Stadio della.... (Topic ufficiale)

3 Utenti e 35 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8820 il: 16 Mag 2018, 19:47 »
Per un pugno di voti (voti? solo voti?) in più. E tanti saluti a quel povero cornuto....
Daje de consulenze, dajeeeeee!!!!
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8821 il: 16 Mag 2018, 19:55 »
E tanti saluti a quel povero cornuto....

Lui è impegnato a fare petizioni per il flaminio...
Promo Samsung PS4 300x600 New
Esame avvocato 728x90
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8822 il: 16 Mag 2018, 19:58 »
Lui è impegnato a fare petizioni per il flaminio...

Più dell'amor, potè la ragion di stato. E comunque chiedo scusa, sono stato greve.

Piuttosto, per i fratelli Laziali impavidi e irredenti sostenitori della Sindaca, ricordatevi l'honesto e super partes rifiuto della maglietta di Ciro Immobile in regalo....

Aridateme Rutelli, grazie.

Offline pan

*
1190
Sesso: Femmina
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8823 il: 16 Mag 2018, 20:04 »
ogni tanto una buona notizia.

Offline BalkanLaziale

*
1033
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8824 il: 16 Mag 2018, 20:22 »
Niente di strano.

Offline MadBob79

*****
9808
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8825 il: 16 Mag 2018, 21:35 »
meno male

Online JoeStrummer

*****
12044
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8826 il: 16 Mag 2018, 23:19 »
Virginia fa outing:



Roma, Virginia Raggi: «Lo stadio è in dirittura d'arrivo»

La sindaca ha presenziato all'evento "A scuola di tifo": «Ho una forte simpatia per i giallorossi»

MERCOLEDÌ 16 MAGGIO 2018 15:54

ROMA - «Lo stadio è in dirittura d’arrivo». Con queste parole Virginia Raggi ha esternato il suo ottimismo sulla realizzazione del nuovo impianto della squadra giallorossa. Durante l'iniziativa "A scuola di tifo“, organizzata da Roma Cares e Roma Capitale la sindaca poi ha risposto alle domande dei ragazzi presenti: «Vengo da una famiglia in cui mio marito è tifoso della Lazio, ma io ho una forte simpatia per la Roma, con cui stiamo facendo cose importantissime. È stata una bellissima giornata, perché per noi i ragazzi sono il futuro di questa città e di questo Paese. Iniziare sin dalle scuole a instillare principi relativi alla convivenza pacifica, al rispetto reciproco, all’importanza dello sport, che non è solo il modo di mantenere una forma fisica, ma un modo per entrare in contatto e in relazione con gli altri, imparare sia sport individuali che di squadra, come può essere il calcio. Questo fa crescere delle persone più consapevoli, e tutto questo ci servirà per creare una società un po’ più armoniosa di come l’abbiamo trovata noi. Per me e per noi, i bambini sono assolutamente fondamentali. Iniziare da loro per costruire una società migliore in futuro è fondamentale».


Chissá che j’avranno promesso per il futuro a ‘sta mentecatta senza arte nè parte...

Offline paolo71

*****
9779
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8827 il: 17 Mag 2018, 13:59 »
ogni tanto una buona notizia.

non aveva niente di Laziale, infatti...

Offline bak

*
18392
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8828 il: 01 Giu 2018, 08:25 »
da "Il Messaggero" di oggi:

La data cerchiata di rosso sul calendario del dipartimento Urbanistica è il 12 giugno. È la deadline per presentare osservazioni e obiezioni al progetto Tor di Valle, la controversa operazione calcistico-immobiliare che ruota attorno al nuovo stadio della Roma, con annesso «Ecomostro» di uffici e negozi. Il conto alla rovescia dice meno 11, ma già si intravede che, anche a questa curva del percorso, spunteranno fuori diversi ostacoli. Il primo è un atto di «opposizione/osservazione alla variante al...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO: (per abbonati)

Online nestorburma

*****
2716
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8829 il: 03 Giu 2018, 00:53 »
Non c’è proprio pace per lo Stadio della Roma. Un goffo errore rischia di compromettere in maniera troppo seria la realizzazione di quella che dovrebbe essere la nuova casa giallorossa. La Legge sugli Stadi prevede che, terminata la Conferenza dei Servizi e quindi ottenuto il via libera al progetto di Tor di Valle, lo stesso venga rispedito al Comune che lo pubblica sul’Albo Pretorio per dare 60 giorni di tempo a chi volesse fare qualsiasi tipo di osservazione. Ed è a questo punto che si è verificato il pasticcio, riscontrato dall’architetto Sanvitto: l’iter con il verbale di adozione, lo ha trasmesso al sindaco Virginia Raggi che invece di spedirlo all’Aula Giulio Cesare per la sua approvazione e quindi adozione formale, ha saltato il passaggio e ha fatto pubblicare il manifesto per le osservazioni. Si sarebbe quindi dovuto approvare il verbale della Conferenza dei Servizi andata in scena il 5 dicembre 2017, ma questo non è avvenuto. Si è andati avanti con la pubblicazione, atto che però sarebbe dovuta venire dopo che la variante fosse stata condivisa dal Consiglio. Lo scrive il sito affariitaliani.com.
Scoppia un nuovo caso attorno al dossier Stadio della Roma: secondo l’architetto Francesco Sanvitto l’iter seguito è sbagliato e va annullato: «Dovevano prima adottare il verbale della Conferenza in Consiglio e poi procedere con la variante. Inoltre ci sono irregolarità nella questione della rimozione dei vincoli idrogeologici per cui presenteremo queste osservazioni che saranno bocciate e che riproporremo, insieme a Italia Nostra, al Tar». Come riporta Il Tempo, per Luca Montuori, assessore all’Urbanistica della Giunta Raggi, invece l’iter seguito è corretto: «La procedura è complessa, sull’interpretazione delle norme che regolano la Conferenza di Servizi e l’adozione della variante noi siamo sereni. Sanvitto farà i suoi passi ma leggendo le carte e lo scambio di lettere con la Regione noi siamo assolutamente tranquilli. Saranno i giudici a decidere se la legittimità dell’iter è stata rispettata oppure no. Inoltre il nostro progetto, rispetto al precedente, ha ridotto l’impatto sulla vita del quadrante». Secondo il Campidoglio, il termine «prima seduta utile» riferito nella legge non va inteso come la prima data «utile» in calendario dopo la chiusura della Conferenza. Ma è la prima data disponibile dopo la fine dell’iter di formazione della variante urbanistica: il verbale della Conferenza di Servizi non è un semplice resoconto della seduta conclusiva bensì è il testo su cui si basa l’adozione della variante. La stessa segue norme precise che prevedono pubblicazione, osservazioni e controdeduzioni (la fase in cui siamo ora, ndr). Perciò, solo dopo questo iter si deve andare in Assemblea Capitolina.

Online nestorburma

*****
2716
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8830 il: 03 Giu 2018, 00:53 »
da "Il Messaggero" di oggi:

La data cerchiata di rosso sul calendario del dipartimento Urbanistica è il 12 giugno. È la deadline per presentare osservazioni e obiezioni al progetto Tor di Valle, la controversa operazione calcistico-immobiliare che ruota attorno al nuovo stadio della Roma, con annesso «Ecomostro» di uffici e negozi. Il conto alla rovescia dice meno 11, ma già si intravede che, anche a questa curva del percorso, spunteranno fuori diversi ostacoli. Il primo è un atto di «opposizione/osservazione alla variante al...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO: (per abbonati)
Il prossimo 12 giugno sarà una data fondamentale per quanto riguarda il nuovo Stadio della Roma. Come scritto dal Messaggero, si tratta della deadline per presentare osservazioni e obiezioni al progetto e c’è la concreta possibilità che nel corsi di questi prossimi 11 giorni spuntino fuori diversi ostacoli da superare. Il primo intoppo potrebbe essere quello di «opposizione/osservazione alla variante al Piano regolatore generale», messo a punto da un pool di urbanisti guidato da Francesco Sanvitto. Per quanto riguarda poi l’area di Tor di Valle, i privati si sono impegnati per mettere in sicurezza la zona con la variante approvata dal Campidoglio. Secondo l’atto di opposizione la bonifica dovrebbe essere invece «preventiva» al voto della delibera in Consiglio comunale. Perché solo dopo questi complessi interventi la zona non sarebbe più a rischio inondazione, la pericolosità sarebbe «declassata».

Offline NEMICOn.1

*
3743
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8831 il: 04 Giu 2018, 08:54 »
Ma Montuori da dove l'hanno preso direttamente dalla curva sud ???

Offline andyco

*****
13335
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8832 il: 04 Giu 2018, 13:46 »
http://www.ilgiornale.it/news/politica/nuova-grana-raggi-roma-rischia-stadio-1536207.html

Nuova grana per la Raggi. La Roma rischia lo stadio

Passata l'euforia, la giunta capitolina dovrà tornare a confrontarsi con l'amara realtà di ogni giorno. E ai soliti problemi di trasporto pubblico carente e di nettezza urbana rischia di affiancarsi un'altra grana relativa al nuovo stadio di proprietà della Roma a Tor di Valle.

Il prossimo 12 giugno scadono i termini per la presentazione delle osservazioni e delle opposizioni alla variante del piano regolatore che consente di dare il via al progetto fortemente voluto dal presidente della Roma, James Pallotta, e che sarà realizzato in collaborazione con l'imprenditore Luca Parnasi, proprietario dell'area. Il Giornale ha potuto visionare in anteprima le osservazioni che saranno presentate dal Tavolo dell'urbanistica di Roma con Italia Nostra, dall'ex assessore all'Urbanistica della giunta Raggi, Paolo Berdini, con alcuni comitati di quartiere e da un gruppo di sostegno a un progetto alternativo.

In primo luogo, la variante al piano è a rischio di futuri risvolti penali. Il decreto segretariale dell'8 giugno 2015 dell'Autorità di bacino del Tevere classifica l'area di Tor di Valle come non edificabile perché a rischio idrogeologico. La variante, invece, la qualifica come area a verde attrezzato, circostanza improbabile considerato che quel tipo di aree necessitano di interventi di messa in sicurezza prima di essere catalogati come tali.

Il secondo problema è relativo al contributo straordinario di 98 milioni che Roma Capitale intende erogare proprio per la realizzazione dell'opera includendovi anche la messa in sicurezza. In questo caso potrebbe prefigurarsi un danno erariale ove accertato dalla Corte dei Conti sia perché i contributi si assegnano sulla base dei progetti definitivi (mentre lo Stadio della Roma non è ancora giunto a questa fase) sia perché il nuovo Codice degli appalti prevede che le opere extra oneri di urbanizzazioni siano a carico del proponente e non della pa.

Non meno importante è la terza questione relativa alla realizzazione del Ponte dei Congressi. Si tratta di un'infrastruttura inclusa nel progetto perché finalizzata al conseguimento di una positiva valutazione di impatto ambientale in quanto consentirà un adeguato accesso all'impianto senza provocare ingorghi. Il Testo unico dell'urbanistica ella Regione Lazio prevede che queste opere si possano includere nei progetti se realizzabili nell'arco di tre anni dallo sviluppo del progetto. Non è il caso di questo ponte che insiste su aree residenziali e commerciali e, considerate le lungaggini della burocrazia e della giustizia, procedere agli espropri richiederà ben più di tre anni non essendoci ancora nessun impegno vincolante alla sua costruzione.

Le osservazioni, occorre ricordare, non possono bloccare le decisioni dell'amministrazione. Ma sarebbe ben strano se la giunta Raggi venisse meno ai doveri di trasparenza rispondendo nel merito. Anche perché, dopo l'iniziale niet dei pentastellati, fu proprio Beppe Grillo in persona a decidere che lo stadio si sarebbe costruito proprio a Tor di Valle. E nessuno osò contrastare la sua volontà.

Offline Precisione

*
1818
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8833 il: 05 Giu 2018, 11:40 »
Stadio Roma: Raggi, verso avvio lavori entro fine 2018

"Dal nuovo stadio della Roma arriveranno 800 milioni di euro di investimenti" e "dovrebbe vedere l'avvio dei lavori già entro fine anno". Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi parlando durante una conferenza stampa con Aruba in Camera di Commercio. Raggi ha parlato dei progetti per lo sviluppo economico della città e del progetto del nuovo impianto sportivo a Tor di Valle su cui il Comune ha lavorato insieme alle Regione Lazio.

Online nestorburma

*****
2716
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8834 il: 05 Giu 2018, 12:17 »
Stadio Roma: Raggi, verso avvio lavori entro fine 2018

"Dal nuovo stadio della Roma arriveranno 800 milioni di euro di investimenti" e "dovrebbe vedere l'avvio dei lavori già entro fine anno". Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi parlando durante una conferenza stampa con Aruba in Camera di Commercio. Raggi ha parlato dei progetti per lo sviluppo economico della città e del progetto del nuovo impianto sportivo a Tor di Valle su cui il Comune ha lavorato insieme alle Regione Lazio.

ma quanno se la bevono questa?
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8835 il: 06 Giu 2018, 06:15 »
Stadio, il dossier 5S verso il Tar ma Raggi: lavori al via nel 2018 (La Repubblica - ed. romana)

mauro favale
Probabilmente non sarà la «prima pietra » , come aveva auspicato James Pallotta, ma entro fine anno dovrebbero iniziare i lavori preparatori alla realizzazione dello stadio della Roma a Tor di Valle. Le ruspe potrebbero entrare in azione per procedere con i primi scavi bellici e archeologici. Poi, soltanto dopo, dovrebbe arrivare la posa della prima pietra dell’Arena disegnata dall’architetto Dan Meis.
Ad annunciare la tempistica, ieri, è stata la sindaca di Roma, Virginia Raggi: «Il nuovo stadio della Roma dovrebbe vedere l’avvio dei lavori già entro fine anno. Arriveranno 800 milioni di euro di investimenti». Il condizionale è d’obbligo, visti i passaggi che mancano al via libera definitivo all’impianto e visti anche gli annunciati ricorsi che potrebbero piovere proprio sull’iter di approvazione.
Il 12 giugno scadono infatti i termini per la presentazione delle osservazioni alla variante al piano regolatore preparata dalla giunta M5S per consentire la realizzazione dell’Arena in quel quadrante della città. Tra questi, è ormai certo che arriverà un corposo dossier elaborato dagli attivisti dell’ex Tavolo urbanistica M5S, da sempre contrari all’opera, che hanno trovato la sponda di Italia Nostra. Un dossier che si trasformerà in un ricorso al Tar basato su tre questioni. La prima è il rischio idrogeologico dell’area segnalato tre anni fa dall’Autorità di bacino del Tevere, La seconda fa riferimento ai 98 milioni di euro del Comune per la messa in sicurezza dell’opera che, secondo i ricorrenti, potrebbero essere erogati solo dopo il via libera al progetto definitivo. La terza, invece, riguarda il Ponte dei Congressi, il cui iter è sganciato rispetto a quello dello stadio e che, invece, dovrebbe essere l’opera infrastrutturale decisiva per evitare gli ingorghi.
Questioni che non preoccupano il Campidoglio che va avanti, puntando all’approvazione della variante in Aula subito dopo l’estate. Solo così potrebbero essere rispettati i tempi e partire con i lavori preparatori entro fine 2018.

Offline BalkanLaziale

*
1033
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8836 il: 06 Giu 2018, 08:07 »
Giallozozza vive male in questi giorni, mi pare.

Online ES

*
10526
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8837 il: 06 Giu 2018, 11:58 »


Offline BomberMax

*****
19143
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8838 il: 06 Giu 2018, 12:09 »
... nel frattempo, dal 2014, deve esse cambiato qualcosa  ...........

Offline Sledgehammer

*****
5698
Sesso: Maschio
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #8839 il: 06 Giu 2018, 13:24 »
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod