Basket Serie A Italia

0 Utenti e 33 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Nesta idolo

Nesta idolo

Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #60 il: 19 Giu 2019, 17:40 »
ma solo a ma sta sul cazzo pozzecco?
(sin da quando giocava, la "mosca atomica" dei miei c.o.g.l.i.o.ni)
A me stava simpatico da quando giocava (era uno dei miei preferiti insieme a Ginobili, Belinelli e Basile). E' il suo modo di fare, uno vero. Grinta, pazzia, inventiva, un trascinatore.

Online Dissi

*****
22548
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #61 il: 19 Giu 2019, 17:42 »
A me stava simpatico da quando giocava (era uno dei miei preferiti insieme a Ginobili, Belinelli e Basile). E' il suo modo di fare, uno vero. Grinta, pazzia, inventiva, un trascinatore.
già mettere nello stesso post ginobili e pozzecco .....

è come se dicessi mi piaceva il calcio degli anni 90: veron, ronaldo, centofanti .... :DD

Nesta idolo

Nesta idolo

Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #62 il: 19 Giu 2019, 17:46 »
già mettere nello stesso post ginobili e pozzecco .....

è come se dicessi mi piaceva il calcio degli anni 90: veron, ronaldo, centofanti .... :DD
Ti ho messo anche Basile eh e Belinelli che veniva sfottuto da molti fino a qualche anno fa... Ora tutti sul carro perché ha vinto un titolo Nba o è arrivato primo nel tiro da 3 all star game (ma era forte già prima).
Il Poz a me piaceva un casino, il suo modo di giocare. Sta diventando anche un ottimo allenatore.
Comunque sono gusti personali, in base alle simpatie,ecc.

Online Dissi

*****
22548
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #63 il: 19 Giu 2019, 17:48 »
Comunque sono gusti personali, in base alle simpatie,ecc.

si, assolutamente
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #64 il: 19 Giu 2019, 17:51 »
Il Poz si merita un encomio solo per la Cacciatori ... (MoC dovesei ?  :p )
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #65 il: 20 Giu 2019, 12:25 »
Comunque la magia, l'incantesimo, il sortilegio della striscia vincente sono finiti.
Poz continua a motivare bene (però spesso la difesa sembra dormire) ma servono anche gli accorgimenti tattici.  Dire ai tuoi giocatori che sono tutti bravi e belli spesso aiuta, ma in una finale al meglio di sette serve fino a un certo punto, senza un piano partita solido e imparando poco o nulla dalle sconfitte.
De Raffaele, al contrario, ha rischiato seriamente uno 0-2 iniziale, poi ha lavorato e fatto lavorare la squadra e si è preso, meritatamente, l'inerzia della serie.
Sassari oggi è all'ultima chiamata, purtroppo, perchè qui tifo Dinamo.

Offline bak

*
20168
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #66 il: 20 Giu 2019, 12:47 »
Il Poz si merita un encomio solo per la Cacciatori ... (MoC dovesei ?  :p )

A Boosta che gli fai tra Fernanda Lessa e Miriam Leone ?
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #67 il: 20 Giu 2019, 13:50 »
A Boosta che gli fai tra Fernanda Lessa e Miriam Leone ?

Sono andato a vedere chi sono Boosta e Fernanda Lessa .

Anche se al nome di Miriam Leone , qualche dubbio mi era venuto .

Chapeau .

Offline bak

*
20168
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #68 il: 20 Giu 2019, 20:30 »
Comunque la magia, l'incantesimo, il sortilegio della striscia vincente sono finiti.
Poz continua a motivare bene (però spesso la difesa sembra dormire) ma servono anche gli accorgimenti tattici.  Dire ai tuoi giocatori che sono tutti bravi e belli spesso aiuta, ma in una finale al meglio di sette serve fino a un certo punto, senza un piano partita solido e imparando poco o nulla dalle sconfitte.
De Raffaele, al contrario, ha rischiato seriamente uno 0-2 iniziale, poi ha lavorato e fatto lavorare la squadra e si è preso, meritatamente, l'inerzia della serie.
Sassari oggi è all'ultima chiamata, purtroppo, perchè qui tifo Dinamo.

Diciamo che la Reyer ha un rooster più ampio, oltre allo stato di grazia di Austin Daye che segnerebbe pure dal divano di casa sua. Concordo sull'occasione persa nella doppia vittoria esterna, purtroppo la prima è andata per una pessima gestione dei liberi; comunque anche il non aver tenuto la vittoria esterna subendo subito il "contro break" ha avuto un contraccolpo pessimo.
Speriamo bene in questa sera 🤞, per giocare la settima nella bagnarola di Mestre.
Sul Poz, prima di lui la Dinamo non sapeva neanche se riusciva ad entrare nella Final di Coppa Italia, con lui è arrivata alle Final dove ha eliminato proprio la Reyer, ai play off , ha vinto un torneo internazionale ed è arrivato in finale di campionato, eliminando Brindisi e Milano; praticamente ha scalato l'Everest con una zavorra sulla schiena.
Caratterialmente è il tipico personaggio alla Couto o Simeone:da avversario lo odi, da componente della tua squadra lo ami.

Daje Sassari!!!
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #69 il: 20 Giu 2019, 21:42 »
c'è anche da dire che la regola del blocco irregolare è stata cambiata solo 5 giorni fa
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #70 il: 20 Giu 2019, 23:59 »
tutti al pallone puzzoso.
se si arriva a quota 80....

Online arturo

*****
15066
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #71 il: 21 Giu 2019, 08:36 »
Mcgee, a 5 min dal termine ha fatto una cosa fantastica, finta ubriacante su De Nicolau e schiacciata in faccia ad un veneziano.   :o

Offline chirizzi

*****
3393
http://www.rootshighway.it
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #72 il: 21 Giu 2019, 09:09 »
Un'azione che resterà negli annali


Nesta idolo

Nesta idolo

Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #73 il: 23 Giu 2019, 06:53 »
Complimenti a Venezia ma orgoglioso della Dinamo, di Pozzecco, dei giocatori, di tutto il mondo biancoblù per tutto ciò che hanno dato, fatto in questa fantastica stagione e per il loro comportamento.
Mai avrei pensato dopo una sconfitta in gara 7 di essere ugualmente felice, invece si, sono contento veramente di tifare questa squadra.
Love you guys.
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #74 il: 24 Giu 2019, 07:46 »
io non riesco ad essere contento.
Forse dipende dal fatto che gara 7 non è stata mai in discussione, mentre una serie abbastanza equilibrata come questa meritava un finale più emozionante.
Dico "abbastanza" perchè in realtà il "vento della Laguna" ha sempre soffiato favorevolmente, fin da gara 1.

La squadra di Sassari era, è, inferiore, come consistenza tecnica complessiva ma soprattutto come esperienza.
Pozzecco ha effettivamente compiuto una bella impresa, con il pregi e i difetti del subentrato che per forza di cose non può dare molto sul piano del gioco. Perciò ha lavorato sull'autostima e sull'entusiasmo: l'austostima e la fiducia per provare a gestire la pressione, l'entusiasmo per provare a spaccare le partite nei momenti di inerzia favorevole (tipico esempio, gara 6).
Ecco perchè la serie è andata a fiammate, a botte di parziali in doppia cifra.

Venezia (de Raffaele) ha avuto il merito di non perdersi nel "casino emotivo" che è stato l'unico vero piano di gioco della Dinamo.
Ha via via imposto il "suo" piano, che poi non è stato altro che limitare, ove possibile, il gioco allegro di Sassari con difesa dura e aggressiva e poi, nel campo opposto, sfruttarne anche la difesa "allegra", poco incline al sacrificio (tipica delle squadre che viaggiano sull'entusiasmo).
De Raffaele ha vinto la finale in gara 3 quando la Dinamo, col vantaggio del campo nella serie, se la sentiva bella calda, e lì Poz ha pagato tutta la sua inesperienza e il gasamento, perchè un allenatore più navigato avrebbe annusato puzza di merda da chilometri di distanza.
Detto questo, se Venezia fosse andata, come la logica del campo sembrava dire, subito sotto 0-2, lo scudo sarebbe sbarcato in Sardegna al 99.9%, hai voglia a raddrizzare la gondola...

Va detto anche che gli arbitri hanno smesso di fischiare i blocchi sistematicamente irregolari di Venezia dopo un paio di partite, e che le decisioni sui contatti in gara 7 sono state a senso unico finchè Venezia non ha preso il largo (poi compensazione paracula, perchè abbiamo ottimi arbitri, eh).
Quindi bravo "allenatore" de Raffaele, un po' pollo Poz, ma... una leggera sensazione di serie "accompagnata" alla doverosa gara 7 ma con esito blindato io ce l'ho avuta.

Tornando ai giocatori, Sassari ha perso perchè ha perso la spensieratezza (parlavo di fine dell'incantesimo), si è visto nella cattiva gestione e nelle palle perse delle guardie, negli errori gratuiti da sotto, nel "nascondersi" di qualche elemento chiave, nella scarsa determinazione difensiva, nella difficoltà di lettura generale, anche dalla panchina. Il mistico mantra di Pozzecco non è più bastato, ed era prevedibile.
Il tempo ci dirà, potendo avere il timone e impostare la sua squadra dall'inizio, se Poz è un allenatore che "allena" o solo un Forrest Gump del basketball.

Brava Dinamo, peccato.
Me rode.

Offline bak

*
20168
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #75 il: 25 Giu 2019, 12:40 »
Ottima disamina.

Sassari-Piazza Italia-domenica pomeriggio

Nesta idolo

Nesta idolo

Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #76 il: 26 Giu 2019, 09:01 »
io non riesco ad essere contento.
Forse dipende dal fatto che gara 7 non è stata mai in discussione, mentre una serie abbastanza equilibrata come questa meritava un finale più emozionante.
Dico "abbastanza" perchè in realtà il "vento della Laguna" ha sempre soffiato favorevolmente, fin da gara 1.

La squadra di Sassari era, è, inferiore, come consistenza tecnica complessiva ma soprattutto come esperienza.
Pozzecco ha effettivamente compiuto una bella impresa, con il pregi e i difetti del subentrato che per forza di cose non può dare molto sul piano del gioco. Perciò ha lavorato sull'autostima e sull'entusiasmo: l'austostima e la fiducia per provare a gestire la pressione, l'entusiasmo per provare a spaccare le partite nei momenti di inerzia favorevole (tipico esempio, gara 6).
Ecco perchè la serie è andata a fiammate, a botte di parziali in doppia cifra.

Venezia (de Raffaele) ha avuto il merito di non perdersi nel "casino emotivo" che è stato l'unico vero piano di gioco della Dinamo.
Ha via via imposto il "suo" piano, che poi non è stato altro che limitare, ove possibile, il gioco allegro di Sassari con difesa dura e aggressiva e poi, nel campo opposto, sfruttarne anche la difesa "allegra", poco incline al sacrificio (tipica delle squadre che viaggiano sull'entusiasmo).
De Raffaele ha vinto la finale in gara 3 quando la Dinamo, col vantaggio del campo nella serie, se la sentiva bella calda, e lì Poz ha pagato tutta la sua inesperienza e il gasamento, perchè un allenatore più navigato avrebbe annusato puzza di merda da chilometri di distanza.
Detto questo, se Venezia fosse andata, come la logica del campo sembrava dire, subito sotto 0-2, lo scudo sarebbe sbarcato in Sardegna al 99.9%, hai voglia a raddrizzare la gondola...

Va detto anche che gli arbitri hanno smesso di fischiare i blocchi sistematicamente irregolari di Venezia dopo un paio di partite, e che le decisioni sui contatti in gara 7 sono state a senso unico finchè Venezia non ha preso il largo (poi compensazione paracula, perchè abbiamo ottimi arbitri, eh).
Quindi bravo "allenatore" de Raffaele, un po' pollo Poz, ma... una leggera sensazione di serie "accompagnata" alla doverosa gara 7 ma con esito blindato io ce l'ho avuta.

Tornando ai giocatori, Sassari ha perso perchè ha perso la spensieratezza (parlavo di fine dell'incantesimo), si è visto nella cattiva gestione e nelle palle perse delle guardie, negli errori gratuiti da sotto, nel "nascondersi" di qualche elemento chiave, nella scarsa determinazione difensiva, nella difficoltà di lettura generale, anche dalla panchina. Il mistico mantra di Pozzecco non è più bastato, ed era prevedibile.
Il tempo ci dirà, potendo avere il timone e impostare la sua squadra dall'inizio, se Poz è un allenatore che "allena" o solo un Forrest Gump del basketball.

Brava Dinamo, peccato.
Me rode.
Complimenti per il post, bella analisi che condivido. Tranne il fatto che gara 7 essendo stata senza storia appunto, personalmente mi restino pochissimi rimpianti.
La Dinamo ha fatto praticamente il massimo in base alle sue possibilità, agli aggiustamenti tattici di De Raffaele dopo gara 2 il Poz non è riuscito a rispondere efficacemente complice un roster meno profondo e non disponendo di varie alternative di gioco rispetto a Venezia, poca esperienza ma tanto entusiasmo.
Credo sia stato fatto un cammino eccezionale, per questo motivo non riesco ad essere scontento. Certo essere arrivati ad un passo e mancare il traguardo finale dà un minimo di dispiacere ma la gioia per aver disputato una stagione al di sopra delle aspettative, pensando in quale situazione fosse la Dinamo priva dell'arrivo del Poz, è sicuramente maggiore per quanto mi riguarda.
Sugli arbitraggi hai detto tutto tu, d'accordo al 100%, argomento a cui non volevo dare importanza ma che non mi è piaciuto per tutta la serie, la ciliegina di gara 7 è tragicomica... Dalla tripla inesistente ai fischi sistematici quasi unicamente da una parte.
Ma questo non toglie i grandi meriti di Venezia che ha meritato di vincere lo scudetto giocando un'ottima pallacanestro su entrambi i lati del campo.
Sui loro atteggiamenti però avrei molto da ridire, stessa situazione per il commento "tecnico" di raisport (mi ha ricordato la serie di qualche anno fa...) ma preferisco tacere. Ognuno si comporta come ritiene opportuno e fa il proprio lavoro come meglio crede, affari loro (più o meno) in fin dei conti.

Offline bak

*
20168
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #77 il: 29 Giu 2019, 13:10 »
L'inerzia della serie sta tutta nel 72-70 (Reyer sotto di 10 alla fine del 3/4) di gara 1 con pessime percentuali di tiro dei sassaresi, Cooley e Spissu in primis.

Si sarebbe potuti andare a gara 3 sul 2-0; concordo su tutto arbitri e, sopratutto vittoria meritata dai veneziani.

PS: Cooley se ne va a giocare in Giappone; capisco Thomas che potrebbe andare allo Zalgiris, ma in Giappone come pretendi di sviluppare la tua carriera ?

Offline Lativm88

*
6545
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #78 il: 05 Lug 2019, 11:27 »
Dopo 19 anni consecutivi in serie A1, 1 Coppa Italia e una finale Europe Cup, la Scandone Avellino, nella più rosea delle ipotesi, ripartirà dalla serie B salvando, forse, uno dei numeri FIP più vecchi oramai rimasti in circolazione ma con bassissime speranze di tornare a contare qualcosa.

Io la seguo da quando, proprio nella B d'eccellenza di molti anni fa, sembrava essere solo una piccola squadra di provincia destinata a fare sentire noi bambini del minibasket un po' più vicini ai nostri sogni e poco più.

Ho seguito tutte le sue promozioni, gli anni duri e gli anni felicissimi.

Ma adesso mi sembra quasi come se un'amica stesse morendo.
Per me è un giorno molto triste.

Offline bak

*
20168
Re:Basket Serie A Italia
« Risposta #79 il: 05 Lug 2019, 12:29 »
Non è detto. Vedi l'Auxilium Torino che era fallito ma, avendo Sardara ceduto il titolo sportivo dell'Accademy Cagliari Basket proprio a Torino, riparte dall'A2.

Nota a latere: Scandone e Auxilium hanno avuto un allenatore in comune, anche abbastanza bravo.

In bocca al lupo (con voi si può dire  :)) ) sperando che possiate avere la stessa buona sorte di Torino, sopratutto nel trovare il Sardara di turno. 

https://www.oasport.it/2019/06/basket-decretato-il-fallimento-dellauxilium-torino-ma-la-pallacanestro-del-capoluogo-piemontese-ha-un-futuro/

https://www.gazzetta.it/Basket/SerieA/25-05-2019/sassari-adotta-torino-auxilium-a-2-3301914056831.shtml
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod