IL PARMA – Rientra Lucarelli, ipotesi Palladino (Corriere dello Sport)


Articolo letto: 1083 volte

di Adriano Ancona
Quello di guardarsi indietro non è un esercizio che piace a Donadoni. Per questo l’allenatore del Parma evita di anteporre i rimpianti in un finale di stagione che poteva consumarsi diversamente. Situazione compromessa, ma una squadra in grado quantomeno di giocarsela – lo certificano queste tre vittorie nelle ultime cinque partite – chiama in causa inevitabilmente i sette punti tolti poco alla volta. Anche nel momento in cui il funerale dei gialloblù, inteso come retrocessione, si avvicina. Il viaggio di domani a Roma potrebbe significare, questa volta sì, l’addio alla serie A. Un risultato migliore o uguale dell’Atalanta rispetto al Parma emetterebbe il verdetto.

PALLADINO ATTENDE – Ora la trasferta con la Lazio: da vedere se domani sera potrà toccare a Raffaele Palladino. Sabato scorso Donadoni ha speso qualche concetto per il suo attaccante. «E’ solo attraverso il campo che traggo i miei giudizi, con esso la condizione dei giocatori. Palladino è uno di questi: deve dare risposte di un certo tipo, solo così potrà diventare protagonista». Detto questo, il giocatore napoletano si porta dietro il ricordo del gol all’andata contro la Lazio: era il suo momento migliore, cadenzato da due reti consecutive (Palermo e, appunto, Lazio) e sembrava che davanti le carte si potessero ancora scompaginare. Ma queste sei panchine consecutive – nelle ultime nove giornate Palladino ha messo insieme 13 minuti – dicono molto sulle idee di Donadoni. «Mi auguro che tutti siano partecipi, al di là di chi va in campo, e mantengano positività», le parole dell’allenatore.

VARIAZIONI OBBLIGATE – Che ora si appresta a modellare il Parma in vista dell’Olimpico. Scontato il rientro di Lucarelli in difesa, dopo l’esclusione col Palermo: in più, Costa è fuori per squalifica. Cassani al posto di Feddal è l’altro correttivo. «Siamo in emergenza – ha spiegato Donadoni – ma cercheremo, in pochi giorni, di fare un’altra bella partita. Anche se affrontiamo una squadra dal bagaglio tecnico superiore. L’importante è che ci sia sempre questa voglia».


  • Giorni

    aprile: 2015
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
  • Archivio

  • Meta