Arti marziali

0 Utenti e 15 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Arti marziali
« il: 05 Dic 2020, 00:06 »
Vi piacciono come sport? Le praticate? Come avete scelto quale praticare oltre ad i vostri gusti personali?


Re:Arti marziali
« Risposta #1 il: 09 Dic 2020, 07:23 »
io praticavo, è l'ultimo sport che ho fatto in ordine cronologico a livello agonistico. Tornando indietro è il primo che farei e lo renderei "obbligatorio". Una disciplina che davvero mette al centro la persona ed il rispetto verso gli altri. Poi anche lì esistono situazioni al limite ma sono poche.
Re:Arti marziali
« Risposta #2 il: 10 Dic 2020, 18:40 »
io praticavo, è l'ultimo sport che ho fatto in ordine cronologico a livello agonistico. Tornando indietro è il primo che farei e lo renderei "obbligatorio". Una disciplina che davvero mette al centro la persona ed il rispetto verso gli altri. Poi anche lì esistono situazioni al limite ma sono poche.

Per curiosità che stile di arti marziali hai praticato?
Re:Arti marziali
« Risposta #3 il: 10 Dic 2020, 23:45 »
tang soo do, tornassi indietro Kung fu.
Re:Arti marziali
« Risposta #4 il: 11 Dic 2020, 00:12 »
Praticato da piccolo judo poi wushu cinese quando ero già grande. Una passione e anche un po' una malattia... 🤪
Re:Arti marziali
« Risposta #5 il: 21 Dic 2020, 18:06 »
tang soo do, tornassi indietro Kung fu.

Perchè ti sei pentito del Tang soo do? Perchè Kung Fu se tornassi indietro?

Online Tarallo

*****
99374
Re:Arti marziali
« Risposta #6 il: 21 Dic 2020, 19:24 »
Io de sto topic me segno i partecipanti, così non li insulto su altri topic. :)
Re:Arti marziali
« Risposta #7 il: 21 Dic 2020, 22:02 »
Perchè ti sei pentito del Tang soo do? Perchè Kung Fu se tornassi indietro?
Mi piacevano le forme. Quando capitavano eventi in contemporanea andavo a vederle. Non pentito avrei preferito
Re:Arti marziali
« Risposta #8 il: 22 Dic 2020, 06:14 »
Io de sto topic me segno i partecipanti, così non li insulto su altri topic. :)

Semo masochisti insultaci pure🤣🤣; per tornare al topic io mai praticate ma mi piacerebbe cominciare anche se non saprei davvero quale scegliere.

Offline TheVoice

*****
5307
Re:Arti marziali
« Risposta #9 il: 22 Dic 2020, 09:27 »
Judoka dall'età di 5 anni, ho fatto agonistica fino ai 17 nella palestra CONI di via Pennazzato, quartiere Collatino.

Nei primi anni '70 c'era un bel movimento a Roma, soprattutto nel quadrante est (Mariani era del Judo Preneste).

Sport durissimo, allenamento 7 giorni su 7, addominali come se piovesse ma anche tanta disciplina e rispetto, più di tutte le altre arti marziali, in primis il karate, perlomeno all'epoca.

Imparare a cadere e non aver paura a farlo mi ha salvato la vita un paio di volte, insieme ad una buona dose di fortuna)
Re:Arti marziali
« Risposta #10 il: 23 Dic 2020, 11:55 »
Il fatto è che per scegliere è pure difficile, è talmente vasto anche il mondo delle arti marziali, ce ne sono di tutti i tipi, ad esempio anche il Silat sembra interessante.
Re:Arti marziali
« Risposta #11 il: 13 Feb 2021, 16:59 »
Sono Judoka da quando avevo  8 anni ( ora ne ho 55), bravino fino ai 18 anni ( un campionato regionale e in 5 posto ai campionati italiani), fino alla pandemia insegnavo ai bambini tra i 4 e gli 8 anni. Sempre frequentato la stessa palestra che l’anno scorso ha festeggiato i 120 anni di attività( abbiamo un video sul judo nella nostra palestra del 1930). Ora mi sono trasferito in Sabina e quindi ho smesso.

Offline Lativm88

*
4548
Re:Arti marziali
« Risposta #12 il: 13 Feb 2021, 17:31 »
Ho fatto aikido per molti anni (che non ha nulla di agonistico) poi mi sono dato al rugby

Ho anche studiato lotta europea del XV sec.(oltre alla parte schermistica spada a una mano, due mani, azza etc)

Si chiama "abraçar" dal Flos duellatorum di Fiore dei Liberi.

Se non lo conoscete andate a cercarlo che è molto interessante.

Online kurt

*****
5109
Re:Arti marziali
« Risposta #13 il: 16 Feb 2021, 23:20 »
Da qualche anno pratico wing tsun, una delle innumerevoli varianti del tradizionale wing chun  o kung fu cinese a seconda del "fondatore" della scuola. Non essendo agonistica (almeno nella declinazione della nostra "federazione"), non ci sono gare da preparare, non si deve tenere il peso, non ci si deve sfondare per forza di addominali o di panca. Chiaro che un minimo di forma fisica aiuta, più per l'essere pronti e attivi che per la forza nuda e cruda che serve a poco nello specifico. La parte filosofica, "energetica" di questa arte me l'hanno fatta preferire soprattutto per mio figlio, ragazzo con disabilità con grandi difficoltà nelle relazioni sociali, per fargli fare un po' di vita extra scolastica oltre che per condividere del tempo libero con lui. Posso dire che per lui è stato uno strumento importante di consapevolezza psico-fisica: è migliorato molto nella coordinazione, nella postura oltre ad aiutarlo nella concentrazione, tutti punti deboli del suo essere asperger. Ci siamo prefissi di arrivare almeno al 1° grado tecnico (che potrebbe essere un'equivalente cintura nera del judo tanto per capirci), spero di riuscirci entro i prossimi 6 anni, almeno prima dei miei 60. Quello che è sicuro è che quando ci arriveremo lui sarà molto più bravo di me a mettere le mani addosso agli avversari...  :=))
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod