Giornalisti che parlano di Lazio....

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Luca_Imperati

*
523
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #40 il: 12 Ago 2014, 20:30 »
Che squallore ... Che vergogna!!!
Stranamente questo topic ha pochi commenti ... vuoi vedere che anche su questo forum ci sono molti seguaci di queste bestie immonde!!!! A pensar male a volte ...

Offline seagull

*****
6136
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #41 il: 12 Ago 2014, 21:40 »
Ed inoltre, che caxxo significa 'tradire la vera lazialita''
Se qualcuno fosse in grado di spiegarlo stanotte dormirò meglio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #42 il: 12 Ago 2014, 21:46 »



Buiaccari.
Della razza peggiore.

Questi filmati vanno visti. Per capire che piottari sono questi.

Offline westman

*
2623
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #43 il: 12 Ago 2014, 22:55 »
Premetto che rispetto i gusti di tutti e che quindi andare a guardare programmi che da anni hanno assunto determinate posizioni e che hanno ospitato e continuano ad ospitare "gente" di dubbia fama, inquisiti, pregiudicati ed altri conosciuti dal popolino locale, puo' far piacere, mi dovete spiegare che cosa hanno di "laziale", nel VERO SENSO DEL TERMINE, determinati personaggi:

nello specifico, signore e signori, parliamo di:
1) l'ellenico, che per i suoi trascorsi era partito benino, salvo poi cercare di fare il "passo piu' lungo della gamba" e farsi conoscere anche a livello giudiziario, rifugiandosi ora tra sitarelli vari, organizzazioni di tifosi omissivi consorziatisi in federazioni, "tifosi/abusivi/commercianti" che frequentano e gestiscono settore noto dell'olimpico ed amici "pennivendoli televisivi e radiofonici" che stanno concludendo il percorso del viale del tramonto;
2) il plastiko, bravissimo a mettere il piede in 3 scarpe, a costruirsi una carriera scarrozzando sulla Roma - Napoli, a non inimicarsi il dirimpettaio: per lui vale il ritorno al passato, al grido di "PLASTINO, RIDACCE LE QUOTE", le famose scritte di cui Roma era piena quando il nostro Prode Sbirulino tentò di salvare la nostra Lazio.

Se questi si spacciavano per opinionisti dei piscioruggine, è da mò che gli avrebbero fatto capì come si vive, si perché questi, sulla LAZIO, cè CAMPANO, altro che 80,00 euro...

Ragion per cui, per  piacere, parliamo di altro, che solo a nominare certa gente e ad accostarla alla Lazio, porta iella.....

Forza Lazio :since

Offline cuoredilazio

*****
1761
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #44 il: 12 Ago 2014, 23:01 »
Buiaccari.
Della razza peggiore.

Questi filmati vanno visti. Per capire che piottari sono questi.
Vomito su di voi

Offline Babu1975

*
5121
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #45 il: 13 Ago 2014, 09:05 »
Ragazzi ma avete visto il corriere questa mattina ??? erano mesi che non aprivo il loro sito di merda,ma ho voluto fare una prova per curiosita'......articolo sul Real che vince la coppa e tutto intorno foto,video,"articoli" su cosa? ma sulle merde ovviamente!!! Da de sanctis che fa una capriola a totti che saluta i tifosi,da florenzi che firma autografi a benatia che forse partira',per concludere con un giornalista che fa il punto sulla campagna acquisti delle merde e con un link che fa seguire la diretta dei loro importantissimi allenamenti....neanche tuttospork tratta cosi i gobbi,e almeno loro avrebbero qualche motivo !!!! FANTASTICI !!! :asrm :asrm :asrm

Offline gentlemen

*
9983
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #46 il: 13 Ago 2014, 09:24 »
Solo in Paese come l'Italia una persona che lavora tutto il giorno, titolare di più aziende con bilanci sani, che da posti di lavoro, proprietario di una società professionistica di calcio, presa quando era oramai fallita e sommersa dai debiti, risanata e rilanciata, viene messa in discussione da persone che passano le loro giornate, per tutto l'anno, a parlare, o scrivere, di calcio e pallone davanti ad un microfono, e fanno solo questo.....ASSURDO.

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #47 il: 13 Ago 2014, 09:38 »
Esco a fare colazione tra un po.
Vado in un bar bello, grande, ben frequentato o mi vado a chiudere dentro una bettola frequentata da ubriaconi e pregiudicati in guerra con loro stessi ed il mondo?

Ma chi se li incula questi.
Andare oltre.

Offline dani2110

*
17465
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #48 il: 13 Ago 2014, 09:47 »
Buiaccari.
Della razza peggiore.

Questi filmati vanno visti. Per capire che piottari sono questi.

M'è capitato de vedè n'altro video messo in evidenza alla fine di questo postato...se parlava de settore giovanile...

 :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Offline johnnybgoode

*
1904
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #49 il: 13 Ago 2014, 09:52 »


Me l'ero persa. Terribile. Vale tutto.

Offline galafro

*
2148
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #50 il: 13 Ago 2014, 09:58 »
Gentaglia gli unici esseri per cui ho un odio razziale. I romanisti so meglio e dico tutto

Offline GoodbyeStranger

*
6309
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #51 il: 13 Ago 2014, 10:00 »
giornalisti... si. insulto appropriato.

Offline gentlemen

*
9983
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #52 il: 16 Ago 2014, 11:09 »
Guido De Angelis: “LOTITO, dove sta la svolta?”
Pubblicato il  15 agosto 2014 08:46

Partiamo da un presupposto: per oltre un mese (e per stessa esplicita ammissione di Lotito) la Lazio è stata quasi abbandonata in sede di mercato, totalmente subordinata agli interessi federali del nostro presidente. Ad essere onesti il caso Astori ha rappresentato più di un presagio in questo senso; un vero e proprio fallimento, certificato e confermato anche dai retroscena dell’operazione de Vrij, acquistato in fretta e furia dal Feyenoord nelle ventiquattro ore successive per tentare di arginare il dilagante malcontento (l’ennesimo) diffuso tra i tifosi e pagato esageratamente rispetto al suo residuo vincolo contrattuale con il club olandese.
Seconda considerazione: dopo tre anni di assenza ingiustificata dalle trattative, Lotito è costretto a rimediare. Le sue mosse, tuttavia, sembrano prevedibili come quelle di un bambino che si cimenta per la prima volta nel gioco degli Scacchi. E i tifosi, ossia il vero “diritto di riscatto” da esercitare? I numeri della campagna abbonamenti (5.500 tessere sottoscritte) non fanno altro che aumentare la consapevolezza dell’incapacità, da parte dell’attuale dirigenza, di gestire in maniera adeguata la situazione ambientale, se non a colpi di “comunicati”, talmente inutili da esser stati per qualche tempo accantonati dallo stesso Lotito.
Per chi non l’avesse ancora capito, è questo il momento giusto per compiere il definitivo salto di qualità! Se (e solo se) dovesse essere acquistato un centrale difensivo di livello (non Stankovic o Spolli, con tutto il rispetto) e un buon centrocampista, allora la squadra potrà tornare a competere con le altre formazioni che ambiscono all’Europa. Le amichevoli estive, dall’illusione con l’Amburgo al passo indietro con l’Hannover, non possono essere sufficienti per esprimere un giudizio. Solo dalla gara di Milano contro il Milan, quando si inizierà a fare sul serio, scopriremo il vero volto della Lazio: inizieremo cioè a capire se Marchetti è tornato quello che tutti noi conosciamo, se Candreva e Klose hanno ancora voglia di fare grandi cose con la maglia biancoceleste, se l’inserimento dei nuovi acquisti avrà dato i frutti sperati, se i giovani si riveleranno all’altezza.
Infine mi rivolgo a Igli Tare: è possibile che per oltre un mese la Lazio non sia stata capace di cedere un solo calciatore (se non in prestito) per fare cassa – come tutti gli altri club – e poi magari reinvestire quella liquidità per arrivare a uno come Vlaar? Mancano ancora oltre due settimane a quel fatidico 1 settembre, ma la verità è che siamo nelle mani di Lotito (da ciò che sappiamo in quel di Cortina fino al 17 agosto) e di un direttore sportivo che attende il suo rientro dalle vacanze. La domanda sorge dunque spontanea: ma è una Società, questa?
Guido De Angelis


Stavolta Guido, per quel che mi riguarda, ha passato il limite, confermandosi schieratissimo con chi pena che continuando questo boicottaggio verso la Lazio Lotito andrà via, ha sposato questa causa scrivende l'articolo che ho postato, un editoriale fazioso, polemico, disfattista, senza alcun senso logico, con l'unico obiettivo di frenare qualunque rilancio di entusiasmo e/o positività.
Per quel che mi riguarda non vedrò mai più la sua trasmissione, ma soprattutto non rinnoverò più l'abbonamento alla rivista Lazialità. rivista alla quale sono abbonato, per fede e sostegno, da circa dieci e più.
Mi dispiace moltissimo, Guido mi ha deluso molto, pensavo che in questo delicatissimo momento, con la società che cmq ha investito e non poco sul mercato, con un esborso di circa 30 milioni di euro, cosa che pochissime società hanno fatto, con il rinnovo ed adeguamento a Candreva, Lulic ed Onazi, con ancora la campagna rafforzamento in divenire, pensavo che almeno lui cercasse di dare un contributo per far ricreare l'entusiasmo, invece ecco l'ennesimo attacco alla società.
Vergogna.
Una cosa è certa, questi personaggi non si rendono conto che Lotito è un dirigente oramai stimato a livello nazionale ed internazionale, lui non risentirà della contestazione(a livello economico), la Lazio non la venderà, a scomparire sarà chi sulla Lazio ci lavora e guadagna, quindi questa continua opera di disfattismo danneggerà lui e chi si comporta in tal modo.
Intanto io non rinnovo l'abbonamento a Lazialità, confermando quello alla rivista ufficiale.

Offline Palo

*****
10412
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #53 il: 16 Ago 2014, 12:06 »

Guido De Angelis: “LOTITO, dove sta la svolta?”
Pubblicato il  15 agosto 2014 08:46

Partiamo da un presupposto: per oltre un mese (e per stessa esplicita ammissione di Lotito) la Lazio è stata quasi abbandonata in sede di mercato, totalmente subordinata agli interessi federali del nostro presidente. Ad essere onesti il caso Astori ha rappresentato più di un presagio in questo senso; un vero e proprio fallimento, certificato e confermato anche dai retroscena dell’operazione de Vrij, acquistato in fretta e furia dal Feyenoord nelle ventiquattro ore successive per tentare di arginare il dilagante malcontento (l’ennesimo) diffuso tra i tifosi e pagato esageratamente rispetto al suo residuo vincolo contrattuale con il club olandese.
Seconda considerazione: dopo tre anni di assenza ingiustificata dalle trattative, Lotito è costretto a rimediare. Le sue mosse, tuttavia, sembrano prevedibili come quelle di un bambino che si cimenta per la prima volta nel gioco degli Scacchi. E i tifosi, ossia il vero “diritto di riscatto” da esercitare? I numeri della campagna abbonamenti (5.500 tessere sottoscritte) non fanno altro che aumentare la consapevolezza dell’incapacità, da parte dell’attuale dirigenza, di gestire in maniera adeguata la situazione ambientale, se non a colpi di “comunicati”, talmente inutili da esser stati per qualche tempo accantonati dallo stesso Lotito.
Per chi non l’avesse ancora capito, è questo il momento giusto per compiere il definitivo salto di qualità! Se (e solo se) dovesse essere acquistato un centrale difensivo di livello (non Stankovic o Spolli, con tutto il rispetto) e un buon centrocampista, allora la squadra potrà tornare a competere con le altre formazioni che ambiscono all’Europa. Le amichevoli estive, dall’illusione con l’Amburgo al passo indietro con l’Hannover, non possono essere sufficienti per esprimere un giudizio. Solo dalla gara di Milano contro il Milan, quando si inizierà a fare sul serio, scopriremo il vero volto della Lazio: inizieremo cioè a capire se Marchetti è tornato quello che tutti noi conosciamo, se Candreva e Klose hanno ancora voglia di fare grandi cose con la maglia biancoceleste, se l’inserimento dei nuovi acquisti avrà dato i frutti sperati, se i giovani si riveleranno all’altezza.
Infine mi rivolgo a Igli Tare: è possibile che per oltre un mese la Lazio non sia stata capace di cedere un solo calciatore (se non in prestito) per fare cassa – come tutti gli altri club – e poi magari reinvestire quella liquidità per arrivare a uno come Vlaar? Mancano ancora oltre due settimane a quel fatidico 1 settembre, ma la verità è che siamo nelle mani di Lotito (da ciò che sappiamo in quel di Cortina fino al 17 agosto) e di un direttore sportivo che attende il suo rientro dalle vacanze. La domanda sorge dunque spontanea: ma è una Società, questa?
Guido De Angelis


Stavolta Guido, per quel che mi riguarda, ha passato il limite, confermandosi schieratissimo con chi pena che continuando questo boicottaggio verso la Lazio Lotito andrà via, ha sposato questa causa scrivende l'articolo che ho postato, un editoriale fazioso, polemico, disfattista, senza alcun senso logico, con l'unico obiettivo di frenare qualunque rilancio di entusiasmo e/o positività.
Per quel che mi riguarda non vedrò mai più la sua trasmissione, ma soprattutto non rinnoverò più l'abbonamento alla rivista Lazialità. rivista alla quale sono abbonato, per fede e sostegno, da circa dieci e più.
Mi dispiace moltissimo, Guido mi ha deluso molto, pensavo che in questo delicatissimo momento, con la società che cmq ha investito e non poco sul mercato, con un esborso di circa 30 milioni di euro, cosa che pochissime società hanno fatto, con il rinnovo ed adeguamento a Candreva, Lulic ed Onazi, con ancora la campagna rafforzamento in divenire, pensavo che almeno lui cercasse di dare un contributo per far ricreare l'entusiasmo, invece ecco l'ennesimo attacco alla società.
Vergogna.
Una cosa è certa, questi personaggi non si rendono conto che Lotito è un dirigente oramai stimato a livello nazionale ed internazionale, lui non risentirà della contestazione(a livello economico), la Lazio non la venderà, a scomparire sarà chi sulla Lazio ci lavora e guadagna, quindi questa continua opera di disfattismo danneggerà lui e chi si comporta in tal modo.
Intanto io non rinnovo l'abbonamento a Lazialità, confermando quello alla rivista ufficiale.
Sono d'accordo con te. L'unica cosa che differisce è che, avendolo ascoltato (molto raramente, ma di recente) il mio giudizio su gda si era formato da tempo.

Un conto è detestare lotito (ed io lo detesto) un conto è la MALAFEDE di queste persone che, per interesse personale, cavalcano l'onda cieca della contestazione "a prescindere".

Per me

Via,
Subito!

Offline alkz

*
2712
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #54 il: 16 Ago 2014, 12:15 »
Guido De Angelis: “LOTITO, dove sta la svolta?”
Pubblicato il  15 agosto 2014 08:46

Partiamo da un presupposto: per oltre un mese (e per stessa esplicita ammissione di Lotito) la Lazio è stata quasi abbandonata in sede di mercato, totalmente subordinata agli interessi federali del nostro presidente. Ad essere onesti il caso Astori ha rappresentato più di un presagio in questo senso; un vero e proprio fallimento, certificato e confermato anche dai retroscena dell’operazione de Vrij, acquistato in fretta e furia dal Feyenoord nelle ventiquattro ore successive per tentare di arginare il dilagante malcontento (l’ennesimo) diffuso tra i tifosi e pagato esageratamente rispetto al suo residuo vincolo contrattuale con il club olandese.
Seconda considerazione: dopo tre anni di assenza ingiustificata dalle trattative, Lotito è costretto a rimediare. Le sue mosse, tuttavia, sembrano prevedibili come quelle di un bambino che si cimenta per la prima volta nel gioco degli Scacchi. E i tifosi, ossia il vero “diritto di riscatto” da esercitare? I numeri della campagna abbonamenti (5.500 tessere sottoscritte) non fanno altro che aumentare la consapevolezza dell’incapacità, da parte dell’attuale dirigenza, di gestire in maniera adeguata la situazione ambientale, se non a colpi di “comunicati”, talmente inutili da esser stati per qualche tempo accantonati dallo stesso Lotito.
Per chi non l’avesse ancora capito, è questo il momento giusto per compiere il definitivo salto di qualità! Se (e solo se) dovesse essere acquistato un centrale difensivo di livello (non Stankovic o Spolli, con tutto il rispetto) e un buon centrocampista, allora la squadra potrà tornare a competere con le altre formazioni che ambiscono all’Europa. Le amichevoli estive, dall’illusione con l’Amburgo al passo indietro con l’Hannover, non possono essere sufficienti per esprimere un giudizio. Solo dalla gara di Milano contro il Milan, quando si inizierà a fare sul serio, scopriremo il vero volto della Lazio: inizieremo cioè a capire se Marchetti è tornato quello che tutti noi conosciamo, se Candreva e Klose hanno ancora voglia di fare grandi cose con la maglia biancoceleste, se l’inserimento dei nuovi acquisti avrà dato i frutti sperati, se i giovani si riveleranno all’altezza.
Infine mi rivolgo a Igli Tare: è possibile che per oltre un mese la Lazio non sia stata capace di cedere un solo calciatore (se non in prestito) per fare cassa – come tutti gli altri club – e poi magari reinvestire quella liquidità per arrivare a uno come Vlaar? Mancano ancora oltre due settimane a quel fatidico 1 settembre, ma la verità è che siamo nelle mani di Lotito (da ciò che sappiamo in quel di Cortina fino al 17 agosto) e di un direttore sportivo che attende il suo rientro dalle vacanze. La domanda sorge dunque spontanea: ma è una Società, questa?
Guido De Angelis


Stavolta Guido, per quel che mi riguarda, ha passato il limite, confermandosi schieratissimo con chi pena che continuando questo boicottaggio verso la Lazio Lotito andrà via, ha sposato questa causa scrivende l'articolo che ho postato, un editoriale fazioso, polemico, disfattista, senza alcun senso logico, con l'unico obiettivo di frenare qualunque rilancio di entusiasmo e/o positività.
Per quel che mi riguarda non vedrò mai più la sua trasmissione, ma soprattutto non rinnoverò più l'abbonamento alla rivista Lazialità. rivista alla quale sono abbonato, per fede e sostegno, da circa dieci e più.
Mi dispiace moltissimo, Guido mi ha deluso molto, pensavo che in questo delicatissimo momento, con la società che cmq ha investito e non poco sul mercato, con un esborso di circa 30 milioni di euro, cosa che pochissime società hanno fatto, con il rinnovo ed adeguamento a Candreva, Lulic ed Onazi, con ancora la campagna rafforzamento in divenire, pensavo che almeno lui cercasse di dare un contributo per far ricreare l'entusiasmo, invece ecco l'ennesimo attacco alla società.
Vergogna.
Una cosa è certa, questi personaggi non si rendono conto che Lotito è un dirigente oramai stimato a livello nazionale ed internazionale, lui non risentirà della contestazione(a livello economico), la Lazio non la venderà, a scomparire sarà chi sulla Lazio ci lavora e guadagna, quindi questa continua opera di disfattismo danneggerà lui e chi si comporta in tal modo.
Intanto io non rinnovo l'abbonamento a Lazialità, confermando quello alla rivista ufficiale.
Scusa ma la lazio non ha investito affatto 30 milioni. Ha speso circa 22 mln avendocene in cassa 20 circa (dovuti alle cessioni e all EL), investendone di fatto circa 2...

Guido a volte esagera e ti do ragione, ma sono anni che la Lazio non investe sulla squadra e il non andare allo atadio è un diritto di ogni tifoso, qualunque sia la motivazione

Offline Bianchina

*
15810
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #55 il: 16 Ago 2014, 12:19 »
bello sto topic.

Offline JoePetrosino

*****
16376
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #56 il: 16 Ago 2014, 12:26 »
Scusa ma la lazio non ha investito affatto 30 milioni. Ha speso circa 22 mln avendocene in cassa 20 circa (dovuti alle cessioni e all EL), investendone di fatto circa 2...

cioè?

mica ho capito

i 20 milioni so piovuti dal cielo...

i 20 milioni sono della Lazio.. li ha cacciati e quindi li ha investiti....
non mi sembra così difficile....

Offline JoePetrosino

*****
16376
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #57 il: 16 Ago 2014, 12:30 »
E i tifosi, ossia il vero “diritto di riscatto” da esercitare? I numeri della campagna abbonamenti (5.500 tessere sottoscritte) non fanno altro che aumentare la consapevolezza dell’incapacità, da parte dell’attuale dirigenza, di gestire in maniera adeguata la situazione ambientale, se non a colpi di “comunicati”, talmente inutili da esser stati per qualche tempo accantonati dallo stesso Lotito.

io scriverei invece E i lettori, ossia il vero “diritto di riscatto” da esercitare? I numeri della campagna abbonamenti non fanno altro che aumentare la consapevolezza dell’incapacità, da parte dell’attuale direttore, di gestire in maniera adeguata la situazione ambientale, se non a colpi di “comunicati”, talmente inutili da esser stati per qualche tempo accantonati dallo stesso gda.

perchè mica vale sempre in un verso... ma forse è più dignitoso piagne per continuare a non fare niente tutto il giorno piuttosto che a una verta età imparasse un mestiere serio

bello sto topic.

è in buona compagnia....

Offline Palo

*****
10412
Sesso: Maschio
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #58 il: 16 Ago 2014, 12:34 »
20 o 30 milioni, non cambia una beneamata fava. Non li ha cacciati lotito ma li ha cacciati la Lazio. Il discorso è relativo ad un'asticella che si sposta verso l'alto ogni volta che si palesa il rischio che la si riesca a superare. Adesso ci vuole anche il centrocampista forte, DV è stato strapagato, l'Amburgo è una squadra di pippe e pure l'Hannover (che c'avemo perso) ....

Offline Salohcin

*****
4442
Re:Giornalisti che parlano di Lazio....
« Risposta #59 il: 16 Ago 2014, 12:35 »
Scusa ma la lazio non ha investito affatto 30 milioni. Ha speso circa 22 mln avendocene in cassa 20 circa (dovuti alle cessioni e all EL), investendone di fatto circa 2...

Guido a volte esagera e ti do ragione, ma sono anni che la Lazio non investe sulla squadra e il non andare allo atadio è un diritto di ogni tifoso, qualunque sia la motivazione
La lazio ne ha spesi 30 lo scorso anno e 15 in questa sessione (escluso il costo futuro di Basta)...
la scorsa stagione ne abbiamo presi 26....in questa sessione 0

Decidiamo una volta per tutte dove mettere quei 20 milioni...se prima o dopo...ma evitiamo di negare gli investimenti fatti...
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod