La Lazio senza Klose e Mauri Pioli pieno di guai col Parma (Corriere della Sera – ed. romana)


Articolo letto: 703 volte

Si aggrava l’emergenza biancoceleste: Keita si scalda per fare la prima punta

Dall’occasione gettata al vento contro il Chievo e quella che, al netto della super emergenza, non si può sprecare contro il Parma. Il problema, infatti, è che domani sera all’Olimpico le forze a disposizione di Pioli saranno ancora meno rispetto a domenica: oltre ai lungodegenti De Vrij, Parolo e Biglia bisognerà probabilmente aggiungere i «freschi» infortunati Mauri e Klose.
Entrambi hanno problemi muscolari (adduttore il primo, mal di schiena il secondo), l’orientamento dello staff medico laziale è di evitare rischi e non affrettare il rientro facendolo slittare direttamente alla trasferta di domenica prossima contro l’Atalanta. Anche se la partita di domani sera può davvero essere lo snodo decisivo in chiave Champions.
Certo, senza Klose e Mauri la corsa si complica. Il Napoli è a meno tre punti ma in crescendo di risultati e condizione, la Lazio ha molti problemi a comporre un undici affidabile e, paradossalmente, le notizie migliori arrivano dalla Roma che non sembra dare segnali di risveglio. Oggi la rifinitura di Formello darà un quadro definitivo sulla Lazio che dovrà battere il Parma nonostante le tante assenze e la squalifica di Onazi. Di sicuro rientra Cataldi dallo stop imposto dal giudice sportivo dopo il rosso di Torino. E se Klose non riuscirà ad essere del match toccherà a Keita agire da prima punta. Il resto dell’impianto sarà confermato per forza, visto che giocatori abili e affidabili ne sono rimasti proprio pochi. Di fatto, comunque, a Pioli toccherà ri-progettare una nuova squadra e calibrare il gioco sulle risorse a disposizione dopo la mezza stecca presa col Chievo davanti a 45 mila laziali.
Stavolta, però, con l’obbligo tassativo di non fallire nuovamente. Il che, dopo il flop delle seconde linee, rende il Parma avversario tutt’altro che abbordabile. Anche perché la squadra di Donadoni è, sì, ultima in classifica e sommersa dai problemi finanziari, ma tutt’altro che morta: nelle ultime 6 giornate solo Juventus (12 punti) e Lazio (13) hanno fatto meglio degli emiliani.
La buona notizia riguarda Parolo: il centrocampista ieri si è allenato ma domani sera non sarà rischiato, anche lui punta dritto l’Atalanta. Per Bergasmo potrebebro essere convocati anche Djordjevic e Gentiletti.
Andrea Arzilli


  • Giorni

    aprile: 2015
    L M M G V S D
    « Mar    
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
  • Archivio

  • Meta