Tennis Atp/Wta 2017

0 Utenti e 92 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Tarallo

*****
84354
Re:Tennis Atp/Wta 2017
« Risposta #600 il: 19 Lug 2019, 08:45 »
Bertolucci aveva il braccio migliore della sua epoca, a detta dei suoi colleghi. Era la panza che lo fregava.

Offline porga

*
1351
Re:Tennis Atp/Wta 2017
« Risposta #601 il: 19 Lug 2019, 08:49 »
Io iniziavo a giocare nel 1980 con una Donnay di legno che pesava l'anima del Signore, impossibile qualunque tipo di rotazione anche se avevi il polso di Hulk Hogan.

più o meno 5 anni prima con una maxima torneo de luxe appartenuta a tonino zugarelli e finita, grazie a mio padre, nelle mie mani

dopo quella, una dunlop sempre in legno

quando si passò alla fibra, ed imperversavano le dunlop max 200 g pro (alla quale si convertì anche un calante mcenroe) e le donnay, io passai alla rossignol f250 graphite a ponte inverso, tenuta 10 anni (lei ed altre due)

adesso solo head, che non tocco da anni

Offline porga

*
1351
Re:Tennis Atp/Wta 2017
« Risposta #602 il: 19 Lug 2019, 08:57 »
Mi ricordo che si raccontava che si fosse fatto costruire un campo da tennis in erba a casa propria per provare a vincere Wimbledon.

l'ho visto allenarsi a roma

macchina sparapalle (la tarallo) da dx, lui in corsa da dx a sx fondocampo, passante in corsa di rovescio
e la palla passava fra due reti, sistemate a 10 cm l'una dall'altra, poste sopra la rete normale

ah, la palla prendeva la riga eh
Re:Tennis Atp/Wta 2017
« Risposta #603 il: 19 Lug 2019, 09:11 »
più o meno 5 anni prima con una maxima torneo de luxe appartenuta a tonino zugarelli e finita, grazie a mio padre, nelle mie mani

dopo quella, una dunlop sempre in legno

quando si passò alla fibra, ed imperversavano le dunlop max 200 g pro (alla quale si convertì anche un calante mcenroe) e le donnay, io passai alla rossignol f250 graphite a ponte inverso, tenuta 10 anni (lei ed altre due)

adesso solo head, che non tocco da anni

Cazzo, la Maxima!
L'avevo completamente rimossa, ho avuto anche quella naturalmente.
Di legno.

Offline porga

*
1351
Re:Tennis Atp/Wta 2017
« Risposta #604 il: 19 Lug 2019, 09:38 »
si, legno
pensa che mio padre la lasciò per due tre gg sul pianale della sua 124 e, quando la presi (tieni conto che ai tempi non si usavano i grip usa e getta ma c'era il manico rivestito di pelle) secondo me era pure un pochino - impercettibilmente - storta

almeno fu questa la scusa che usai alla SAT
 :roll: :DD
Re:Tennis Atp/Wta 2017
« Risposta #605 il: 19 Lug 2019, 09:48 »
Anni fa, diciamo quasi 20, mi ritrovai a pranzo con un vecchio tennista francese.*
https://fr.wikipedia.org/wiki/Pierre_Barthès
A parte le incredibili storie sul tennis che mi raccontò (aveva una grande amicizia con Pietrangeli) fu affascinante quando comincio' a parlare delle racchette e dell'evoluzione. E di quando riuscì a cambiare la carriera di Fabrice Santoro facendogli cambiare la vecchia racchetta con una che aveva due materiali, in carbonio il braccio e in boro, più pesante, il piatto (vado a memoria). Questo moltiplico' il suo potenziale di scambio da fondo campo ma ovviamente gli poneva problemi a rete.

Offline Omar65

*****
6396
Re:Tennis Atp/Wta 2017
« Risposta #606 il: 19 Lug 2019, 10:45 »
Si iniziava a giocare con la Maxima Torneo.

L'evoluzione era la Dunlop Maxply.

Copriracchetta con portapalle che ne teneva tre.

Telai in legno a forma di trapezio per mantenerle dritte, il lusso delle corde in budello.

Le racchette di legno si rompevano.

Il piatto corde rispetto a quelli di oggi come dimensioni era come quello di una racchetta di volano.

La dovevi colpire al centro, se non non funzionava.

Poi cominciarono strani pezzetti di plastica da inserire al centro del piatto per aumentare, così dicevano, la potenza, le strisce da mettere sulle impugnature per aumentare il grip e la dimensione.

I primi 'racchettoni', alcuni di strane forme sbilenche e ovoidali.

La palla viaggiava più veloce, il piatto più ampio ti perdonava parecchi errori.

I puristi storcevano il naso, ma già appartenevano al passato.





Offline Omar65

*****
6396
Re:Tennis Atp/Wta 2017
« Risposta #607 il: 19 Lug 2019, 10:50 »


La dovevi colpire al centro, se no non funzionava.


Re:Tennis Atp/Wta 2017
« Risposta #608 il: 19 Lug 2019, 10:57 »


I primi 'racchettoni', alcuni di strane forme sbilenche e ovoidali.



Ho avuto pure quelli.
In particolare una Head Spectra con il piatto allungato verso l'alto.
Impossibile all'inizio ma dopo un po' di abitudine era come avere in mano una Ferrari.
La sapevo usare solo io....

Offline migdan

*
2986
Re:Tennis Atp/Wta 2017
« Risposta #609 il: 19 Lug 2019, 10:57 »
Citazione
Poi cominciarono strani pezzetti di plastica da inserire al centro del piatto per aumentare, così dicevano, la potenza
Sostituiti dai più (sottoscritto in testa) con un volgarissimo elastico  :)
Re:Tennis Atp/Wta 2017
« Risposta #610 il: 21 Lug 2019, 11:04 »
https://www.corriere.it/cronache/19_luglio_20/mondo-luttorigioca-all-infinitoi-due-match-pointdi-roger-federer-531ea840-ab1e-11e9-bf93-c0bc2a3f4cac.shtml

Ora... con tutta l'ammirazione per uno dei più grandi giocatori della storia (dire il più grande è inutile, impossibile paragonare giocatori a 20/30/40/50 anni di distanza), mi sembra stiano esagerando, e mi sembra ci sia anche veramente poco rispetto per Djokovic.
La storia dei due match point mancati mi sembra poi al limite del paradossale.
Ingiustizia per quale motivo?
Edberg nel 1991 giocò il suo più bel torneo a Wimbledon, dominando in lungo e in largo tutti gli avversari.
Perse in semifinale contro Stich, senza cedere mai il servizio e facendo più punti dell'avversario.
Però... nessuno invocò una giustizia divina dopo aver perso tre tiebreak, anzi, ripartì il luogo comune del poco carattere nei momenti decisi, ovviamente dimenticando che aveva vinto due finali slam al quinto set dopo essere stato recuperato da 2-0 (ed essendo anche sotto di un break con Becker nel 1990).

Il tennis è pieno di situazioni del genere, e purtroppo o per fortuna i punti si pesano, e non si contano.
Djokovic per me è stato superiore (o comunque più freddo e deciso) nei 3 tiebreak, e non capisco per quale motivo sarebbe stato "giusto" se avesse vinto Federer.

Ho sempre ammirato tantissimo lo svizzero, ma questa idolatria fine a sé stessa (titti docet) la trovo abbastanza stucchevole.
Re:Tennis Atp/Wta 2017
« Risposta #611 il: 21 Lug 2019, 13:14 »
Sarà un caso, ma da quando sono iniziati i siparietti con tottey in quel di Roma, lo svizzero ha iniziato a vincere sempre meno e a prendere discrete smusate da Djokovic e Nadal.  :meow:
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod