libri

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline MARA

*
26934
libri
« il: 19 Mag 2010, 14:56 »
ma il topic dei libri è andato perso nel trasloco?!

ricordo che qualcuno parlò di Orhan Pamuk
chi è stato???
 :D

io ho letto Il museo dell'innocenza
una storia d'amore bellissima
un po' noioso a volte nelle minuziose descrizioni
ma molto coinvolgente
la frase finale inaspettata
stupenda


ve lo consiglio
voi che consigliate?!

dai
ricominciamo

Offline fede75

*****
6661
Sesso: Femmina
Re:libri
« Risposta #1 il: 19 Mag 2010, 15:16 »
Io consiglio questo
"Molto forte, incredibilmente vicino"
di Jonathan Safran Foer
giovane autore statunitense più conosciuto per il romanzo "Ogni cosa è illuminata" da cui l'omonimo film, molto carino
ora devo iniziare l'ultimo "Se niente importa" che mi è stato regalato per il compleanno, un saggio sul tema degli allevamenti degli animali che lo ha portato alla scelta di diventare vegetariano... ma fatico a cominciare questa lettura.. perchè a me piace tanto la carne  :D

Offline MARA

*
26934
Re:libri
« Risposta #2 il: 19 Mag 2010, 15:18 »
io ho iniziato Delfini di Banana Yoshimoto
poi vi dico

Offline blancoceleste

*
17626
Sesso: Femmina
Re:libri
« Risposta #3 il: 19 Mag 2010, 15:40 »
di banana yoshimoto ne ho letto parecchi ma l'unico che mi ha davvero entusiasmata è stato kitchen

Offline MARA

*
26934
Re:libri
« Risposta #4 il: 19 Mag 2010, 15:43 »
vediamo un po'
per me è il primo
mi sono sempre rifiutata di leggerlo
non so nemmeno il perchè

Offline blancoceleste

*
17626
Sesso: Femmina
Re:libri
« Risposta #5 il: 19 Mag 2010, 15:44 »
kitchen merita
gli altri, insomma
deve proprio piacerti il genere

porgascogne

porgascogne

Re:libri
« Risposta #6 il: 19 Mag 2010, 15:57 »
ho letto, in sequenza:

molto forte, incredibilmente vicino di jonathan safran foer (courtesy of fede75)
molto molto bello, sognante e per sognatori, gli occhi di un bambino sul mondo e sulla tragedia di un abbandono e sull'ingiustizia della mancanza della parola nei rapporti fra umani


prima di sparire (courtesy of stefy40) di mauro covacich
scritto in maniera molto porgascognana, sia come stile che come storia
alcuni momenti sono strazianti: solo chi ha vissuto una separazione, come agente o come oggetto, lo può capire
grazie ste'
 :)

annibale di paolo rumiz (grazie a NV per la segnalazione)
bellissimo: un viaggio con un nemico di Roma che ti fa capire la grandezza di Roma e l'assurdità della storiografia accademica

revolutionary road di richard yates (stessi ringraziamenti a NV)
bellissimo come un cazzotto nelllo stomaco
incomunicabilità di coppia, di società, di famiglia
vita e morte
bellissimo

porgascogne

porgascogne

Re:libri
« Risposta #7 il: 19 Mag 2010, 16:02 »
principianti di raymond carver (courtesy of megafono/FK/cuchillo)
carver: che dire d'altro? una nuova versione di di che cos'è che parliamo quando parliamo d'amore senza l'editing di Gordon Lish
straniante, duro, america allo stato puro

ora sto leggendo azazel di youssef ziedan
(grazie a megafono per la agoràtica segnalazione)
Re:libri
« Risposta #8 il: 19 Mag 2010, 16:56 »
Wells Tower, Tutto bruciato, tutto devastato.
Coordinate CCY, Carver, Cheever, Yates.
Raccolta di racconti del 2009, tradotta un paio di mesi fa in Italia (Mondadori). I racconti già erano "apparsi sparsi" tra diverse riviste negli ultimi anni.
2-3 storie sono proiettili precisi e potenti.
Il peggior racconto non scende comunque sotto la sufficienza.
La "title track", Tutto bruciato, tutto devastato, non c'entra molto col resto del contesto narrativo, essendo ambientata in un Nord Europa antico e violento di morte, parti, sangue.
E picchia duro anch'essa.

Offline Drake

*****
3322
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #9 il: 19 Mag 2010, 17:30 »
DI Pamuk ho letto "Il mio nome è rosso", sebbene ben scritto e congegnato l'ho trovato alquanto prolisso (il libro è incentrato sull'arte della miniatura e tale è lo stile della narrazione) e se dovessi scegliere dei libri da consigliare non sarebbe fra questi.



In un villaggio padano del Seicento, cancellato dalla storia, si consuma la tragica vita di Antonia, strega di Zardino.


Il romanzo di Alai è la saga di una famiglia di potenti feudatari tibetani raccontata da un "idiota", il figlio minore del capofamiglia.



e infine un libro colmo di ironia scritto nella seconda metà dell'800.
Vecchia Nuova Zelanda. Memorie della vita selvaggia
di Maning Frederick E. (Sellerio editore)

Qui potete leggerlo interamente (in inglese)
http://www.enzb.auckland.ac.nz/document/1863_-_Maning%2C_Frederick._Old_New_Zealand/Chapter_I/p1?action=null

Offline laziale__63

*
947
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #10 il: 19 Mag 2010, 18:29 »
Sto per terminare "Non ti muovere" di Margaret Mazzantini
all'ultimo terzo lo ho sospeso per una quindicina di giorni, mi ha alterato l'umore in negativo, storia complessa e attinente alla realtà contemporanea, si fonda su come i sentimenti influiscono nelle scelte della vita e quanto sia importante relazionarti con persone a cui tieni.

Sto anche leggendo (da due mesi circa) a tappe "SULLE ORME DELLO SPIRITO" di Salvadore Martinez, un giovane uomo che conosco e stimo moltissimo, ha scritto questo libro a cavallo dell'anno giubiliare, Salvatore argomenta questo libro col suo punto di vista, su come lo Spirito cambia e plasma quei cristiani che si rendono concilianti e pronti all'effusione dello Spirito. Per chi è cristiano da non perdere.

Offline radar

*****
8748
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #11 il: 19 Mag 2010, 23:16 »
Sto per terminare "Non ti muovere" di Margaret Mazzantini
all'ultimo terzo lo ho sospeso per una quindicina di giorni, mi ha alterato l'umore in negativo, storia complessa e attinente alla realtà contemporanea, si fonda su come i sentimenti influiscono nelle scelte della vita e quanto sia importante relazionarti con persone a cui tieni.

OT Ho delle ottime bende scrotali gessate, dovessero servire EOT

Offline blancoceleste

*
17626
Sesso: Femmina
Re:libri
« Risposta #12 il: 20 Mag 2010, 09:31 »
Sto per terminare "Non ti muovere" di Margaret Mazzantini
all'ultimo terzo lo ho sospeso per una quindicina di giorni, mi ha alterato l'umore in negativo, storia complessa e attinente alla realtà contemporanea, si fonda su come i sentimenti influiscono nelle scelte della vita e quanto sia importante relazionarti con persone a cui tieni.


della Mazzantini ti consiglio anche "Venuto al mondo"

Offline MARA

*
26934
Re:libri
« Risposta #13 il: 20 Mag 2010, 09:33 »
ahhh
voglio ringraziare papocchio radar per Ebano
l'ho letto dopo 4 anni
ma è davvero bello
 :D

porgascogne

porgascogne

Re:libri
« Risposta #14 il: 20 Mag 2010, 11:30 »
meglio tordi che mais

(imho: se la mazzantini fosse stata sposata con, che ne so', OT77 o non fosse stata attrice, secondo voi, avrebbe mai pubblicato un libro?!)

Offline Ronaterihonte

*
584
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #15 il: 20 Mag 2010, 13:44 »

ora sto leggendo azazel di youssef ziedan
(grazie a megafono per la agoràtica segnalazione)

Ma sai che questo l'avevo puntato anch'io? Poi però ho desistito dall'acquisto.

Mi faresti sapere che ne pensi una volta che lo avrai terminato?

Offline laziale__63

*
947
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #16 il: 20 Mag 2010, 19:12 »
della Mazzantini ti consiglio anche "Venuto al mondo"
grazie, accetterò il tuo consiglio, certo che la Mazzantini mena col bastone,
cmq lo leggerò con l'arrivo de sto benedetto sole, almeno l'approccio sarà sorridente  :D

Online saramago

*****
2172
Re:libri
« Risposta #17 il: 20 Mag 2010, 19:18 »
"Tuttalpiù muoio". Albinati e Timi.
Timi è uno splendido attore, e uno splendido scrittore.

Offline Kalle

*****
22024
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #18 il: 26 Mag 2010, 15:17 »
Sto leggendo 'Il Libro delle Anime' seguito de 'La Biblioteca dei Morti'.

So che i titoli fanno schifo ma chi ama i libri stile Ken Follet, con una bella spruzzata di Mistery, può fare un tentativo.

A me il primo era piaciuto.. Il secondo.. Non so .. Bello ma mi spiace che da una spiegazione ai misteri lasciati dal primo.. Comunque il primo assolutamente consigliabile per le vacanze..

Offline fabrizio1983

*****
28447
Sesso: Maschio
Re:libri
« Risposta #19 il: 26 Mag 2010, 15:20 »
io sono in una fase di Kundera mania, solo lui leggo
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod