Scoppia Football Leaks, 'gli affari segreti del calcio'....

0 Utenti e 19 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Scoppia Football Leaks, 'gli affari segreti del calcio'....
« Risposta #60 il: 12 Dic 2016, 18:44 »
E` tutto illegale : in teoria i giocatori possono essere di proprieta` solo dei club, e da qualche anno solo di un club (quindi niente comproprieta`). I casi come quelli di Mendes, di Joorabchan (che lavora con l`Inter) e altri fondi d`investimento che lavorano sopratutto in Sudamerica, ma anche con squadre come Porto, Benfica, Atletico Madrid, Chelsea etc sono illegali in teoria.

Legge che è molto facile da aggirare.
Basta che il club emetta uno strumento finanziario partecipativo (SFP, si può fare se la società è una Spa) legato alla performance di un singolo asset (giocatore in questo caso) e il gioco è fatto.
Lo SFP verrebbe sottoscritto da un investitore professionale che divide l'extrarendimento con il proprietario del club, una volta passato il threshold di rendimento minimo richiesto dai limited partners dell'investitore.
Easy.

Tutto legale, ma con l'obiettivo di aggirare la regola.  ;)
Re:Scoppia Football Leaks, 'gli affari segreti del calcio'....
« Risposta #61 il: 13 Dic 2016, 11:48 »
Legge che è molto facile da aggirare.
Basta che il club emetta uno strumento finanziario partecipativo (SFP, si può fare se la società è una Spa) legato alla performance di un singolo asset (giocatore in questo caso) e il gioco è fatto.
Lo SFP verrebbe sottoscritto da un investitore professionale che divide l'extrarendimento con il proprietario del club, una volta passato il threshold di rendimento minimo richiesto dai limited partners dell'investitore.
Easy.

Tutto legale, ma con l'obiettivo di aggirare la regola.  ;)
scusa l'ignoranza...me fai la traduzione?
Re:Scoppia Football Leaks, 'gli affari segreti del calcio'....
« Risposta #62 il: 13 Dic 2016, 12:12 »
scusa l'ignoranza...me fai la traduzione?

Scusa, hai ragione, semplifico.

Diciamo che io gestisco denari di investitori professionali in un fondo regolato, ad esempio, dal diritto lussemburghese (se po fa, fidate, lo faccio di mestiere).
Diciamo che io individuo un investimento interessante nel settore entertainment, in particolare nel calcio, ancora più in particolare nelle prestazioni dei calciatori.

Inciso: Oggi i calciatori sono aziende che viaggiano, con ricavi e costi associati alla performance sportiva, all'imagine pubblica (e privata), etc. Detto questo può essere interessante, così come per le aziende in crescita, investire su di loro.
Solo che la regola non lo consente.

Allora che faccio?

Vado da una squadra di media classifica, diciamo la Sampdoria, la Fiorentina, il Torino, una di queste, ma non in Italia dove questo tipo di operazioni non si sono ancora realizzate (in Spagna sì, l'Atletico Madrid sono anni che ce campa con i vari Falcao, Aguero, Mandzukic, etc). Gli propongo di acquistare uno di questi gioielli in erba, finanziandolo con i denari che gli presto io.
Attenzione i denari che gli presto io hanno come destinazione solo ed unicamente l'acquisto di quello specifico giocatore ed il rendimento associato allo strumento finanziario che io sottoscrivo è legato alla futura rivendita di quello specifico calciatore.

Per cui dopo due-tre anni (ma anche uno, nei casi più fortunati) si rivende e si fanno i conti: mi rimborsi il finanziamento e mi paghi un extra rendimento. Se la rivendita è particolarmente ricca, ti ritorno indietro una parte dell'extra in più.

Ora qual è la chiave per il successo di tutto questo? Saper riconoscere i bravi "prospetti", ed è lì che entrano in gioco i Mendes, i Raiola, etc.

Solo che a questo punto non sono più solo semplici procuratori, ma investitori. Ti pare poco? In teoria i proprietari dei cartellini sono le società sportive, in pratica comandano loro (che, surprise surprise, sono anche sottoscrittori dei fondi che fanno questo tipo di operazioni)

Il tutto senza necessariamente dover comprare una società.

Spero sia chiaro.

PS. Io la cosa l'avevo pure studiata per metterla in pratica, mi mancava un procuratore bravo con cui associarmi e un minimo di massa critica di raccolta.
Re:Scoppia Football Leaks, 'gli affari segreti del calcio'....
« Risposta #63 il: 13 Dic 2016, 12:26 »
Aggiungo.
Va fatto con squadre di media classifica perchè:
- Hanno bisogno di soldi per il mercato;
- C'è bisogno che il ragazzo giochi sempre, per farsi vedere;
- C'è più possibilità di integrazione;
- C'è più possibilità che incida sulle performance della squadra, se il resto della rosa è poco più che discreta.

Quindi vanno bene anche club del livello di Udinese, Bologna, Genoa, Atalanta.
Re:Scoppia Football Leaks, 'gli affari segreti del calcio'....
« Risposta #64 il: 13 Dic 2016, 15:49 »
Aggiungo.
Va fatto con squadre di media classifica perchè:
- Hanno bisogno di soldi per il mercato;
- C'è bisogno che il ragazzo giochi sempre, per farsi vedere;
- C'è più possibilità di integrazione;
- C'è più possibilità che incida sulle performance della squadra, se il resto della rosa è poco più che discreta.

Quindi vanno bene anche club del livello di Udinese, Bologna, Genoa, Atalanta.

E soprattutto siano squadre che "vendono" giocatori.
Re:Scoppia Football Leaks, 'gli affari segreti del calcio'....
« Risposta #65 il: 14 Dic 2016, 13:12 »
E soprattutto siano squadre che "vendono" giocatori.

Se semo capiti.  ;)

Offline Rainman

*
1562
Re:Scoppia Football Leaks, 'gli affari segreti del calcio'....
« Risposta #66 il: 14 Dic 2016, 20:31 »
Madre de dios...
Re:Scoppia Football Leaks, 'gli affari segreti del calcio'....
« Risposta #67 il: 15 Dic 2016, 09:16 »
E' il calcio business, bellezza!
Re:Scoppia Football Leaks, 'gli affari segreti del calcio'....
« Risposta #68 il: 15 Dic 2016, 10:28 »
Comunque pur'essendo una cosa legale, la clausola nel contratto di Capello che prevede 50mila euro per partecipare a una partita di beneficienza é abbastanza forte...
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod