Too fast to live... (Malcolm Mc Laren) - Lazio.net Community

Too fast to live... (Malcolm Mc Laren)

0 Utenti e 33 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline gesulio

*****
19013
Too fast to live... (Malcolm Mc Laren)
« il: 09 Apr 2010, 10:57 »
è morto ieri, all'età di 64 anni, Malcolm McLaren, una delle figure più controverse della lunga stagione del rnr negli anni 70.
vero e proprio "eroe dei due mondi" della musica, McLaren, spesso indicato dalla critica specializzata come padre del punk, contribuì alla definizione di uno stile unico, più che di un genere musicale vero e proprio: le sue frequentazioni con la stilista Westwood, poi sfociate in un matrimonio e in una relazione più che decennale, ebbero come risultato non solo l'apertura delle mitica botique SEX a king's road, ma anche, anzi soprattutto, la realizzazione di un immaginario punk e glam inconfondibile, irriducibilmente anni '70...

il mondo della musica lo ricorderà principalmente per le sue due mitiche creature New York Dolls e Sex Pistols, situate ai lati opposti dell'atlantico, i primi nativi della grande mela, i secondi londinesi, più che per la sua deludente e tutto sommato anonima carriera solista degli anni '80.



la deflagrante carriera dei Pistols e il loro burrascosissimo rapporto con McLaren sono stati immortalati in due opere cinematografiche imperdibili, molto diverse tra loro, oltre che separate da venti anni di distanza l'una dall'altra: The Great RnR Swindle e The Filth & The Fury, ambedue realizzate da Julien Temple.

per quanto mi riguarda, zio Malcolm fa parte ormai del mio dna culturale: non posso pensare a niente, a livello musicale, che in qualche maniera non sia stato sfiorato dal suo particolarissimo genio e intuito.


porgascogne

porgascogne

Re:Too fast to live... (Malcolm Mc Laren)
« Risposta #1 il: 09 Apr 2010, 12:34 »
...

bellissimo
 :)

adieu, Malcolm
MAGIX SOS Vinile et Cassette
MAGIX Fastcut

Offline carpelo

*
3897
Sesso: Maschio
Re:Too fast to live... (Malcolm Mc Laren)
« Risposta #2 il: 09 Apr 2010, 16:13 »
Pensa un po', a me stava quasi antipatico. Forse perchè l'ho "studiato" con molta superficialità. Anzi si, sicuramente la mia è una visione superficiale.
A lui incolpavo la fine dei New York Dolls (che non mi pare fossero una sua creatura, mi pare anzi che il fallimento procurato dal suo management ne provocò lo scioglimento).
Ma soprattutto m'ero fatto l'idea che fosse stato il primo (uno dei primi) a capire che la rabbia ed il disagio giovanile potessero essere un buon canale commerciale.
Felice di sbagliarmi, lo saluto con rispetto :)

Offline Mr. Mojo

*
13194
E' morto Malcolm McLaren...la grande truffa del rock 'n roll
« Risposta #3 il: 09 Apr 2010, 20:59 »
Morto il "padre" dei SEX PISTOLS

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/spettacolo/2010/04/09/visualizza_new.html_1760760875.html


http://it.wikipedia.org/wiki/Malcolm_McLaren





che tempi...io c'ero....
ho ancora il disco (questo) 

preso nel '77 ad Amsterdam perchè in Italia non uscì.....

 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod