Sentenza sul caso Chiara Insidioso

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline white-blu

*
16558
Sesso: Maschio
Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« il: 04 Nov 2015, 14:51 »
Clamorosa sentenza sul caso Chiara Insidiosa Monda: ridotta a 16 anni la pena a Maurizio Falcioni

Clamoroso colpo di scena su caso Chiara Monda. Ridotta a 16 anni di reclusione la pena per Maurizio Falcioni, l’operaio trentacinquenne accusato di aver massacrato di botte la compagna Chiara Insidiosa Monda, allora 19enne.

E’ quanto stabilito dalla Corte d’Appello di Roma, che ha così ridotto di quattro anni la pena già stabilita dai giudici dal gup Giacomo Ebner, in abbreviato.

Falcioni, accusato di tentato omicidio e maltrattamenti, nel febbraio del 2014 ha ridotto in fin di vita la compagna, riducendola in coma per oltre 11 mesi.


_______________________________________ ____

Massacrò di botte la fidanzata, pena ridotta a 16 anni al compagno: il padre sviene in aula

Quattro anni di sconto in appello per Maurizio Falcioni, l'uomo condannato per aver massacrato di botte a Roma nel febbraio del 2014 la fidanzata, Chiara Insidioso Monda, uscita dal coma dopo molti mesi. L'uomo è stato oggi condannato a 16 anni dalla prima corte d'Appello. In primo grado aveva avuto 20 anni dal gup in sede di rito abbreviato. Chiedo scusa per quel che ho fatto... Chiedo perdono a Chiara», ha detto in aula Falcioni.

«Vergogna, vergogna». Alla lettura della sentenza, Maurizio Insidioso Monda, il padre di Chiara, ha gridato in aula tutta la sua rabbia per un verdetto chenon ritiene giusto. Lasciando l'aula, prima di essere colto da un piccolo malore che lo ha costretto ad accasciarsi a terra, l'uomo ha commentato la
sentenza gridando «vergogna!». Immediata la rabbia anche della madre di Chiara alla lettura della sentenza. La donna ha urlato le frasi all'indirizzo dei giudici mentre il marito ha accusato un malore. Le proteste sono proseguite anche fuori dal Tribunale da parte dei tanti amici della ragazza e della famiglia provocando l'intervento delle forze dell'ordine presenti all'interno e all'esterno dell'Aula.

L'aggressione a Chiara è stata provocata, a quanto ricostruito, dall'intenzione di lei di troncare la relazione. L'uomo era imputato non solo di tentato omicidio ma anche di maltrattamenti.

Chiara Insidioso Monda è uscita dal coma dopo 11 mesi dall'aggressione e attualmente ancora sottoposta a cure.

Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #1 il: 04 Nov 2015, 14:55 »
Se non ricordo male Padre e figlia tifosi della Lazio.

Ma di chiara si hanno notizie?

Offline AquilaLidense

*****
16764
Sesso: Maschio
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #2 il: 04 Nov 2015, 14:58 »
Colpa della cultura garantista, quella che spesso e volentieri si ostina a recuperare pure le "bestie".
Falcioni meritava trent'anni di cui 10 di isolamento.

Offline Bambino

*
4825
Sesso: Maschio
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #3 il: 04 Nov 2015, 15:06 »
Se non ricordo male Padre e figlia tifosi della Lazio.

Ma di chiara si hanno notizie?

sembra sia rimasta quasi un vegetale, purtroppo.  finire i suoi giorni rinchiuso in isolamento e al buio totale non sarebbe neanche troppo per quell'individuo, io in questi casi rimetterei non solo la pena di morte ma anche la tortura, che poi è quello che ha fatto lui a quella poverina..

Offline Thorin

*
2257
Sesso: Maschio
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #4 il: 04 Nov 2015, 17:19 »
Sarei proprio curioso di capire da cosa derivano questi 4 anni di sconto.

Offline Bambino

*
4825
Sesso: Maschio
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #5 il: 04 Nov 2015, 19:09 »
Se non ricordo male Padre e figlia tifosi della Lazio.

Ma di chiara si hanno notizie?



(la foto è presa da internet)

Offline COLDILANA61

*
11265
Sesso: Maschio
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #6 il: 04 Nov 2015, 19:57 »
Sarei proprio curioso di capire da cosa derivano questi 4 anni di sconto.

Dalle legge .

Offline Thorin

*
2257
Sesso: Maschio
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #7 il: 04 Nov 2015, 23:07 »
Dalle legge .
Diciamo che è un po' generico ed a me piace farmi male: quale legge???

Offline white-blu

*
16558
Sesso: Maschio
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #8 il: 04 Nov 2015, 23:30 »
Diciamo che è un po' generico ed a me piace farmi male: quale legge???

Il giudizio abbreviato:

Il giudizio abbreviato si caratterizza per la mancanza della fase dibattimentale e la definizione del giudizio nella stessa udienza preliminare, allo stato degli atti, fatte salve alcune eccezioni (art. 438 c.p.p.).

La richiesta di questa speciale forma procedimentale può essere formulata solo dall’imputato, personalmente o a mezzo di procuratore speciale, oralmente o per iscritto, e fino a che non siano formulate le conclusioni.

Il giudice è obbligato ad accoglierla e a celebrare il rito abbreviato.

Il beneficio che ne deriva per l’imputato è una riduzione di un terzo della pena che gli sarebbe altrimenti applicata.

L’art. 438 co. 5 c.p.p. prevede inoltre che l’imputato possa subordinare tale richiesta "ad un’integrazione probatoria, necessaria ai fini della decisione". In tal caso il giudice accoglie la richiesta qualora l’integrazione appaia necessaria e non contrastante con la finalità di economia processuale cui è diretto il rito speciale. Il PM potrà, in caso di accoglimento, chiedere l’ammissione della prova contraria.

Fonte: Il giudizio abbreviato
(www.StudioCataldi.it)
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #9 il: 05 Nov 2015, 11:28 »
Questo topic si collega, a mio avviso, a quello relativo alla "legittima difesa", proprio perchè mostra tutti i lati negativi della Giustizia e spinge (non so trovare un sinonimo migliore) il cittadino a invocare/adottare una giustizia fai da te (almeno questo è l'effetto che ha avuto su di me: fossi il padre attenderei pazientemente l'uscita di quell'essere dal carcere per ridurlo, se possibile, peggio di sua figlia).
Da genitore sono disgustato, altro che storie! :x

Offline AquilaLidense

*****
16764
Sesso: Maschio
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #10 il: 05 Nov 2015, 11:54 »
i 16 anni sono anche figli della cultura "garantista", della cultura che ha la prsunzione che tutti possano essere recuperati.
ridurre ad un vegetale una bimba a forza di calci e pugni, non merita nulla.
questa òè la vergogna della nostra cultura che spesso e volentieri dietro un muro di solidarietà (di merda) ci si lava la coscienza.
questa persona, per aver ridotto a vegetale una ragazza di 19 anni, costerà allo stato circa 1.300.000 euro per la sua detenzione.

Grazie Italia!

Offline genesis

*****
18228
Sesso: Maschio
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #11 il: 05 Nov 2015, 11:57 »
i 16 anni sono anche figli della cultura "garantista", della cultura che ha la prsunzione che tutti possano essere recuperati.
ridurre ad un vegetale una bimba a forza di calci e pugni, non merita nulla.
questa òè la vergogna della nostra cultura che spesso e volentieri dietro un muro di solidarietà (di merda) ci si lava la coscienza.
questa persona, per aver ridotto a vegetale una ragazza di 19 anni, costerà allo stato circa 1.300.000 euro per la sua detenzione.

Grazie Italia!

Il garantismo non c'entra nulla in questo caso, IMHO.
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #12 il: 05 Nov 2015, 13:11 »
Il garantismo non c'entra nulla in questo caso, IMHO.
Anche secondo me non c'entra nulla.

Per me è stata presa una decisione sbagliata punto.

Offline reds1984

*
5012
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #13 il: 05 Nov 2015, 13:24 »
Come spesso accade ad una magistratura che è davvero uno dei tumori maligni di questo paese


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline COLDILANA61

*
11265
Sesso: Maschio
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #14 il: 05 Nov 2015, 13:27 »
Anche secondo me non c'entra nulla.

Per me è stata presa una decisione sbagliata punto.

Decisione giusta per una legge sbagliata .

E' come per il furto . Rubi una mela e vai in galera , rubi miliardi (Cirio o Parmalat) a poveri pensionati e vai ai domiciliari . Rubi le valigie all'aeroporto e vieni reintegrato .

E le leggi , spesso , sono lo specchio del paese .

Ma poi passi per forcaiolo o per "controcorrente" se ti ribelli a queste leggi del catso .

Ed ad una magistratura che si crede dio durante il giudizio universale .

Offline MisterFaro

*****
9253
Sesso: Maschio
KIPIUNEHAPIUNEMETTA!
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #15 il: 05 Nov 2015, 18:23 »
i 16 anni sono anche figli della cultura "garantista", della cultura che ha la presunzione che tutti possano essere recuperati.
ridurre ad un vegetale una bimba a forza di calci e pugni, non merita nulla.
questa è la vergogna della nostra cultura che spesso e volentieri dietro un muro di solidarietà (di merda) ci si lava la coscienza.
questa persona, per aver ridotto a vegetale una ragazza di 19 anni, costerà allo stato circa 1.300.000 euro per la sua detenzione.

Capisco questi discorsi, ma non capiscono perché vengono fatti a partire dal confronto tra una pena di 20 anni e una di 16.
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #16 il: 06 Nov 2015, 02:00 »
Che schifo...



Sent from my iPhone using Tapatalk

Offline AquilaLidense

*****
16764
Sesso: Maschio
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #17 il: 06 Nov 2015, 12:39 »
Decisione giusta per una legge sbagliata .

E' come per il furto . Rubi una mela e vai in galera , rubi miliardi (Cirio o Parmalat) a poveri pensionati e vai ai domiciliari . Rubi le valigie all'aeroporto e vieni reintegrato .

E le leggi , spesso , sono lo specchio del paese .

Ma poi passi per forcaiolo o per "controcorrente" se ti ribelli a queste leggi del catso .

Ed ad una magistratura che si crede dio durante il giudizio universale .

perfetto! hai colto il punto.

Offline Dissi

*****
14914
Sesso: Maschio
Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #18 il: 25 Nov 2015, 09:48 »
Oggi sull'home page del corriere della sera un bellissimo reportage su chiara.

http://www.corriere.it/reportages/cronache/2015/violenza-donne-chiara-insidioso/

porgascogne

porgascogne

Re:Sentenza sul caso Chiara Insidioso
« Risposta #19 il: 25 Nov 2015, 12:22 »
si può dire qualcosa di Laziale
si può fare qualcosa di Laziale

si DEVE fare e dire qualcosa di Laziale

lo può fare la Società Sportiva Lazio, lo possono fare i calciatori e lo staff
lo possono fare i tifosi

lo possiamo fare noi

Per aiutare la famiglia di Chiara si può fare una donazione utilizzando la carta Postepay numero 5333 1710 1345 1378 intestata a Maurizio Lazzaro Insidioso Monda, codice fiscale NSDMZL71P24H501N e Iban: IT09Q0760105138245619145623
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod