Lazio - roma: La Partita!

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Lazio - roma: La Partita!
« il: 15 Apr 2018, 18:55 »
Apro prima il topic della partita e ne approfitto per raccontarvi pochi minuti della mia mattinata che mi ha visto ritornare nella mia città natale, seppur per poco tempo, e proprio in coincidenza con la giornata del derby. A Roma poi, ci vado sempre più di rado, e sempre più spesso come tappa sbrigativa di un itinerario più lungo oppure per motivi non del tutto piacevoli. La Lazio, purtroppo, per ora, me la posso godere solo in trasferta, e in streaming hd piratato. (Si scherza eh  :D )

Oggi mi son alzato molto prima del sole per riuscire a racimolare un oretta in più tra un treno e l'altro in modo da farci un giro in zona Termini.

E' da un pò che ho un ossessione per la maglietta a strisce bianco azzurre usata spesso per l'europa legue. Me piace da morì, e quella di Felipe Anderson era ormai accertata come mia prima preferenza.
Ma ho deciso di aspettare a fine stagione o comunque i saldi, per risparmiare qualcosina ed ottenere la desiderata reliquia da indossare, sudare , e onorare nei campi di calcetto e calciotto di tutta Italia e anche oltre mare; una volta che avrò fatto il mio dovere con quella maglia potrò ossequiosamente lavarla, (e se mai sarà possibile, fammece fa l'autografo perchè no) per poi piegarla, stirarla e incorniciarla per mettere in bella mostra in quelle che saranno le mie abitazioni o in quella di mio padre, cosa che farò con quella di Klose una volta acquistata la  maglietta del pipe.
Ma oggi, alle prime luci del mattino, passeggiando vicino alla stazione, mi è venuta l'insana voglia di prenderne una farlocca da qualche boutique "etnica", insomma, dai mercati gestiti dai bengalesi presenti ogni tre metri tra via Giolitti e qualsiasi delle sue traverse. Quindi, un pò [...], ho trascinato la mia compagna alla ricerca di una maglia da mostrare e sudare ect ect ( di sicuro non da incorniciare o regalare a qualcuno) invece di portarla a fare una bella passeggiata verso Santa Maria Maggiore.
(c'è da dire che lei mostra sempre il mio stesso entusiasmo per la Lazio )

Bene , nessuno dei due vuole discriminare in alcun modo gli onesti lavoratori bengalesi o qualsiasi altro essere umano che sottostà in maniera cosi passiva alla dura legge del business ( meglio sarebbe discriminare TUTTI quelli che lo fanno Italiani,Bengalezi,Americani,Cinesi o Egiziani che siano) Ma vedere una tale disparità di merce per due brand che bene o male si equivalgono in premi e traguardi sportivi, è sintomo di un enorme intervento di una mano non cosi troppo immaginaria.

Ne avrò girati una quindicina, già tutti aperti alle sette del mattino, e ho chiesto informazioni anche alle bancarelle che cominciavano a smistare e ordinare la merce sui tavoli.

Nel primo che entro faccio: " Buongiorno! "
"Buongiorno!"
"Guardi, stavo cercando la maglietta di Felipe Anderson?"
"Si...Si.. Eh?"
"No chiedevo, avete solo magliette di immobile? Quanto vengono?"
"Immobile?? Diciotto euro!"
"AH. E senta , la dieci di Anderson? Di Felipe Anderson?"
"No no , solo Immobile"

Va be, me dico, la mia compagna va pazza per Immobile. Non era proprio ciò che volevo , anche perchè il modello mi pare sia quello tutto celeste, la prima maglia. Mi metto gli occhiali, e mi avvicino comunque per vedere se avevano la mia taglia.
C'erano 6 maglie solamente. Erano le uniche che avevano.
Già il tatto con la stoffa mi suggerisce che d'estate e in primavera difficilmente avrò il coraggio di metterla. In più non è nemmeno quella di quest'anno, è quella dell'anno scorso!

Gli faccio: "Ma scusami, quelle di quest'anno?" <"Son finite... Ne avevamo poche.">

"Non avete altri giocatori? Solo immobile?" <"Si si, solo Immobile, che taglia?">

Do un ulteriore occhiata, e vedo che le taglie so pure tutte xxl. Auguro buona giornata mentre la mia compagna mi incoraggia ad andare a quello tre metri più avanti.
Con ancora molto entusiasmo ritentiamo, ma ci troviamo davanti alla stessa scena:un mare di merda giallorossa della peggior specie con ancora quel putrido nome coatto e becero stampato su ogni fottutissima merce scadente presente in ogni centimetro del negozio.
Le uniche eccezioni? Poche e isolate luci bianche e azzurre che annidavano negli angoli più remoti e alti della parete e degli scaffali dei negozi. Sta volta hanno pure quella di felipe Anderson. In realtà ne avevano solo 4 di magliette della Lazio. Quella di Felipe era oltretutto quella bianca a strisce blu, che a me piace ma non fa impazzire. Ma , dato che avevo presagito che gli auspici quel mattino a Roma non auguravano nulla di buono ( Tant'è che addirittura appena sceso dal treno a Termini la prima faccia ad accogliermi è stata quel lurido topo ripieno di schizzi di tosse di Di Francesco nei maxi scherzi dietro i Gate. ) ho voluto tagliare corto e ho chiesto quella di Felipe Anderson.

Niente, due magliette, solo xs.
Bene, questo si ripete almeno altre 4 o 5 volte, in una mi viene data anche l'illusione di avercela fatta, sempre al solito prezzo modico concordato di 18 euro ( e qui c'è da aggiungere che i nostri colori , ma prevalentemente il fatto di aver dormito un paio d'ore a notte dalla partita di strasburgo ; partita che ovviamente non è stata la causa della mia insonnia, vi rassicuro per non sembrare un'invasato  :pp  la stanchezza e il rin[...]mento mi hanno fatto dimenticare  di star per contribuire allo sfruttamento di operai in condizioni di schiavitù per soddisfare un mio bisogno forse a quel punto soprattutto materiale. )

Ma alla fine, il commesso, torna dal magazzino dove mi aveva detto che sicuramente l'aveva ( O forse è andato anche lui a chiedere agli altri negozietti vicini ) ma senza successo.
Ne proviamo altri due o tre, persuasi dal fatto che davvero erano uno a uno sputo dall'altro, o uno davanti all'altro. Ma con il medesimo risultato. Lei era scioccata già dal primo negozio. Io alla fine più che per comprarla (avevo già mandato affanculo l'idea posticipando il mio desiderio di qualche mese per prenderla dal sito ufficiale ) volevo davvero vedere fino a che punto si era arrivati:
Ormai affrontavo i commessi con un sorriso , divertito dal vedere che di quei mafiosi avevano 4-5-6-7 giocatori, più l'ever green del ricco analfabeta in tutte le salse e con tutte le maglie con cui ha subito atroci umiliazioni o commesso vergognosi e antisportivi gesti da merda umana miracolata.

C'era Er Fidate, Clausula venti milioni Pellegrini , Mary Poppins Strunzman anche detto " L'uomo più brutto del mondo dopo Taddei."
E altri di cui non voglio più manco ricordare i zozzi nomi e lordi volti fino a stasera per non rovinarmi la giornata.
Poi cappellini, sciarpe, er posacenere co la faccia der fesso...
Basta, nun gliela faccio più: mi dirigo di nuovo verso termini, estremamente incazzato bestemmiando contro queste merde imputridite.

La mia compagna mi sostiene anche lei con un paio di invettive più delicate ma chiare e coincise.

Mentre speculiamo su quanto sia lercio il carrozzone attorno a st'ammassa de anomalie batteriche, arriviamo davanti al negozio della NIKE, dentro termini.

Stai a vedè che nun ce l'hanno manco qua.

Entramo, restii dal volere acquistare qualsiasi cosa in quel fetido posto, che come immaginavo non mostrava alcun segno di colori bianco celesti.
Al centro c'era però na cosa abominevole: su un enorme piedistallo, vedo il nome di un giocatore ben noto. Messi. Il suo manichino con la sua maglia indosso, fronteggia, quello con la maglia della Roma, leggermente più in alto. Giro gli occhi in cerca di qualcosa di nostro per evitare di pensare a tutto lo schifo degli ultimi giorni. Ma niente. La mia compagna erroneamente indica una maglietta bianca che somigliava a quella della Lazio ma era solo una maglia sportiva. Nessuna traccia, neanche una maglietta della Lazio.
Con le facce disgustate auguriamo ai commessi un buon lavoro, e la mia compagna vedendomi inveire su ciò che rappresenta per me lo specchio del male assoluto espresso dalla nostra società
Con decisone si avvicina e mi dice:
"No, non prendertela. Dovresti andarne fiero. Io sono orgogliosa e grata che tu sia della Lazio."

Ci crede, ci crede fermamente e anche lei è felice che io l'abbia avvicinata a un mondo fino ad allora completamente sconosciuto, che sotto la lente bianco azzurra e alla sua storia sembra essere molto meno sporco di quanto sia realmente.
Non so darmi una spiegazione a tutto ciò, se non che siamo rimasti in pochi probabilmente, se un bambino non ha genitori appassionati di calcio 2/3 delle volte diventa romanista o tifa strisciate perchè in tv, sui social, su sky, sui giornali, in classe, in politica, la maggior parte so romanisti, anzi, so prima romanisti, e poi professionisti.
Nonostante questo credo che ciò non può che rafforzarmi, e dovrebbe rafforzare ogni Laziale e spingerlo ad andare oltre il tifo, ed indurlo a difendere la Lazio e diffondere la sua storia e i suoi valori. Difendere questa società e diffondere il suo operato e i suoi traguardi fino a quando rimarrà l'esempio di società sana quale è adesso.

Ma più di tutte sono le parole della mia compagna, che mi riportano in mente le tante facce di amici incantati dal sentir le storie e veder le gesta della Lazio e del suo popolo.

Mi ridà morale e scaccia i cattivi pensieri, mi prende la mano e mi porta verso l'uscita.
Io la blocco, mi fermo, e davanti alla porta gli sussurro divertito e rincuorato:
"Aspè n'attimo, vado ad attaccà na caccola su a maglietta de totti"

La partita di stasera:


Abbiamo tutti contro, mai come questa volta. Siamo ad un passo da quello che per moltissimi è una tragedia. Siamo al passo dal dimostrare che nonostante tutto, nonostante tutto quello che ci avete fatto, oltre strasburgo, il derby di andata, le partite rubate, la gogna mediatica, e nonostante la disparità di mezzi pesanti che vi è con l'altra sponda del tevere, noi non ci arrendiamo, noi non ve la lasciamo vinta, noi non molliamo.

Io come Inzaghi, nonostante tutto, SONO FIERO di essere Laziale e dei nostri giocatori, lo sono ora, lo ero giovedi sera, e non smetterò di esserlo perchè molti qui si sono dimenticati cosa significa essere della Lazio, e troppo spesso  , DAVVERO TROPPO SPESSO, sento insulti verso la nostra squadra celati da critiche senza ritegno da parte di leoni da tastiera che non saprebbero manco fa dieci palleggi di fila.

Stiamo crescendo, a vista d'occhio, e anno dopo anno, nonostante degli arresti, sempre più spesso dovuti a fattori esterni, siamo arrivati a poterci giocare costantemente per ciò che conta davvero.

Questa sera è un derby, uno tra i tanti tra quelli passati e quelli che dovranno venire, un derby come tutti o un derby unico, è il Derby.

Al Derby non si può far altro che tifare, tifare e tifare cosi forte da poter concedere ai giocatori di far uso della nostra energia e che sia la loro arma in più.

L'anno scorso, nel momento deciso, con quasi gli stessi giocatori, lo stesso allenatore, con in palio forse meno, siamo riusciti ad essere la Lazio capace di umiliare e rispedire nel profondo delle viscere quelle bestie sata-natiche venute dal pianeta sgorbi.
Quest'anno, forse ci è stato come al solito impedito, per concedere ulteriore legna fittizia da ardere nel carrozzone che riscalda milioni di cerebrolesi ad inizio campionato.

Non voglio far nessun commento su come dovranno giocare i ragazzi, su quale formazione voglia schierare inzaghi, su come giocheranno i luridi ect ect
Ho voluto solo condividere con voi questo racconto, perchè purtroppo, le uniche persone con cui amo e posso parlare della Lazio sono Mio Nonno, mio Padre, la mia compagna e voi. Il primo se ne è andato 6 anni fa, ma fortunatamente il secondo gli fa da tramite e mi riporta inconsciamente quello che vorrebbe dirmi lui.
E visto che è iscritto anche qui, ho preferito scrivere direttamente qui per parlare con le uniche persone con cui mi piace parlare di Lazio.


:since :since :since FORZALAZIOCARICA!  :since :since :since
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #1 il: 15 Apr 2018, 19:00 »
p.s. Ovviamente, nessuno è obbligato a leggere o rispondere a tutto ciò che ho scritto. Ognuno è libero di poter ignorare ogni cosa, e trattar della partita come meglio crede.  :) Spero anzi di non aver infastidito nessuno raccontando una cosa simile nel topic di una partita cosi importante.

Offline jailbreak

*
96
Sesso: Maschio
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #2 il: 15 Apr 2018, 19:05 »
Mi hai preceduto ma ne approfitto lo stesso nel dedicare un topic partita così importante a innamoRADU e a ribadire il suo ultimo post che scrisse in occasione del derby di andata

FORZA LAZIO CARICA :since

Offline jailbreak

*
96
Sesso: Maschio
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #3 il: 15 Apr 2018, 19:06 »
Seguite attentamente le istruzioni  stampate sul foglio che troverete sul seggiolino e all’entrata in Curva Nord.
 E dalla Tevere e Monte Mario preparate macchine fotografiche e smartphone.
 Altra pagina di storia...

Offline SSL

*
2558

Offline SSL

Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #4 il: 15 Apr 2018, 19:39 »
Forza Lazio mia, cancella una settimana [...].
AVANTI LAZIO!

Offline marco87

*
11538
Sesso: Maschio
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #5 il: 15 Apr 2018, 19:43 »
tra un'ora si comincia, forza Lazio, rialzati e reagisci. ;)
stasera diamogli una bella lezione alla roma e mostriamogli come si gioca e come sappiamo realmente giocare quando siamo in vena , attenti e concentrati, quando è cosi non ce n'è per nessuno in Italia, forza.

Offline paolo71

*****
9531
Sesso: Maschio
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #6 il: 15 Apr 2018, 19:49 »
@Paris jr
i prodotti taroccati sono nati per loro.
Pure stasera si vedrà la differenza tra noi e loro in quanto a stile, guardando le 2 curve.
Senza smadonnà te ne andavi a via Calderini e te luccicavano gli occhi.

Forza Lazio

Offline A.Nesta (c)

*
1788
Sesso: Maschio
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #7 il: 15 Apr 2018, 19:51 »
FORZA LAZIO
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #8 il: 15 Apr 2018, 19:53 »
FORZA LAZIO MIA!!!!!!!!!!!!!!

:ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :ssl :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :since :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band1: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band3: :band5: :band5: :band5: :band5: :band5: :band5: :band5: :band5: :band5: :band5: :band5: :band5: :band5: :band5: :band5: :band5: :band6: :band6: :band6: :band6: :band6: :band6: :band6: :band6: :band6: :band8: :band8: :band8: :band8: :band8: :band8: :band8: :band8: :band8: :band8: :band8: :band8: :band8: :band8: :band8: :band8: :band7: :band7: :band7: :band7: :band7: :band7: :band7: :band7: :band7: :band7: :band7: :band7: :band7: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes: :bandes:

Offline marco87

*
11538
Sesso: Maschio
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #9 il: 15 Apr 2018, 19:58 »
non ho paura della rioma, siamo forti e se giocheremo come sapremo fare allora saranno cavoli amari per loro.
non dobbiamo avere paura di nessuno, dobbiamo essere consapevoli della nostra qualità e mostrarla in campo come abbiamo fatto più volte in questa stagione, dobbiamo crederci e fargli male stasera .
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #10 il: 15 Apr 2018, 20:20 »
Se guardo la formazione della riommerda non mi sembra che vogliano partire a spron battuto.
Credo vogliano gestirla nel primo tempo e sfruttare le ripartenze.

Offline jailbreak

*
96
Sesso: Maschio
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #11 il: 15 Apr 2018, 20:30 »
Bello de nonna c’ha la febbre e va in panca
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #12 il: 15 Apr 2018, 20:32 »

Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #13 il: 15 Apr 2018, 20:32 »
Nel frattempo su sky segnalank che a ponte milvio i tifosi della Lazio si sono resi protagonisti di cori antisemiti.

Offline jailbreak

*
96
Sesso: Maschio
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #14 il: 15 Apr 2018, 20:42 »
Curva Nord paurosa

Offline PrioritàLazio

*
2081
Sesso: Maschio
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #15 il: 15 Apr 2018, 20:43 »
Strakosha
Felipe De Vrij Radu
Marusic Leiva Parolo Milinkovic Lulic
Felipe Anderson Immobile
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #16 il: 15 Apr 2018, 20:44 »
Altra lezione di tifo.
Ammerde fate schifo ar cazzo.

Offline laziAle82

*****
11030
Sesso: Femmina
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #17 il: 15 Apr 2018, 20:44 »
Forza Lazio mia!

Offline alby1608

*
6723
Sesso: Maschio
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #18 il: 15 Apr 2018, 20:46 »
mi spiace che non giochi Luis Alberto

Forza Daje

Offline Buckley

*
1152
Re:Lazio - roma: La Partita!
« Risposta #19 il: 15 Apr 2018, 20:47 »
Riommammerda, maledetti!!
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod