Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters

1 Utente e 23 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« il: 05 Mar 2018, 00:29 »
Non mi pare sia stato aperto.
Sono molto colpito dai dati diffusi sino ad esso. Sembra che Lega e 5S abbiano riscosso un enorme successo.
L'Italia è cambiata?


Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #1 il: 05 Mar 2018, 00:35 »
intanto, come battuta, potere al popolo che puntava al 3% nazionale e per ora non e' pervenuto neanche allo 0,1% mi sa che non e' stato votato  molto oltre lazio.net  :beer:
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #2 il: 05 Mar 2018, 00:36 »
comunque, incertezza politica, l'Italia divisa in tre, gli imbecilli, i fascisti e i ladri

Offline Tarallo

*****
79100
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3 il: 05 Mar 2018, 00:36 »
Beh, se non lo vota neanche chi è d'accordo... i guadagni de maria cazzetta, per vdm.

Offline pan

*
1179
Sesso: Femmina
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #4 il: 05 Mar 2018, 00:40 »
dai che ci aspetta un bel governo cinquestelle/lega.

Offline Ranxerox

*****
7324
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #5 il: 05 Mar 2018, 00:51 »
dai che ci aspetta un bel governo cinquestelle/lega.

Che al momento, dalle proiezioni, staccherebbero, insieme, il voto del 50% degli elettori.

Offline Slasher89

*
3381
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #6 il: 05 Mar 2018, 08:44 »
Non è il Paese ad essere cambiato, è il mondo ad essere cambiato.

Nell'era dei social network i populisti dilagano e riescono a catturare sempre meglio delusi, ignoranti e gente che vota di pancia. Vedo e parlo con gente che fino all'altro ieri si vantava di non andare a votare ed oggi si è riscoperto ultrà del Movimento 5 Stelle.

La verità è che il mondo sta attraversando un periodo particolare, l'ondata populista è più forte che mai.

Trump, Brexit, queste elezioni, tutto arriva da questo oceano di persone che dice "NO" e "BASTA" a tutto ma, fondamentalmente, non propone nulla di nuovo o fattibile.

E ciò che sta rovinando tutto è la generazione dei 40enni/50enni di oggi che, come dicevo, con una scarsissima conoscenza (ed interesse) della Politica, ha costituito un esercito di irriducibili tifosi per Lega e, maggiormente, Movimento 5 Stelle.

Il paese è in mano ai fascisti, la sinistra non esiste più da un pezzo e io la vedo nera.

Online vaz

*****
36477
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #7 il: 05 Mar 2018, 08:47 »
il problema è che gli italiani votano.

Offline Kobra

*
1600
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #8 il: 05 Mar 2018, 08:52 »
Ad occhio e croce sono possibili due governi:
o M5S - PD
oppure una "Coalizione Giamaica" (M5S + Lega + FdI) che sarebbe un salto nel buio nel senso letterale del termine.
Ci sarebbe poi l'ipotesi di un governo di "intese larghissime" per metter mano alla legge elettorale e tornare a votare (cosa che, comunque, direi non possa accadere prima di un annetto considerata la legge di bilancio e quindi ipotesi altamente improbabile), e in ultimo un ritorno alle urne che non servirebbe a nulla.
Saranno caxxi di Mattarella,
direi

Offline JoeStrummer

*****
12006
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #9 il: 05 Mar 2018, 09:12 »
Ad occhio e croce sono possibili due governi:
o M5S - PD
oppure una "Coalizione Giamaica" (M5S + Lega + FdI) che sarebbe un salto nel buio nel senso letterale del termine.
Ci sarebbe poi l'ipotesi di un governo di "intese larghissime" per metter mano alla legge elettorale e tornare a votare (cosa che, comunque, direi non possa accadere prima di un annetto considerata la legge di bilancio e quindi ipotesi altamente improbabile), e in ultimo un ritorno alle urne che non servirebbe a nulla.
Saranno caxxi di Mattarella,
direi

IMHO l'unica ipotesi possibile, nel rispetto della volontà popolare, è quella M5s + Lega.
Che trovino pure la quadra tra la flat tax che chiede il Nord ed il reddito di cittadinanza che desidera il Sud. Nel frattempo che risolvano anche la questione dei migranti.

Offline pentiux

*****
16706
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #10 il: 05 Mar 2018, 09:18 »
Sono assolutamente d'accordo con Slasher89.

La cosa assurda è che un, improponibile, governo M5S - PD sarebbe la fine di entrambi i partiti.
Una coalizione M5S/Lega/gentaglia varia, invece, a prescindere da qualsiasi tipo di risultato raggiunto potrebbe governare molto ma molto a lungo.

Mala tempora currunt.

Offline Brujita76

*
6863
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #11 il: 05 Mar 2018, 09:20 »
Ogni volta che il voto non va come dovrebbe andare, si insultano i votanti dandogli degli "ignoranti", "fascisti", ecc....

Se il 32/33 % di un popolo decide di dare la fiducia ad un partito, bisogna rispettare il voto e la democrazia che ha permesso di dare tale voto.

Io non li ho votati, ma rispetto questa cosa. Mi metto alla finestra e vedrò il loro lavoro (chissà con chi). Nel frattempo ho una certezza: peggio degli ultimi 20 anni non potrà andare...o almeno si spera  :)

Offline Dissi

*****
15162
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #12 il: 05 Mar 2018, 09:23 »
Tarà, ti serve un uomo di fatica, un cameriere, un maggiordomo ?
qualsiasi cosa pur di andarmene da 'sto paese demmerda

Offline Kappa

*
2023
http://space.tin.it/scienza/decos
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #13 il: 05 Mar 2018, 09:27 »
Ogni volta che il voto non va come dovrebbe andare, si insultano i votanti dandogli degli "ignoranti", "fascisti", ecc....

Se il 32/33 % di un popolo decide di dare la fiducia ad un partito, bisogna rispettare il voto e la democrazia che ha permesso di dare tale voto.

evviva, qualcuno che non fa il parvenu e che rispetta gli esiti. Quello che trovo inaccettabile è che dalle prime dichiarazioni i dirigenti del PD si stanno già autoassolvendo, guardando anche ai risultati pessimi di LEU. Spero veramente che non sarà così, che si faccia vero rinnovamento nel PD, si stabilisca una nuova linea, più coerente con i valori della sinistra, e più "pulita" ed indipendente rispetto alle lobbies, sopratutto bancarie.

Non penso si formerà alcun governo, ri-andiamo a votare dopo la legge di bilancio in autunno e, viste le condizioni al contorno, non si formerà alcun governo anche dopo, a meno che a sinistra non ci si re-inventi.

Offline Kobra

*
1600
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #14 il: 05 Mar 2018, 09:38 »
Vanno comunque visti i seggi.
Al sud M5S ha fatto cappotto (presumo per il promesso reddito di cittadinanza), mentre quelli del centrodx bisogna vedere in che misura sonod ella Lega.
Penso comunque che Silvio abbia capito che i toni urlati delle sue TV hanno messo benzina nel motore di Salvini

Offline UnDodicesimo

*
438
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #15 il: 05 Mar 2018, 09:43 »
...

Il populismo esiste dai tempi che portarono alla coniazione della frase 'panem et circense'.

I problemi di oggi è che il primo sta diminuendo e la cinta tocca tirarla sempre di più ed il secondo è ormai un vero e proprio business e distrae sempre meno.

Quando poi 'inventarono' il suffragio universale non è che esistesse una gran massa di persone realmente interessate nella politica ed una grande conoscenza della stessa.

Offline syrinx

*
11346
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #16 il: 05 Mar 2018, 09:45 »
il problema è che gli italiani votano.

Ci vorrebbe un outsourcing del voto a, chessò, gli svedesi

Offline Kobra

*
1600
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #17 il: 05 Mar 2018, 09:49 »
Noto comunque che ovunque si fatica a formare un governo: in Germania ripropongono la GroKo a diversi mesi dalle elezioni, in Spagna hanno votato e rivotato, nella stessa UK c'è (di nuovo) un governo di coalizione.
Insomma, nel ricco mondo occidentale la società è sempre più frammentata e ricomporla a livello politico risulta alquanto difficile.

Offline Kobra

*
1600
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #18 il: 05 Mar 2018, 09:57 »
Ma non c'è mica il rischio che con la ripartizione dei voti dati al solo candidato il centrodx arrivi al 40%?
Mi rispondo da solo 37,46% al senato uninominale, pericolo scampato
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #19 il: 05 Mar 2018, 09:57 »
Bravo Renzi continua così
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod