Lazio deferita

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Sonni Boi

*****
12767
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #20 il: 14 Nov 2017, 16:09 »
Per gli adesivi sono stati individuati i colpevoli.

Perché dovremmo pagare noi?


Perchè purtroppo nella giustizia sportiva esiste quell'aberrazione del diritto chiamata "responsabilità oggettiva".

Temo che sia lecito attendersi la squalifica del campo per 1 o 2 giornate.

Offline bizio67

*
9770
Re:Lazio deferita
« Risposta #21 il: 14 Nov 2017, 16:12 »
Per il ruolo che ricopre Malagò non può rispondere come uno della curva, fa la figura del principe degli ignoranti
Dovrebbe rispondere con competenza ed in punta di diritto.
Se non ne é capace non può essere all'altezza del ruolo.






(Non che servisse questa delizia di "ignorantità " per saperlo :=))
Non può rispondere in punto di diritto perché la laurea   l'ha
comprata

Online eaglefly1978

*****
9670
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #22 il: 14 Nov 2017, 16:31 »
Non può rispondere in punto di diritto perché la laurea   l'ha
comprata

Mi hai tolto le parole di bocca.

Incredibile come un essere del genere sia ancora comodamente col posteriore su quella poltrona.

Offline BalkanLaziale

*
403
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #23 il: 14 Nov 2017, 17:14 »
CALCIO: MALAGO', LOTITO NON DEFERITO? SE COMMENTO SI APRE ALTRO POLVERONE =

"Lotito non deferito? Ogni giorno mi capitano sentenze di giustizia sportiva se mi metto a commentare si  apre un altro polverone, sicuramente ci saranno delle opinioni diverse su questa sentenza". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò.

Megalo, aspetta sabato, te prego.  :climb:

Offline PARISsn

*
7469
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #24 il: 14 Nov 2017, 17:18 »
come capo e direttore supremo dello sport nazionale tutto...invece de sta a pensa' al fallimento dello sport piu popolare e seguito e grazie ai soldi del quale campano molte altre federazioni ( sta mancata qualificazione ci costa  un 100 milioni tra premi e sponsor ect ) ...sta pensando a Lotito che non è stato deferito !! tralasciando che dimostra di non sapere manco di cosa parla visto che era scontatissimo che non poteva venir deferito...stante le leggi ordinarie che lo assolvono su tutta la  linea....leggi avverso le quali non puo' certo andare la giustizia sportiva  obbligandoti a commettere un illecito.... 8)
Re:Lazio deferita
« Risposta #25 il: 14 Nov 2017, 17:26 »
Non può rispondere in punto di diritto perché la laurea   l'ha
comprata

Non si può dire, c'è la prescrizione.

Quello che si può dire è che - pacificamente - i soi professori diritto privato (30 e lode), diritto commerciale (30) e economia politica (30) [facciadicazzo] non riconobbero le loro firme sugli statini d'esame e sul libretto del dandy. E poi, altettanto  pacificamente, che la laurea del nostro FU ANNULLATA dalla segreteria amministrativa della Sapienza.
Stammerda.

Offline Palo

*****
10393
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #26 il: 14 Nov 2017, 17:29 »
Cosa è scritto in bold per chi ha lazionetscape? : roll:
C'è scritto:


"Aridatece Tapatalk!!"

Offline bizio67

*
9770
Re:Lazio deferita
« Risposta #27 il: 14 Nov 2017, 17:33 »
Non si può dire, c'è la prescrizione.

Quello che si può dire è che - pacificamente - i soi professori diritto privato (30 e lode), diritto commerciale (30) e economia politica (30) [facciadicazzo] non riconobbero le loro firme sugli statini d'esame e sul libretto del dandy. E poi, altettanto  pacificamente, che la laurea del nostro FU ANNULLATA dalla segreteria amministrativa della Sapienza.
Stammerda.
Ovviamente ho estremizzato perché un po' conosco la materia essendo del mestiere...nelle motivazioni sostanzialmente furono provati i reati ascritti ma si salvo con la prescrizione come spesso accade in Italia

Offline simcar

*****
6482
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #28 il: 14 Nov 2017, 17:38 »
Malagò, che bella persona...

Offline Palo

*****
10393
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #29 il: 14 Nov 2017, 17:42 »
art 11 comma 3.
Le società sono responsabili per l’introduzione o l’esibizione negli impianti sportivi da parte dei propri sostenitori di disegni, scritte, simboli, emblemi o simili, recanti espressioni di discriminazione. Esse sono altresì responsabili per cori, grida e ogni altra manifestazione che siano, per dimensione e percezione reale del fenomeno, espressione di discriminazione. In caso di prima violazione, si applica la sanzione minima di cui all’art. 18, comma 1 lett. e). Qualora alla prima violazione, si verifichino fatti particolarmente gravi e rilevanti, possono essere inflitte anche congiuntamente e disgiuntamente tra loro la sanzione della perdita della gara e le sanzioni di cui all’art.18, comma 1, lettere d), f), g), i), m). In caso di violazione successiva alla prima, oltre all’ammenda di almeno euro 50.000,00 per le società professionistiche e di almeno euro 1.000,00 per le società dilettantistiche , si applicano congiuntamente o disgiuntamente tra loro, tenuto conto delle concrete circostanze dei fatti e della gravità e rilevanza degli stessi, le sanzioni di cui all’art. 18, comma 1 lettere d), e), f), g), i), m) e della perdita della gara.


art. 18 comma 1

Le società che si rendono responsabili della violazione dello Statuto, delle norme federali e di ogni altra disposizione loro applicabile sono punibili con una o più delle seguenti sanzioni, commisurate alla natura e alla gravità dei fatti commessi:
a) ammonizione;
b) ammenda;
c) ammenda con diffida;
d) obbligo di disputare una o più gare a porte chiuse;
e) obbligo di disputare una o più gare con uno o più settori privi di spettatori;
f) squalifica del campo per una o più giornate di gara o a tempo determinato, fino a due anni;
g) penalizzazione di uno o più punti in classifica; la penalizzazione sul punteggio, che si appalesi inefficace nella stagione sportiva in corso, può essere fatta scontare, in tutto o in parte, nella stagione sportiva seguente;

h) retrocessione all’ultimo posto in classifica del campionato di competenza o di qualsiasi altra competizione agonistica obbligatoria; in base al principio della afflittività della sanzione, la retrocessione all’ultimo posto comporta sempre il passaggio alla categoria inferiore;
i) esclusione dal campionato di competenza o da qualsiasi altra competizione agonistica obbligatoria, con assegnazione da parte del Consiglio federale ad uno dei campionati di categoria inferiore;
l) non assegnazione o revoca dell’assegnazione del titolo di campione d’Italia o di vincente del campionato, del girone di competenza o di competizione ufficiale;
m) non ammissione o esclusione dalla partecipazione a determinate manifestazioni;
n) divieto di tesseramento di calciatori fino a un massimo di due periodi di trasferimento.

Secondo me, nella comminazione di una eventuale pena, non si può prescindere da alcuni aspetti attenuanti: i "colpevoli" sono stati individuati e verranno punti (al di là del DASPO); il fatto è avvenuto all'interno del confine della curva, senza avere la minima interazione con il campo (*), la dimensione del fenomeno è stata, al di là del clamore mediatico e della giusta condanna per chi ha fatto una merdata simile, limitata ad un numero percentualmente esiguo di spettatori. Peraltro vanno considerati gli aspetti aggravanti: recidiva e situazione (quasi paradossale) per cui il fatto avveniva nel settore occupato degli spettatori che, teoricamente, erano "squalificati".

(*) un coro, un ululato, il lancio di oggetti, interagiscono più o meno, con i giocatori in campo, con la tifoseria avversaria, con gli arbitri o con altri partecipanti all'evento sportivo. Un adesivo, attaccato alla porta del cesso, ad una vetrata delimitatrice del settore o su un palo della luce, quantunque i n f a m e e deprecabile, non ha interferito con l'evento sportivo né in senso stretto e neppure in senso lato.



Offline Biafra

*
8281
Re:Lazio deferita
« Risposta #30 il: 14 Nov 2017, 17:53 »
CALCIO: MALAGO', LOTITO NON DEFERITO? SE COMMENTO SI APRE ALTRO POLVERONE =

"Lotito non deferito? Ogni giorno mi capitano sentenze di giustizia sportiva se mi metto a commentare si  apre un altro polverone, sicuramente ci saranno delle opinioni diverse su questa sentenza". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò.


€ 240.000.000,00?

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/duo-ciuffone-montezemolo-malag-promette-nazione-tutta-94301.htm




Offline Daniela

*****
19251
Sesso: Femmina
Re:Lazio deferita
« Risposta #31 il: 14 Nov 2017, 19:08 »
Non può rispondere in punto di diritto perché la laurea   l'ha
comprata

Online turco

*****
2166
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #32 il: 14 Nov 2017, 19:49 »
...
Peraltro vanno considerati gli aspetti aggravanti: recidiva e situazione (quasi paradossale) per cui il fatto avveniva nel settore occupato degli spettatori che, teoricamente, erano "squalificati".
...

Non vorrei sbagliare, ma credo che solo 4 o 5 dei daspati fossero abbonati in Nord, gli altri hanno semplicemente comprato il biglietto...

Offline TheVoice

*****
3622
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #33 il: 14 Nov 2017, 21:40 »
Non vorrei sbagliare, ma credo che solo 4 o 5 dei daspati fossero abbonati in Nord, gli altri hanno semplicemente comprato il biglietto...

Uh, questa non la sapevo.

E di quei 4-5 quanti sono Irr?

Online turco

*****
2166
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #34 il: 14 Nov 2017, 21:54 »
Uh, questa non la sapevo.

E di quei 4-5 quanti sono Irr?

4 o 5 irr (sempre se non sbaglio)
Re:Lazio deferita
« Risposta #35 il: 15 Nov 2017, 00:13 »
Proviamo a dire questo.
1. Secondo esplicita sentenza della Cassazione, il comportamento di quei cinque sciagurati va derubricato: né razzismo, né apologia di fascismo, né antisemitismo. Il tutto va visto alla luce della storica rivalità tra le due compagini capitoline. Del resto, sono strasicuro che se qualcuno chiedesse a uno di quei cinque: "che vuol dire "ebreo"? e perché ce l'hai con loro?" ne sentiremmo delle belle.
2. Supponiamo che, nonostante tutto, la Lazio venga condannata dalla "giustizia sportiva". Quella in cui l'ex dottor Malagò ha tanto poca stima. (Mi viene un dubbio: c'è stata la prescrizione del reato, ma la laurea è stata revocata. "Ex dottore" si potrà dire?). La Lazio (per tornare a cose importanti), ne subirebbe un danno economico (ovviamente, non solo economico). Poiché i responsabili sono noti (i cinque sciagurati) la Lazio avrebbe il diritto di chiedere loro i danni.
3. Se la Lazio non lo facesse, potrebbe farlo (intendo: chiedere i danni a quei cinque sciagurati) qualunque azionista.
4. Anche se nessun azionista lo facesse, potrebbe farlo (in misura molto minore: se mi chiudono lo stadio per uno o due turni) qualunque abbonato.
5. I cinque sciagurati si difenderebbero, immagino, dicendo: "ma de che? La Cassazione ha detto che è la storica rivalità!"
6. A questo punto avremmo, come si diceva tre vite fa, fatte esplodere le contraddizioni del sistema.
7. O no?

Offline Ranxerox

*****
6635
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #36 il: 15 Nov 2017, 00:34 »
Ma ancora parla Malago' "scappa coniglio giallorosso"?
Più fazioso e scorretto di tutti quelli che nomina.
Mica se lo semo dimenticato quello che ha fatto il 26 maggio.
Uno così, già in partenza, non è degno di rappresentare i valori dello sport né può permettersi di puntare il dito contro nessuno.
Comunque il mancato deferimento di Lotito da l'esatta misura di quanto invece, al contrario, è potente la macchina del fango e della propaganda che certi soggetti sono capaci di smuovere.
Re:Lazio deferita
« Risposta #37 il: 15 Nov 2017, 08:45 »
Vorrei leggermi le sentenze che hanno prodotto con la memoria difensiva di Lotito.
Secondo me, dal loro testo è possibile desumere principi sulla scorta dei quali gli abbonati impugnino e domandino la sospensione cautelare di un eventuale provvedimento di squalifica del campo.
Io, questa volta, lo farei

Offline arturo

*****
8023
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #38 il: 15 Nov 2017, 09:08 »
io sono disponibile a qualsiasi iniziativa .
Io, che il giorno degli adesivi ero a casa , per colpa di 12 persone individuate e quindi punibili , devo essere penalizzato perdendo la possibilità di usare il mio abbonamento per 1/2 partite.
ma non penso proprio.

Online JoeStrummer

*****
11202
Sesso: Maschio
Re:Lazio deferita
« Risposta #39 il: 15 Nov 2017, 09:09 »
Comunque il mancato deferimento di Lotito da l'esatta misura di quanto invece, al contrario, è potente la macchina del fango e della propaganda che certi soggetti sono capaci di smuovere.

Potente si, ma in fin dei conti inefficace.

Le elezioni americane hanno segnato inesorabilmente il declino dei media mainstream.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod