Me e i telefilm ( o film con seguito)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online sorazio

*
6635
Sesso: Maschio
Me e i telefilm ( o film con seguito)
« il: 18 Giu 2017, 10:19 »
I telefilm, da tutti reputati avvincenti e attraenti, sono diventati oggetto di culto da qualche anno a questa parte. Sky che fa produzioni proprie, idem la Rai, per non parlare delle grandi multinazionali del cinema, che oramai preferiscono buttarsi su tale tipologia di "cinema" piuttosto che su un bel "filmone". Ci sono orde di persone, dai più giovani, ai più anziani che oramai passano le intere giornate, a vedersi prima tutte le puntate iniziali di una serie, poi una volta che si so messi a pari, altre giornate alla ricerca delle puntate che non sono ancora arrivate in italia, con tanto di sottotitoli in italiano o per gli expertize in madrelingua perché "è più fico". A ciò poi bisogna unire tutto il chiacchericcio di quando si esce, di tutti che oltre parlare delle serie del momento, da forti conoscitori e scovatori di serie, iniziano a parlare di serie che conoscono solo loro, magari di produzione armena o turkmena.
Ecco, in questo contesto, unite me, che non me ne frega proprio un cazzo di serie, di film che prevedono un prequel, 5 film nel mezzo e un sequel. Non riesco proprio a seguire queste cose non mi attraggono. Il motivo di fondo è uno, per quanto riguarda i telefilm/serie se una sera in tv c'è qualcosa di meglio, vedo quel qualcosa di meglio, per quanto riguarda i film a puntate invece, visto che escono a 6/7 mesi di distanza, nel frattempo mi so scordato chi so i personaggi e quello che è successo.
Ma so l'unico che ha di questi disturbi?

Offline meanwhile

*****
2714
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #1 il: 18 Giu 2017, 11:12 »
Da buon vdm docg, ho sempre identificato (e snobbato) telefilm e serie tv con happy days, a-team, i chips, baretta o il tenente colombo.  :D
Roba così.
Insomma, anni luce di colpevole ritardo.
Poi, qualche tempo fa, mi sono lasciato convincere a seguire un consiglio, e mi sono visto di filato e in lingua originale coi sottotitoli prima ancora che arrivasse da noi, la prima stagione di True Detective.

Che botta, ragazzi... il cinema roba così negli ultimi anni se la sogna e la sensazione, come dire, machecazzo mi stavo perdendo.

Con uno spiacevole effetto collaterale.
Che dopo aver visto roba di quel livello, al cinema si fa sempre più fatica ad andare causa confronto impietoso.
Ma anche andare a cercare altra roba di livello almeno simile nelle serie tv, in una produzione apparentemente sterminata, espone inevitabilmente a cocenti delusioni.

Online sorazio

*
6635
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #2 il: 18 Giu 2017, 11:24 »
quindi mi stai a dì che ti sei serializzato? guarda veramente l'unica cosa che vivo a puntate è il campionato di serie A, per il resto non capisco come possa attirare l'attenzione una cosa che vi lascia appesi senza una conclusione e per giunta molte puntate, visto che devono essere diverse, sono nosense, cioè non succede nulla, ma sono giusto un riempitivo. Una volta ho provato a vedermi Pope, ma cazzo alla seconda puntata ho scazzato.... :=))

Offline meanwhile

*****
2714
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #3 il: 18 Giu 2017, 11:43 »
No.
Dico solo che dopo aver visto quella, che non sto nemmeno a raccomandare per quanto è bella tanto lo sanno anche i sassi, ho provato a setacciare il genere alla ricerca di qualche altra perla.
Senza troppa convinzione ad esser sincero, ma anche senza risultati.
Eppure mi sembra impossibile che non ci sia altro di buono, quindi penso di continuare a provare.
Per quanto riguarda la serializzazione hai le tue ragioni, ma dipende anche da come è impostata.
A me se dei personaggi piacciono, mi piace ritrovarli.
Quello che non sopporto è certa roba tirata per le lunghe solo per sapere come va a finire, e spesso la soluzione è anche una delusione grossa.

Offline Drake

*****
3329
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #4 il: 18 Giu 2017, 11:49 »
e per giunta molte puntate, visto che devono essere diverse, sono nonsense, cioè non succede nulla, ma sono giusto un riempitivo.
Per questo anche io prediligo le serie concentrate in una singola stagione. Ce ne sono alcune di altissima qualità. La prima di True Detective (se puoi questa in lingua originale, col doppiaggio perde tantissimo), le tre stagioni di Fargo, ognuna ha una storia indipendente dall'altra. The Night Of, la prima puntata, che è un piccolo film, è un vero capolavoro, puoi vederti anche solo quella se vuoi.

Online sorazio

*
6635
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #5 il: 18 Giu 2017, 11:52 »
quindi a prescindere da tutto, continuo ad essere l'unico che ha l'a(privativo)-serialità....non me ne capacito

Offline Constantine

*****
8460
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #6 il: 18 Giu 2017, 11:53 »
quindi a prescindere da tutto, continuo ad essere l'unico che ha l'a(privativo)-serialità....non me ne capacito

Oggi sorazio scatenato.

Online sorazio

*
6635
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #7 il: 18 Giu 2017, 12:01 »
Oggi sorazio scatenato.
nc'ho un cazzo da fa

Offline mdfn

*
1195
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #8 il: 18 Giu 2017, 16:27 »
Non sono un amante delle serie. Ogni tanto ne guardo qualcuna, ma sempre in compagnia. Non riuscirei a farlo da solo, mi mette tristezza.
Se una persona a mio giudizio di buon gusto mi suggerisce una serie, io pur essendo scettico comincio a guardarla, magari dandogli un tot di puntate di fiducia anche quando non mi convince. Comunque il più delle volte non arrivo a vedere la fine. Lo dichiaro: ci sono serie che mi fanno inorridire e che hanno molto successo. Non faccio i nomi per vigliaccheria.

Tu lo chiami chiacchiericcio e dall'esterno può sembrare tale, ma se ci sei dentro, se stai seguendo la storia è divertente parlarne, fare congetture: è un argomento di conversazione come un altro, mica si può parlare sempre dei massimi sistemi. Le serie, per durata, perché sono divise in puntate, assomigliano ai romanzi.
Farei un discorso diverso riguardo al chiacchierarne virtualmente, ma solo perché sono un vdm.

È vero, le serie sono talmente diffuse che chi non le guarda è una minoranza e può sentirsi escluso da una conversazione. Ma allora il rimedio non è arrabbiarsi o giudicare stupidi gli altri. Io vedo due strade: una è cominciare a guardare le serie, se sei tra chi non vuole sentirsi escluso, ma bisogna guardarle con leggerezza, ricordando che quasi sempre una serie è intrattenimento. L'altra è continuare a non guardarle e imparare a convivere con il proprio senso di solitudine. Che è faticoso, ma può anche essere vissuto con orgoglio, del tipo: io non sono lobotomizzato come voi.

Infatti per me c'è un po' di conformismo e di pigrizia intellettuale in chi guarda le serie. Molte persone che conosco le guardano, sono uomini e donne della mia età, spesso tornati a casa dopo una giornata di lavoro demme' che li ha liquefatti, si scaldano una cena veloce e si piazzano davanti a uno schermo. Alcuni non ce la fanno fisicamente a svolgere un'attività più impegnativa. 
E poi c'è l'aspetto drogante delle serie. Quelli che stanno in ansia se non hanno visto l'ultima puntata ancora non uscita in Italia. Ma non solo loro. Le serie sono costruite affinché tu sviluppi una dipendenza.
Il problema, se esiste, è di chi guarda le serie indiscriminatamente.

Sui sottotitoli non sono d'accordo: anch'io preferisco guardare i film in lingua originale, non per ficaggine, ma perché mi piace sentire la voce degli attori. A volte è più importante il suono delle parole pronunciate del loro significato.
E ancora, le serie sono fatte bene, tecnicamente intendo, sono un bel prodotto. Quasi tutti i film che fanno in tv per me sono molto brutti. È meglio una serie media, di un film medio tra quelli che si trovano in tv. Certo, un bel film li batte tutti.

Online sorazio

*
6635
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #9 il: 18 Giu 2017, 16:36 »
Non sono un amante delle serie. Ogni tanto ne guardo qualcuna, ma sempre in compagnia. Non riuscirei a farlo da solo, mi mette tristezza.
Se una persona a mio giudizio di buon gusto mi suggerisce una serie, io pur essendo scettico comincio a guardarla, magari dandogli un tot di puntate di fiducia anche quando non mi convince. Comunque il più delle volte non arrivo a vedere la fine. Lo dichiaro: ci sono serie che mi fanno inorridire e che hanno molto successo. Non faccio i nomi per vigliaccheria.

Tu lo chiami chiacchiericcio e dall'esterno può sembrare tale, ma se ci sei dentro, se stai seguendo la storia è divertente parlarne, fare congetture: è un argomento di conversazione come un altro, mica si può parlare sempre dei massimi sistemi. Le serie, per durata, perché sono divise in puntate, assomigliano ai romanzi.
Farei un discorso diverso riguardo al chiacchierarne virtualmente, ma solo perché sono un vdm.

È vero, le serie sono talmente diffuse che chi non le guarda è una minoranza e può sentirsi escluso da una conversazione. Ma allora il rimedio non è arrabbiarsi o giudicare stupidi gli altri. Io vedo due strade: una è cominciare a guardare le serie, se sei tra chi non vuole sentirsi escluso, ma bisogna guardarle con leggerezza, ricordando che quasi sempre una serie è intrattenimento. L'altra è continuare a non guardarle e imparare a convivere con il proprio senso di solitudine. Che è faticoso, ma può anche essere vissuto con orgoglio, del tipo: io non sono lobotomizzato come voi.

Infatti per me c'è un po' di conformismo e di pigrizia intellettuale in chi guarda le serie. Molte persone che conosco le guardano, sono uomini e donne della mia età, spesso tornati a casa dopo una giornata di lavoro demme' che li ha liquefatti, si scaldano una cena veloce e si piazzano davanti a uno schermo. Alcuni non ce la fanno fisicamente a svolgere un'attività più impegnativa. 
E poi c'è l'aspetto drogante delle serie. Quelli che stanno in ansia se non hanno visto l'ultima puntata ancora non uscita in Italia. Ma non solo loro. Le serie sono costruite affinché tu sviluppi una dipendenza.
Il problema, se esiste, è di chi guarda le serie indiscriminatamente.

Sui sottotitoli non sono d'accordo: anch'io preferisco guardare i film in lingua originale, non per ficaggine, ma perché mi piace sentire la voce degli attori. A volte è più importante il suono delle parole pronunciate del loro significato.
E ancora, le serie sono fatte bene, tecnicamente intendo, sono un bel prodotto. Quasi tutti i film che fanno in tv per me sono molto brutti. È meglio una serie media, di un film medio tra quelli che si trovano in tv. Certo, un bel film li batte tutti.
Ma il punto non è sentirsi esclusi, perché capirai che non è questo un motivo di esclusione ne di vanta nei confronti di altri. Non credo che chi guardi sia stupido o chi non guarda sia più intelligente, per carità ognuno quando sta dentro casa al buio della sua stanza fa ciò che vuole, è un po' tipo il confessionale, insomma si dice e si fa ciò che si vuole.
Per quanto riguarda il conformismo ecco questo lo penso seriamente, oramai se non guardi una serie televisiva che cazz camp a fa, insomma è il succo anche della pubblicità sky ma insomma ci può stare da parte loro fare quel tipo di campagne marketing.
Ma il punto mio è proprio pigrizia nel non vedere puntualmente il martedì una cosa, il mercoledì un'altra e così via per il resto della settimana, metti che fanno il tuo telefilm preferito quando gioca la lazio che si fa? (considerando che io su internet non vedo assolutamente nulla per pigrizia e tempo)
Per l'aspetto drogante boh, non saprei dirti, io conosco solo quello soporifero
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #10 il: 18 Giu 2017, 18:50 »
Boh, io so rimasto a McGyver.

Offline pan

*
979
Sesso: Femmina
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #11 il: 18 Giu 2017, 20:35 »
alcune serie mi piacciono e mi sono piaciute. mi stufo, però, quando sento emergere la prepotente sensazione del canovaccio non costruito prima ma in divenire. esempio: Lost o TWD.
esaltanti all'inizio poi le guardi con la consapevolezza del giochino sopracitato e naturalmente perdono per me di attrattiva.

Online sorazio

*
6635
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #12 il: 19 Giu 2017, 10:15 »
Boh, io so rimasto a McGyver.
ma secondo te MCGyver era una serie secondo la quotidiana concezione? secondo me no, cioè ogni puntata era a se stante non c'era un filo rosso che legava tutte le puntate se non sbaglio ( o forse c'era qualcosa legato al fatto che lui non ricordava chi fosse).
Comunque quando ero piccolo ero un appassionatissimo di ste "serie" da McGyver a A-Team (idoli di infanzia con Baracus), BayWatch (idoli di infanzia con Pamela  :=)) )
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #13 il: 19 Giu 2017, 10:19 »
Le serie anni '80 avevano un sottilissimo fil rouge (molto molto molto sottile).

Ma più che altro erano minifilm a se' stanti. Telefilm, quelli veri.

Offline Rorschach

*****
9758
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #14 il: 19 Giu 2017, 10:24 »
La cosa peggiore delle serie attuali, a prescindere dai contenuti, è che l'ultima puntata di una stagione non deve mai essere conclusiva, per permettere l'inizio della nuova.
Questo è terribile.

Offline porga

*
976
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #15 il: 19 Giu 2017, 10:25 »
La cosa peggiore delle serie attuali, a prescindere dai contenuti, è che l'ultima puntata di una stagione non deve mai essere conclusiva, per permettere l'inizio della nuova.
Questo è terribile.

marvel, sergio bonelli, disney
hanno iniziato loro

Online sorazio

*
6635
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #16 il: 19 Giu 2017, 10:28 »
Le serie anni '80 avevano un sottilissimo fil rouge (molto molto molto sottile).

Ma più che altro erano minifilm a se' stanti. Telefilm, quelli veri.
concordo, quelli che adoravo perché non ti vincolavano al fatto di vederli ogni volta.
Ma all'epoca ce ne erano molti. Secondo me il filone è cambiato con beverly hills

Offline porga

*
976
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #17 il: 19 Giu 2017, 11:03 »
t'ho capito sora'

anche a me, dapprincipio, faceva un po' strano legarmi ad una o più serie che diventavano interminabili e saltavano lo squalo

lost, per dirne una (che ho amato) ma anche l'ultimo twd (idem)

infatti, io trovo che le migliori tre siano state (e sono) black mirror, fargo e true detective
ovvero, una serie chiusa ad un anno e senza strascichi (tranne che per fargo, che mantiene l'individualità di ogni annata, seppu con qualche contatto con le altre due)

BM peraltro, è geniale proprio perché è la distopìa l'unico legame fra i singoli episodi a se stanti

Online sorazio

*
6635
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #18 il: 19 Giu 2017, 11:07 »
t'ho capito sora'

anche a me, dapprincipio, faceva un po' strano legarmi ad una o più serie che diventavano interminabili e saltavano lo squalo

lost, per dirne una (che ho amato) ma anche l'ultimo twd (idem)

infatti, io trovo che le migliori tre siano state (e sono) black mirror, fargo e true detective
ovvero, una serie chiusa ad un anno e senza strascichi (tranne che per fargo, che mantiene l'individualità di ogni annata, seppu con qualche contatto con le altre due)

BM peraltro, è geniale proprio perché è la distopìa l'unico legame fra i singoli episodi a se stanti
sisi ma capisco che il problema sono io che sono distonico col mondo esterno, ma cazzo io a settembre non vedo l'ora che arrivi maggio per sapere come finisce il campionato e come ci siamo piazzati, non posso accollarmi altro stress con le serie  :=))

Offline Drake

*****
3329
Sesso: Maschio
Re:Me e i telefilm ( o film con seguito)
« Risposta #19 il: 19 Giu 2017, 11:29 »
non posso accollarmi altro stress con le serie  :=))
Ma mica sei obbligato a vederle, se l'unico problema è che ti manca un argomento di conversazione dai una letta veloce alle trame e poi improvvisa. Giudizi, commenti, stroncature, consigli. Chi vuoi che se ne accorga.
 :)
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod