accordo per il finanziamento dello Stadio della Roma"
Il presidente dell'Istituto per il Credito Sportivo ha spiegato l'accordo con la Roma in un'intervista al Romanista: "Saremo parte di una squadra di finanziatori internazionali"


Appuntamento al Circolo Canottieri Aniene per i vertici dello sport italiano. Il ministro dello sport Luca Lotti e il presidente del Coni Giovanni Malagò hanno preso parte alla tavola rotonda organizzata da Agol, Associazione Giovani Opinion Leader(limovstr...e...dchinnvlodic ndr) il cui presidente Pierangelo Fabiano ha introdotto l'evento e presentato il tema dell'incontro: "Lo sport nello sviluppo dell'economia italiana". All'iniziativa ha assistito anche Andrea Abodi, presidente dell'Istituto per il Credito Sportivo, che ha concesso al Romanista un'intervista sul nuovo accordo con la Roma per il finanziamento dello stadio di Tor di Valle.

In cosa consiste la nuova collaborazione tra l'Istituto per il Credito Sportivo e la Roma per il futuro impianto di Tor di Valle?

La nuova collaborazione con la Roma di fatto è il consolidamento della nostra missione, che è quella di favorire il finanziamento e quindi la realizzazione di impianti di alto livello così come quelli di base. La Roma è il progetto più ambizioso in questo momento sul mercato, si spera che sia anche l'anno della consacrazione definitiva di questo progetto, quindi è normale che noi stiamo in pista e giochiamo tutte le nostre carte per poter dare un sostegno finanziario che non sia una collaborazione vuota, ma una collaborazione industriale sapendo che il master plan di Tor di Valle che comprende anche lo stadio, che è l'elemento più pregiato, prevede uno sviluppo complessivo. Ci sarà dunque una parte del progetto dedicata all'infrastruttura sportiva e una parte dedicata a tutte le altre attività che servono anche a finanziare lo stadio. Noi saremo molto probabilmente sia sull'uno sia sull'altro tavolo. L'obiettivo comune è che superata la fase complessa delle autorizzazioni e delle conferenze dei servizi si possa finalmente aspirare a vedere l'apertura di un cantiere che vogliono non soltanto i tifosi della Roma ma tutti gli appassionati di calcio. Partire dalla Roma consentirà finalmente di realizzare con maggior fiducia stadi ad altri investitori. L'Italia ha bisogno non solo di grandi eventi, ma anche di nuove infrastrutture. Abbiamo bisogno di buoni esempi, la Roma lo può diventare.

Quali sono più o meno le tempistiche per l'ufficializzazione di questo nuovo accordo?

Il nostro è un accordo di servizio al servizio del progetto. Quello che conterà è che definitivamente si esca dalla fase burocratica che è durata tanto tempo. Nonostante la normativa del governo, la 147 voluta dal Ministro Lotti, che ha certamente snellito e dato certezze su tempi, modi e condizioni, ancora siamo nel rapporto nel rapporto tra proponente e Regione da una parte e Comune dall'altra. Quindi speriamo che anche con le elezioni regionali si imbocchi la strada per il definitivo decollo di questo progetto. Noi siamo legati un po' ai destini dell'iter amministrativo, stiamo raccogliendo tutte le informazioni nei rapporti con il proponente, quindi siamo in grado di partecipare a un pool di finanziatori. Il finanziamento dell'opera e del master plan nel suo complesso non sarà incentrato su un solo soggetto, ma noi saremo parte di una squadra di finanziatori internazionali e questa è una garanzia che il mercato ha già valutato e apprezzato la fattibilità del progetto.


mi raccomando, votate numerosi per la loggia il PD









Offline BomberMax

*****
19021
Sesso: Maschio
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #1 il: 23 Gen 2018, 22:22 »
mrtcciloro   da diffondere  alzo zero 

Offline BomberMax

*****
19021
Sesso: Maschio
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #2 il: 23 Gen 2018, 22:28 »


Offline Biafra

*
8372
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #3 il: 23 Gen 2018, 22:43 »


penso che siano striscioni fasulli su commissione, lo pensano anche tanti romanisti...

prima 100 milioni di soldi pubblici per il ponte e ora pure il credito sportivo,
il tutto per un progetto privato...(in cui a dire il vero la asmerda non c'entra niente visto che il vero benificiario è parnasi e il suo primo creditore, unicredit...)

intanto, in Europa, nel 2018.....18 mesi dopo un terribile terremoto,  diciotto mesi, c'è ancora gente che aspetta un casupolo commissionato senza gara alle solite coop rosse e nere...

lo schifo vero,
ci fosse una stampa da paese civile e non st'ammasso di servi raccomandati nati col guinzaglio,
sta gente finirebbe male...anzi no, malissimo

PD (e non è la sigla di un partito)

Offline Biafra

*
8372
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #4 il: 23 Gen 2018, 22:50 »

Offline GoodbyeStranger

*
6463
Sesso: Maschio
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #5 il: 23 Gen 2018, 23:24 »
tavola rotonda organizzata da Agol, Associazione Giovani Opinion Leader

me so' fermato qui...
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #6 il: 23 Gen 2018, 23:26 »
penso che siano striscioni fasulli su commissione, lo pensano anche tanti romanisti...

prima 100 milioni di soldi pubblici per il ponte e ora pure il credito sportivo,
il tutto per un progetto privato...(in cui a dire il vero la asmerda non c'entra niente visto che il vero benificiario è parnasi e il suo primo creditore, unicredit...)

intanto, in Europa, nel 2018.....18 mesi dopo un terribile terremoto,  diciotto mesi, c'è ancora gente che aspetta un casupolo commissionato senza gara alle solite coop rosse e nere...

lo schifo vero,
ci fosse una stampa da paese civile e non st'ammasso di servi raccomandati nati col guinzaglio,
sta gente finirebbe male...anzi no, malissimo

PD (e non è la sigla di un partito)

Come non quotarti, fratello? Il fantomatico ICS è un'altra meravigliosa anomalia italiana, peggio del CNEL.

http://www.repubblica.it/economia/affari-e-finanza/2016/10/17/news/credito_sportivo_il_commissariamento_infinito-150016030/


Con lo statuto attuale, INTRODOTTO NEL 2014, si possono finanziare coi soldi pubblici pure i negozi che costruirà Pallotto, non solo lo stadio del medesimo....

Niente da dire, se la sono acchittata bene: PD (e non è una bestemmia). 

Il grande gruppo di incappucciati etruschi non è meglio di quello creato dal glorioso cugino pistoiese.

Devo dire che la vicenda stadio-lotti-bostoniani e compagni mi ha decisamente convinto a togliere al PD il mio (misero) voto di questi ultimi anni. Non ho votato per il sindaco, non voterò per il parlamento.

Ma tu hai ragione da vendere: la bramosia di danaro di questi maiali dovrebbe produrre il ... Terrore. Ma sei sicuro che dopo queste elezioni non arriverá???

Offline JoeStrummer

*****
11527
Sesso: Maschio
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #7 il: 23 Gen 2018, 23:30 »
Loggia PDue.

Offline BalkanLaziale

*
675
Sesso: Maschio
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #8 il: 23 Gen 2018, 23:31 »
me so' fermato qui...

Un paio di giovani cretini disoccupati - giovinezza di qualche partito politico. Sono ovunque, non c'e una societa europea senza questi pagliacci.

Offline Tyler87

*
4505
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #9 il: 23 Gen 2018, 23:54 »
Coni,Malago:"Grazie governo"

La norma che estende il numero di mandati della presidenza del Coni a tre è stata approvata dal Senato a dicembre. Sulla decisione di Palazzo Madama, che permette a Giovanni Malagò di ricandidarsi nuovamente fino al 2025, l'attuale presidente del Coni è tornato nuovamente in occasione dei lavori della giunta nazionale: "Non posso che essere grato e riconoscente al governo per l'approvazione del provvedimento sul limite dei mandati. Mi ha fatto un piacere enorme che il provvedimento sia sostenuto dal governo come dalle opposizioni. È stato un provvedimento giusto, equo, che parte da lontano. Ho sempre sostenuto una legge dello Stato che mettesse i puntini sulle i su tutti i stakeholder del nostro mondo. Questo limite dei tre mandati è esattamente in linea con una indicazione, un suggerimento, fatto dal Cio con una delibera di Thomas Bach. Si è fatto ordine e pulizia con questo provvedimento. Grazie al ministro Luca Lotti, più che mai, senza formalismi. Abbiamo lavorato tanto e bene. 

Offline NEMICOn.1

*
3179
Sesso: Maschio
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #10 il: 24 Gen 2018, 09:18 »
Ricordo male o questo Abodi era sponsorizzato dai cani come presidente FIGC ?
Ecco spiegato il perché ....
Su Lotti la spiegazione è semplice UniCredit - PD

Offline arturo

*****
8228
Sesso: Maschio
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #11 il: 24 Gen 2018, 10:31 »
Abodi era presidente di qualche lega , non ricordo quale.

Offline hafssol

*
449
Sesso: Maschio
music won't save you
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #12 il: 24 Gen 2018, 10:34 »
Abodi era presidente di qualche lega , non ricordo quale.

Della Lega di B.
Non ho elementi per valutare, ma si dice abbia fatto un buon lavoro.
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #13 il: 24 Gen 2018, 12:10 »

Offline galafro

*
2198
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #14 il: 24 Gen 2018, 13:30 »
Andrea Abodi: "Ecco il nuovo accordo per il finanziamento dello Stadio della Roma"
Il presidente dell'Istituto per il Credito Sportivo ha spiegato l'accordo con la Roma in un'intervista al Romanista: "Saremo parte di una squadra di finanziatori internazionali"


Appuntamento al Circolo Canottieri Aniene per i vertici dello sport italiano. Il ministro dello sport Luca Lotti e il presidente del Coni Giovanni Malagò hanno preso parte alla tavola rotonda organizzata da Agol, Associazione Giovani Opinion Leader(limovstr...e...dchinnvlodic ndr) il cui presidente Pierangelo Fabiano ha introdotto l'evento e presentato il tema dell'incontro: "Lo sport nello sviluppo dell'economia italiana". All'iniziativa ha assistito anche Andrea Abodi, presidente dell'Istituto per il Credito Sportivo, che ha concesso al Romanista un'intervista sul nuovo accordo con la Roma per il finanziamento dello stadio di Tor di Valle.

In cosa consiste la nuova collaborazione tra l'Istituto per il Credito Sportivo e la Roma per il futuro impianto di Tor di Valle?

La nuova collaborazione con la Roma di fatto è il consolidamento della nostra missione, che è quella di favorire il finanziamento e quindi la realizzazione di impianti di alto livello così come quelli di base. La Roma è il progetto più ambizioso in questo momento sul mercato, si spera che sia anche l'anno della consacrazione definitiva di questo progetto, quindi è normale che noi stiamo in pista e giochiamo tutte le nostre carte per poter dare un sostegno finanziario che non sia una collaborazione vuota, ma una collaborazione industriale sapendo che il master plan di Tor di Valle che comprende anche lo stadio, che è l'elemento più pregiato, prevede uno sviluppo complessivo. Ci sarà dunque una parte del progetto dedicata all'infrastruttura sportiva e una parte dedicata a tutte le altre attività che servono anche a finanziare lo stadio. Noi saremo molto probabilmente sia sull'uno sia sull'altro tavolo. L'obiettivo comune è che superata la fase complessa delle autorizzazioni e delle conferenze dei servizi si possa finalmente aspirare a vedere l'apertura di un cantiere che vogliono non soltanto i tifosi della Roma ma tutti gli appassionati di calcio. Partire dalla Roma consentirà finalmente di realizzare con maggior fiducia stadi ad altri investitori. L'Italia ha bisogno non solo di grandi eventi, ma anche di nuove infrastrutture. Abbiamo bisogno di buoni esempi, la Roma lo può diventare.

Quali sono più o meno le tempistiche per l'ufficializzazione di questo nuovo accordo?

Il nostro è un accordo di servizio al servizio del progetto. Quello che conterà è che definitivamente si esca dalla fase burocratica che è durata tanto tempo. Nonostante la normativa del governo, la 147 voluta dal Ministro Lotti, che ha certamente snellito e dato certezze su tempi, modi e condizioni, ancora siamo nel rapporto nel rapporto tra proponente e Regione da una parte e Comune dall'altra. Quindi speriamo che anche con le elezioni regionali si imbocchi la strada per il definitivo decollo di questo progetto. Noi siamo legati un po' ai destini dell'iter amministrativo, stiamo raccogliendo tutte le informazioni nei rapporti con il proponente, quindi siamo in grado di partecipare a un pool di finanziatori. Il finanziamento dell'opera e del master plan nel suo complesso non sarà incentrato su un solo soggetto, ma noi saremo parte di una squadra di finanziatori internazionali e questa è una garanzia che il mercato ha già valutato e apprezzato la fattibilità del progetto.


mi raccomando, votate numerosi per la loggia il PD








I mafiosi siciliani sono degli scolaretti in confronto a questi:
Tu Abodi non sei un finanziatore internazionale sei il Credito Sportivo Italiano che dovresti elargire credito innanzitutto alle Società Sportive Italiane per crearsi proprie infrastrutture e non a soggetti esteri con sede offshore come il pallottino o peggio ancora a imprenditori indebitati fino al collo come Parnasi a cui nessuno da più un euro di credito.
Questi signori, grazie ad una legge in cui si dice che è sufficiente scrivere su uno stadio di loro proprietà “Stadio della Roma” si sono portati a casa mezzo milione di metri cubi di commerciale di cui 300 mila addirittura fuori piano regolatore.
Non doveva essere questo sufficiente per costruire il cosiddetto stadio delle merde?
Ora non basta siccome gli speculatori non hanno i soldi per fare la speculazione, che problema c’è i soldi glieli presta il Credito Sportivo Italiano!.
Ma la spudoratezza non ha limiti, “ci sarà una parte del progetto dedicata alla infrastruttura sportiva è una parte a tutte le altre attività.. Noi saremo molto probabilmente sia su l’uno sia sull’altro tavolo”!!!
Io non so cosa altro si aspetta per rimontare la ghigliottina.

Offline JoeStrummer

*****
11527
Sesso: Maschio
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #15 il: 24 Gen 2018, 14:07 »
Io non so cosa altro si aspetta per rimontare la ghigliottina.

Quando eventualmente proveranno a fare la stessa cosa per lo stadio della Lazio.

Allora vedresti campagne di stampa, reportage, manifestazioni...

Offline TheVoice

*****
3909
Sesso: Maschio
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #16 il: 24 Gen 2018, 14:57 »
Mi pare di capire che questi vogliono diventare una sorta di Invitalia per le infrastrutture sportive.

In sostanza vorrebbero agire come soggetto che:
a) valuta i progetti imprenditoriali (dove ci sia uno stadio, ma anche un campo di calcetto, con infrastrutture annesse);
b) decide (o meno, sarebbe il nostro caso) di investire.

Irrilevante il fatto che non sia il solo finanziatore. Anzi, avere il "bollino di qualità" della loro presenza potrebbe aiutare la ricerca di polli... ehm... di investitori.

Senza trascurare il fatto che se il credito diventa inesigibile paga la collettività

Offline Tyler87

*
4505
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #17 il: 24 Gen 2018, 15:03 »
I mafiosi siciliani sono degli scolaretti in confronto a questi:
Tu Abodi non sei un finanziatore internazionale sei il Credito Sportivo Italiano che dovresti elargire credito innanzitutto alle Società Sportive Italiane per crearsi proprie infrastrutture e non a soggetti esteri con sede offshore come il pallottino o peggio ancora a imprenditori indebitati fino al collo come Parnasi a cui nessuno da più un euro di credito.
Questi signori, grazie ad una legge in cui si dice che è sufficiente scrivere su uno stadio di loro proprietà “Stadio della Roma” si sono portati a casa mezzo milione di metri cubi di commerciale di cui 300 mila addirittura fuori piano regolatore.
Non doveva essere questo sufficiente per costruire il cosiddetto stadio delle merde?
Ora non basta siccome gli speculatori non hanno i soldi per fare la speculazione, che problema c’è i soldi glieli presta il Credito Sportivo Italiano!.
Ma la spudoratezza non ha limiti, “ci sarà una parte del progetto dedicata alla infrastruttura sportiva è una parte a tutte le altre attività.. Noi saremo molto probabilmente sia su l’uno sia sull’altro tavolo”!!!
Io non so cosa altro si aspetta per rimontare la ghigliottina.
In fondo il credito sportivo finanzia anche i comuni (solitamente proprietari degli stadi) e non solo le varie società o associazioni sportive per operazioni sull'impiantistica sportiva in Italia,perciò che possa finanziare parte dei costi per la costruzione dello stadio sarebbe normale. Quello che è assurdo è che a detta di Abodi sia interessato anche a finanziare la parte del business park!

Offline galafro

*
2198
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #18 il: 24 Gen 2018, 15:08 »
Mi pare di capire che questi vogliono diventare una sorta di Invitalia per le infrastrutture sportive.

In sostanza vorrebbero agire come soggetto che:
a) valuta i progetti imprenditoriali (dove ci sia uno stadio, ma anche un campo di calcetto, con infrastrutture annesse);
b) decide (o meno, sarebbe il nostro caso) di investire.

Irrilevante il fatto che non sia il solo finanziatore. Anzi, avere il "bollino di qualità" della loro presenza potrebbe aiutare la ricerca di polli... ehm... di investitori.

Senza trascurare il fatto che se il credito diventa inesigibile paga la collettività
Lotito almeno voleva speculare con i soldi suoi.
Questi invece vogliono speculare con i soldi nostri

Offline Palo

*****
10528
Sesso: Maschio
Re:Cronache dalla loggia (#famostostadio)
« Risposta #19 il: 25 Gen 2018, 10:38 »
Il credito sportivo ha il DOVERE di aiutare le associazioni sportive e lo sport. Giusto quindi che se la A.D. Pallacanestro San Pio X vuole farsi il suo palazzetto, possa accedere al CS a condizioni di favore per dare una casa ai suoi 300 e passa associati. E, aggiungo, corcazzo che sti soldi ce li danno.


Invece c’è un soggetto che vuole costruire un impianto sportivo e, per recuperare l’investimento, vuole costruire tre grattacieli ed un quartiere ... A quel punto il credito sportivo deve rispondere:


 “ti fai le cubature a compensazione? E allora che cazzo vuoi?”
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod