Ilievski: le tappe della vicenda (Gazzetta dello Sport)


Articolo letto: 684 volte

1 GIUGNO 2011
Gli arresti eccellenti A Cremona parte l’inchiesta «Last Bet» sul calcioscommesse: sono arrestati Signori, Bellavista e Micolucci mentre vengono indagati Doni e Gervasoni. Sei mesi dopo finiscono in manette Doni, Sartor, Gervasoni, Carobbio e Zamperini
GLI INIZI DEL 2012
Anche Masiello in manette A febbraio viene arrestato il portiere del Piacenza Mario Cassano: dovrŕ rispondere dell’alterazione di quattro incontri di Serie B. Ad aprile, l’inchiesta di Bari fa finire in carcere altri tre giocatori: tra questi c’č l’ex biancorosso Andrea Masiello.
28 MAGGIO 2012
Blitz a Coverciano e Mauri dentro La polizia irrompe a Coverciano per Criscito, che riceve un avviso di garanzia (e quindi salterŕ l’Europeo in Polonia e Ucraina). In un altro blitz viene arrestato il capitano della Lazio, Stefano Mauri, insieme ad altri diciotto giocatori.
26 DICEMBRE 2012
Gegic si consegna ai poliziotti Almir Gegic, uno dei vertici della «banda degli zingari», si costituisce alla polizia e inizia a collaborare. Hristian Ilievski, il «duro» della banda, il capo degli Zingari, resta ancora latitante. E’ il personaggio chiave, custode di tanti segreti.
17 DICEMBRE 2013
Gattuso indagato e scagionato Nuovo capitolo: 4 arresti e 16 indagati, tra cui gli ex milanisti Cristian Brocchi e Gennaro Gattuso. Il 1 settembre 2014 l’indagine per Gattuso č archiviata. Nel febbraio 2015 si chiude l’indagine di Cremona. La Procura chiama in causa 130 persone


  • Giorni

    aprile: 2015
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
  • Archivio

  • Meta