Il Parma

0 Utenti e 36 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline bak

*
20165
Il Parma
« il: 18 Nov 2014, 13:56 »


e Cassano tratta con Ferrero il ritorno a Genova. Al netto della passione dei tifosi che è sacrosanta e và sempre sostenuta, magari spariscono per sempre sti zerbini della 1927


Re:Il Parma
« Risposta #1 il: 18 Nov 2014, 13:57 »
per me è una trasferta irrinunciabile.
Tocca sostenerla, così come il sassuolo. ;)

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:Il Parma
« Risposta #2 il: 18 Nov 2014, 14:03 »
Ghirardi,osannato dai media fino a pochi mesi fa,ora è un trappolaio.
Chissà che impicci ci sono dietro,ricordate la licenza UEFA non data,e lui che si stracciava le vesti?

Offline Magnopèl

*
44009
Re:Il Parma
« Risposta #3 il: 18 Nov 2014, 14:05 »
Anche a me la vicenda puzza.
Che vuol dire che deve trovare 20 mln? Il Parma non si autofinanzia?

Cmq per quanto riguarda lo zerbinaggio, perso il parma salirà il bologna, che con gli impicci societari che stanno facendo sarà un novello chievo o, appunto, parma.
Re:Il Parma
« Risposta #4 il: 18 Nov 2014, 14:08 »
A questo punto se retrocedono rischiano il fallimento, il rientro di alcuni calciatori chiave come Paletta potrebbe aiutarli, ma penso che con questa situazione economica è facile prevedere delle cessioni a gennaio.

Comunque, raccontatemi un po la barzelletta che Donadoni non viene alla Lazio perché è un allenatore che pretende... al contrario di Pioli che è uno "Yes man!" :roll:

Offline Magnopèl

*
44009
Re:Il Parma
« Risposta #5 il: 18 Nov 2014, 14:10 »
Donadoni non è venuto perchè si voleva portare tutto lo staff, non per altro.
Su quello non c'è stato accordo. ;))

Ma Paletta come sta fisicamente?
Un paio di emsi fa s'è operato alla schiena.

Offline Vavra

*
3896
Re:Il Parma
« Risposta #6 il: 18 Nov 2014, 14:23 »
A Parma i ben informati sapevano da mesi che tutta la storia della licenza uefa era stata un teatrino. Ghirardi voleva evitare l'Europa League come la peste.
Re:Il Parma
« Risposta #7 il: 18 Nov 2014, 14:28 »
ma la riomma, i stipendi li paga regolari??? mi sbaglio o avevo letto anche li ritardi sui compensi dei giocatori??? a vabbè di loro non si può dire niente, loro sono cmq parte lesa :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm :asrm

Offline Tyler87

*
4506
Re:Il Parma
« Risposta #8 il: 18 Nov 2014, 14:32 »
Comunque il Parma ha i due italiani classe '96 piu interessanti in circolazione, Mauri e Cerri. Vista la situazione questo sarebbe il momento ideale per prenderli.
Re:Il Parma
« Risposta #9 il: 18 Nov 2014, 14:34 »
per me è una trasferta irrinunciabile.
Tocca sostenerla, così come il sassuolo. ;)

Da quelle parti verrà su il Carpi  ;)

Offline Norberto

*
1496
Re:Il Parma
« Risposta #10 il: 18 Nov 2014, 14:35 »
Spero che la cosa si sistemi.
E' una squadra che mi sta molto simpatica.

Offline arkham

*****
13447
Re:Il Parma
« Risposta #11 il: 18 Nov 2014, 14:42 »
Facciamo subito un'offerta per Paletta. quattro spicci e il prestito gratuito di Novaretti ( 8))e te lo porti a casa.
Altrimenti a giugno c'è la fila.

Offline anto70

*****
2813
Re:Il Parma
« Risposta #12 il: 18 Nov 2014, 14:48 »
Un abbraccio ai tifosi giallo-blu. Di cuore.

Offline DajeLazioMia

*****
47470
Re:Il Parma
« Risposta #13 il: 18 Nov 2014, 14:55 »
Speriamo si risolva e niente sciacallaggio.
Se ci servono giocatori si offra una cifra congrua anche se rivista verso il basso.

Offline vaz

*****
46918
Re:Il Parma
« Risposta #14 il: 18 Nov 2014, 15:18 »
Facciamo subito un'offerta per Paletta. quattro spicci e il prestito gratuito di Novaretti ( 8))e te lo porti a casa.
Altrimenti a giugno c'è la fila.

concordo. a me non dispiace neanche lodi come vice-Biglia.

Offline Magnopèl

*
44009
Re:Il Parma
« Risposta #15 il: 18 Nov 2014, 19:26 »
Il Parma batte un colpo, confermate le brutte notizie: "Vogliamo salvarci per i tifosi, ma avremo punti di penalizzazione. Possibilità cessione ancora in essere".
Punta
= ParmaPAR 20.5€ Pareggio 32€ EmpoliEMP 37€ Bwin

Voci, indiscrezioni, poche conferme. Ora parla il Parma. Dopo aver ascoltato in giro per l'Italia la propria situazione, la società crociata svela la propria verità riguardo la presunta imminente cessione del club e la situazione finanziaria, che potrebbe portare ad una penalizzazione in classifica.

Lo scorsa primavera, a causa di inadepienze IRPEF, il Parma aveva perso l'Europa League conquistata all'ultimo minuto dell'ultima giornata nell'annata 2013/2014. Alla fine, nonostante mille (ed uno) ricorsi ai vari gradi di giudizio, la competizione è stata assegnata, e fin qui onorata, dal Torino di Ventura.

Il Parma è vicino a investitori albanesi? Ci pensa la società a spiegare le ultime vicissitudini in un comunicato sul proprio sito ufficiale: "L’apertura della società verso un’ipotesi di cessione del club ha fatto sì che siano giunte numerose manifestazioni di interesse da parte di investitori italiani e stranieri, desiderosi di potersi confrontare con il Campionato di Calcio di Serie A, mediante l'ingresso in Parma Fc".

Apertura, spiega il Parma, dovuta ovviamente alla mancata partecipazione europee: "Alcune di queste manifestazioni di interesse si sono tradotte in concrete trattative. In particolare, una di queste - quella più avviata risalente al recente mese di ottobre - è stata oggetto di un approfondito confronto riguardante la situazione economica e patrimoniale della società".

Dunque, Parma ceduto a Rezart Taci, petroliere albanese? No: "Elemento essenziale di tale trattativa, così come consacrato negli accordi preliminari, era quello di perfezionare l’acquisto non oltre la scadenza del 10 novembre 2014, al fine di garantire i pagamenti inerenti le scadenze del 15 novembre 2014. Nonostante l’avanzato stadio cui è giunta quest’ultima trattativa e nonostante gli impegni assunti dalle parti, il promissario acquirente ha, inaspettatamente, rimandato la chiusura dell’operazione oltre il suddetto termine concordato del 10 novembre 2014".

Visti i mancati aiuti esterni, il Parma "si è così venuto a trovare nelle condizioni di dover, in tempi strettissimi, intraprendere tutte le iniziative utili all’ottemperamento degli impegni di pagamento in scadenza (iniziative che aveva precedentemente pianificato ma che, in seguito alla firma del contratto preliminare di cui sopra, aveva poi conseguentemente accantonato). Parma Fc è dispiaciuto di non aver potuto rispettare le scadenze e, allo stesso modo, di non aver potuto, nei giorni scorsi, fornire informazioni circa l’esistenza di tale trattativa (tuttora in essere) essendo vincolato da un patto di riservatezza che ancora permane".

Le problematiche da risolvere sono relative a momentanea mancanza di liquidità: "Ma la continuità aziendale non è affatto in discussione. Allo stato attuale, dopo un difficile inizio di stagione, caratterizzato da risultati negativi imprevisti ma anche da un numero di infortuni decisamente straordinario, lo sforzo è teso al raggiungimento di una migliore posizione di classifica che garantisca la permanenza in serie A".

Il team gialloblù sposta quindi l'attenzione all'anima parmense: "La salvezza è un traguardo da centrare a tutti i costi e con tutte le energie disponibili, per ridare ai tifosi del Parma Fc le soddisfazioni che meritano. L’impegno in tal senso è massimo da parte di ogni componente della società. Del resto il campionato è difficile ma ancora lungo e il tempo per recuperare non manca".

Ultimo passaggio, il più triste per i tifosi: "Si dovrà, purtroppo, fare i conti anche con sicuri punti di penalizzazione che, tuttavia il club, in tutte le sedi competenti, cercherà di ridurre al minimo". Emiliani già fanalino di coda a quota sei, che dovranno ripartire con due o tre punti in meno. Siamo appena all'inizio del torneo, ma le cose si mettono male. A Donadoni e al suo team il compito di compiere l'ennesimo miracolo.

--------

Fossi un tifoso del Parma, Ghirardi lo andrei a prendere sotto casa.
Cioè, tu stai vendendo la Società e quindi te ne freghi e lavi le mani delle scadenze?!
Ma stai fuori?!
E' ancora più grave del se non ci fossero stati i soldi.

Offline Licht

*
173
Re:Il Parma
« Risposta #16 il: 18 Nov 2014, 19:56 »
Fossi un tifoso del Parma, Ghirardi lo andrei a prendere sotto casa.
Cioè, tu stai vendendo la Società e quindi te ne freghi e lavi le mani delle scadenze?!
Ma stai fuori?!
E' ancora più grave del se non ci fossero stati i soldi.
Concordo...

Il Parma mi sta simpatico, sia perchè popolato da tanti ex nostri (negli anni ci sono transitati Marchionni, Molinaro, Giovinco, Amauri, Mirante, Cassani, De Ceglie, Palladino e ne dimentico qualcuno sicuramente), sia perchè ho apprezzato molto quello di fine anni '90 (Buffon, Thuram, Cannavaro e Di Vaio ho avuto modo di apprezzarli meglio in seguito :DD )

Molto spesso sono riusciti a salvare la pellaccia in situazioni simili, capisco magari che ci sia un po' di scazzo generale (da Donadoni alla squadra) per l'incertezza societaria e la sfiga pazzesca con tutta la serie di infortuni; ci vuole qualcuno capace di dare una scossa, che sia un nuovo proprietario e/o una guida tecnica che abbia voglia di rilanciarsi (ad esempio Malesani, che fece un lavoro egregio a Bologna in condizioni anche peggiori).

Online fiord

*
5895
Re:Il Parma
« Risposta #17 il: 18 Nov 2014, 21:42 »
Certo che adesso si spiega l'andamento del Parma.

Non prendono i soldi e giocano da schifo (e chissà che non facciano in modo di prendere i soldi per vie traverse...)

Grazie ancora, di cuore, ai giocatori Laziali che in passato giocarono alla grande anche quando non percepivano lo stipendio

Online Ranxerox

*****
12628
Re:Il Parma
« Risposta #18 il: 18 Nov 2014, 22:01 »
però è una fortuna per quelli del Parma non essere tifosi del bilancio.

Offline Magnopèl

*
44009
Re:Il Parma
« Risposta #19 il: 18 Nov 2014, 22:12 »
Ma il bilancio da quello che si legge nel comunicato c'entra poco.
Magari sbaglio (nel caso ghirardi dovrebbe nascondersi due volte).
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod