Io sto con il presidente della Lazio

0 Utenti e 51 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline El Matador

*****
3097
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #340 il: 11 Gen 2018, 22:42 »
Dino Martirano su Corriere.it

http://www.corriere.it/elezioni-2018/notizie/elezioni-2018-lotito-ferrero-paola-ferrari-candidati-cesa-8758b3b8-f6c9-11e7-b0f9-ae3913959e9e.shtml

Elezioni 2018, Lotito, Ferrero e Paola Ferrari candidati con Cesa

...
Il presidente della Lazio Claudio Lotito già nel 2014 aveva dichiarato: «In politica tutti mi chiedono di partecipare e io sono pronto a vestire il saio». Tornato alla ribalta dopo il ritrovamento degli adesivi con la figura di Anna Frank che indossa la maglietta della Lazio (”E famo ‘sta sceneggiata”, disse prima di una cerimonia in sinagoga), il patron della Lazio sposerebbe dunque lo scudocrociato. E forse spiegare questa scelta ai molti tifosi laziali che guardano con simpatia, orgoglio e nostalgia alla destra anche estrema.
...



 :roll:

Online DajeLazioMia

*****
37055
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #341 il: 11 Gen 2018, 22:45 »
Giornalismo di alto livello.
Promo Garmin 300x600

Offline angeloadamo

*****
1126
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #342 il: 11 Gen 2018, 22:59 »
il Corriere della Sera mannaggia la miseria mannaggia
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #343 il: 11 Gen 2018, 23:09 »
Perchè non vanno a zappare la terra 'sti figuri?
Non con la motozappa, a mani nude proprio!

In fondo, ma molto in fondo, mi solleva il fatto che tanti sproloqui, insulti, in.fam.ità, sono figli del fastidio e delle preoccupazioni che le capacità e la serietà del Presidente ogni giorno gli sbatte in faccia.
Anche io, se non si è capito, sto con il Presidente della Lazio.

Online MisterFaro

*****
9853
Sesso: Maschio
KIPIUNEHAPIUNEMETTA!
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #344 il: 12 Gen 2018, 11:43 »
Dino Martirano su Corriere.it

http://www.corriere.it/elezioni-2018/notizie/elezioni-2018-lotito-ferrero-paola-ferrari-candidati-cesa-8758b3b8-f6c9-11e7-b0f9-ae3913959e9e.shtml

Elezioni 2018, Lotito, Ferrero e Paola Ferrari candidati con Cesa

...
Il presidente della Lazio Claudio Lotito già nel 2014 aveva dichiarato: «In politica tutti mi chiedono di partecipare e io sono pronto a vestire il saio». Tornato alla ribalta dopo il ritrovamento degli adesivi con la figura di Anna Frank che indossa la maglietta della Lazio (”E famo ‘sta sceneggiata”, disse prima di una cerimonia in sinagoga), il patron della Lazio sposerebbe dunque lo scudocrociato. E forse spiegare questa scelta ai molti tifosi laziali che guardano con simpatia, orgoglio e nostalgia alla destra anche estrema.
...



 :roll:

Quelli che le FAKE NEWS stanno sul web  :(
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #345 il: 12 Gen 2018, 12:44 »
Dino Martirano su Corriere.it

http://www.corriere.it/elezioni-2018/notizie/elezioni-2018-lotito-ferrero-paola-ferrari-candidati-cesa-8758b3b8-f6c9-11e7-b0f9-ae3913959e9e.shtml

Elezioni 2018, Lotito, Ferrero e Paola Ferrari candidati con Cesa

...
Il presidente della Lazio Claudio Lotito già nel 2014 aveva dichiarato: «In politica tutti mi chiedono di partecipare e io sono pronto a vestire il saio». Tornato alla ribalta dopo il ritrovamento degli adesivi con la figura di Anna Frank che indossa la maglietta della Lazio (”E famo ‘sta sceneggiata”, disse prima di una cerimonia in sinagoga), il patron della Lazio sposerebbe dunque lo scudocrociato. E forse spiegare questa scelta ai molti tifosi laziali che guardano con simpatia, orgoglio e nostalgia alla destra anche estrema.
...



 :roll:


Dino Martirano... Mortaxxitua!

Offline James M. McGill

*
875
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #346 il: 12 Gen 2018, 15:02 »
Il Corriere della Sera di Cairo è questo.
Come tutta la roba che ha toccato e trasformato in merda.

Offline WernerHeisenberg

*
538
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #347 il: 12 Gen 2018, 18:12 »
http://vociromane.corriere.it/autore/dino-martirano/
Glisso signorilmente sull'incipit (le battute sulla romanità le lascio a loro) ma vorrei far notare l'analfabetismo di questo signore, sia qui che sull'articolo su Lotito. Come diavolo possa fare il giornalista certa gentaccia rimarrà per me un mistero.
Ovviamente totalmente d'accordo con chi fa notare che queste sono le testate che si battono contro le feich niuusss.
Ve scoppia er fegato.

Offline WernerHeisenberg

*
538
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #348 il: 12 Gen 2018, 18:15 »
Se Lotito si dovesse candidare almeno saprei chi votare. Di certo mi fiderei più di un imprenditore che ha risanato un'azienda morente portandola a nuovi fasti piuttosto che di partiti che promettono università gratuite, redditi di cittadinanza, pensioni minime a 1000€.

Offline Limesiano

*****
136
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #349 il: 13 Gen 2018, 01:34 »
Dite che l’editore sia Cairo?

http://www.corriere.it/sport/18_gennaio_13/federcalcio-caoslotito-tenta-golpealmeno-3-candidatiin-ordine-sparso-1a321810-f7e1-11e7-8658-d0b955e4d0a9.shtml

Elezioni Federcalcio, è caos: Lotito tenta il golpe. Almeno 3 candidati in ordine sparso

Corriere della Sera - 12 gennaio 2018 - 22:42

di Monica Colombo
Lotito tenta il golpe e spacca la Lega: 11 club lo seguono, gli altri chiedono il commissariamento. In via Rosellini è caos assoluto. Con velleità di porsi al centro del movimento calcistico italiano in vista delle elezioni federali del 29 gennaio, venerdì la Lega di A (da nove mesi governata dal commissario Tavecchio e ancora incapace di rinnovare i propri organi) ha toccato uno dei punti più bassi. Dopoché una commissione ristretta di cinque elementi — Carlo Tavecchio, Urbano Cairo, Giuseppe Marotta, Claudio Lotito e Marco Fassone — ha ricevuto tutti i vertici delle componenti federali per conoscere i programmi, dopo aver relazionato l’assemblea, i presidenti non hanno appoggiato nessuna componente e nemmeno espresso un loro candidato. «In assemblea non sono state presentate candidature singole» ha spiegato Tavecchio. In realtà il presidente della Lazio, dopo aver cercato senza riuscirci di strappare una candidatura da parte dell’assemblea a presidente federale («non mi volete solo perché mi chiamo Claudio Lotito» ha tuonato, «ti sbagli, non ti spingiamo per come hai gestito il potere negli ultimi anni» ha replicato Cairo), ha annunciato di avere dalla sua parte 11 società pronte ad appoggiarlo senza però mostrare le firme. Lotito intende ballare da solo, coltivando in cuor suo il diabolico progetto di diventare n°1 della Figc, parlamentare (si candiderà alle elezioni con Forza Italia o il quarto polo della destra) e proprietario della Lazio, sulla scia di Antonio Matarrese che all’epoca era deputato della Dc e patron del Bari. Ha l’endorsement di Napoli, Milan, Genoa, Chievo, Verona, Udinese, Atalanta, Crotone, Benevento e Sampdoria. L’ala riformista, guidata da Juventus, Torino e Inter, urla al conflitto di interessi (di certo dovrebbe lasciare la presidenza della Lazio) e, stante l’ingovernabilità della Lega, invoca l’intervento del Coni per commissariare la Figc. La confusione è totale: dopoché Tommasi e Gravina hanno già avanzato la propria candidatura, oggi tocca a Sibilia della Lega Nazionale Dilettanti. Lotito ha tempo fino a domani sera. Con 4 potenziali candidati alle elezioni del 29 diventa pressoché impossibile arrivare a una maggioranza di larghe intese e procedere alle riforme di cui il calcio italiano necessita. Lotito ad esempio conterebbe sui voti di qualche società di A e di B ma ha contro i giocatori, gli allenatori, la Lega Pro e i Dilettanti. Il Coni fa sapere di non poter agire d’imperio e guarda con sgomento alla situazione della Lega che un mese fa all’unanimità ha votato la proroga di Tavecchio: solo il consiglio federale potrebbe chiedere a Malagò il commissariamento della Figc. Ipotesi sulla carta irrealizzabile viste le ruggini fra Tavecchio e il n°1 del comitato olimpico. «Da qui al giorno delle elezioni sarà un enorme suk» dice uno spettatore del teatrino. Difficile dargli torto.

Offline jp1900

*****
6081
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #350 il: 13 Gen 2018, 09:14 »
Dino Martirano su Corriere.it

http://www.corriere.it/elezioni-2018/notizie/elezioni-2018-lotito-ferrero-paola-ferrari-candidati-cesa-8758b3b8-f6c9-11e7-b0f9-ae3913959e9e.shtml

Elezioni 2018, Lotito, Ferrero e Paola Ferrari candidati con Cesa

...
Il presidente della Lazio Claudio Lotito già nel 2014 aveva dichiarato: «In politica tutti mi chiedono di partecipare e io sono pronto a vestire il saio». Tornato alla ribalta dopo il ritrovamento degli adesivi con la figura di Anna Frank che indossa la maglietta della Lazio (”E famo ‘sta sceneggiata”, disse prima di una cerimonia in sinagoga), il patron della Lazio sposerebbe dunque lo scudocrociato. E forse spiegare questa scelta ai molti tifosi laziali che guardano con simpatia, orgoglio e nostalgia alla destra anche estrema.
...



 :roll:
Neanche ha capito la storia delle figurine, figuriamoci il resto... :=))

Offline GoodbyeStranger

*
6640
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #351 il: 13 Gen 2018, 09:50 »
Insomma Lotito è il male assoluto della politica, del calcio e dell'Italia ed è a capo della cupola che vuole fare il golpe (anche se già comanda tutto lui)

Tutto come al solito, che noia.

 :asrm

Offline Maremma Laziale

*
10688
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #352 il: 13 Gen 2018, 10:08 »
In realtà Lotito è l'Anticristo. Prepariamoci all'Armageddon.
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #353 il: 13 Gen 2018, 11:40 »
Dite che l’editore sia Cairo?

http://www.corriere.it/sport/18_gennaio_13/federcalcio-caoslotito-tenta-golpealmeno-3-candidatiin-ordine-sparso-1a321810-f7e1-11e7-8658-d0b955e4d0a9.shtml

Elezioni Federcalcio, è caos: Lotito tenta il golpe. Almeno 3 candidati in ordine sparso

Corriere della Sera - 12 gennaio 2018 - 22:42

di Monica Colombo
Lotito tenta il golpe e spacca la Lega: 11 club lo seguono, gli altri chiedono il commissariamento. In via Rosellini è caos assoluto. Con velleità di porsi al centro del movimento calcistico italiano in vista delle elezioni federali del 29 gennaio, venerdì la Lega di A (da nove mesi governata dal commissario Tavecchio e ancora incapace di rinnovare i propri organi) ha toccato uno dei punti più bassi. Dopoché una commissione ristretta di cinque elementi — Carlo Tavecchio, Urbano Cairo, Giuseppe Marotta, Claudio Lotito e Marco Fassone — ha ricevuto tutti i vertici delle componenti federali per conoscere i programmi, dopo aver relazionato l’assemblea, i presidenti non hanno appoggiato nessuna componente e nemmeno espresso un loro candidato. «In assemblea non sono state presentate candidature singole» ha spiegato Tavecchio. In realtà il presidente della Lazio, dopo aver cercato senza riuscirci di strappare una candidatura da parte dell’assemblea a presidente federale («non mi volete solo perché mi chiamo Claudio Lotito» ha tuonato, «ti sbagli, non ti spingiamo per come hai gestito il potere negli ultimi anni» ha replicato Cairo), ha annunciato di avere dalla sua parte 11 società pronte ad appoggiarlo senza però mostrare le firme. Lotito intende ballare da solo, coltivando in cuor suo il diabolico progetto di diventare n°1 della Figc, parlamentare (si candiderà alle elezioni con Forza Italia o il quarto polo della destra) e proprietario della Lazio, sulla scia di Antonio Matarrese che all’epoca era deputato della Dc e patron del Bari. Ha l’endorsement di Napoli, Milan, Genoa, Chievo, Verona, Udinese, Atalanta, Crotone, Benevento e Sampdoria. L’ala riformista, guidata da Juventus, Torino e Inter, urla al conflitto di interessi (di certo dovrebbe lasciare la presidenza della Lazio) e, stante l’ingovernabilità della Lega, invoca l’intervento del Coni per commissariare la Figc. La confusione è totale: dopoché Tommasi e Gravina hanno già avanzato la propria candidatura, oggi tocca a Sibilia della Lega Nazionale Dilettanti. Lotito ha tempo fino a domani sera. Con 4 potenziali candidati alle elezioni del 29 diventa pressoché impossibile arrivare a una maggioranza di larghe intese e procedere alle riforme di cui il calcio italiano necessita. Lotito ad esempio conterebbe sui voti di qualche società di A e di B ma ha contro i giocatori, gli allenatori, la Lega Pro e i Dilettanti. Il Coni fa sapere di non poter agire d’imperio e guarda con sgomento alla situazione della Lega che un mese fa all’unanimità ha votato la proroga di Tavecchio: solo il consiglio federale potrebbe chiedere a Malagò il commissariamento della Figc. Ipotesi sulla carta irrealizzabile viste le ruggini fra Tavecchio e il n°1 del comitato olimpico. «Da qui al giorno delle elezioni sarà un enorme suk» dice uno spettatore del teatrino. Difficile dargli torto.

Chissà. Casualmente Cairo è diventato proprietario del Corriere della Sera anche con la benedizione, l'aiuto e i soldi di Unicredit. Casualmente.

Offline Valon92

*
16028
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #354 il: 13 Gen 2018, 11:41 »
La mossa di questa (a dire il vero presunta) candidatura alla figc mi sfugge.

Offline BalkanLaziale

*
1031
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #355 il: 13 Gen 2018, 11:46 »
Rosicate di Cairo - edizione sabato.
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #356 il: 13 Gen 2018, 11:59 »
La mossa di questa (a dire il vero presunta) candidatura alla figc mi sfugge.

Legittima difesa.

Malagò e la banda Unicredit vogliono mettere il loro pupazzo e, giustamente, nè il presidente nè la maggior parte degli altri presidenti, pure quelli che non lo amano, ci vogliono stare.

Offline Slasher89

*
3418
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #357 il: 13 Gen 2018, 12:17 »
I riommers già auspicano l'iscrizione in un'altra lega in caso di Lotito presidente FIGC.

VAI IRON CLAUDIO!!
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #358 il: 13 Gen 2018, 12:17 »
Presidente SS Lazio
Presidente Figc
Premier


Lotutto!

Offline Precisione

*
1818
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #359 il: 13 Gen 2018, 13:06 »
Figc: Lotito, ho 12 club di A dalla mia parte

 "Ho 12 club dalla mia parte. Se ho la maggioranza? Certo che ho la maggioranza". Così il presidente di Lazio e Salernitana, Claudio Lotito, parlando con alcuni cronisti a margine dell'assemblea straordinaria elettiva della Lega nazionale dilettanti che ha indicato Cosimo Sibilia come candidato presidente alle prossime elezioni federali del 29 gennaio. Lotito, presente all'assemblea da uditore, si è anche intrattenuto in un breve dialogo con l'altro candidato dell'Aic, Damiano Tommasi: "allora ci vediamo alle urne?", ha domandato il numero uno dell'Aic a Lotito, che ha annuito positivamente. "Io non mi sono candidato, mi hanno indicato. Mi candido solo se ci sono le condizioni", ha quindi aggiunto il presidente biancoceleste.

Figc: Abete, "Lotito capace ma non ha senso del limite"

 "Serve uno sforzo di generosità, individuare una posizione unitaria anche se mediata. Mi auguro che da qui al 29 gennaio ci si arrivi. Per essere persone che amano il calcio serve la capacità di fare un passo indietro per consentire un passo avanti al movimento". Così l'ex presidente della Figc, Giancarlo Abete, nel suo intervento all'assemblea straordinaria elettiva della Lega nazionale dilettanti che a breve ratificherà la candidatura del presidente Cosimo Sibilia a presidente federale. Abete ha anche affrontato il tema della possibile candidatura di Claudio Lotito: "Lotito è una persona di grande capacità, tante volte però non ha il senso del limite", la frecciata di Abete, che ne ha anche per le ambizioni del presidente del Coni Malagò di commissariare il calcio: "Per me la parola commissariamento non esiste - ha concluso Abete - Per me esiste la democrazia. La difficoltà è invece saper governare".
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod