"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline LuckyLuciano

*****
759
Sesso: Maschio
"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« il: 15 Mar 2016, 12:40 »
Apro questo argomento ricominciando da dove mi sono dovuto interrompere due anni fa, se i moderatori ritengono che la sezione non sia quella giusta che spostino pure il topic.
Ora sto parlando di questo film, uscito negli Stati Uniti nel 2014 e distribuito dalla metà del mese di Marzo nel circuito UCI Cinemas



e questo è il sito del film, dove potete trovare tutte le notizie in merito
http://www.godsnotdead.it/

Anche se per me Dio è la cosa più naturale che ci sia devo dire che non è facile parlare di Dio oggi, in una società come questa nella quale viviamo non è per niente facile e questo forum non è diverso ma accetto la sfida. Farò fatica, senz’altro, perchè esprimersi per scritto invece che a voce può cambiare completamente il senso di ciò che si vuole dire e quindi mi ci vorrà tempo per scrivere e poi rileggere, ma farò la mia parte considerando i miei tempi e le mie priorità (personali, lavorative ecc.).
Dicevo che per me Dio è la cosa più naturale che ci sia ed è normale che sia così: da quando ho iniziato a leggere la Bibbia ho iniziato a sentire che quello che leggevo non era un discorso qualunque, una semplice cronaca di qualcosa successo secoli fa. Tutto questo, piano piano, ha fatto sì che io oggi mi svegli, viva la mia giornata e vada a dormire sempre avendo ben presente Dio nella mia vita. Non sto facendo riferimento alla religione, non voglio parlare di religione, Dio non è religione: Dio è un modo di vivere e chi ha letto un po’ la Bibbia sa cosa sto dicendo.
Tornando al film, prendo spunto dal loro sito per dire che è basato su una storia vera, si affronta la delicatissima tematica del rapporto tra Dio e scienza, tra il mondo terreno e quello spirituale. Il film stimola la riflessione sul libero arbitrio umano e spinge ad interrogarsi sui grandi valori della vita, fino ad arrivare a chiederci: “Quanto siamo disposti a rischiare per difendere ciò in cui crediamo?” La storia parla di una sfida intellettuale tra una matricola universitaria e il docente di filosofia, che ha costruito la sua brillante carriera e la sua intera vita privata sulla tesi che Dio non sia mai esistito e che ogni religione sia un’inutile superstizione. Esige, perciò, che gli studenti del suo corso sposino la stessa idea, chiedendo loro, oltretutto sotto forma di un velato ricatto in cambio di una certa “benevolenza” nella sua materia, di scrivere su un foglio “Dio è morto” e di riconsegnarglielo controfirmato ma uno studente, credente cristiano, non accetta la negazione della fede imposta dal professore. Superando difficoltà esterne e momenti di crisi interiore (ad esempio la fidanzata, con la quale aveva pianificato insieme l’ingresso all’università, lo lascia) il giovane dovrà dimostrare l'esistenza di Dio al professore e all’intera classe. Nel film si intrecciano anche le vicende di una giornalista/blogger che scopre di essere malata di cancro, di una ragazza mussulmana che nasconde la propria fede in Dio per paura della reazione del padre e altre storie ancora. La pellicola termina con l’arrivo in città di una band cristiana che deve suonare ad un concerto, nel corso del quale uno dei componenti invita tutti i partecipanti ad inviare ai propri contatti un sms con la testimonianza “Dio non è morto”.

Potrei dire che questo post, questo topic, è il mio sms.

DIO NON E’ MORTO, GLORIA A DIO!

Offline Tarallo

*****
78082
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #1 il: 15 Mar 2016, 12:49 »
Cazzo, mo' a Guccini chi glielo dice?

Offline Rorschach

*****
9758
Sesso: Maschio
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #2 il: 15 Mar 2016, 12:51 »
Ma che vuol dire 'difendere quello in cui credi'?
Se ci credi puoi continuare a crederci, mica te lo può vietare nessuno.

Offline FatDanny

*****
14891
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #3 il: 15 Mar 2016, 12:53 »
Dio non è morto, Dio è inconscio (cit.)

 ;)

Offline COLDILANA61

*
11314
Sesso: Maschio
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #4 il: 15 Mar 2016, 13:33 »
 :o

Offline Davy_Jones

*****
5562
Sesso: Maschio
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #5 il: 15 Mar 2016, 13:42 »
per completezza di informazione, ad aprile esce il sequel



Offline hidalgo

*
5123
Sesso: Maschio
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #6 il: 15 Mar 2016, 13:42 »
Tema interessante quello del film.
Bisogna vedere come viene sviluppato.
Mi incuriosisce vedere con quanto equilibrio e sensibilità sono "disegnati" i personaggi.
Dal tuo "trailer" il professore ateo parrebbe un freddo che trasmette il suo pensiero unicamente a mezzo coercizione, il suo "rivale" inquadrato come un rivoluzionario.
La inconscia simpatia dello spettatore potrebbe già essere volutamente ben indirizzata.

Tenuto conto che, all'uscita dalla proiezione, un ateo resterà ateo ed un credente resterà un credente.
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #7 il: 15 Mar 2016, 14:23 »
Cazzo, mo' a Guccini chi glielo dice?

Piú che altro ai Nomadi, che sono una srl e fatturano 250 date l'anno e nei contratti
la devono suonare almeno due volte a sera

Offline Rorschach

*****
9758
Sesso: Maschio
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #8 il: 15 Mar 2016, 14:47 »
Un ragazzo si oppone all'ora di religione cattolica e al crocifisso in aula, chiede l'ora alternativa ma può solo stare in solitudine nel corridoio.
Deve sorbirsi le preghiere mattutine e le lezioni di 'storia delle religioni'.
Il ragazzo a un certo punto si arrende pur di integrarsi pienamente con gli altri.
Nei migliori cinema.
Anzi no, in tutte le scuole pubbliche.

Offline Tarallo

*****
78082
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #9 il: 15 Mar 2016, 15:24 »
   


:bye2: :bye:

Offline orchetto

*****
11771
Sesso: Maschio
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #10 il: 15 Mar 2016, 15:31 »
Ma il concetto base è dio non è morto o dio non può morire?
Non è [...]lla la sostanza cambia eccome.

Offline carib

*****
26715
Sesso: Maschio
Esclusiva lalaziosiamonoi:"Dio non è morto"
« Risposta #11 il: 15 Mar 2016, 15:32 »
OT Tarallo pensavo fosse una battuta. Esiste davvero questo topic  :=)) EOT

Offline Rorschach

*****
9758
Sesso: Maschio
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #12 il: 15 Mar 2016, 15:39 »
OT
Ma se esiste questo topic può anche esistere un topic esattamente opposto a questo?
E un topic opposto a questo a qualcuno darebbe fastidio?
E se a qualcuno darebbe fastidio allora a qualcuno potrebbe dare fastidio anche questo?
E in questo caso i due topic dovrebbero esistere entrambi o essere eliminati entrambi?
EOT

Online Buckley

*
918
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #13 il: 15 Mar 2016, 15:46 »
OT
Ma se esiste questo topic può anche esistere un topic esattamente opposto a questo?
E un topic opposto a questo a qualcuno darebbe fastidio?
E se a qualcuno darebbe fastidio allora a qualcuno potrebbe dare fastidio anche questo?
E in questo caso i due topic dovrebbero esistere entrambi o essere eliminati entrambi?
EOT
Io direi che possono esistere entrambi col benestare delle opposte fazioni (io, lo confesso...quando leggo questi topics tendo a dar fuori di testa). Un dialogo tra le parti avverse non lo vedo possibile e il muro contro muro non serve. Diciamo che sarebbe un bene intervenire solo se si e' ben disposti e metafisici. Io non sono ne' l'uno ne' l'altro e dunque esco. Pero' Hidalgo ha detto una grande cosa. Quel professore aprioristicamente danza sulla ceppa di molti senza bisogno di vedere il film, ha talento naturale... :)

Offline LuckyLuciano

*****
759
Sesso: Maschio
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #14 il: 15 Mar 2016, 16:05 »
Un ragazzo si oppone all'ora di religione cattolica e al crocifisso in aula, chiede l'ora alternativa ma può solo stare in solitudine nel corridoio.
Deve sorbirsi le preghiere mattutine e le lezioni di 'storia delle religioni'.
Il ragazzo a un certo punto si arrende pur di integrarsi pienamente con gli altri.
Nei migliori cinema.
Anzi no, in tutte le scuole pubbliche.

Come dicevo prima io non sto parlando di religione, cattolica o protestante che sia, né tantomeno di scuola pubblica. Questi sono altri temi, anche se tu certamente sai che c’è gente che rischia la vita per il fatto di credere in Dio, vero? Sai che in certi paesi l’integrazione è fatta non a colpi di “ora alternativa (e comunque facoltativa) in solitudine nel corridoio” ma a lanci di bombe o colpi di mitra sparati nel mucchio dei partecipanti ad una funzione religiosa in chiesa? Se vuoi, e se chi legge volesse approfondire date un’occhiata qua:
https://www.porteaperteitalia.org/persecuzione/notizie/3583556/Dicembre2015/4171587/
e questo è solo uno dei tantissimi esempi che avrei potuto postare...

Io so di essere fortunato per quello che ho, perchè vivo nel paese dove vivo nonostante tutti i problemi che ci sono in Italia e di questo ringrazio quotidianamente il mio Dio, q u o t i d i a n a m e n t e....
Io parlo della mia esperienza e convinzione e posso dire che Dio ha cambiato la mia vita rendendola assolutamente migliore. Ho imparato con disciplina e allenamento, ossia con la fede e la preghiera, che posso raggiungere grandi risultati. In me, nella mia anima, nella mia persona e cerco di trasmetterlo a chi mi sta davanti, che sia una persona di famiglia o un collega di lavoro o un conoscente qualsiasi.

Ecco perché passo il messaggio......

Offline italicbold

*****
31002
Sesso: Maschio
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #15 il: 15 Mar 2016, 16:07 »
Fai una preghierina per la Lazio ?

Offline Rorschach

*****
9758
Sesso: Maschio
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #16 il: 15 Mar 2016, 16:14 »
Come dicevo prima io non sto parlando di religione, cattolica o protestante che sia, né tantomeno di scuola pubblica. Questi sono altri temi, anche se tu certamente sai che c’è gente che rischia la vita per il fatto di credere in Dio, vero? Sai che in certi paesi l’integrazione è fatta non a colpi di “ora alternativa (e comunque facoltativa) in solitudine nel corridoio” ma a lanci di bombe o colpi di mitra sparati nel mucchio dei partecipanti ad una funzione religiosa in chiesa? Se vuoi, e se chi legge volesse approfondire date un’occhiata qua:
https://www.porteaperteitalia.org/persecuzione/notizie/3583556/Dicembre2015/4171587/
e questo è solo uno dei tantissimi esempi che avrei potuto postare...
Parlo di religione cattolica perché è questo il contesto in cui vivo, ma in realtà non mi sento di fare distinguo tra religioni monoteiste ecumeniche: l'obiettivo è il proselitismo e all'aumentare del potere aumenta la pressione sulle minoranze (siano di altra religione, gay, atei, peccatori...).
Solo che mentre la storia di quel professore sarebbe un'eccezionalità, invece la storia di cui parlo io è la normalità.

Offline Maremma Laziale

*
10258
Sesso: Maschio
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #17 il: 15 Mar 2016, 16:32 »
Quel professore aprioristicamente danza sulla ceppa di molti senza bisogno di vedere il film, ha talento naturale... :)

OT puramente cinematografico

Ma quel professore è lui!!!



Trailer comunque molto Capatondiano.

EOT puramente cinematografico

Offline Tarallo

*****
78082
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #18 il: 15 Mar 2016, 16:36 »
cerco di trasmetterlo a chi mi sta davanti, che sia una persona di famiglia o un collega di lavoro o un conoscente qualsiasi.
Ti sei mai posto il problema se questa tua decisione non possa venire percepita dall'oggetto delle tue attenzioni come una strepitosa rottura de cazzo (senza entrare nel merito etico della evengelizzazione)?

Chiedo sul serio, eh.
Se la risposta e' no, ti dispiacerebbe porti il problema?
Nel caso lo facessi e la risposta e' si, facile che le mie attenzioni non sollecitate possano sbrindellare le gonadi del ricevente, avresti ancora intenzione di continuare?

Semplice curiosita' eh.
Re:"Dio non è morto" - GLORIA A DIO!
« Risposta #19 il: 15 Mar 2016, 16:40 »
OT
Ma se esiste questo topic può anche esistere un topic esattamente opposto a questo?
E un topic opposto a questo a qualcuno darebbe fastidio?
E se a qualcuno darebbe fastidio allora a qualcuno potrebbe dare fastidio anche questo?
E in questo caso i due topic dovrebbero esistere entrambi o essere eliminati entrambi?
EOT

Che domande, dovrebbero esistere entrambi fin quando chi non riesce a discutere senza insultare viene estromesso dal topic. Sarebbe una bella prova di civiltà.
Mi permetto di dare un piccolo contributo, da agnostico ateista, all'amico Lucky Luciano. Quando ci parli di Dio, tu, che sei italiano, ci parli di quello che ti hanno insegnato a conoscere, e che per te è l'unico vero Dio (ogni credente, di qualunque religione, e di qualunque zona del mondo, si ritiene fortunatissimo di essere nato in un luogo dove ti fanno conoscere il vero Dio, all'interno dell'unica vera religione). Noi non credenti invece siamo abituati a non far prevalere alcun culto, quindi pensiamo al Dio cattolico, a quello mussulmano, a quelli indù, fino a quelli esotici tipo "la donna bisonte bianco dei Lakota" (personalmente uno dei miei preferiti). Poi ci sono le definizioni filosofiche, basti pensare al Dio di Spinoza, etc. Appare chiaro che in una così vasta scelta di religioni (che per noi sono miti), e filosofie teiste, appaia difficile tracciare una qualche caratteristica di questo Dio comune a tutti, oltre a quella di essere un tappabuchi occamianicamente non necessario. Per questo ritengo che ragionare di Dio senza chiamare in ballo una religione in particolare sia ozioso. D'altro canto, scegliere arbitrariamente una qualche religione, magari quella più vicina a noi, si presta ad una lunga serie di ragionevoli obiezioni, che immagino conoscerai.
Comunque apprezzo l'intento del tuo messaggio e ti rispetto!
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod