Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters - Lazio.net Community

Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters

0 Utenti e 13 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Thorin

*
2553
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #20 il: 05 Mar 2018, 10:15 »
La palla è in mano a Mattarella che dovrà decidere se far fare il Premier a Salvini senza maggioranza, o spingere ad un governo M5S+PD derenzizzato.
Trovo poco realistico un governo Lega+M5S, la Lega ha troppi affari in ballo con FI.

Offline syrinx

*
11642
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #21 il: 05 Mar 2018, 10:20 »
Bravo Renzi continua così

Renzi pessimo. C’e Da dire, però, che il pd si è semplicemente adeguato ai livelli europei dei partiti di centrosinistra
Retten_sie_ihre_videokassetten_300_250.gi

Offline JoeStrummer

*****
12101
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #22 il: 05 Mar 2018, 10:22 »
spingere ad un governo M5S+PD derenzizzato.

Un governo che tiene completamente fuori la parte più ricca e produttiva del paese IMHO non è pensabile.

Per il PD è tempo di opposizione.

Ripeto, l'unico scenario plausibile( oltre a quello del CDX con guida Salvini che raccatta qualche transfugo) è quello dei vincitori delle elezioni( M5s e Lega) che si siedono ad un tavolo e danno quelle risposte che gli elettori, con il loro voto gli hanno richiesto.

Offline Gio

*****
6157
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #23 il: 05 Mar 2018, 10:28 »
Mi pare che queste elezioni dicano che in questi anni c’è stato uno spazio politico enorme che i partiti tradizionali hanno sprecato. Se la prendano solo con loro stessi e pensino a recuperare, se ne sono capaci. Quelli che continueranno a proporre solo politiche “anti”, sono destinati a divenire irrilevanti.
Direi anche che la tesi dell’avanzata fascista si sia rivelata una bufala (come era agevole supporre) e che il tema dell’antifascismo spinto abbia tolto voti, più che portarne, (finalmente, per me), perché i problemi sentiti dalle persone sono altri.

Quanto al prossimo governo, penso che chi abbia la malaugurata idea di fare coalizione con il ms5 al 32% sia destinato a finire politicamente.
Quindi penso che si farà un governo di transizione, piuttosto debole,  per arrivare a nuove elezioni a breve, magari con una legge elettorale meno astrusa di questa.

Offline Slasher89

*
3479
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #24 il: 05 Mar 2018, 10:33 »
Ogni volta che il voto non va come dovrebbe andare, si insultano i votanti dandogli degli "ignoranti", "fascisti", ecc....

Se il 32/33 % di un popolo decide di dare la fiducia ad un partito, bisogna rispettare il voto e la democrazia che ha permesso di dare tale voto.

Io non li ho votati, ma rispetto questa cosa. Mi metto alla finestra e vedrò il loro lavoro (chissà con chi). Nel frattempo ho una certezza: peggio degli ultimi 20 anni non potrà andare...o almeno si spera  :)

No, attenzione, io non do dei fascisti agli elettori, per quanto comunque il M5S peschi il suo elettorato in un largo bacino, comprendendo tutti, da destra a sinistra. Fascisti ed ex elettori PD delusi

Per me Lega e M5S sono partiti di forte ispirazione fascista, per assurdo più i 5 stelle dei leghisti.

La Lega nei discorsi antirazziali ed il M5S nell'impostazione del partito, nel quale non è permesso avere libertà di pensiero ed è istituita una figura che prende tutte le decisioni, è vietato contraddire e, al contrario di Mussolini, non è in campo in prima persona.

Offline Slasher89

*
3479
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #25 il: 05 Mar 2018, 10:38 »
Il populismo esiste dai tempi che portarono alla coniazione della frase 'panem et circense'.

I problemi di oggi è che il primo sta diminuendo e la cinta tocca tirarla sempre di più ed il secondo è ormai un vero e proprio business e distrae sempre meno.

Quando poi 'inventarono' il suffragio universale non è che esistesse una gran massa di persone realmente interessate nella politica ed una grande conoscenza della stessa.

Mica nasce adesso il populismo, non mi sembra di averlo detto.

Dico solo che l'era dei social network offre al populismo un terreno fertilissimo ed il populismo incontrollato genera l'esercito di lobotomizzati ultrà di 5 Stelle e Lega.

Che poi esistono anche elettori dei 5 Stelle e della Lega moderati e preparati sull'argomento ma prova a farti un giro su Facebook ed è palese che il 90% del loro elettorato è composta da tifosi ed ultrà piuttosto che da persone che leggono e comprendono il programma elettorale.

Sentivo di sfuggita Radio24 stamattina ed era un fioccare di telefonate di gente che aveva votato il M5S perchè adesso mettono il reddito di cittadinanza.

L'Italiano non cambia mai ed ai grillini va dato atto di aver capito quali tasti toccare per prendere una valanga di voti. Non che poi ci volesse così tanto a capirlo.

Offline Sledgehammer

*****
5744
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #26 il: 05 Mar 2018, 10:39 »
secndo me il PD per recuperare ha bisogno di fare opposizione. La patata passerà nelle mani di lega 5stelle
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #27 il: 05 Mar 2018, 10:40 »
La palla è in mano a Mattarella che dovrà decidere se far fare il Premier a Salvini senza maggioranza, o spingere ad un governo M5S+PD derenzizzato.
Trovo poco realistico un governo Lega+M5S, la Lega ha troppi affari in ballo con FI.

E come lo derenzizzi il pd?
In direzione nazionale ci sono praticamente solo renziani.
Secondo me lui manco si dimette

Offline Brujita76

*
7044
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #28 il: 05 Mar 2018, 10:41 »
No, attenzione, io non do dei fascisti agli elettori, per quanto comunque il M5S peschi il suo elettorato in un largo bacino, comprendendo tutti, da destra a sinistra. Fascisti ed ex elettori PD delusi

Per me Lega e M5S sono partiti di forte ispirazione fascista, per assurdo più i 5 stelle dei leghisti.

La Lega nei discorsi antirazziali ed il M5S nell'impostazione del partito, nel quale non è permesso avere libertà di pensiero ed è istituita una figura che prende tutte le decisioni, è vietato contraddire e, al contrario di Mussolini, non è in campo in prima persona.
Mah, non concordo quasi su nulla. Ma è il tuo pensiero e va rispettato.
i 5 stelle è vero che hanno un pensiero unico, ma forse è proprio quello che da fiducia alla gente: dico una cosa e la porto avanti (cosa che ora ovviamente devono dimostrare). Da una parte molto meglio di chi dice una cosa, prendono voti e poi all'interno del partito iniziano a cambiare le carte in tavola su quasi tutto.
Per quel che riguarda la Lega e i discorsi antirazziali: la Lega ha solo cavalcato quello che volevano gli italiani, ovvero accogliere chi scappava da guerre e non accogliere i clandestini e i non aventi diritto.

Troppo semplice dire "RAZZISTI", troppo semplice. Ed è il motivo, secondo me, per cui gli italiani hanno espresso queste preferenze.

Finisco il post cercando di farci tutti una risata:

Berlusconi contestato da una Femen in topless....come contestare un alcolizzato con una ceres  :lol:

Offline MisterFaro

*****
9945
Sesso: Maschio
KIPIUNEHAPIUNEMETTA!
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #29 il: 05 Mar 2018, 10:43 »
...
Direi anche che la tesi dell’avanzata fascista si sia rivelata una bufala (come era agevole supporre)
...

Perdonami ma hai visto il risultato della lega?
Un fascista, un razzista, secondo te cosa hanno ritenuto più utile votare?

E la politica che farà la lega di salvini, dovesse andare al governo, quanto si discosterà da quella che farebbero gli altri razzisti, tra cui i partiti autodichiaratosi fascisti?

Offline TomYorke

*****
6883
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #30 il: 05 Mar 2018, 10:45 »
Comunque, tutta la sinistra ha perso.
Inutile parlare ancora del P.d.
Tutti i progetti alternativi hanno fallito.
Tocca che se vedemo presto.

Offline Zoppo

*****
16768
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #31 il: 05 Mar 2018, 10:47 »
Brutta mattinata.
Renzi lo odio ancora di più. Nonostante io fossi un "nemico" del PD, portarlo sotto al 20% è un atto politicamente criminale. Fermo restando che sono ormai anni che non è un partito di sinistra.

La cosa più assurda è che da qualsiasi punto la vedi la Sinistra Italiana è morta.
E di offerta ce n'era tanta.
I suoi valori, determinati concetti non sono più neanche lontanamente percepiti nè cercati dagli Italiani.

Tristezza estrema.
Una volta me mettevo a fa le sommette sognando una sinistra forte.
Adesso neanche quello...

 

Offline TomYorke

*****
6883
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #32 il: 05 Mar 2018, 10:50 »
Chissà se Veltroni ogni tanto, specchiandosi, si rende conto di quel che ha fatto.

Offline Slasher89

*
3479
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #33 il: 05 Mar 2018, 10:50 »
Mah, non concordo quasi su nulla. Ma è il tuo pensiero e va rispettato.
i 5 stelle è vero che hanno un pensiero unico, ma forse è proprio quello che da fiducia alla gente: dico una cosa e la porto avanti (cosa che ora ovviamente devono dimostrare). Da una parte molto meglio di chi dice una cosa, prendono voti e poi all'interno del partito iniziano a cambiare le carte in tavola su quasi tutto.
Per quel che riguarda la Lega e i discorsi antirazziali: la Lega ha solo cavalcato quello che volevano gli italiani, ovvero accogliere chi scappava da guerre e non accogliere i clandestini e i non aventi diritto.

Troppo semplice dire "RAZZISTI", troppo semplice. Ed è il motivo, secondo me, per cui gli italiani hanno espresso queste preferenze.

Finisco il post cercando di farci tutti una risata:

Berlusconi contestato da una Femen in topless....come contestare un alcolizzato con una ceres  :lol:

Sarà che sono un nostalgico, ma io preferisco chi mi presenta un programma politico in linea con il mio pensiero e poi lo mette in atto.

Il discorso sul dare fiducia ai 5 Stelle nella speranza che cambino qualcosa non lo condivido, o almeno non lo supporto più. L'ho fatto con la Raggi e mi sono scottato.

Non ho parlato di "pensiero unico" dei 5 Stelle, che un partito segua una linea comune mi va benissimo. Io ho parlato di mancanza di libertà di pensiero e della presenza di una figura che decide per tutti e non è possibile contraddire. E' sempre il mio pensiero ma di analogie con il fascismo ne vedo parecchie.

Sulla Lega sono d'accordo sul fatto che abbiano cavalcato quello che vuole l'Italiano, non sono d'accordo sulla tua idea di ciò che penso l'Italiano. L'Italiano vuole cacciare tutti gli immigrati e non fa distinzione fra chi scappa dalle guerre e chi è clandestino.

Comunque cambiare le carte in tavola una volta presi i voti è un comune denominatore fra tutti i partiti politici, 5 Stelle compresi.

Offline MisterFaro

*****
9945
Sesso: Maschio
KIPIUNEHAPIUNEMETTA!
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #34 il: 05 Mar 2018, 10:50 »
Ogni volta che il voto non va come dovrebbe andare, si insultano i votanti dandogli degli "ignoranti", "fascisti", ecc....

Se il 32/33 % di un popolo decide di dare la fiducia ad un partito, bisogna rispettare il voto e la democrazia che ha permesso di dare tale voto.

Io non li ho votati, ma rispetto questa cosa. Mi metto alla finestra e vedrò il loro lavoro (chissà con chi). Nel frattempo ho una certezza: peggio degli ultimi 20 anni non potrà andare...o almeno si spera  :)


Questo vale per tutti!
Non mi sembra che i 5S abbiano gran rispetto per chi non vota per loro.
Idem per chi vota a destra.

Probabilmente non è il tuo caso, e allora il tuo post sarebbe solo da spunto per questa mia considerazione, ma sembra che solo a sinistra non si rispettino le scelte altrui, questa leggenda della presunta superiorità che si avrebbe solo a sinistra avrebbe sfracagnato le balls
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #35 il: 05 Mar 2018, 10:50 »
Che tristezza.
Un paese di ignoranti produce il peggior risultato elettorale possibile.

Auguri.

Offline SSL

*
2964

Offline SSL

Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #36 il: 05 Mar 2018, 10:52 »
Il m5s porterà l'Italia al più completo immobilismo (o peggiorerà quello attuale). Gli enti, le corporazioni, le associazioni ect ect che muovono gli ingranaggi reali del Paese, da sempre legate a dx o sn (e che comunque accettavano un ruolo di alternanza) si bloccheranno definitivamente in risposta alle intuizioni del geniale di Maio.

Offline pentiux

*****
16712
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #37 il: 05 Mar 2018, 10:52 »
Ogni volta che il voto non va come dovrebbe andare, si insultano i votanti dandogli degli "ignoranti", "fascisti", ecc....

Se il 32/33 % di un popolo decide di dare la fiducia ad un partito, bisogna rispettare il voto e la democrazia che ha permesso di dare tale voto.

Io non li ho votati, ma rispetto questa cosa. Mi metto alla finestra e vedrò il loro lavoro (chissà con chi). Nel frattempo ho una certezza: peggio degli ultimi 20 anni non potrà andare...o almeno si spera  :)
Ma che vuoi rispettare?
Il M5s è un Partito (si, un Partito verticistico altro che movimento) qualunquista, populista, fascista. Pure se prende il 32/33%. La Lega è un partito sovranista e fascista, pure se prende il 17%.
Esiste in Italia una maggioranza qualunquista, populista e fascista e non è mancanza di rispetto, è analisi politica.

Ma che davero davero?

Offline MisterFaro

*****
9945
Sesso: Maschio
KIPIUNEHAPIUNEMETTA!
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #38 il: 05 Mar 2018, 10:56 »
...
Comunque cambiare le carte in tavola una volta presi i voti è un comune denominatore fra tutti i partiti politici, 5 Stelle compresi.

Che proprio qui sopra bisogna ribadirlo ,

con il voltagabbana micidiale che hanno fatto in ambito di sviluppo della nostra città per favorire un gruppo finanziario straniero che dirige la società di calcio avversaria,

è lo specchio del livello di maturità politica nel nostro Paese.

Offline pan

*
1198
Sesso: Femmina
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #39 il: 05 Mar 2018, 10:57 »
infatti tutti a dire, avete visto? il pericolo fascismo non c'era, era una bufala, na fake new..
sì certo, nelle urne invece di votare casa pound si è ritenuto meglio votare il sicuro salvini, che le sue istanze razziste te le porta a dama comunque, perché sprecare il voto. oppure da oggi l'italia razzista non esiste più? è stata leggittimata, non è che oggi salvini e quelli che l'hanno votato si svegliano diversi, eh.
 cuori tutto sommato neri annacquati dal qualunquismo 5stelle.
ma è giusto così, il popolo italiano a maggioranza questo è. e questo avrà.

 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod