L'unico processo da fare: la DIFESA

0 Utenti e 4 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Duca

*****
3927
L'unico processo da fare: la DIFESA
« il: 21 Mag 2018, 09:32 »
È tempo di bilanci e credo che dovremmo fare una seria discussione su ciò che non è andato e che continua a non andare da anni, ormai. Il problema di questa squadra che tenta disperatamente di fare il salto di qualità, è indiscutibilmente la DIFESA.
Abbiamo una difesa scarsa da quando è cominciata l'era Lotito. Sono stati fatti aggiustamenti ma nulla di più. Le statistiche per altro sono quelle e sono impietose: quest'anno la Lazio ha subito in media più di 20 goal, (dico 20...!) a confronto con le altre squadre con le quali volevamo competere (Juve, Napoli, Inter, Roma). Inaccettabile!

Proviamo a giocare con i dati: con una difesa un tantino più forte, che ci avesse fatto guadagnare diciamo cinque (5!) punti in più in ogni campionato degli ultimi dieci, noi ci saremmo qualificati per ben tre volte in EL e addirittura quattro in CL:

2005 - 2006
2006 - 2007
2007 - 2008 Qualif. EL
2008 - 2009
2009 - 2010
2010 - 2011 Qualif. CL
2011 - 2012 Qualif. CL
2012 - 2013 Qualif. EL
2013 - 2014 Qualif. EL
2014 - 2015 Qualif. CL (diretta ai gironi)
2015 - 2016
2016 - 2017
2017 - 2018 Qualif. CL

Questo fermo restando gli acquisti come lo furono per il resto della squadra, cioè con i vari Saha, Postiga, Perea, Alvaro, Diorjevic, Morrison, Nani, Caceido, Di Gennaro...,  e chissà quale altro [...] ed inutile centrocampista e attaccante abbiamo preso e che adesso non mi sovviene!

Insomma, pur con gli stessi giocatori acquistati fino ad oggi, ma soltanto avendo voluto investire un pochino di più in DIFESA, al punto di guadagnare soltanto cinque punti in più per ogni campionato, noi avremmo raggiunto risultai incredibili a fronte di investimenti davvero modesti.

Non sta in piedi neppure l'idea zemaniana cui Inzaghi si è ultimamente allineato perché il farne uno in più dell'avversario non è un concetto mai stato valido per certi livelli. Quelli sono solo discorsi da squadre di metà classifica...

Quindi, e chiudo, continuo a domandarmi perché non si riesca a investire finalmente in DIFESA (cosa che invece fa chi puntualmente vince...).  :x






Offline Brujita76

*
6854
Sesso: Maschio
Re:Lìunico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #1 il: 21 Mag 2018, 09:39 »
Io non parlerei di DIFESA, ma di fase difensiva! Ti spiego: ieri sul 2 a 1 abbiamo fatto un paio di contropiedi (tra l'altro azioni in cui potevi chiudere la partita) che alla fine si sono conclusi con una ripartenza dell'inter. SMS e Marusic chiaramente non avevano la forza di seguire la linea della palla e il risultato quale è stato? Superiorità numerica per la fase offensiva dell'avversario.
Quando la difesa gioca tante azioni del genere, quando la difesa deve sempre coprire porzioni di campo non di propria competenza, quando la difesa deve lasciare il proprio posto per copire altri, è più facile sbagliare ed è più facile fare la caxxata
In parole povere. dai la stessa difesa ad un allenatore difensivista, poi voglio vedere se prende tutti questi gol.
Tutto questo senza ovviamente negare le tante caxxate fatte, sia chiaro. Ma fossi io il mister, ragionerei molto sull'equilibrio difensivo

Esame avvocato 300x250
manuali e codici 728x90

Online vaz

*****
36436
Sesso: Maschio
Re:Lìunico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #2 il: 21 Mag 2018, 09:43 »
eh ma questa è una cosa che paga in Europa :sisisi:

Online Duca

*****
3927
Re:Lìunico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #3 il: 21 Mag 2018, 09:54 »
Io non parlerei di DIFESA, ma di fase difensiva! Ti spiego: ieri sul 2 a 1 abbiamo fatto un paio di contropiedi (tra l'altro azioni in cui potevi chiudere la partita) che alla fine si sono conclusi con una ripartenza dell'inter. SMS e Marusic chiaramente non avevano la forza di seguire la linea della palla e il risultato quale è stato? Superiorità numerica per la fase offensiva dell'avversario.
Quando la difesa gioca tante azioni del genere, quando la difesa deve sempre coprire porzioni di campo non di propria competenza, quando la difesa deve lasciare il proprio posto per copire altri, è più facile sbagliare ed è più facile fare la caxxata
In parole povere. dai la stessa difesa ad un allenatore difensivista, poi voglio vedere se prende tutti questi gol.
Tutto questo senza ovviamente negare le tante caxxate fatte, sia chiaro. Ma fossi io il mister, ragionerei molto sull'equilibrio difensivo

Capisco, ma è un discorso che non può bastare: abbiamo preso il doppio dei goal delle concorrenti. E Leiva ha giocato un campionato straordinario , mille volte meglio di quelli di Biglia..., insomma il filtro di centrocampo non può essere un albi a una difesa SCARSA.

Offline Brujita76

*
6854
Sesso: Maschio
Re:Lìunico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #4 il: 21 Mag 2018, 10:01 »
Capisco, ma è un discorso che non può bastare: abbiamo preso il doppio dei goal delle concorrenti. E Leiva ha giocato un campionato straordinario , mille volte meglio di quelli di Biglia..., insomma il filtro di centrocampo non può essere un albi a una difesa SCARSA.
Credo di aver argomentato abbastanza nel precedente post. La nostra difesa ha sempre dovuto coprire porzioni di campo maggiori a causa dell'atteggiamento sempre super offensivo.
E' stata una scelta quella di vincere le partite segnando un gol di più. Chiaro che questo ti porta a prendere un paio di gol con praticamente tutti (anche spal e benevento ce ne hanno fatti due).
Questo comporta che, per vincere, ne devi fare 3. Ieri non li hai fatti e hai perso.

Ma, ripeto, sono scelte dell'allenatore. Altri allenatori preferiscono vincere le partite prendendo un gol di meno, preferiscono coprire bene la difesa, fare catenaccio e ripartire forte. Chiaro che queste squadre prendono la metà dei gol e i loro difensori sono considerati fenomeni.

Sono punti di vista caro Duca.

Online Duca

*****
3927
Re:Lìunico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #5 il: 21 Mag 2018, 10:10 »
Credo di aver argomentato abbastanza nel precedente post. La nostra difesa ha sempre dovuto coprire porzioni di campo maggiori a causa dell'atteggiamento sempre super offensivo.
E' stata una scelta quella di vincere le partite segnando un gol di più. Chiaro che questo ti porta a prendere un paio di gol con praticamente tutti (anche spal e benevento ce ne hanno fatti due).
Questo comporta che, per vincere, ne devi fare 3. Ieri non li hai fatti e hai perso.

Ma, ripeto, sono scelte dell'allenatore. Altri allenatori preferiscono vincere le partite prendendo un gol di meno, preferiscono coprire bene la difesa, fare catenaccio e ripartire forte. Chiaro che queste squadre prendono la metà dei gol e i loro difensori sono considerati fenomeni.

Sono punti di vista caro Duca.

Sì, capisco, ma dannazione..., pure Juve e Napoli han fatto una fraccata di reti, ma mica ne han prese cinquanta! Dai...

Offline Brujita76

*
6854
Sesso: Maschio
Re:Lìunico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #6 il: 21 Mag 2018, 10:21 »
Sì, capisco, ma dannazione..., pure Juve e Napoli han fatto una fraccata di reti, ma mica ne han prese cinquanta! Dai...
Ma che ci siano dei problemi a livello difensivo mica ho detto che non è vero.
La differenza sta solo nel fatto che tu ti limiti a dire DIFESA e io invece FASE DIFENSIVA (che abbraccia tutta la squadra e non i 4 difensori).
Prendi il gol di crotone (l'1 a 1): la cazzata a prima vista è dei difensori che fanno staccare simy indisturbato, ma il problema nasce a monte: come caxxo fa un giocatore a farsi non si sa quanti metri palla al piede, arrivare al limite dell'area e crossare senza essere contrastato? stai sicuro che la juve o il napoli una cosa del genere non l'avrebbero permessa, a costo di prendere un cartellino.
In parole povere non avrebbero proprio messo i loro difensori nella condizione di fare brutta figura.

Offline jp1900

*****
6073
Sesso: Maschio
Re:Lìunico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #7 il: 21 Mag 2018, 10:28 »
Integrerei con il discorso calci d'angolo, su cui il discorso esposizione della difesa durante il gioco è minore. Ieri i nostri erano palombelle inutili, loro ne hanno battuti 3, 2 gol e un rigore (poi annullato). Possibile che solo LA li sappia tirare? FA ha un piede d'oro, come può batterli così male?

Offline Buckley

*
1255
Re:Lìunico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #8 il: 21 Mag 2018, 10:34 »
Simone dovrebbe ingaggiare Reja nel suo staff. Due consigli sulla fase difensiva gli tornerebbero utili.

Offline inquisitor

*****
5822
Sesso: Maschio
Re:Lìunico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #9 il: 21 Mag 2018, 10:40 »
Simone dovrebbe ingaggiare Reja nel suo staff. Due consigli sulla fase difensiva gli tornerebbero utili.
Bravo.
Chissà perché la fare offensiva è merito di Inzaghi mentre la fase difensiva è colpa di tutti, pure del bibitaro, tranne che del tecnico. Boh...

Offline JamesHerriot

*
534
Sesso: Maschio
Re:L'unico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #10 il: 21 Mag 2018, 10:43 »
Ilnproblema.sella
Re:L'unico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #11 il: 21 Mag 2018, 10:51 »
È tempo di bilanci e credo che dovremmo fare una seria discussione su ciò che non è andato e che continua a non andare da anni, ormai. Il problema di questa squadra che tenta disperatamente di fare il salto di qualità, è indiscutibilmente la DIFESA.
Abbiamo una difesa scarsa da quando è cominciata l'era Lotito. Sono stati fatti aggiustamenti ma nulla di più. Le statistiche per altro sono quelle e sono impietose: quest'anno la Lazio ha subito in media più di 20 goal, (dico 20...!) a confronto con le altre squadre con le quali volevamo competere (Juve, Napoli, Inter, Roma). Inaccettabile!

Proviamo a giocare con i dati: con una difesa un tantino più forte, che ci avesse fatto guadagnare diciamo cinque (5!) punti in più in ogni campionato degli ultimi dieci, noi ci saremmo qualificati per ben tre volte in EL e addirittura quattro in CL:

2005 - 2006
2006 - 2007
2007 - 2008 Qualif. EL
2008 - 2009
2009 - 2010
2010 - 2011 Qualif. CL
2011 - 2012 Qualif. CL
2012 - 2013 Qualif. EL
2013 - 2014 Qualif. EL
2014 - 2015 Qualif. CL (diretta ai gironi)
2015 - 2016
2016 - 2017
2017 - 2018 Qualif. CL

Questo fermo restando gli acquisti come lo furono per il resto della squadra, cioè con i vari Saha, Postiga, Perea, Alvaro, Diorjevic, Morrison, Nani, Caceido, Di Gennaro...,  e chissà quale altro [...] ed inutile centrocampista e attaccante abbiamo preso e che adesso non mi sovviene!

Insomma, pur con gli stessi giocatori acquistati fino ad oggi, ma soltanto avendo voluto investire un pochino di più in DIFESA, al punto di guadagnare soltanto cinque punti in più per ogni campionato, noi avremmo raggiunto risultai incredibili a fronte di investimenti davvero modesti.

Non sta in piedi neppure l'idea zemaniana cui Inzaghi si è ultimamente allineato perché il farne uno in più dell'avversario non è un concetto mai stato valido per certi livelli. Quelli sono solo discorsi da squadre di metà classifica...

Quindi, e chiudo, continuo a domandarmi perché non si riesca a investire finalmente in DIFESA (cosa che invece fa chi puntualmente vince...).  :x

ohhh finalmente un dato oggettivo che da motivo fuori dal marasma della bile inutile.....
io non so quali nomi fare perchè non mi compete (ma già abbiamo capito i tormentoni di quest'estate ...cristante/romagnoli) ma sono fermamente convinto che se investi bene in difesa, un po a CC per cambi VERI e (non Di Gennaro e co.) e in un secondo attaccante vero giovane e incazzato che possa aiutare Ciro, allora si può fare qualcosa... Poi lascio appeso il discorso sul portiere perchè troppo ci è costato ma ha anche salvato risultati....

Offline JamesHerriot

*
534
Sesso: Maschio
Re:L'unico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #12 il: 21 Mag 2018, 10:52 »
Il.problema.non sono i giocatori . E' il modo in cui s'è deciso di impostare la squadra. Si lascia sempre solo un giocatore davanti la difesa. Non c' è una situazione di gioco che sia una in cui le mezzali rimangono in posizione gestendo il possesso palla. Si punta alla verticalizzazione continua e ossessiva. Questo con la squadra in grande condizione paga alla grande.Con la squadra al 75% come ieri si assiste a debacle clamorose. E' una squadra senza equilibrio. La colpa è di chi l'ha pensata e di chi l'ha costruita. Secondo me con un sostituto valido.di Leiva o Parolo stavamo a farci le seghe nonostante I furti.
Re:L'unico processo da fare: la DIFESA
« Risposta #13 il: 21 Mag 2018, 10:57 »
Serve un leader al centro che sostituisca de vrji con piu' personalità del mercante. Con cana, biava o dias ieri non avresti perso, sarà bravo ma non mozzica, ieri si dava le pacche con icardi, sui calci d'angolo non richiama nessuno e non è l'unica partita che ha sbagliato. Ma come si fa... bisogna spendere su difensori tosti e con personalità. 
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod