Pallavolo

0 Utenti e 25 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Sirius

*
5039
Re:Pallavolo
« Risposta #500 il: 13 Ago 2019, 12:13 »
Qualificazione olimpiche.

L'Italia del giorno prima: una figura di merda che la meta' basta contro un'Australia che appoggiava gran parte del suo gioco d'attacco su un'onesta bandina da buona Serie A2 e soprattutto su un opposto mancino con la trippa che saltava due fogli di giornale.
Ebbene costoro hanno scherzato con il nostro muro facendo talmente tanti mani e fuori che alla fine manco sapevamo piu' se c'avevamo solo due braccia o eravamo delle piovre dagli 8 tentacoli.
Un'inguardabile Zar sbagliava praticamente tutto quello che c'era da sbagliare mentre il sempre verde superPippa Lanza riusciva a mandare fuori anche le alzate senza muro (oltre ad una discreta sofferenza in ricezione).
Perfino un solitamente imperturbabile conservatore come Blengini ad un certo punto ha detto basta inserendo un fantastico Nelli e un "niente male come sorprendente impatto" Antonov.
In piu' (Deo Gratias) ha anche iniziato ad alternare i liberi.
Risultato, Australia ribaltata con i ragazzini piu' Juantorena.

L'Italia del giorno dopo: una macchina. Una macchina da guerra. La quotatissima Serbia letteralmente annientata, asfaltata. Lo spauracchio Atanasijevic cancellato con il bianchetto, i centrali Serbi presi in giro a ripetizione, difesa che raccattava pure la polvere e un Juatorena fuori categoria per tutti.
In piu' aggiungi
a) uno stratosferico Giannelli formato Vullo redivivo
b) il sempreverde SuperPippa Lanza strategicamente relegato in panca (e grazie a Dio senno' cambiavo canale) per un ottimo Antonov
c) Anzani-Piano disciplinatissimi al servizio, a muro e soprattuto difesa (Piano ottimo anche il giorno prima in realta')
d) Uno Zaytzsev finalmente concentrato e decisivo come ai vecchi tempi
Risultato: Serbia sparecchiata e Tokyo raggiunta.

Ma la mia domanda e': qual'e' la vera Italia?
Quella inguardabile del giorno prima o quella irreale del giorno dopo?
Re:Pallavolo
« Risposta #501 il: 13 Ago 2019, 12:40 »
Rivengo in topic dopo le disgressioni di Sirius.

Ma la « patatosa » gioca ancora ?
Re:Pallavolo
« Risposta #502 il: 13 Ago 2019, 13:01 »
Il cambio di qualità tra le due partite è stato mostruoso, veramente due squadre diverse!

Condivido in generale quanto scrivi, a parte che non riesco a definire pippa Lanza


Alcune osservazioni.

Due punti rimarranno nella mia memoria di appassionato:

Giannelli che schiaccia dopo una alzata in bagher di Colaci dal parcheggio esterno al palazzetto

Il punto finale, la schiacciata di Ousmani dopo un'alzata istintiva di Giannelli è stata impressionante, facendo un paragone con il calcio mi ha ricordato il gol di Van Basten agli Europei del 1988 contro la Russia.


Infine, piu importante di tutto:
la rincorsa in battuta di Piano

Offline Sirius

*
5039
Re:Pallavolo
« Risposta #503 il: 13 Ago 2019, 15:34 »
Rivengo in topic dopo le disgressioni di Sirius.

Ma la « patatosa » gioca ancora ?

Ricordami: chi era la patatosa?  :?: :?:  :)
La Signorile?

Offline Sirius

*
5039
Re:Pallavolo
« Risposta #504 il: 13 Ago 2019, 15:40 »
Il cambio di qualità tra le due partite è stato mostruoso, veramente due squadre diverse!

Condivido in generale quanto scrivi, a parte che non riesco a definire pippa Lanza

Di Lanza è presto detto.
Giocatore che per essere accettabile deve stare in strasuperipermega forma fisica.
Senno' diventa preda delle sue incertezze e paure e si trasforma in una larva putrefatta.
Giocatore poco intelligente e tecnicamente molto rivedibile in almeno 2 fondamentali mentre il suo bagher e' veramente penoso.

Giannelli che schiaccia dopo una alzata in bagher di Colaci dal parcheggio esterno al palazzetto

E ti diro' di piu': il tutto dopo una grandissima difesa dello Zar...  :)
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod