Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!

0 Utenti e 40 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Goceano

*****
1958
Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« il: 30 Giu 2021, 15:32 »
Un topic curioso sulle squadre italiane e straniere che da qualche tempo sono sparite dai radar del grande calcio, nonostante abbiano alle spalle trofei e storia importanti, mi vengono in mente il Nottingham Forest, lo Schalke 04, il Parma, l'Amburgo, Saragozza, Dinamo Dresda, Magdeburgo, Hansa Rostock, Blackburn, Deportivo La Coruna, Auxerre, Sunderland, Norimberga; poi ci sono quelle squadre dal sapore di calcio antico, Alessandria, Casale, Vado, e continuate voi. :D :D :D


Offline LuloFr

*
2104
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #1 il: 30 Giu 2021, 16:07 »
speriamo presto anche la cairese
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #2 il: 30 Giu 2021, 17:04 »
pro patria, monaco 1860, carl zeiss jena

Offline ronefor

*****
9177
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #3 il: 30 Giu 2021, 17:13 »
Casale e Vado ?
Ma quanti netter centenari ci sono ?
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #4 il: 30 Giu 2021, 17:17 »
Anche L'Hellas Greek Soccer 2098 A.C. non era male
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #5 il: 30 Giu 2021, 18:35 »
A Pc Calcio 7 ricordo il Manchester City in 3° serie  :)

Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #6 il: 30 Giu 2021, 20:54 »
La nobile decaduta per eccellenza in Italia : la Pro Vercelli

Offline Brixton

*
4380
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #7 il: 30 Giu 2021, 21:26 »
Un posto di riguardo spetta al Kaiserslautern: quattro titoli nazionali, di cui due negli anni novanta, quindi neanche mille anni fa. L'ultimo nel 1998 vinto in maniera incredibile da neopromossa con Otto Rehhagel in panchina. Ricordo la prima di campionato vinta uno a zero in casa del Bayern campione in carica, con catenaccio e contropiede vecchia maniera: sembrava un episodio, invece... Tante partecipazioni alle coppe europee negli anni ottanta e novanta. Poi dalla retrocessione in Zweite all'inizio del decennio scorso il lento declino fino all'attuale terza serie.
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #8 il: 30 Giu 2021, 22:33 »
Un posto di riguardo spetta al Kaiserslautern: quattro titoli nazionali, di cui due negli anni novanta, quindi neanche mille anni fa. L'ultimo nel 1998 vinto in maniera incredibile da neopromossa con Otto Rehhagel in panchina. Ricordo la prima di campionato vinta uno a zero in casa del Bayern campione in carica, con catenaccio e contropiede vecchia maniera: sembrava un episodio, invece... Tante partecipazioni alle coppe europee negli anni ottanta e novanta. Poi dalla retrocessione in Zweite all'inizio del decennio scorso il lento declino fino all'attuale terza serie.

Tra l'altro hanno appena fatto una stagione di merda dove hanno pure rischiato di scendere in quarta serie.
Sempre in terza serie, meno nobile ma con un buon passato in Bundesliga, ci sta anche il Duisburg. Scesca in quarta l'Unterhaching che ricordo come una realtà simil Chievo venti anni fa circa.

Poi, vabbè,il mio Monaco 1860  :s

Offline Baldrick

*****
6884
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #9 il: 30 Giu 2021, 23:55 »
Il Wimbledon, "la squadra più odiata d'Inghilterra"
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #10 il: 01 Lug 2021, 00:43 »
Stavo per dire il Malines, squadra belga che vinse una coppa delle coppe e annessa Supercoppa europea negli anni 80, ma milita nella massima serie belga. Aveva Preud'homme in porta e un allenatore coi baffetti che mi ricordava il parrucchiere delle dive. Eliminarono l"Atalanta in semifinale.
Non ricordavo invece che il Goteborg avesse vinto due coppe UEFA e non una.
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #11 il: 01 Lug 2021, 07:16 »
Il Siena, l'anima delli mejo mortacci loro!!!
Ricordo un Siena-Lazio 4-0 con doppiette di Destro e Calaiò....
Uscii dallo stadio di Siena al 20esimo del secondo tempo....

Ora milita in serie D.....
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #12 il: 01 Lug 2021, 10:24 »
Stavo per dire il Malines, squadra belga che vinse una coppa delle coppe e annessa Supercoppa europea negli anni 80, ma milita nella massima serie belga. Aveva Preud'homme in porta e un allenatore coi baffetti che mi ricordava il parrucchiere delle dive. Eliminarono l"Atalanta in semifinale.
Non ricordavo invece che il Goteborg avesse vinto due coppe UEFA e non una.

Questa storia del Malines/Mechelen è stata oggetto di discussione con i miei amici, ovvero si pensava che le compagini fossero due entità separate, il Malines quella che giocò in Coppa delle Coppe con l'Atalanta (trofeo che vinse alla sua prima partecipazione in una competizione europea) e sparita non si sa dove, mentre il Mechelen sarebbe l'attuale squadra uscita fuori anch'essa da non si sa dove.
Alla fine, se non scrivo qualche cavolata, tutto nasce dalla "moda" dei vecchi giornalisti e telecronisti italiani di francesizzare i nomi delle squadre del Belgio. Per dire, pure il Club Brugge KV l'ho sempre sentita nominare semplicemente come Bruges (che poi come la mettevamo con il Cercle Brugge K.S.V.?)

Offline Janky

*
794
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #13 il: 01 Lug 2021, 11:42 »
Il Siena, l'anima delli mejo mortacci loro!!!
Ricordo un Siena-Lazio 4-0 con doppiette di Destro e Calaiò....
Uscii dallo stadio di Siena al 20esimo del secondo tempo....

Ora milita in serie D.....
Vabbé, ma il Siena non è mai stata una nobile decaduta
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #14 il: 01 Lug 2021, 18:08 »
Questa storia del Malines/Mechelen è stata oggetto di discussione con i miei amici, ovvero si pensava che le compagini fossero due entità separate, il Malines quella che giocò in Coppa delle Coppe con l'Atalanta (trofeo che vinse alla sua prima partecipazione in una competizione europea) e sparita non si sa dove, mentre il Mechelen sarebbe l'attuale squadra uscita fuori anch'essa da non si sa dove.
Alla fine, se non scrivo qualche cavolata, tutto nasce dalla "moda" dei vecchi giornalisti e telecronisti italiani di francesizzare i nomi delle squadre del Belgio. Per dire, pure il Club Brugge KV l'ho sempre sentita nominare semplicemente come Bruges (che poi come la mettevamo con il Cercle Brugge K.S.V.?)

A proposito di squadre delle Fiandre, ho dai tempi delle medie il ricordo di questa squadra che eliminò l'inda in coppa coppe. La ricordo per via della battuta con cui il giorno dopo perculeggiavo il compagno di classe interista: "professore, ho sete, posso andare a beveren?"
Letto rapidamente su Wikipedia che all'epoca vinsero due campionati e due coppe del belgio e poi successivamente si fusero con un'altra squadra tanto che oggi con quel nome c'è solo una squadra femminile e una giovanile. La nuova squadra nata dalla fusione credo militi in seconda divisione.
Nel filmato YouTube che posto si rileva un interessante commento che riguarda odoacre chierico, uno dei tanti trigoriesi spacciati per fenomeni.

Offline lorenz82

*
5969
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #15 il: 01 Lug 2021, 20:56 »
Come nobile decaduta c'è anche il Livorno che ora è in serie D da retrocessa (non per fallimento).
Re:Dalla serie A al purgatorio delle serie minori: le nobili decadute!
« Risposta #16 il: 01 Lug 2021, 21:20 »
Il Dnipro, che credo esser addirittura scomparso  :o
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod