mercoledì in campo – Cataldi con il Parma Mauri? E’ quasi out (Corriere dello Sport)


Articolo letto: 810 volte

Keita: «Non verranno qui a farci regali Vogliamo tornare a vincere per i tifosi»

Roma – Sarà bene mettere subito da parte l’amarezza per il mancato successo sul Chievo. Anche perché ora la Lazio è di nuovo seconda da sola, con un punto di vantaggio, come accadde in occasione del sorpasso di due settimane fa dopo la vittoria con l’Empoli. Ma soprattutto bisogna pensare subito al campo perché tra due giorni è di nuovo campionato. Mercoledì sera all’Olimpico arriva il Parma e i problemi da affrontare, a livello di formazione, non sono pochi. Pioli recupera solo Cataldi: il centrocampista rientrerà dalla squalifica e prenderà il posto di Onazi, che a sua volta si fermerà per lo stop del giudice sportivo (era diffidato e ieri è stato ammonito). Poi tanti dubbi per quel che riguarda Mauri. Il mancino aveva accusato un problema all’inguine venerdì, sabato ha provato a rendersi disponibile ed è stato convocato, ma ieri non ce l’ha fatta e non è andato neanche in panchina. «Non ho certezze» ha detto Pioli parlando di Mauri e pensando – giustamente – alla vicinanza della partita con il Parma. E, inoltre, c’è da approfondire il capitolo legato a Klose, uscito ieri per dolori alla schiena.

forze fresche. Nella mezz’ora finale contro il Chievo, Pioli ha rilanciato Keita che ha provato in tutit i modi a lascaire e il segno e a trovare il gol che poteva valere i tre punti. «Cercavamo la vittoria ma adesso è inutile pensarci – ha raccontato a fine partita l’attaccante spagnolo – le occasioni le abbiamo avute ma nel calcio può capitare di non riuscire a segnare. A me è mancata un po’ di precisione, ma credo di aver avuto un buon approccio. Se mi manca il gol? No, non è un problema, quando arriverà arriverà…». Keita ci ha messo grande impegno e non è stato fortunato. Ora però guarda subito al Parma: se Mauri in ce la dovesse fare la prima vera alternativa in attacco, rispetto a Klose, Candreva e Felipe Anderson, sarebbe lui. «Dobbiamo concentrarci per giocare bene mercoledì – ha detto ancora Keita – contro il Parma vogliamo tornare a vincere. No, non ci aspettiamo che vengano qui a regalarci punti, e per noi da qui alla fine ogni partita sarà più complicata».
analisi. Keita, infine, parla in generale del pareggio con il Chievo, tentando di analizzare i motivi del mancato successo: «Quella gialloblù è una squadra compatta, noi abbiamo cercato varie combinazioni ma non siamo riusciti a segnare. Abbiamo sbagliato diverse occasioni e poi è arrivato il pareggio. Abbiamo preso un punto in due partite, ma la sconfitta è arrivata contro la Juventus… E il Chievo ha chiuso benissimo in difesa. Noi cerchiamo di dare il massimo per vincere le partite, sia per noi che per la gente». La Lazio ci riproverà mercoledì sera.

a.ghi.


  • Giorni

    aprile: 2015
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
  • Archivio

  • Meta