14^ giornata serie A

0 Utenti e 23 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:14^ giornata serie A
« Risposta #180 il: 03 Dic 2018, 22:21 »
Non è il discorso della classifica. È il tipo di calcio che si deve fare con il 3-5-2. L’Atalanta come rosa è nettamente inferiore, ma propone un calcio efficace. Noi attualmente non abbiamo idea di quello che facciamo.

Sì, scusa, sono d'accordo, è che qualche volta mi salta su il nervoso a sentire che quelli degli altri sono sempre più buoni dei nostri.
Però è vero che, a parte il modulo, non abbiamo davvero una grande idea di gioco, questo è innegabile.
E poi, a parte l'idea di gioco e il modulo, come scriveva zoppo nel topic della nostra partita, facciamo errori tecnici grossolani e inspiegabili, passaggi e stop sbagliati da mani nei capelli, e nemmeno l'alibi di qualcuno che gioca contro perchè secondo me il problema non è nemmeno quello o perlomeno io non lo vedo.
E non mi viene niente di meglio di prendere in giro non tanto Giampaolo per carità, ma chi pensa che uno come lui ci risolverebbe tutti i problemi.
Piuttosto, in questo clima di isteria non del tutto giustificata, le prossime con sampdoria e atalanta non sono davvero le partite ideali da andare a vincere per forza.

Offline Omar65

*****
6832
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #181 il: 03 Dic 2018, 22:24 »
Sì vabbe', Milik bel gol, ma i difensori e il portiere sono stati a guardare...

Offline bizio67

*
12104
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #182 il: 03 Dic 2018, 22:31 »
Atalanta Napoli partita a ritmi impressionanti

Offline GiPoda

*
3540
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #183 il: 03 Dic 2018, 22:56 »
Atalanta Napoli partita a ritmi impressionanti
Stesso pensiero.
Soprattutto l Atalanta.
Da notare, sul primo goal del Napoli, che Insigne era stato quasi ripreso da de roon come anche ruiz da hateboer; il che mi ha fatto ricordare, purtroppo, la lentezza dei nostri che se prendono l imbucata neanche ci arrivano ad impensierire gli avversari.
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #184 il: 04 Dic 2018, 08:43 »
Definirli "complotti" in effetti lo fa sembrare un qualcosa che non esiste, un qualcosa di inventato da tifosi frustrati, da "complottisti" esagitati.
Ma non dimentichiamoci che il calcio è uno dei settori dove girano più soldi e interessi. E dove girano tanti soldi e dove ci sono tantissimi interessi è inevitabile che esistono delle figure che cercano di indirizzare il tutto verso un esito prestabilito. (succede in tutti i settori, anche i più insulsi, non vedo perché nel calcio non dovrebbe essere così).
Non è una questione di tifo, o meglio, è una questione di chi ha più tifosi che spendono denaro. 
Roma, Milan, Inter sono anni che stra-spendono e non riescono a vincere niente. Hanno bisogno dei soldi della CL per rientrare dei buffi. Il Milan è talmente scarso che nonostante gli aiuti non riesce comunque a farcela ma quest'anno molto probabilmente faranno gli straordinari per farcelo entrare (per straordinari intendo che sacrificheranno le merde per un anno).
Per parlare di ciò che conosco meglio, in questi ultimi anni hanno favorito le merde rispetto alla Lazio non certo per questioni di tifo, ma semplicemente perché dietro alle merde ci sono più giri di soldi. (le merde sognano di avere la stessa situazione che c'è a torino, vorrebbero con la Lazio lo stesso distacco che c'è tra Juve e Toro, ma non per una questione di tifo ma per avere più SOLDI).
E poi il giretto non è che si ferma al calcio, non è fine a se stesso. Tra i tanti settori strettamente legati al calcio ce ne è uno che è tra i più sporchi d'Italia e del mondo: L'edilizia. 

Capisco che sei Juventino e vedi tutto con distacco ma come puoi credere che il calcio di oggi sia pulito? che certi errori siano appunto solo errori? Sarebbe come credere che il mondo è un posto dove nessuno commette crimini. Dove nessuno è corrotto. Sarebbe come credere in un mondo perfetto che non esiste.

vabbe insomma alla fine sono tutti modi edulcorati per dire che c'e' malafede :)

Ora io non sono cieco ed e' evidente che ci siano situazioni di "sudditanza " psicologica sebbene il termine sia molto abusato a sproposito e  vada spesso ma non sempre necessariamente a favore della squadra piu' forte. E' vero quello che dice qualcuno che fare un errore in una partita con grandi squadre ha piu' risalto di una partita minore, e quindi puo' creare piu' pressioni ma se alla fine fanno sempre vaccate in quelle partite si giocano la carriera ugualmente ad alti livelli.
Il punto e' che tutti (tutte le tifoserie) siamo prontissimi ad accettare una certa percentuale di errori dai giocatori e dagli allenatori ma dagli arbitri si pretende la perfezione e quando non succede la ragione non e' l'errore o l'incompetenza ma la malafede, il piano preordinato per far vincere questo o quello, anche perche il tifoso ha memoria selettiva.
Succede anche a noi a livello europeo dove ci ricordiamo del rigore netto non dato a Pogba nella finale di CL ma meno del rigore dato a Morata in semifinale con il Monaco probabilmente leggermente fuori area. C'entra la dimensione delle squadre?  possibile in parte ma c'entra molto la casualita' e le circostanze.

Ieri Giacomelli che credo sia quello che arbitro' in modo disastroso la Lazio con il Torino lo scorso anno ha fatto una partita quasi perfetta, arbitrando benissimo e non sbagliando una decisione, quindi lo stesso arbitro e' in grado di fare prestazioni da 3 e da 8, cosi' la vedo io poi se uno vuole vedere il marcio basta applicare la memoria selettiva ed e' semplice.
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #185 il: 04 Dic 2018, 08:46 »
Sì vabbe', Milik bel gol, ma i difensori e il portiere sono stati a guardare...

il portiere fa una cosa da prenderlo a bastonate su quel goal. L'atalanta tanto fumo e niente arrosto ha sbagliato decine di passaggi e il Napoli ha vinto meritatamente

Online Dissi

*****
16861
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #186 il: 04 Dic 2018, 09:23 »
il portiere fa una cosa da prenderlo a bastonate su quel goal.

indovina chi ce l'ha al fantacalcio ? :DD
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #187 il: 04 Dic 2018, 09:31 »
vabbe insomma alla fine sono tutti modi edulcorati per dire che c'e' malafede :)

Ora io non sono cieco ed e' evidente che ci siano situazioni di "sudditanza " psicologica sebbene il termine sia molto abusato a sproposito e  vada spesso ma non sempre necessariamente a favore della squadra piu' forte. E' vero quello che dice qualcuno che fare un errore in una partita con grandi squadre ha piu' risalto di una partita minore, e quindi puo' creare piu' pressioni ma se alla fine fanno sempre vaccate in quelle partite si giocano la carriera ugualmente ad alti livelli.
Il punto e' che tutti (tutte le tifoserie) siamo prontissimi ad accettare una certa percentuale di errori dai giocatori e dagli allenatori ma dagli arbitri si pretende la perfezione e quando non succede la ragione non e' l'errore o l'incompetenza ma la malafede, il piano preordinato per far vincere questo o quello, anche perche il tifoso ha memoria selettiva.
Succede anche a noi a livello europeo dove ci ricordiamo del rigore netto non dato a Pogba nella finale di CL ma meno del rigore dato a Morata in semifinale con il Monaco probabilmente leggermente fuori area. C'entra la dimensione delle squadre?  possibile in parte ma c'entra molto la casualita' e le circostanze.

Ieri Giacomelli che credo sia quello che arbitro' in modo disastroso la Lazio con il Torino lo scorso anno ha fatto una partita quasi perfetta, arbitrando benissimo e non sbagliando una decisione, quindi lo stesso arbitro e' in grado di fare prestazioni da 3 e da 8, cosi' la vedo io poi se uno vuole vedere il marcio basta applicare la memoria selettiva ed e' semplice.

Appunto.

Fabbri a quanto pare si è giocato la carriera.

Giacomelli e tutti gli altri “professionisti” della scorsa stagione arbitrano a tutto spiano, anzi.

La sudditanza psicologica non esiste. Esiste, nei casi dubbi e negli scontri chiave, la propensione a privilegiare il più potente.

Offline NEMICOn.1

*
5067
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #188 il: 04 Dic 2018, 09:57 »
Stesso pensiero.
Soprattutto l Atalanta.

Con le giuste proporzioni , l'Atalanta è una specie di Atletico Madrid , dove contro di loro è sempre una battaglia e per batterli devi dare il 100% .
E secondo me , se ieri si fossero accontentati del pareggio non perdevano .


Re:14^ giornata serie A
« Risposta #189 il: 04 Dic 2018, 10:30 »
indovina chi ce l'ha al fantacalcio ? :DD

Eh vabbè ma se scegli Berisha al fantacalcio te le cerchi

Online Dissi

*****
16861
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #190 il: 04 Dic 2018, 10:36 »
Eh vabbè ma se scegli Berisha al fantacalcio te le cerchi

l'ho preso a 2 crediti e l'anno scorso mi ha fatto vincere la coppa e arrivare secondo
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #191 il: 04 Dic 2018, 11:39 »
vabbe insomma alla fine sono tutti modi edulcorati per dire che c'e' malafede :)

[...]
Ieri Giacomelli che credo sia quello che arbitro' in modo disastroso la Lazio con il Torino lo scorso anno ha fatto una partita quasi perfetta, arbitrando benissimo e non sbagliando una decisione, quindi lo stesso arbitro e' in grado di fare prestazioni da 3 e da 8, cosi' la vedo io poi se uno vuole vedere il marcio basta applicare la memoria selettiva ed e' semplice.

Non è la memoria ad essere selettiva, è l'arbitraggio. Mortacciloro.
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #192 il: 04 Dic 2018, 11:55 »
Ieri Giacomelli che credo sia quello che arbitro' in modo disastroso la Lazio con il Torino lo scorso anno ha fatto una partita quasi perfetta, arbitrando benissimo e non sbagliando una decisione, quindi lo stesso arbitro e' in grado di fare prestazioni da 3 e da 8, cosi' la vedo io poi se uno vuole vedere il marcio basta applicare la memoria selettiva ed e' semplice.

Ecco, e secondo te questo cosa significa?
Se è in grado di fare prestazioni da 8 e prestazioni da 3, come mai quelle da 3 avvengono ciclicamente in favore di determinati interessi (o di aiuti indiretti, sabotando le rivali di detti interessi) e quelle da 8 solo quando questi interessi di cui sopra non sono minacciati o ne sono favoriti?

Ma se avesse trattato il Napoli con l'Atalanta come ha trattato noi col torino, che sarebbe successo?

Che poi, mediamente, giacomerda è uno degli arbitri peggiori e autore di errori grotteschi sia la stagione scorsa che questa.
Capisci che il fatto che "sia anche in grado di arbitrare bene" è un'aggravante a favore della tesi della malafede piuttosto che una smentita.
Se sa arbitrare bene e non lo fa, diviene ancor più legittimo pensare alla malafede.

Online arturo

*****
10578
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #193 il: 04 Dic 2018, 12:25 »
Citazione da: VeniVidiLulic link=topic=32084.msg2917461#msg2917461 date=1543920901


Se sa arbitrare bene e non lo fa, diviene ancor più legittimo pensare alla malafede.
[/quote


PUNTO.
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #194 il: 04 Dic 2018, 12:36 »
Quando uno arbitra in maniera matematica e scentifica sbagliando sempre nello stesso senso e nella stessa direzione vuol dire che  non solo e' bravo nel fare il suo lavoro, ma e' anche bravo a guardarsi i caxxi suoi per il dopo carriera!

Non sono attendibile quindi non posso essere citato per attacco verso il mondo arbitrale da qualche sbirro del web (cit. Processo del Lunedi').

Re:14^ giornata serie A
« Risposta #195 il: 04 Dic 2018, 13:05 »
Appunto.

Fabbri a quanto pare si è giocato la carriera.

Giacomelli e tutti gli altri “professionisti” della scorsa stagione arbitrano a tutto spiano, anzi.

La sudditanza psicologica non esiste. Esiste, nei casi dubbi e negli scontri chiave, la propensione a privilegiare il più potente.
Non esageriamo... Ha fatto un errore come capita a tutti, non vedo perché debba essere massacrato per aver danneggiato ipoteticamente (sarebbe tutto da dimostrare) la Roma.
E' lo stesso che durante la partita ha richiamato Rocchi (si conferma non all'altezza della situazione) per il tocco di braccio di Brozovic (questo scemo gioca bene soprattutto contro di noi :x). Totti lì zitto ovviamente.

Tornando indietro nel tempo è lo stesso che annullò due gol a :hail: Miroslav Klose ad Empoli (partita molto importante) e più recentemente, l'anno scorso intervenne per chiamare Massa negli ultimi secondi di partita di Lazio-Fiorentina (1-0 fino a quel momento). Ci ricordiamo tutti la dinamica Caicedo-Pezzella dentro l'area di rigore... Non c'era oggettivamente gli estremi per cambiare la decisione (era molto interpretabile l'episodio, potevo anche essere d'accordo con lui ma non c'era assolutamente l'evidenza per fischiare il rigore).
Finale: 1-1 e due punti persi per la Lazio che poi peseranno come macigni a maggio :X( :S

La Lazio l'anno scorso è stata danneggiata ripetutamente Fabbri o non Fabbri e non mi pare che i mass media abbiano fatto un casino del genere, quindi se ne vadano a fare in culo! Tutto l'apparato mediatico, i romanisti, Nicchi e merde del genere.
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #196 il: 04 Dic 2018, 13:15 »
La Lazio l'anno scorso è stata danneggiata ripetutamente Fabbri o non Fabbri e non mi pare che i mass media abbiano fatto un casino del genere, quindi se ne vadano a fare in culo! Tutto l'apparato mediatico, i romanisti, Nicchi e merde del genere.
Uno dei punti più importanti è proprio questo.
Quando c'è qualcosa contro la Lazio non fanno neppure vedere i replay, quando fanno qualche errore contro altre squadre fanno i messaggi del Presidente della Repubblica a reti unificate.
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #197 il: 04 Dic 2018, 13:41 »
certo che l'Atalanta vista col Napoli, alla Lazio vista col Chievo je fa male male....speriamo di riacchiapparci
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #198 il: 04 Dic 2018, 13:43 »
Uno dei punti più importanti è proprio questo.
Quando c'è qualcosa contro la Lazio non fanno neppure vedere i replay, quando fanno qualche errore contro altre squadre fanno i messaggi del Presidente della Repubblica a reti unificate.

In realtà ne parlarono, ma in termini perculanti nei nostri confronti. La Var era la panacea di tutti i mali del calcio italiano. Noi invece eravamo i soliti scemi che si lamentavano a torto.

Io sto aspettando con ansia le decisioni del giudice sportivo...solitamente escono il martedì pomeriggio.

Offline Des1900

*
3710
Re:14^ giornata serie A
« Risposta #199 il: 04 Dic 2018, 14:38 »
vabbe insomma alla fine sono tutti modi edulcorati per dire che c'e' malafede :)

Ora io non sono cieco ed e' evidente che ci siano situazioni di "sudditanza " psicologica sebbene il termine sia molto abusato a sproposito e  vada spesso ma non sempre necessariamente a favore della squadra piu' forte. E' vero quello che dice qualcuno che fare un errore in una partita con grandi squadre ha piu' risalto di una partita minore, e quindi puo' creare piu' pressioni ma se alla fine fanno sempre vaccate in quelle partite si giocano la carriera ugualmente ad alti livelli.
Il punto e' che tutti (tutte le tifoserie) siamo prontissimi ad accettare una certa percentuale di errori dai giocatori e dagli allenatori ma dagli arbitri si pretende la perfezione e quando non succede la ragione non e' l'errore o l'incompetenza ma la malafede, il piano preordinato per far vincere questo o quello, anche perche il tifoso ha memoria selettiva.
Succede anche a noi a livello europeo dove ci ricordiamo del rigore netto non dato a Pogba nella finale di CL ma meno del rigore dato a Morata in semifinale con il Monaco probabilmente leggermente fuori area. C'entra la dimensione delle squadre?  possibile in parte ma c'entra molto la casualita' e le circostanze.

Ieri Giacomelli che credo sia quello che arbitro' in modo disastroso la Lazio con il Torino lo scorso anno ha fatto una partita quasi perfetta, arbitrando benissimo e non sbagliando una decisione, quindi lo stesso arbitro e' in grado di fare prestazioni da 3 e da 8, cosi' la vedo io poi se uno vuole vedere il marcio basta applicare la memoria selettiva ed e' semplice.

Ti rendi conto che con l'ultimo pensiero su Giacomelli mi dai ragione?
Riguardo alla memoria selettiva, è vero il tifoso medio tende a ricordare solo ciò che gli fa comodo, ma il problema qui è che non stai parlando con un tifoso medio. Con il lavoro che faccio purtroppo so cosa succede a Roma e in Italia.
Ci credi? Non mi interessa, tu continua pure a credere solo nella "sudditanza".
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod