moosica: i miei best of 2016

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Warp

*
7238
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #20 il: 09 Gen 2017, 14:22 »
grazie
caro Warpone, appozzerò a piene mani, brillano due assenze: ultimi Radiohead e Bowie...

Sui Radiohead ho gia avuto varie discussioni qui anche accese con i fan più accaniti e ribadisco il fatto che a parte Kid A e Amnesiac che ho trovato intriganti e ben ispirati gli altri non mi sono mai piaciuti (nonostante siano uno dei gruppi preferiti di mia moglie  :), sarà la voce sarà il suono ma non mi hanno mai coinvolto emozionalmente più di tanto. Anzi alcuni dischi loro li trovo autentiche rotture di co.glioni.
Bowie buono ma non tanto da finire nella mia lista (anche di lui non sono mai stato un grande fan, sebbene non si possa disconoscere la sua centralità nella musica rock e la titolarità di una mezza dozzina di album che andrebbero ascoltati almeno una volta al mese)
 :beer:

Offline pentiux

*****
16179
Sesso: Maschio
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #21 il: 09 Gen 2017, 23:42 »
Per rimanere fuori dai nomi già pluricitati...

9. Frank Ocean - Blonde
8. Flavia Coelho - Sonho Real
7. Francesco di Bella - Nuova Gianturco
6. Alborosie - Freedom & Fyah
5. Jolly Mare - Mechanics
4. Stephen Marley - Revelation Part 2: The Fruit of Life
3. Almamegretta - Ennenne
2. M.I.A. - AIM
1. Jain - Zanaka (si, in Francia è uscito nel 2015, ma in Italia nel 2016 e io la sento solo da poco tempo...  ;) )

Offline porga

*
393
Sesso: Maschio
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #22 il: 10 Gen 2017, 14:14 »
grande warpone, soprattutto per la tirata analisi sul disfacimento totale della musica per come ce la ricordavamo

sulla classifica, alcune cose mi incuriosiscono
altre già so che saranno una specie di bzzz-tazapp-zumzumtum-bbzzz che mi irretisce
 :DD :DD :DD

Offline Warp

*
7238
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #23 il: 10 Gen 2017, 20:00 »

Quest' anno è una lista molro generalista. Non ho ascoltato  molto in profondità Di dischi davvero tosti c'e solo quello degli autechre. Il resto è tutto ascoltabile più o meno 😀
Anche io prendo nota di alcune vostre segnalazioni per fare qualche recupero.
Ma già sono in attesa del nuovo Baustelle

Offline porga

*
393
Sesso: Maschio
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #24 il: 11 Gen 2017, 12:05 »
Citazione da: Warp link=topic=29901.
Ma già sono in attesa del nuovo Baustelle

biglietti presi per il 10/03
 :beer:

p.s.: non so che cosa tu possa pensare dei subsonica (immagino), ma in questo momento di stanca del gruppo, sia boosta che samuel hanno pubblicato (o stanno per) i loro lavori singoli
quello di boosta mi pare moooooolto interessante - e come non ritenere interessante uno che vive con miriam leone? -
se hai sentito il pezzo principale - quello con carboni, per intenderci - ci sento molte cose, dai csi a gary numan
samuel, invece, ha sfoderato due pezzoni, imho
un po' paraculi, forse, ma cazzarola

Offline vaz

*****
32990
Sesso: Maschio
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #25 il: 20 Gen 2017, 09:04 »
scoperto nel 2017, ma del 2016.

Fantastic Negrito - The Last Days of Oakland.

piace tanto tanto tantissimo

Offline Davy_Jones

*****
5221
Sesso: Maschio
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #26 il: 20 Gen 2017, 09:45 »
scoperto nel 2017, ma del 2016.

Fantastic Negrito - The Last Days of Oakland.

piace tanto tanto tantissimo


quotissimo. fra l'altro lui e' un personaggio notevole.

un saggio ci sta tutto:

Offline vaz

*****
32990
Sesso: Maschio
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #27 il: 20 Gen 2017, 11:06 »
 :beer:

Offline pan

*
718
Sesso: Femmina
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #28 il: 20 Gen 2017, 11:37 »
OT
miriam leone e boosta si sono lasciati da tempo. lanciatevi.

Offline Seamus

*
2603
Facebook
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #29 il: 23 Gen 2017, 09:40 »
Eccoci, le cose che mi sono piaciute di più nel 2016.
Niente capolavori assoluti (ma ormai non ce li aspettiamo nemmeno più), nemmeno tante cose memorabili, qualche scoperta e qualche conferma.

APPREZZATI

NOTHING - Tired of Tomorrow
MUMFORD & SONS - Johannesburg
ASSALTI FRONTALI - Mille Gruppi Avanzano
SPARTITI - Austerità
MOTTA - La Fine dei Vent'anni
PJ HARVEY - The Hope Six Demolition Project
KING CREOSOTE - Astronaut Meets Appleman

CLASSIFICA

GLASGOW COMA SCALE "Enter Oblivion"
Post-rock strumentale con i controfiocchi, strappa dalle sedie per trasportare chi ascolta in boschi sconfinati e paesaggi innevati, con una temperatura tenuta sempre alta a suon di chitarre

SAVAGES "Adore Life"
Qualcosa di selvaggio c'è, ovviamente, ma c'è anche un lirismo che definisce un punto di contatto tra il punk degli esordi e il rock più evocativo

IL MURO DEL CANTO "Fiore de Niente"
Musica popolare, una patchanka folk-rock che diverte riflettendo squarci di vita (interiore e sociale) dal basso, fa saltare mantenendo quel senso di drammaticità della canzone romanesca.

HIROMI "Spark"
Il pianoforte della talentuosa giapponese colpisce ancora, con un impressionante diluvio di note e tecnica sopraffina per un disco di jazz divertente e trascinante.

GLASS ANIMALS "How To Be A Human Being"
Trip-Hop con una certa attitidine soul, senza ombrosità e con un diffuso senso di placido benessere, sorretto da un'elettronica quasi sempre discreta

SUMMER CANNIBALS "Full of IT"
Chitarre, basso, batteria. One-Two-Three-Four. Distorsori. Ritmo. Casino. L'alternative rock unito all'energia punk, ancora freschi nel 2016.

COMET IS COMING "Channel The Spirits"
Un magma ribollente techno-samba-jazz-tribal-funky-jungle-psycho-dance, difficilmente inquadrabile, sicuramente originale e sorprendente

PODIO

ZEN CIRCUS "La Terza Guerra Mondiale"
Un disco che consolida la reputazione di solida realtà del rock alternativo italiano, distaccandosi dalla media (non poi così esaltante) delle produzioni nostrane grazie all'originalità dei testi (ironici, caustici, iconoclasti) ed al piglio da vera band rock 'n' roll.

KING GIZZARD & THE LIZARD WIZARD "Nonagon Infinity"
Una corsa a perdifiato su ritmi forsennati di rock psichedelico, con echi sixties, accenni progressive, divagazioni metal, con un senso di libertà post-zappiano. Si finisce col fiato in gola, ma appagati e sorridenti.

RADIOHEAD "A Moon Shaped Pool"
Ancora una volta stupisce come riescano a sfornare un disco ricercato al limite del pretenzioso, pieno dei 'loro' suoni, senza essere mai banali e trovando ancora l'equilibrio per affascinare e coinvolgere.

http://open.spotify.com/user/1166709485/playlist/6oa41w5wxjiBSfuoOIVCNa

Offline Andre

*
6282
Sesso: Maschio
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #30 il: 03 Feb 2017, 17:21 »
HIROMI "Spark"
Il pianoforte della talentuosa giapponese colpisce ancora, con un impressionante diluvio di note e tecnica sopraffina per un disco di jazz divertente e trascinante.
http://open.spotify.com/user/1166709485/playlist/6oa41w5wxjiBSfuoOIVCNa

Offline PabloHoney

*****
9689
Sesso: Maschio
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #31 il: 04 Feb 2017, 14:10 »

Offline PabloHoney

*****
9689
Sesso: Maschio
Re:moosica: i miei best of 2016
« Risposta #32 il: 04 Feb 2017, 14:21 »
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod