Angelo Adamo Gregucci

0 Utenti e 119 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline lorenz82

*
4747
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #60 il: 26 Gen 2016, 22:59 »
Che una squadra demmerda come il Milan si stia giocando questa partita è un insulto al calcio.

io ancora non capisco come abbiamo fatto a perderci, nonostante abbia visto quella partita. cmq Alessandria troppo poco calma, sbagliava palle che si sbagliano quando manca lucidità. a volte non si capivano là davanti. Però è stata onorevolissima, hanno perso solo 0-1 e su rigore. Complimenti davvero!
Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #61 il: 26 Gen 2016, 23:25 »
Ho visto solo il primo tempo, non hanno giocato male, un po' imprecisi, però è sempre una squadra di lega pro, il Bilan senza il rigore non so se avrebbero segnato, comunque se la giocano al ritorno, in ogni caso è stata fatta la storia
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #62 il: 27 Gen 2016, 10:43 »
Grande Angelo, tarantino e laziale DOC

Offline momi

*****
6317
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #63 il: 27 Gen 2016, 12:29 »
Mito della mia gioventù

Offline fish_mark

*****
15968
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #64 il: 27 Gen 2016, 16:28 »
Ho visto solo il primo tempo, non hanno giocato male, un po' imprecisi, però è sempre una squadra di lega pro, il Bilan senza il rigore non so se avrebbero segnato, comunque se la giocano al ritorno, in ogni caso è stata fatta la storia

E dire che hanno avuto numerose occasioni. Se solo fossero stati un po' più calmi ...

Offline bak

*
19512
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #65 il: 27 Gen 2016, 16:43 »
Tifo grigio a dir poco spettacolare sia per cori sia per presenza.

Spero nel miracolo a Milano,anche perchè ste minchie moscie già sono state miracolate contro il Crotone e il Carpi.
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #66 il: 29 Gen 2016, 17:45 »
E' proprio uno di noi!  :ssl


"Intervenuto stamane ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3, l’allenatore dell’Alessandria e ex giocatore biancoceleste, Angelo Gregucci, ha fatto il punto della situazione sulla sua squadra, ma soprattutto su quella di Pioli, impegnata domenica alle 15 contro l’Udinese di Colantuono: “Siamo orgogliosi dell’Alessandria, curavamo l’aspetto sportivo dentro e fuori dal campo. Questa è la nostra vittoria, una squadra così che arriva in semifinale di Coppa Italia, tra e prime quattro in Italia. Il risultato è ancora in bilico, non è finita. Andremo a giocarcela a San Siro.

Secondo me un buon allenatore deve essere una persona equilibrata e generosa, una persona che riconosce il valore dell’onesta e del merito. Questi sono i capisaldi, per cominciare a costruire un allenatore.

Per quanto riguarda la Lazio, secondo me, il problema, se così vogliamo chiamarlo, risale a quest’estate, quando non è stata cavalcata l’onda del successo. Ricordo un Centro Sportivo di Formello alle tre di notte pieno di tifosi che festeggiavano con la squadra l’accesso in Europa.

Ricordo anche una finale di Coppa Italia fattibile ancora di più la Supercoppa, in quella gara non è stata interpretata bene la Juventus estiva, non in forma e con l’assenza di tre capisaldi, a partire da Pirlo.

La Juve era in ricostruzione, non in difficoltà, potevamo contestargli meglio quel titolo. La Lazio è stata l’unica squadra ad aver messo in difficoltà la Juventus, avvicinandosi alla vittoria e alla conquista di un trofeo contro la Juventus. Poi bisognava, e si poteva far meglio, per la Champions. Il Calcio d’agosto non conta, vero, ma per noi l’agosto del 2015 poteva essere importante.

La Lazio doveva spingere, e sfondare, la porta dell’Europa che conta, la Champions è la manifestazione per eccellenza, sia per denaro che per visibilità. Dovevamo entrare, e potevamo, nella fase a gironi, il Leverkusen era alla nostra portata. Da lì, siamo saliti sull’altalena, alternando prestazioni buone a prestazioni meno buone, ma abbiamo un allenatore bravo, equilibrato e molto intelligente, dobbiamo poggiarci a lui. Pioli potrà portarci fuori dalle secche e farci fare un ottimo campionato.

Roma è difficile per gli umori che ha, la storia e le attese. La mancanza di trofei in questo momento pesa sul calcio globalizzato. Nella Capitale d’Italia Roma e Lazio vivono di grandi esaltazioni e grandi depressioni, non abbiamo mai equilibrio. In più, se sei giovane vieni mangiato. Bisogna avere la forza di estrapolarsi, con equilibrio e maturità.

Mi aspetto che la Lazio possa andare a Udine, è più forte tecnicamente dell’avversario e giocare una gara di spessore, tecnica e qualità. La Lazio può farlo, può ricreare l’onda per poi ricavalcarla. Abbiamo qualità e personalità per rifare una grande partita e portare a casa la vittoria”. 

Offline lorenz82

*
4747
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #67 il: 29 Gen 2016, 20:30 »
eh sì! grande mister Gregucci!

Online Palo

*****
11080
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #68 il: 30 Gen 2016, 12:03 »
Ecco!  I grandi laziali sono fatti così! Niente proclami, solo Lazialità

Offline bak

*
19512
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #69 il: 30 Gen 2016, 12:50 »

Online kurt

*****
4120
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #70 il: 30 Gen 2016, 13:26 »
Grandi! Questa è la vera passione per il gioco.
Io non posso simpatizzare, sono "rivali" della mia 2^ squadra, l'AC CUNEO 1906 (non mi risultano gemellaggi); tra l'altro quest'anno le abbiamo prese sia all'andata che al ritorno (partite che non ho visto), troppo forti.
Anche se in effetti il "nostro" vero "odio" sportivo è per il casale (volutamente minuscolo), quelli sì acerrimi nemici!

Sana invidia per il tifo dell'Alessandria che a Cuneo non si sogna nemmeno nelle notti più bagnate...al Flli Paschiero sulle tribune ci sono gli ospiti della casa di riposo di Viale degli Angeli in libera uscita e in curva quei 4/5 ultras che hanno fatto il pieno al bar poco prima...'na tristezza vedere le partite in casa...
Comunque Forza Gregucci!

Offline ian

*
7680

Offline ian

Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #71 il: 21 Set 2016, 19:59 »
Scusate la domanda irrituale ma qualcuno sa dirmi chi sia la moglie di A A Gregucci? Grazie
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #72 il: 17 Gen 2019, 21:05 »
Segnalo l'uscita del libro dedicato al nostro (tra parentesi io ne sono fortunato possessore di copia autografata - appena lo leggo vi mando le mie impressioni)

https://www.ibs.it/colori-dei-miei-sentimenti-libro-gregucci-sapia/e/9788867767786

Online arturo

*****
9945
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #73 il: 17 Gen 2019, 23:14 »
Me lo hanno regalato a Natale.
Ho cominciato a leggerlo qualche giorno fa, sono riaffiorati i ricordi di gioventù...   :love2:

Offline Omar65

*****
6399
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #74 il: 18 Gen 2019, 22:28 »
Grande laziale, negli anni della lenta e faticosa risalita il primo calciatore un po' sopra la media di cui essere orgogliosi.
Ecco, come lazialita' (ma solo tenendo conto di questo parametro) sarebbe il primo a cui darei la panchina (seguito a poca distanza da Sinisa).

Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #75 il: 19 Gen 2019, 02:45 »
Intanto la Salernitana sotto la sua guida espugna 1-2 il campo della capolista Palermo in rimonta con una grande prestazione (tiri 10 vs 14)

Online arturo

*****
9945
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #76 il: 30 Gen 2019, 12:57 »
Segnalo l'uscita del libro dedicato al nostro (tra parentesi io ne sono fortunato possessore di copia autografata - appena lo leggo vi mando le mie impressioni)

https://www.ibs.it/colori-dei-miei-sentimenti-libro-gregucci-sapia/e/9788867767786

Appena finito di leggere , t'ho bruciato  :p
E' stato un racconto molto coinvolgente ed indubbiamente il fatto di aver condiviso con il Nostro la parentesi biancoceleste mi ha fatto rivivere le emozioni di gioventù, i - 9 , gli spareggi , la promozione in A ed il ritorno in UEFA .
Molto toccante l'episodio che racconta della morte di Piermario Morosini.  :(

Lo consiglio come idea regalo.

Online Dissi

*****
15954
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #77 il: 30 Gen 2019, 14:58 »
Segnalo l'uscita del libro dedicato al nostro (tra parentesi io ne sono fortunato possessore di copia autografata - appena lo leggo vi mando le mie impressioni)

https://www.ibs.it/colori-dei-miei-sentimenti-libro-gregucci-sapia/e/9788867767786

Salutiamo l'autore  :ciao: :ciao: :ciao:

(che ci legge, ma non scrive più mannaggia)
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #78 il: 30 Gen 2019, 15:07 »
Salutiamo l'autore  :ciao: :ciao: :ciao:

(che ci legge, ma non scrive più mannaggia)

Apri un topic su quanto sfracagna i collioni l'intera nouvelle vague francese e vedrai.
O te risponde sul forum o te viene a cercare a casa.

Offline bak

*
19512
Re:Angelo Adamo Gregucci
« Risposta #79 il: 31 Gen 2019, 12:41 »
Salutiamo l'autore  :ciao: :ciao: :ciao:

(che ci legge, ma non scrive più mannaggia)


Beccato e followato su twitter
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod