Io sto con il presidente della Lazio

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lativm88

*
3247
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #280 il: 08 Nov 2017, 19:41 »
Un po' bene gli voglio.

Offline PARISsn

*
7469
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #281 il: 08 Nov 2017, 19:46 »
parli dei Lenzini perché li conoscevi o per sentito dire ?

parlo dei Lenzini perche purtroppo so' vecchio e quella Lazio l'ho vissuta...la Lazio di Lenzini dal 1965 al 1980...tranne l'anno dello scudetto e i due a cavallo....fece sempre campionati mediocri..lottando per non retrocedere o finendo in B...per fare la campagna acquisti che  porto' i Pulici, Garlaschelli ect...fu venduto Massa con grande disappunto della tifoseria perche era considerato il pezzo forte della squadra...di soldi nella Lazio ne mise sempre pochi...del resto era un palazzinaro non certo un magnate miliardario ....ebbe solo due meriti...e chissa' se dovuti a lui o a qualche consigliere...e cioe' prendere Maestrelli e Sbardella...lo ricordiamo con affetto perche cmq ci porto' il nostro primo scudetto...ed era festa a ogni suo giro di campo...( in casa mi pare vincemmo 14 partite su 15...tranne quella quando il giro di campo non lo fece :) )....ma per me non vale l'attuale Lotito...per me eh!!

Offline kurt

*****
3222
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #282 il: 08 Nov 2017, 21:49 »
Un po' bene gli voglio.
Anch'io.
Come ha già scritto un netter (che non ricordo e mi scuso per questo): Lotito lo rimpiangeremo...
Più lo attaccano, più lo apprezzo.
Forza Lazio e forza Presidente.
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #283 il: 08 Nov 2017, 23:24 »
parlo dei Lenzini perche purtroppo so' vecchio e quella Lazio l'ho vissuta...la Lazio di Lenzini dal 1965 al 1980...tranne l'anno dello scudetto e i due a cavallo....fece sempre campionati mediocri..lottando per non retrocedere o finendo in B...per fare la campagna acquisti che  porto' i Pulici, Garlaschelli ect...fu venduto Massa con grande disappunto della tifoseria perche era considerato il pezzo forte della squadra...di soldi nella Lazio ne mise sempre pochi...del resto era un palazzinaro non certo un magnate miliardario ....ebbe solo due meriti...e chissa' se dovuti a lui o a qualche consigliere...e cioe' prendere Maestrelli e Sbardella...lo ricordiamo con affetto perche cmq ci porto' il nostro primo scudetto...ed era festa a ogni suo giro di campo...( in casa mi pare vincemmo 14 partite su 15...tranne quella quando il giro di campo non lo fece :) )....ma per me non vale l'attuale Lotito...per me eh!!

Però il sor Umberto aveva una qualità che Lotito non ha. Una umanità straordinaria, la una empatia con tutti i Laziali e con la storia della Lazio che lo rendeva assolutamente unico. Amava ed era amato. Il suo successore è 100 volte più  capace, scaltro e abile, questo è ovvio. Ma anche quando vincerà quello che prima o poi io sono convinto che vincerà (🤘🍏🥚🍅) avrà la stima di tutti, ma la simpatia e l’amore di pochi....

Online italicbold

*****
30957
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #284 il: 08 Nov 2017, 23:28 »
Basta che vince.
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #285 il: 08 Nov 2017, 23:33 »
Basta che vince.

Ha già vinto. Più della nostra media storica.
E io credo proprio che vincerà ancora, che vinceremo ancora, vinceremo qualcosa che farà impallidire  i successi di ieri... 😀😀
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #286 il: 08 Nov 2017, 23:57 »
Se qualcuno pensava di sfottere Lotito pubblicando quell'immagine (oltretutto, suppongo, carpita a tradimento), ha fatto l'ennesimo autogol. In realtà quella foto é uno spot per il nostro Presidente. L'opinione pubblica é meno scema di quello che pensano i pennivendoli scemi.

Online italicbold

*****
30957
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #287 il: 09 Nov 2017, 10:07 »
Ha già vinto. Più della nostra media storica.
E io credo proprio che vincerà ancora, che vinceremo ancora, vinceremo qualcosa che farà impallidire  i successi di ieri... 😀😀

Mi basta che vinciamo uguale.
Ho una discreta stima per le capacità del presidente Lotito. Credo che, al netto delle risorse, sia uno dei più capaci che la Lazio abbia mai avuto. I risultati sono dalla sua parte.
Ma i confronti di epoche strutturalmente diverse lasciano sempre il tempo che trovano.
Vinciamo, poi sui muri di Formello c'é spazio per tutti.

Offline gentlemen

*
9922
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #288 il: 09 Nov 2017, 10:34 »
Però il sor Umberto aveva una qualità che Lotito non ha. Una umanità straordinaria, la una empatia con tutti i Laziali e con la storia della Lazio che lo rendeva assolutamente unico. Amava ed era amato. Il suo successore è 100 volte più  capace, scaltro e abile, questo è ovvio. Ma anche quando vincerà quello che prima o poi io sono convinto che vincerà (🤘🍏🥚🍅) avrà la stima di tutti, ma la simpatia e l’amore di pochi....
Lenzini fu anche ferocemente contestato.

Offline Aquila1954

*
352
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #289 il: 09 Nov 2017, 12:01 »
ehhh ma ce sta a levà li sogni...

Offline 12.maggio.74

*
241
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #290 il: 09 Nov 2017, 12:29 »
parlo dei Lenzini perche purtroppo so' vecchio e quella Lazio l'ho vissuta...la Lazio di Lenzini dal 1965 al 1980...tranne l'anno dello scudetto e i due a cavallo....fece sempre campionati mediocri..lottando per non retrocedere o finendo in B...per fare la campagna acquisti che  porto' i Pulici, Garlaschelli ect...fu venduto Massa con grande disappunto della tifoseria perche era considerato il pezzo forte della squadra...di soldi nella Lazio ne mise sempre pochi...del resto era un palazzinaro non certo un magnate miliardario ....ebbe solo due meriti...e chissa' se dovuti a lui o a qualche consigliere...e cioe' prendere Maestrelli e Sbardella...lo ricordiamo con affetto perche cmq ci porto' il nostro primo scudetto...ed era festa a ogni suo giro di campo...( in casa mi pare vincemmo 14 partite su 15...tranne quella quando il giro di campo non lo fece :) )....ma per me non vale l'attuale Lotito...per me eh!!
.. e lotito non li mette per nulla cosi come la stragrande maggioranza dei presidenti..... la differenza sta tutta nelle tv, oggi la lazio ha incassi che prima delle tv si sognava e non è vero che.. "in proporzione".... questo perché a quei tempi la maggior parte dei soldi li mettevano i presidenti danarosi ed anche allora, come oggi, gli incassi per le grandi società non rappresentavano che una minima parte dei soldi che le squadre gestivano, SEMPRE PARLANDO DI GRANDI SQUADRE.. e tutto il resto del calcio si arrabbattava con i soldi degli incassi e faceva cio che faceva la lazio, ovviamente le distanze, dipendendo solo dai soldi dei presidenti, erano minori e cio permetteva frequenti exploit di squadre che duravano uno o 2 anni e poi tornavano alla mediocrita.
Non si possono paragonare i 2 presidenti perché son tempi diversi, non sappiamo cosa avrebbe fatto lenzini con il sesto fatturato della serie A, ne lotito cosa avrebbe fatto contando solo sui soldi degli incassi.
Mi spiego, se oggi la lazio incassa 100 milioni ed il torino 50/60 tra il torino e la lazio ci sono 40 milioni di differenza, nel 1970 se la lazio incassava 100 milioni di lire il torino ne incassava più o meno uguale e la juve magari 130 (..e altri 100 li metteva la fiat).... ma era sempre il doppio e non il quadrulo o il quintuplo come è ora, per questo una volta c'erano la fiorentina, la lazio, il cagliari, il torino, il perugia  la samp o il verona che riuscivano casualmente per un po ad emergere mentre con l'avvento delle tv hanno solo juve milan ed inter (.... noi e la roma che siamo andati per stracci per vincere uno scudetto).
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #291 il: 09 Nov 2017, 14:56 »
.. e lotito non li mette per nulla cosi come la stragrande maggioranza dei presidenti..... la differenza sta tutta nelle tv, oggi la lazio ha incassi che prima delle tv si sognava e non è vero che.. "in proporzione".... questo perché a quei tempi la maggior parte dei soldi li mettevano i presidenti danarosi ed anche allora, come oggi, gli incassi per le grandi società non rappresentavano che una minima parte dei soldi che le squadre gestivano, SEMPRE PARLANDO DI GRANDI SQUADRE.. e tutto il resto del calcio si arrabbattava con i soldi degli incassi e faceva cio che faceva la lazio, ovviamente le distanze, dipendendo solo dai soldi dei presidenti, erano minori e cio permetteva frequenti exploit di squadre che duravano uno o 2 anni e poi tornavano alla mediocrita.
Non si possono paragonare i 2 presidenti perché son tempi diversi, non sappiamo cosa avrebbe fatto lenzini con il sesto fatturato della serie A, ne lotito cosa avrebbe fatto contando solo sui soldi degli incassi.
Mi spiego, se oggi la lazio incassa 100 milioni ed il torino 50/60 tra il torino e la lazio ci sono 40 milioni di differenza, nel 1970 se la lazio incassava 100 milioni di lire il torino ne incassava più o meno uguale e la juve magari 130 (..e altri 100 li metteva la fiat).... ma era sempre il doppio e non il quadrulo o il quintuplo come è ora, per questo una volta c'erano la fiorentina, la lazio, il cagliari, il torino, il perugia  la samp o il verona che riuscivano casualmente per un po ad emergere mentre con l'avvento delle tv hanno solo juve milan ed inter (.... noi e la roma che siamo andati per stracci per vincere uno scudetto).

Andando OT, proprio a sostegno di questa tesi, ieri spulciando in rete dei dati (non avendo un cacchio da fare...) notavo che nella stagione 73/74 la Lazio fu la società con maggiori incassi da botteghino (circa 1,6 miliardi di lire).

Comunque, tornando a Lotito, il tempo sarà galantuomo con lui e con la sua gestione della Lazio. E io mi auguro proprio che lo sia molto presto.

Offline PARISsn

*
7469
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #292 il: 09 Nov 2017, 18:30 »
.. e lotito non li mette per nulla cosi come la stragrande maggioranza dei presidenti..... la differenza sta tutta nelle tv, oggi la lazio ha incassi che prima delle tv si sognava e non è vero che.. "in proporzione".... questo perché a quei tempi la maggior parte dei soldi li mettevano i presidenti danarosi ed anche allora, come oggi, gli incassi per le grandi società non rappresentavano che una minima parte dei soldi che le squadre gestivano, SEMPRE PARLANDO DI GRANDI SQUADRE.. e tutto il resto del calcio si arrabbattava con i soldi degli incassi e faceva cio che faceva la lazio, ovviamente le distanze, dipendendo solo dai soldi dei presidenti, erano minori e cio permetteva frequenti exploit di squadre che duravano uno o 2 anni e poi tornavano alla mediocrita.
Non si possono paragonare i 2 presidenti perché son tempi diversi, non sappiamo cosa avrebbe fatto lenzini con il sesto fatturato della serie A, ne lotito cosa avrebbe fatto contando solo sui soldi degli incassi.
Mi spiego, se oggi la lazio incassa 100 milioni ed il torino 50/60 tra il torino e la lazio ci sono 40 milioni di differenza, nel 1970 se la lazio incassava 100 milioni di lire il torino ne incassava più o meno uguale e la juve magari 130 (..e altri 100 li metteva la fiat).... ma era sempre il doppio e non il quadrulo o il quintuplo come è ora, per questo una volta c'erano la fiorentina, la lazio, il cagliari, il torino, il perugia  la samp o il verona che riuscivano casualmente per un po ad emergere mentre con l'avvento delle tv hanno solo juve milan ed inter (.... noi e la roma che siamo andati per stracci per vincere uno scudetto).

non capisco il discorso...oggi come dici tu Lotito e tanti altri presidenti non mettono soldi perche  li prendono dai diritti tv...e gia' questo poi non è del tutto vero perche  per esempio vediamo che  i cinesi a Milano ( che siano i loro o delle banche/finanziarie ) i soldi li stanno mettendo...ma tornando al discorso...all'epoca i grandi presidenti erano appunto quelli che cacciavano i soldi e facevano gli squadroni...Lenzini o perche non poteva ( come ho detto era un palizzanaro non certo un magnate del petrolio o il padrone della Fiat ) o perche non voleva...tanti soldi per la Lazio non li ha mai cacciati...per fare una squadra ( che  poi si sarebbe dimostrata fortissima ma che al momento era fatto da emeriti sconosciuti o quasi )  dovette vendere il gioiello di famiglia e anche negli anni seguenti non è che dimostro' tanta oculatezza...cioe' la Lazio dell'epoca svendette mezza squadra dello scudetto ( mi ricordo Frustalupi e Oddi al cesena o all'ascoli...la memoria forse  m' inganna ) per comprare Brignani !!...e dallo scudetto erano passati solo 2 anni...non si fece nulla per mantenere la squadra ad alto livello ma si punto' alla cavolo di cane...2 anni prima era andata bene...cosi' non avvenne piu'  8)

Offline 12.maggio.74

*
241
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #293 il: 10 Nov 2017, 14:58 »
non capisco il discorso...oggi come dici tu Lotito e tanti altri presidenti non mettono soldi perche  li prendono dai diritti tv...e gia' questo poi non è del tutto vero perche  per esempio vediamo che  i cinesi a Milano ( che siano i loro o delle banche/finanziarie ) i soldi li stanno mettendo...ma tornando al discorso...all'epoca i grandi presidenti erano appunto quelli che cacciavano i soldi e facevano gli squadroni...Lenzini o perche non poteva ( come ho detto era un palizzanaro non certo un magnate del petrolio o il padrone della Fiat ) o perche non voleva...tanti soldi per la Lazio non li ha mai cacciati...per fare una squadra ( che  poi si sarebbe dimostrata fortissima ma che al momento era fatto da emeriti sconosciuti o quasi )  dovette vendere il gioiello di famiglia e anche negli anni seguenti non è che dimostro' tanta oculatezza...cioe' la Lazio dell'epoca svendette mezza squadra dello scudetto ( mi ricordo Frustalupi e Oddi al cesena o all'ascoli...la memoria forse  m' inganna ) per comprare Brignani !!...e dallo scudetto erano passati solo 2 anni...non si fece nulla per mantenere la squadra ad alto livello ma si punto' alla cavolo di cane...2 anni prima era andata bene...cosi' non avvenne piu'  8)
i cinesi non mettono nulla, gli unici soldi che hanno messo (cosi come lotito) sono quelli per acquistare il club (...e quindi non li hanno messi PER il club), in italia credo che l'unico che metta soldi nel club sia il presidente del sassuolo sotto forma di sponsor, un po come fa più alla grande il psg, tutti i soldi degli altri club cadono sulla testa del club stesso. Sul fatto che poi lenzini non mostro tanta oculatezza ( o bravura)... magari è vero ma allora erano non oculati e nemmeno bravi nessuno dei presidenti di fiorentina verona torino cagliari perugia etc. etc. che come la lazio duravano un paio di anni e poi tornavano nell'anonimato, è abbastanza improbabile che fossero tutti somari no? La verità, o la spiegazione più plausibile se vuoi, e' che dopo "l'occasionale" exploit non avevano i mezzi economici per mantenersi a quei livelli mentre le solite 3 strisciate rilanciavano. Che poi, se ci pensi bene, la lazio lotitiana fa la stessa cosa, ha il sesto fatturato, ogni tanto ha un exploit ed arriva magari terza o quarta, poi torna al quinto sesto settimo o ottavo posto che è la sua dimensione economica, non a caso se fai la media dei piazzamenti della lazio dell'era lotito hai il settimo/ottavo posto... ma considerando che il primo anno, o i primi anni, sono da considerare molto relativamente ha più o meno quel sesto posto che è appunto quello del fatturato. Ma il puntoi che volevo focalizzare nel post precedente non è tanto questo, quanto quello che dati i distacchi (economicamente parlando) più brevi di una volta, tra le prime e le ultime e minimissimi tra tutte quelle che non fossero le 3 strisciate era possibile ogni tanto qualche (non mi stanchero mai di ripetere... "casuale"..) exploit di qualcuno anche a livellos cudetto, mentre oggi i dati stessi ci dimostrano che non è più possibile vincere scudetti ma in compenso, MA E' MOLTO PIU' SEMPLICE rimanere costantemente tra le prime sei o sette per lo stesso ragionamento per il quale non si vincono più scudetti se non sei juve milan o inter.
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #294 il: 10 Nov 2017, 15:09 »
Sì, vabbè, ma i "pulcinella" come li metti?

Offline 12.maggio.74

*
241
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #295 il: 10 Nov 2017, 15:18 »
Sì, vabbè, ma i "pulcinella" come li metti?
i pulcinella all'epoca facevano meno della lazio (infatti non ebbero la fortuna di avere l'exploit della lazio e delle altre citate), poi ferlaino fece qualcosa di simile a cragnotti ebbe un periodo d'oro che duro' più di un paio d'anni (come la lazio di cragnotti) e poi... infatti, ando fallito...  :). ma è un altro tipo di storia, la vittoria del 74 fu casuale, quelle del napoli, cosi come quelle di cragnotti furono costruite andando aldila' dei propri mezzi (...anche se sulla caduta di cragnotti i dubbi che ad un certo punto HANNO VOLUTO che crollasse li h0o ancora tutti, non a caso è di pochi giorni fa la sentenza che condanna geronzi per il crack della cirio)

Offline 12.maggio.74

*
241
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #296 il: 10 Nov 2017, 15:33 »
Se poi ti riferisci ai ciucci di oggi, bisogna dire che sicuramente quel simpaticone di De Laurentis ha agito bene ma che comunque sta beneficiando delle difficolta delle milanesi di questi anni e alla fine se andiamo a fare i conti non è che ha vinto un cacchio di serio eh...
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #297 il: 10 Nov 2017, 15:38 »
Infatti mi riferivo agli ultimi anni, però, col tuo ragionamento di prima, mi sembra che hanno ottenuto una media migliore della nostra.
Caso, fortuna o lungimiranza? chi lo sa!
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #298 il: 14 Nov 2017, 13:17 »
Attaccatevi al cazzo. Merde.

ANSA) - MILANO, 14 NOV - Il procuratore della Figc, Giuseppe Pecoraro, ha deferito la Lazio per la vicenda degli adesivi con Anna Frank in maglia della Roma lasciati nella curva sud dello stadio Olimpico durante la gara col Cagliari (articolo 11 cgs sulla discriminazione razziale). Lo apprende l'Ansa. Proposta invece, e trasmessa alla procura del Coni per le valutazioni del caso, l'archiviazione per il presidente del club, Claudio Lotito, per l'escamotage del passaggio dei tifosi della curva Nord squalificata in Sud. A Lotito il capo della Procura della Federcalcio aveva inizialmente contestato la violazione del'articolo 1 bis del codice di giustizia sportiva, quello sull'obbligo di lealtà sportiva.

Attaccatevi al Cazzo. Merde.

PS:
MERDE DELLA STESSA PASTA DI CHI GIOCA COI MORTI, SIA BEN CHIARO.

Online JoeStrummer

*****
11202
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #299 il: 14 Nov 2017, 13:36 »
Proposta invece, e trasmessa alla procura del Coni per le valutazioni del caso, l'archiviazione per il presidente del club, Claudio Lotito, per l'escamotage del passaggio dei tifosi della curva Nord squalificata in Sud. A Lotito il capo della Procura della Federcalcio aveva inizialmente contestato la violazione del'articolo 1 bis del codice di giustizia sportiva, quello sull'obbligo di lealtà sportiva.

Interessante.

La strategia Lotti-Magamagò-Tavecchio è naufragata.

A stretto giro di posta i 3 simpatici buontemponi di cui sopra si ritroveranno di nuovo Lotito(ossia il cavaliere nero) in Consiglio Federale in versione Conte di Montecristo.

Auguri.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod