Te la do io Boston

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Luca Signifer

*****
3708
Sesso: Maschio
Re:Te la do io Boston
« Risposta #6700 il: 29 Gen 2018, 14:10 »
venerdì, mi imbatto nella loro radio ufficiale: il solito fenomeno di giornalista imboscatissimo ma orgoglioso tifoso della as merda era lì che faceva ancora (assurdo, sono veramente ridicoli) i "conti" su napoli e giuve :) la faccia come il culo, niente da fare

Offline bizio67

*
10039
Re:Te la do io Boston
« Risposta #6701 il: 30 Gen 2018, 12:02 »
Ao mi fjio nun gioca più caa roma nemmeno aa playstation

Offline johnnybgoode

*
1928
Sesso: Maschio
Re:Te la do io Boston
« Risposta #6702 il: 30 Gen 2018, 12:32 »
"Perché te sei tifoso della squadra più forte d'Europa che nun se vede tanto"
Poetici.

Offline BomberMax

*****
19021
Sesso: Maschio
Re:Te la do io Boston
« Risposta #6703 il: 02 Feb 2018, 11:08 »
"...........PAURA DE CHE ??    ME LO SGRULLATE""" 

Offline BomberMax

*****
19021
Sesso: Maschio
Re:Te la do io Boston
« Risposta #6704 il: 02 Feb 2018, 11:12 »
sta commentndo le interviste di :

Giallini 

“Non capisco come mai non riusciamo a fare una grande squadra, una squadra degna della città di Roma” dice Marco Giallini attore che ha anche indossato i panni del Commissario Rocco Schiavone, nella fortunata fiction di Rai Due, per indagare anche su cosa sta accadendo nella sua amata Roma, intervistato da Mimmo Ferretti su Il Messaggero.


Provi a individuare un motivo.
“Non è possibile che a intervalli regolari i più bravi vengano ceduti”.

Esigenze di bilancio…
“Non conosco bene la situazione, leggo, mi informo e traggo le mie conclusioni. Io sono un semplice tifoso e come tifoso vorrei vedere una Roma forte, la più forte di tutte. Glielo ripeto, sono deluso al punto che, adesso, penso che non avremo mai una squadra realmente competitiva”.

Pessimista…
“Realista, se mai. Ha mai pensato che Roma sarebbe oggi se non fossero stati venduti tutti i giocatori passati recentemente da queste parti? Io mi rimpiango ancora Digne…”.

La morale qual è?
“Che una società come la Roma deve tenersi tutti i giocatori bravi, quelli davvero bravi”.

Ora non ci sono?
“Certo che ci sono, De Rossi, Dzeko, Nainggolan, Schick… A proposito: Schick è un fenomeno, vedrete. Alisson è il più forte portiere al mondo”.

Deluso anche di Di Francesco?
“Ma lui che c’entra se le cose non vanno bene? E poi non si può cambiare un allenatore ogni anno, occorre dargli il tempo e la possibilità di lavorare. Invece gli stavano vendendo Dzeko… Oh, Dzeko: ma ci rendiamo conto?”.

Il calcio è cambiato, raccontano.
“E lo so bene.E so anche alla perfezione che presidenti come Viola o Sensi non ci saranno più. Gente passionale, tifosi veri. Io vedo che in tanti club europei ci sono presidenti stranieri, e a me la cosa non dà fastidio. Non mi interessa se siano inglesi, arabi, cinesi… A patto che facciano grandi investimenti e quindi una grande squadra”.

Jim Pallotta non lo fa?
“Gliel’ho detto, sono molto incaz…
”.

________________________

Zingaretti Luca

Non vedeva l’ora di sfogarsi. Appena gli si nomina la Roma, Luca Zingaretti si accende. Si sveste dai panni di Montalbano e, come riporta l’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, nella conferenza di presentazione dei nuovi episodi della saga di Vigata inizia un monologo da tifoso arrabbiato: “Di Francesco è uno straordinario professionista e un bravissimo tecnico. Il problema della Roma non è lui né i giocatori: è la mancanza di una società – dice il fratello dell’attuale Presidente della Regione Lazio, coinvolto nelle vicende dello stadio di Tor di Valle -. La Roma ha mandato via una bandiera come Totti e gliel’hanno fatto dire da uno arrivato una settimana prima dalla Spagna che non sapeva manco come si diceva Colosseo. E non puoi ripetere per 20 giorni Dzeko parte, Dzeko non parte! Ho sentito un dirigente con gli occhialetti e gli occhi celesti dire delle stronzate… “Ora rivedremo tutti i dettagli”, ma che vuol dire? Che fino adesso non lo hai fatto? Io lo scorso inverno sono stato alla Partita del Cuore allo Juventus Stadium e ho capito perché vincono tutto: perché seguono tutto, i giocatori sanno chi comanda. Qui il primo che passa, parla e dice stronzate e nessuno lo contraddice. Ma dov’è la società? Capisco che la proprietà sia a Boston, ma bisogna avere l’onestà di dirlo: è inutile parlare di scudetto, siamo stati comprati da un fondo d’investimento americano che risponde a certe logiche”.


===============================

attacco di nar.ione  ad alzo zero contro la societa'  , argomenti  vari 

Offline COLDILANA61

*
11485
Sesso: Maschio
Re:Te la do io Boston
« Risposta #6705 il: 02 Feb 2018, 15:51 »
Sono gli unti del signore .

Devono vincere .

E non capiscono perche' non vincono .

Qualcuno gli dica che sono Onti e non Unti .

Offline Blueline

*
3879
Sesso: Maschio
blog of life
Re:Te la do io Boston
« Risposta #6706 il: 03 Feb 2018, 09:29 »
La musichetta di sottofondo nell'ultima puntata è alquanto inquietante, anche se a me piace.

Offline chuck6

*
4359
Sesso: Maschio
Re:Te la do io Boston
« Risposta #6707 il: 07 Feb 2018, 07:49 »
Ma che dicono del loro stimato amico spalletti?

Offline WhiteBluesBrother

*****
15844
Sesso: Maschio
Re:Te la do io Boston
« Risposta #6708 il: 12 Feb 2018, 22:12 »
La musichetta di sottofondo nell'ultima puntata è alquanto inquietante, anche se a me piace.
Cioè?
Re:Te la do io Boston
« Risposta #6709 il: 12 Feb 2018, 22:29 »
Cioè?

La scorsa settimana mettevano un jngle preso da qualche serie TV, credo quella di x files.

Stamattina, quella brutta merda di marione ha mandato in apertura la radiocronaca del nostro povero Guido De Angelis sui gol dei pulcinella....

Offline Blueline

*
3879
Sesso: Maschio
blog of life
Re:Te la do io Boston
« Risposta #6710 il: 13 Feb 2018, 13:21 »
Cioè?
Non saprei dire come si intitola quel jingle.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod