Telefilmi contemporanei

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Zanzalf

*****
11963
Sesso: Maschio
Telefilmi contemporanei
« il: 21 ſet 2010, 17:40 »
Il vecchio topic non risuscita per mano dei piu' accaniti.
Lo reinvento io, che sono un moderato fruitore.

Che ho amato all'inverosimile ed amero' per sempre:
Lost

seguito da:
Dexter
Rome
24
The Big Bang Theory
(Twin Peaks, fuori categoria)

Che ho rimpallato:
Fringe
Sopranos
Heroes
CSI
The Pacific
(ed altri)

Che ho congelato:
Battlestar Galactica

Che ho in pista di lancio:
Bleak House
In treatment
Mad Men
Modern Family
The Pillars of Earth
Breaking Bad

Cerco opinioni, soprattutto su quelli in pista di lancio.

Online Daniela

*****
18886
Sesso: Femmina
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #1 il: 21 ſet 2010, 17:50 »
Che ho amato (tralascio aggettivi :D)
Dr House
Lost
Twin Peaks


seguito da:
Chuck
NCIS

mai visti:
Sipranos
Dexter



Che ho congelato:
Fringe
Heroes
CSI

Che ho in pista di lancio:

quello sul black out temporale , da decifrare

Offline Emanuele

*
7021
Sesso: Maschio
Via Bocchi
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #2 il: 21 ſet 2010, 18:19 »
Non mi piace molto la formula episodica, di conseguenza non amo particolarmente le serie televisive.

Ho amato Lost, con una infatuazione che è andata progressivamente decrescendo fino al finale della sesta stagione.
Ho provato a seguire il Dr. House, ma l'ho trovato terribilmente scontato e ripetitivo.

Direi che senza ombra di dubbio l'unico che mi abbia davvero appassionato - nonostante qualche buco nella seconda stagione e il finale monco a causa di problemi di produzione - sia stato Twin Peaks, che reputo comunque una gemma.

Offline Dusk

*****
12647
http://www.labouratorio.it
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #3 il: 21 ſet 2010, 18:29 »
Di serie da 20 minuti, più "leggere" il numero uno resterà sempre Scrubs, qualità sempre altissima, compresa la nona, insensata, stagione, con il re-casting. Big Bang Theory è sempre divertente, ma è pieno di buchi narrativi e la cosa me lo rende a tratti irritante. I personaggi sono tutti e 5 strepitosi a modo loro, comunque.
Di How I Met Your Mother mi sono piaciute molto le prime stagioni, poi si attesta su livelli così così. Ted Mosby è insopportabile. E' una versione piagnucolosa e moralista di JD di Scrubs. Bene gli altri 4.
Non ricordo se le puntate di "My Name is Earl" durino 20 o 40 minuti, in ogni caso, del genere umoristico, rimane sempre tra le mie preferite, qualità assoluta. Idem "Weeds", di cui però finora ho visto solo la prima stagione. Ah, e poi ho visto una serie un po' trash e pecoreccia come i vari "American Pie" (non ne ho visto uno, ma me li immagino): "The World of RJ Berger", e ammetto che mi ha divertito tantissimo.


Parlando di serie più "serie" :D, invece, la mia graduatoria è nota. "Dexter" e "Six Feet Under", che non c'entrano nulla l'un con l'altro (a parte Michael C. Hall) sono una spanna sopra al resto: sceneggiature degne del miglior cinema, interpreti straordinari, regia ad alto livello, budget elevato, riflessioni e allegorie sullo sfondo ma mai pesanti o didascaliche...
Per qualche motivo mi ero inspiegabilmente innamorato di "Prison Break", le cui prime due stagioni ho seguito a bocca aperta, con un livello di adrenalina e tensione pari solo alla visione di Dexter.
Idem le prime due puntate di "Flash Forward". Dalla terza puntata in poi diventa una burattinata insostenibile e l'ho cessato per eccesso di bruttezza.
"Lost" mi è piaciucchiato, specie la prima stagione e la stagione in cui introducono i flash forward (scusate il gioco di parole con la serie precedente). Per il resto l'ho visto più per stare al passo con i gusti del grande pubblico che non per convinzione personale.
Ho amato la prima stagione di "In Treatment", la seconda l'ho smessa di vedere per noia: ritenevo non avesse più granchè da dire.
Un capitolo a parte merita "True Blood", un capolavoro, ma non ce la faccio a vederlo: come "Prison Break" ha toccato non so quale corda recondita dell'attrazione, "True Blood" mi repelle come poche cose. E' bellissimo, meraviglioso, ma fa leva su un tipo di "splatter" che trovo instintivamente fastidioso: ad ogni episodio c'era minimo una scena che mi disgustava. Verso la 5a puntata ho detto "ma chi me lo fa fare" e ho abbandonato.
Poi mmmmh, mi piace "Californication", mi sono piaciuti i "Soprano" ma meno di altre serie, e seguo volentieri un paio di prodotti minori, tipo "Nurse Jackie" e i "Tudors" (passione per la storia moderna, soprattutto).

Infine, qualche prodotto britannico.
"The League of Gentlemen", incommensurabile. Tre serie tra il 1999 e il 2001, i Monthy Python di fine millennio. E i suoi due figli diretti: "Little Britain", basato sullo stesso schema e con molti personaggi direttamente ispirati, e "Psychoville", recitato dagli stessi attori/autori di "Leaugue of Gentlemen": un "Twin Peaks" più grottesco e con un quinto del budget.
E, al top, "Misfits". Una delle cose più belle mai viste, di cui non vi dico nulla per non rovinarvi un'eventuale visione. Anzi sì, è la versione grottesca/british humor di "Heroes", per molti versi.



(Twin Peaks, è al di là del bene e del male, e costituirà sempre la pietra miliare di qualsiasi cosa, beneinteso.)


Online Daniela

*****
18886
Sesso: Femmina
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #4 il: 21 ſet 2010, 18:30 »
bravo dusk mi ero dimenticata di scrubs!! ;)

Offline Emanuele

*
7021
Sesso: Maschio
Via Bocchi
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #5 il: 21 ſet 2010, 18:31 »
(fantastici The League of Gentleman e Psychoville  :lol:)

"This is a local shop, for local people"

Offline falco67

*
2870
Sesso: Maschio
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #6 il: 21 ſet 2010, 18:44 »
Dopo Lost niente ha piu' senso!

Offline Zanzalf

*****
11963
Sesso: Maschio
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #7 il: 21 ſet 2010, 19:19 »
...

Ecco cosa intendevo con "accaniti"  :)

Offline giggio

*****
8451
Sesso: Maschio
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #8 il: 21 ſet 2010, 19:40 »
ma nessuno si vede "two and half men"?  :( ( due uomini e mezzo in italia... diffuso molto male)

Offline nino™

*
5240
Sesso: Maschio
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #9 il: 21 ſet 2010, 20:38 »

Mad Men


Fantastico, senz'altro d'aggiungere.

Offline pentiux

*****
16247
Sesso: Maschio
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #10 il: 21 ſet 2010, 21:46 »
Serie TV che ho finito, divorato ed amato:
I Soprano, Dexter, Six Feet Under (il più bel finale della storia), In Treatment, The Shield, The Wire.

Serie TV che ho finito o sto vedendo, che comunque mi sono particolarmente piaciute e che consiglio:
The Oz, Life on Mars, Battlestar Galactica, Romanzo Criminale, Lie to me, Mad Men, Flashforward (ma il sapere che la hanno interrotta, la rende difficilmente consigliabile), Caprica (sperando ricominci veramente).

Serie TV che ho visto fino alla fine, o che sto vedendo, che mi sono almeno parzialmente piaciute:
Alias, 24 (anche se dopo un pò le incoerenze e gli atteggiamenti da Rambo iniziano a stufare), The Mentalist, Fringe (considerandola comica), The prisoner, Lost (primo e secondo anno grandiosi, poi si perde molto), Visitors.

Serie TV che ho interrotto più o meno presto, per sopraggiunta rottura infra mutanda:
Californication, Carnivale, Heroes, Jericos, Prison Break, The 4400.

Serie Tv che inizierò presto:
Masters of Science Fiction, Sons of Anarchy.

Sitcom imperdibili:
The big bang theory (Bazinga!), Boris, Weeds (si, è vero... amo alla follia Nancy Botwin, con lei il termine MILF assume significati inesplorati).

Sitcom consigliate a vari livelli, in ordine decrescente:
Better off Ted, Scrubs, Non pensarci, Buttafuori, Mumbay calling, Chuck (che non è proprio una sitcom, ma vabbè...)

Opinioni personali, eh!
;)

Offline JoseAntonio

*****
13617
Sesso: Maschio
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #11 il: 21 ſet 2010, 22:43 »
Dexter e The big bang theory, per motivi tra loro lontanissimi, sopra tutti, di gran lunga.
Ed entrambi stanno ormai per ricominciare. :aleoo:

Offline PILØ

*****
9917
Sesso: Maschio
::Italian Subs Addicted::
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #12 il: 21 ſet 2010, 23:20 »
Io non faccio testo, ne guardo troppe. Più di 70 negli ultim 3 anni; un giorno farò un elenco e le conterò seriamente.

A Zalzalf consiglio Breaking Bad e di finire BSG.

Mi permetto di consigliarvi queste due serie estive, diversissime ma che per motivi diversi mi sono piaciute molto.

Rubicon (Drama/Thriller)
Will Travers è un analista governativo che decifra codici per vivere. quando scopre delle strane coincidenze nei cruciverba dei maggiori giornali nazionali, il suo capo misteriosamente viene ucciso. Inizia così a inoltrarsi in una fitta rete di misteri che lo porteranno a scoprire una cospirazione ordinata da una società segreta col fine di manipolare gli eventi mondiali su larga scala.


The Hard Times of RJ Berger (Comedy)
RJ Berger è il ragazzo più impopolare della scuola. Il suo miglior amico, Miles, è sempre con la mente al sesso e lo mette in tutte le situazione più improbabili possibileIn questo compito di aiutarlo a incasinargli la vita è aiutato dall'amica Lily che è ossessionata da RJ il quale a sua volta è cotto per la ragazza più "cool" della scuola, Jenny, che insieme a Max (il capitano della squadra di basket) formano la coppia perfetta. La quotidianità dell'anonimato di Berger viene però messa da parte quando per caso il suo grande "gingillo" viene mostrato a tutta la scuola. Iniziano così le mirabolanti avventure di un nerd super dotato che cerca di sopravvivere al liceo.

In questi giorni stanno ricominciando tutte le serie più conosciute e ci sono anche tantissime novità.

Dalla serie "un pilot non si nega a nessuno" ho visto le prime due puntate della nuova serie Nikita; debbo dire che mi ha impressionato positivamente. Mi aspettavo una trashata assurda (visto il canale su cui va in onda, CW) e invece potrebbe essere una rivelazione (un po' come lo è stato Supernatural).

Oggi invece ho visto il pilot di The Event (che in Italia va in onda quasi in contemparanea su Mediaset Premium). Mi è piaciuto fino a 3 minuti dalla fine, poi mi ha spiazzato. E' una delle serie più pubblicizzate dell'anno ma ho paura che possa fare la fine di Flash Forward; almeno questa volta gli attori sembrano un pelino più bravi.

E' uscito anche il pilot di quella che è davvero la serie più attesa dell'anno: Boardwalk Empire, prodotta e diretta da Martin Scorsese e in onda su HBO. Narra le vicende di Nucky Thompson (Steve Buscemi), dominatore indiscusso ad Atlatic City durante il proibizionismo. La serie è costata un sacco di soldi ed è fatta bene, però non è il genere che piace a me; non sono riuscito a finire neanche tutta la puntata.

PS: Ah sì, ho visto anche Hellcats, sempre CW. Non ve la consiglio.

Offline eaglefly1978

*****
9643
Sesso: Maschio
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #13 il: 22 ſet 2010, 06:07 »
Dexter di gran lunga davanti a tutti.

A seguire Prison Break che qui dentro ben pochi hanno nominato.

Poi ci metterei The Wire di cui però, purtroppo, ancora non ho visto l'ultima stagione. Davvero ben fatto, si vede che gli sceneggiatori conoscono bene la città.

Senza dimenticare The Shield, con le sue riprese particolari e un punto di vista, quello dei protagonisti, davvero particolare. Con un finale spettacolare.


Infine una piccola mensione per Kyle XY, un telefilm che ho davvero apprezzato, con un Matt Dallas e una Jamie Alexander da applausi (NON) finito in maniera ignobile. Grazia ABC family, di tutto cuore, che possiate fare la fine della Lehman Brothers.  :x :x :x :x

Offline eaglefly1978

*****
9643
Sesso: Maschio
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #14 il: 22 ſet 2010, 09:57 »
Dimenticavo:

The Soprano's (sono malato per i film sulla mafia, e la serie prende a mani basse dall'intera filmografia sul tema)

Romanzo criminale, non mi è dispiaciuto affatto, e la serie dà una pista al film, con attori meno "impostati" e più realistici.

Prosegu(isc)e

Offline fede75

*****
6661
Sesso: Femmina
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #15 il: 22 ſet 2010, 11:44 »
 :x  :x 

perchè avete aperto questo topic?  :cry:
perchè lo alimentate??  :cry:
perchè l'ho letto??  :cry:

(ho smesso da troppo poco di drogarmi di serie tv.. corro il rischio di ricominciare.. :cry:)

Offline Zanzalf

*****
11963
Sesso: Maschio
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #16 il: 22 ſet 2010, 13:52 »
(ho smesso da troppo poco di drogarmi di serie tv.. corro il rischio di ricominciare.. :cry:)

Ecco un'altra accanita :)

Comunque sto procedendo con Modern Family e The Pillars of Earth

Il primo, se non cambia presto, verra' cestinato. Parla di tre famiglie imparentate che si raccontano con lo stile del mockumentary. I temi per ora sono banalissimi, la narrazione e' oltremodo didascalica, e, pur giocando a fare gli spregiudicati, tutto e' immerso nel totalizzante perbenismo ipocrita yankee.

Il secondo e' storico, romanzo di Ken Follett, fatto bene (coi sordi). Ambientato nel medioevo inglese. Nonostante i soliti cliche della cultura anglosassone contemporanea (alcuni sanno di cosa parlo ...) la fiction e' gagliarda.

Offline PILØ

*****
9917
Sesso: Maschio
::Italian Subs Addicted::
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #17 il: 23 ſet 2010, 19:51 »
Ieri è andato in onda la nuova serie di JJ Abrams, Undercovers.
Non è Alias, non è Lost, ma sembra interessante.

Offline Zanzalf

*****
11963
Sesso: Maschio
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #18 il: 23 ſet 2010, 22:17 »
Una specie de gli incredibili?
Ho paura che mia moglie ci si identifica ...  :D

Offline PILØ

*****
9917
Sesso: Maschio
::Italian Subs Addicted::
Re:Telefilmi contemporanei
« Risposta #19 il: 24 ſet 2010, 10:09 »
Una specie de gli incredibili?
Ho paura che mia moglie ci si identifica ...  :D
No, è una specie di Mr & Mrs Smith, solo che sono neri.
Ma ce n'è una simile agli incredibili che inizia il 6 ottobre (anche se in rete c'è già il primo episodio)
http://abc.go.com/shows/no-ordinary-family
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod