libri

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Re:libri
« Risposta #1720 il: 01 Dic 2016, 11:15 »
Tra gli italiani è sicuramente uno dei migliori nel genere Thriller (anche perché non è che ci sia molta concorrenza  :) )
Comunque se ti interessa questo titolo, cercati prima "Il tribunale delle anime" e "il cacciatore del buio", ci sono personaggi che si ritrovano nell'ultimo.

E infatti ho visto che si tratta di una trilogia.
Non è possibile iniziare direttamente con Il maestro delle ombre, immagino.

Offline TomYorke

*****
5811
Re:libri
« Risposta #1721 il: 01 Dic 2016, 11:32 »
E' meglio giusto per qualche info sui protagonisti, ma puoi anche leggere l'ultimo e basta.
Non è una vera trilogia, semplicemente personaggi seriali (tipo Montalbano, Schiavone etc. etc.).

Re:libri
« Risposta #1722 il: 01 Dic 2016, 11:34 »
Ottimo TY, thanks!

Offline vaz

*****
32375
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #1723 il: 01 Dic 2016, 11:42 »
i consigli da TY, stai rovinato eh
Re:libri
« Risposta #1724 il: 01 Dic 2016, 11:51 »
i consigli da TY, stai rovinato eh

Sta bono, Vaz, che con l'arrivo della piccola (previsto per fine mese) l'unica cosa che ho letto nell'ultimo mese sono le istruzione del mobile Ikea Lillvanggjer, porcadiquellamatrignaputrida.

Offline TomYorke

*****
5811
Re:libri
« Risposta #1725 il: 01 Dic 2016, 12:29 »
i consigli da TY, stai rovinato eh

"Alla fine john muore"

 :win:

Offline vaz

*****
32375
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #1726 il: 01 Dic 2016, 12:30 »
preferisco la versione con tom

Offline TomYorke

*****
5811
Re:libri
« Risposta #1727 il: 01 Dic 2016, 12:32 »
preferisco la versione con tom

Severo ma giusto.

Offline porga

*
196
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #1728 il: 02 Dic 2016, 10:26 »
"Alla fine john muore"

preferisco la versione con tom

"Alla fine Tom muore"

mo' carza

Sta bono, Vaz, che con l'arrivo della piccola (previsto per fine mese)

daje  :luv: :nbb: :niubbo:
Re:libri
« Risposta #1729 il: 02 Dic 2016, 10:31 »


daje  :luv: :nbb: :niubbo:

Sto un tantino teso, Porga.

Ieri c'hanno detto belli sereni che potrebbe nascere in ogni momento, pure mo.

 :s :s :s :s :s :s :s :s

Offline porga

*
196
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #1730 il: 02 Dic 2016, 10:33 »
domenica, alle 14:30
Re:libri
« Risposta #1731 il: 02 Dic 2016, 10:34 »
Sicuro.

Offline TomYorke

*****
5811
Re:libri
« Risposta #1732 il: 02 Dic 2016, 20:21 »
"Alla fine Tom muore"

mo' carza


 :( :( :(

Comunque lo consiglio pure a te "Alla fine John muore"  ;)
Re:libri
« Risposta #1733 il: 20 Dic 2016, 12:07 »
Appena finito di leggere la biografia di Cruyff: la mia rivoluzione.
Deludente sia il libro che il personaggio.

Mi è rimasta la voglia di leggere una biografia o comunque un libro con storie di calcio, stavolta avvincente con aneddoti interessanti e risvolti sorprendenti.

Ancora mi manca il libro di Spinozzi e sicuramente prima o poi me lo accatto, qualche suggerimento? 

Offline italicbold

*****
29565
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #1734 il: 20 Dic 2016, 12:36 »
Appena finito di leggere la biografia di Cruyff: la mia rivoluzione.
Deludente sia il libro che il personaggio.

Mi è rimasta la voglia di leggere una biografia o comunque un libro con storie di calcio, stavolta avvincente con aneddoti interessanti e risvolti sorprendenti.

Ancora mi manca il libro di Spinozzi e sicuramente prima o poi me lo accatto, qualche suggerimento?

Lo scorso aprile, stavo a Barcelona e girando per librerie vedevo sempre questo libro.

Scritto da un giornalista tifoso del barcelona, é scritto in catalano ed é un viaggio attraverso le abitudini, i difetti, l'amore e la passione del suo essere tifoso del Barça. In questo viaggio nel mondo blaugrana Crujiff ha un posto d'onore, l'autore racconta il suo primo incontro e successivamente il suo amore incondizionato e indefettibile verso l'olandese. Con alcuni aneddoti curiosi sulla sua forte personalità e la divisione che riusciva a creare nella tifoseria e nella dirigenza del Barca.

A partir d'una trentena d'aforismes intercanviables amb estructura molecular d'obvietat, Cruyff ha construit una cosmogonia futbolística més intuitïva que tecnificada

Il catalano, se uno conosce l'italiano, il francese e ha un'infarinatura di spagnolo non é complicato.


Offline anderz

*
7879
Re:libri
« Risposta #1735 il: 20 Dic 2016, 13:41 »
Lo scorso aprile, stavo a Barcelona e girando per librerie vedevo sempre questo libro.

Scritto da un giornalista tifoso del barcelona, é scritto in catalano ed é un viaggio attraverso le abitudini, i difetti, l'amore e la passione del suo essere tifoso del Barça. In questo viaggio nel mondo blaugrana Crujiff ha un posto d'onore, l'autore racconta il suo primo incontro e successivamente il suo amore incondizionato e indefettibile verso l'olandese. Con alcuni aneddoti curiosi sulla sua forte personalità e la divisione che riusciva a creare nella tifoseria e nella dirigenza del Barca.

A partir d'una trentena d'aforismes intercanviables amb estructura molecular d'obvietat, Cruyff ha construit una cosmogonia futbolística més intuitïva que tecnificada

Il catalano, se uno conosce l'italiano, il francese e ha un'infarinatura di spagnolo non é complicato.




dal titolo pensavo fosse l'autobiografia de totty
Re:libri
« Risposta #1736 il: 20 Dic 2016, 14:14 »
No, il suo è "Confessioni di un culo rotto. Storia delle mille penetrazioni subite".

Un CULt.

Offline meanwhile

*****
1483
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #1737 il: 20 Dic 2016, 14:39 »
Appena finito di leggere la biografia di Cruyff: la mia rivoluzione.
Deludente sia il libro che il personaggio.

Mi è rimasta la voglia di leggere una biografia o comunque un libro con storie di calcio, stavolta avvincente con aneddoti interessanti e risvolti sorprendenti.

Ancora mi manca il libro di Spinozzi e sicuramente prima o poi me lo accatto, qualche suggerimento?



Rigorosamente per chi come me c'ha un'età e ha visto un altro calcio, e letto un altro giornalismo.
Dato che non scriveva mai solo di calcio, ma pure di tutto il contesto sociale e politico dell'epoca.
Sono le risposte ai lettori di Luciano Bianciardi sul Guerin Sportivo all'alba dei '70, durante l'anno nel quale ereditò la rubrica da Gianni Brera e fino alla sua improvvisa scomparsa.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod