Io sto con il presidente della Lazio

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline MadBob79

*****
9706
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #380 il: 14 Gen 2018, 09:26 »
padellaro (nomen omen) mi da un senso de schifo ogni volta che lo vedo su La7.

Online Paladino68

*****
1798
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #381 il: 14 Gen 2018, 09:35 »
Non compro un giornale da anni e me ne vanto. Anche se mi rode che questi, che cercano di gestire il potere in Italia attraverso giornali che legge solo Sky in  rassegna stampa,  prendano i finanaziamenti pubblici con le mie tasse.
Su tiutto tiutto sport si arriva ad addossare a lui l'uscita dell'Italia dal mondiale ed il passaggio dell'Italia dal 2 al 4 pisto della classifica Uefa.
Si arriva ad auspicare il commissariamento di Malagò, ma vi rendete conto? Sono alla canna del gas.
IO STO CON LOTITO.
Si può dire tutto di lui tranne che non sappia gestire. Quello che ha fatto alla Lazio è ormai chiaro a tutti e nessuno si permette di attaccarlo su quello. Allora ricorrro a tutto.

Ma il programma di Pallotta e Suning qual è? E' quello di far rifinanziare il debito delle squadre di calcio allo Stato?
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #382 il: 14 Gen 2018, 09:50 »
Del resto, rendiamoci conto che il pregiudicato Cairo - già reo confesso di falso in bilancio, false fatture, ecc ecc - è stato insignito del titolo di cavaliere della repubblica. Più o meno insieme al commendator Pallotto.
Loro sono i buoni.
Invece Lotito è un mostro.
E questa tesi fa breccia in Italia, dove esiste un problema culturale preciso, dove per anni è stata egemone una specifica categoria di "intellettuali".  Poi ci si domanda perché i 5S Hanno il 35% dei consensi.

Offline paolo71

*****
9537
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #383 il: 14 Gen 2018, 10:02 »
Ma sta guerra di tuttosport a Lotito è farina di cairo o c'è dell' altro?

Offline PARISsn

*
8022
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #384 il: 14 Gen 2018, 12:27 »
Ma sta guerra di tuttosport a Lotito è farina di cairo o c'è dell' altro?

beh sarebbe strano che tuttosporc abbia  una  posizione non condivisa da chi gli paga  lo stipendio....per me la cosa strana è perche Cairo ce l'abbia cosi' con Lotito....cioe' è uno che  pur potendo credo...nel toro mette ben pochi soldi...si autofinanzia piu o meno come fa la Lazio...ogni tanto valorizza qualche giocatore e ci fa  plusvalenza...ha avuto tutto da guadagnare dalla revisione della spartizione dei proventi TV voluta fortemente da Lotito...boh...a meno che...a meno che....i soldi per comprarsi il corsera chi glie l'ha dati???  ;)

Offline Des1900

*
3457
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #385 il: 14 Gen 2018, 12:45 »
E perché la RAI scherza? Servizio di Rainews24 con presentazioni dei candidati.
Ovviamente per loro 3 sono seri+ Lotito che è un pagliaccio del male (praticamente è IT).
E chiaramente tommasi per loro è il nuovo che avanza. Praticamente il ritorno di Gesù.

Offline richard

*
6881
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #386 il: 14 Gen 2018, 12:48 »
questi hanno davvero paura...

Online ES

*
10331
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #387 il: 14 Gen 2018, 13:25 »
Del resto, rendiamoci conto che il pregiudicato Cairo - già reo confesso di falso in bilancio, false fatture, ecc ecc - è stato insignito del titolo di cavaliere della repubblica. Più o meno insieme al commendator Pallotto.
Loro sono i buoni.
Invece Lotito è un mostro.
E questa tesi fa breccia in Italia, dove esiste un problema culturale preciso, dove per anni è stata egemone una specifica categoria di "intellettuali".  Poi ci si domanda perché i 5S Hanno il 35% dei consensi.

E già..
Il bombardamento che sta subendo il nostro indica perfettamente schieramenti,  massimi sistemi, poteri.

E fa da cartina tornasole su quali siano i media, pericolosissimo virus, da debellare.
Indica quali sono i poteri che li controllano, guidano, sostengono, e il perché del viceversa.

Ogni essere umano di buona volontà dovrebbe oggi schierarsi con Lotito.

Perché Lotito un giorno passerà, nel bene o nel male.
Loro no.
Coloro che  hanno cancellato la parola democrazia dal dizionario italiano, coloro che hanno costruito questo buco nero nel nostro bellissimo paese, da un punto di vista sociale, economico, dei diritti.
Coloro che hanno costretto i nostri figli a scappare, a progettare un futuro fuori dai confini.
Coloro che rispondono  non con i contenuti, ma a suon di " ismi".
Son tutti là, incolumi, con i loro mezzi busti.

La figc è solo una foglia dello stesso albero.
Marcio dentro.

Oggi io dico: viva Lotito, lunga vita a Lotito.

E viva Cenerentola.
Questo è ovvio.
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #388 il: 14 Gen 2018, 13:40 »
Sicuramente le reazioni scomposte dei media la dicono lunga, ma io non so se per la Lazio sarebbe peggio Tommasi o Lotito come presidente FIGC. Sicuramente il primo, oltre a sembrarmi non proprio brillante, è perfettamente organico a un gruppo di potere che vede la Lazio e Lotito come fumo negli occhi, ma con quest'ultimo forse non ci rendiamo conto a quale trappolone mediatico andremmo incontro.
Provate a immaginare se prima o poi casualmente dovesse esserci un errore della Var a nostro favore. Brr.

Online DajeLazioMia

*****
36163
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #389 il: 14 Gen 2018, 14:28 »
Non se prima o poi, ci sarebbero sicuramente e fatti di proposito.
Sarebbe un casino, ma è talmente forte la voglia di vederli schiumare che tifo Lotito Presidente Figc (anche se per logica sono contro a un presidente di club in quel ruolo).


Online alex73

*****
7245
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #390 il: 14 Gen 2018, 14:37 »
Presidente alziamogli pure la lega in faccia!

Offline Splash

*****
33079
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #391 il: 14 Gen 2018, 14:38 »
Spero in una soluzione che non preveda né Lotito e né Tommasi.

Online BalkanLaziale

*
817
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #392 il: 14 Gen 2018, 14:41 »
Credo che alla finestra Lotito defila e sostiene Sibilia.

Online Paladino68

*****
1798
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #393 il: 14 Gen 2018, 14:50 »
Spero in una soluzione che non preveda né Lotito e né Tommasi.

Chi auspichi (concretamente)?

Offline MadBob79

*****
9706
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #394 il: 14 Gen 2018, 15:59 »
Credo che alla finestra Lotito defila e sostiene Sibilia.

ma senz'altro sarà così: Lotito serve solo a convogliare voti (ma nessuno de sti democraticoni tramezzini ricorda mai che 11 società, Lazio esclusa ovviamente, sono con Lotito?) per potere avere almeno il posto da presidente vicario e soprattutto fare gli interessi della maggioranza delle società e non di 3 squadre, giocatori, allenatori e arbitri.

Online seagull

*****
6238
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #395 il: 14 Gen 2018, 20:23 »
Spero che entro la mezzanotte di oggi Lotito confermi la sua intenzione di candidarsi. Voglio vedere fegati spappolati!

Online Sonni Boi

*****
13156
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #396 il: 14 Gen 2018, 21:24 »
Da un lato so che con Lotito presidente stampa e arbitri ci farebbero la guerra, ma guerra vera; dall'altra il desiderio di vederli schiumare ancor di più di quanto si legge questi giorni si fa sentire.

Sono sinceramente combattuto.

Alla fine, posto che Tommasi lo vota forse sua madre, credo vincerà Sibilia con l'appoggio dietro le quinte di Claudione nostro.

Offline PARISsn

*
8022
Sesso: Maschio
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #397 il: 14 Gen 2018, 21:35 »
certo che  è strano che questo " male del calcio fatto persona "....Lotito...abbia dalla sua la maggioranza delle squadre di serie A...tra cui milan e napoli...mentre il nuovo che avanza...Tommasi...c'ha alle spalle juve riomma e inda...cioe' pure un pubblicista...non dico un giornalista..ma  un pubblicista che scrive da 2 settimane dovrebbe ave' il dubbio di verificare il perche e  il per come di questi schieramenti...ma per carita'..il giornalismo serio in questo paese?? e poi nello sport?? magno tranquillo  ;)
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #398 il: 14 Gen 2018, 22:04 »
certo che  è strano che questo " male del calcio fatto persona "....Lotito...abbia dalla sua la maggioranza delle squadre di serie A...tra cui milan e napoli...mentre il nuovo che avanza...Tommasi...c'ha alle spalle juve riomma e inda...cioe' pure un pubblicista...non dico un giornalista..ma  un pubblicista che scrive da 2 settimane dovrebbe ave' il dubbio di verificare il perche e  il per come di questi schieramenti...ma per carita'..il giornalismo serio in questo paese?? e poi nello sport?? magno tranquillo  ;)

Ma i giornali hanno proprietà direttamente legate agli schiramenti

Offline Precisione

*
1752
Re:Io sto con il presidente della Lazio
« Risposta #399 il: 14 Gen 2018, 22:41 »
Figc: ecco Sibilia, Tommasi e Gravina, variabile Lotito

Mancano quindici giorni al voto della Figc per uscire dalla crisi del dopo Svezia e del dopo Tavecchio: i candidati ci sono, ma la soluzione e' tutta da trovare. Tre i nomi sicuri, a 180 minuti dalla scadenza dei termini per la presentazione delle candidature, più la variabile Lotito. A depositare programmi e candidature tra sabato e domenica sono stati il n.1 dell'Assocalciatori, Damiano Tommasi, e i presidenti della Lega nazionale dilettanti e della Lega Pro, Cosimo Sibilia e Gabriele Gravina.

Gli uffici di via Allegri sono stati preallertati di un arrivo anche da Claudio Lotito, forte di un appoggio della Lega di A e anche della Lega di B: ma il numero dei club che hanno posto la firma sotto la sua candidatura (11 necessari nella massima serie, 12 nella cadetta) ha subito per tutta la giornata variazioni degne dei titoli di Borsa nei giorni mossi. Lo scenario, probabilmente destinato a cambiare, è complicato e conferma l'estrema frammentarietà del sistema nonostante i numerosi appelli all'unità delle ultime settimane e la precarieta' di progetti e programmi di rinnovamento che rischiano di rimanere sulla carta se non supportati da una reale volontà comune.

La scadenza odierna non è dunque un punto d'arrivo ma una linea di partenza, il cui approdo è probabilmente ignoto a tutti in una situazione molto fluida. Difficile che si arrivi al 29 con più di due nomi sul tappeto, sarebbe la probabile anticamera di un commissariamento che alcuni vedrebbero forse come il male minore.

Il contender piu' accreditato è Sibilia, forte del 34% dei voti garantitogli dalla sua componente, i dilettanti, che dopo l'esperienza con Carlo Tavecchio gradiscono ribadire il loro peso nel sistema. "Il calcio di base e quello di vertice potrebbero ricostruire l'asse storico che c'è sempre stato", è il mantra del deputato di Forza Italia, e non c'è chi non veda che il suo probabile alleato sia Claudio Lotito.

La frenetica opera del presidente della Lazio in queste ore sarebbe, secondo molti, avrebbe come scopo esattamente di rapportarsi con Sibilia come interlocutore forte, per una vicepresidenza e un riconoscimento alle Leghe. Lotito si era detto certo di undici club in A, secondo altri pero' a pomeriggio inoltrato si era arrivati a nove (Crotone, Atalanta, Genoa, Samp, Napoli, Lazio, Verona, Chievo e Milan).

La Lega di via Rosellini pesa per il 12% al voto, quella di B - dove come patron Salerntina Lotito vanta altri consensi - il 5%: in tutte e due gli ambiti c'è una corrente almeno altrettanto forte pronta a sbarrargli il passo, ed è chiaro che il peso elettorale puo' essere comunque diverso da quello più ottimistico di queste ore.

"E' bravo a fare l'imprenditore e il presidente della sua squadra ma servono persone diverse per gestire il bene comune", ha ribadito ancora oggi di Lotito il presidente del Torino, Urbano Cairo. Ma la discesa in campo di Lotito, comunque sia, scompagina anche i piani degli oppositori di Sibilia.

Sull'altro fronte ci sono Tommasi (20% dei voti disponibili) e Gravina (17%). Il presidente dell'Aic dovrebbe avere il sostegno dell'Assoallenatori (10%). Renzo Ulivieri si è detto poco propenso a votare uno dei vice di Tavecchio ma come condizione per il voto ai calciatori ha posto un ampio consenso su Tommasi: insomma, i voti degli allenatori non sono blindati.

Se davvero Lotito tratterà con Sibilia, al presidente Aic sarà esclusa quella via e l'unico percorso è un accordo con la Lega Pro: al di là dei voti personali, i club di C non sono pronti a votarlo compatti neanche se si ritirasse il loro candidato, Gravina.

"Tommasi e' una brava persona, ma non credo lo voterei", ha ufficializzato ancora Cairo, dando voce alla pregiudiziale del calcio italiano. Ancora in alto mare nella soluzione della crisi Mondiale.

 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod