L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia

0 Utenti e 17 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline NEMICOn.1

*
5358
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #40 il: 23 Set 2020, 07:00 »
Una domanda ma in Italia oltre a Perugia ci sono altre Università per Stranieri ?
Siccome non credo alla casualità , "qualcuno" ha indirizzato Suarez a sostenere l'esame in quest'Università sapendo del mercimonio che c'era dietro , infatti era in corso un indagine .
Cosi come non credo che la Juventus sia estranea ai fatti , ai professori qualcuno avrà detto che doveva essere promosso .

Offline hafssol

*
1404
music won't save you
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #41 il: 23 Set 2020, 08:43 »
Una domanda ma in Italia oltre a Perugia ci sono altre Università per Stranieri ?
Siccome non credo alla casualità , "qualcuno" ha indirizzato Suarez a sostenere l'esame in quest'Università sapendo del mercimonio che c'era dietro , infatti era in corso un indagine .
Cosi come non credo che la Juventus sia estranea ai fatti , ai professori qualcuno avrà detto che doveva essere promosso .

L'indagine era evidentemente in corso già da prima e questo caso ci è appunto cascato in mezzo.
Col ragionamento del "cui prodest", anch'io non escluderei che possa venire fuori qualcosa legato ad ambienti juventini o almeno dell'entourage del giocatore. Nelle intercettazioni uscite i docenti fanno esplicito riferimento ai dieci milioni che Suarez sarebbe andato a guadagnare, quindi delle due l'una: o il "favore" lo stavano facendo a lui o alla società che aveva bisogno della cittadinanza italiana per tesserarlo.
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #42 il: 23 Set 2020, 09:27 »
L'indagine era evidentemente in corso già da prima e questo caso ci è appunto cascato in mezzo.
Col ragionamento del "cui prodest", anch'io non escluderei che possa venire fuori qualcosa legato ad ambienti juventini o almeno dell'entourage del giocatore. Nelle intercettazioni uscite i docenti fanno esplicito riferimento ai dieci milioni che Suarez sarebbe andato a guadagnare, quindi delle due l'una: o il "favore" lo stavano facendo a lui o alla società che aveva bisogno della cittadinanza italiana per tesserarlo.


comincia ad uscire qualcosa...

https://www.corriere.it/cronache/20_settembre_23/accordo-la-legale-juve-vi-porteremo-altri-stranieri-00ab40e0-fd12-11ea-b4fe-6ee7d601be57.shtml

Online Hicks

*
6184
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #43 il: 23 Set 2020, 09:51 »


E sì, non riesco a non pensare a cosa sarebbe successo con la Lazio di mezzo. Certo non ci sarebbe stata la fretta di annunciare urbi et orbi l'estraneità della Lazio. Come nell'80, alcuni la passano sempre liscia.

Beh, si. Avessimo trattato noi un giocatore finito in queste condizioni, Repubblica, Gazzetta e compagnia ci avrebbero fatto a tocchi, e già mi immagino le peggio insinuazioni su Rai e Mediaset.

Purtroppo è così, questo a prescindere da dove siano le colpe in questa vicenda.
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #44 il: 23 Set 2020, 09:52 »
In parole povere questi di Perugia sono degli scemi col botto che hanno fatto tutto da soli unicamente perché davanti avevano Suarez? :o

Ma quando mai! Dove c'e' un corrotto esiste sempre un corruttore ... ma bisogna pero' vedere se gli inquirenti troveranno sufficienti elementi per stanarlo ... comunque non e' molto difficile capire chi poteva giovarsi di una situazione tale ... speriamo lo becchino e paghi in modo esemplare.

Comunque in un paese dove ancora lo ius soli non e' riconosciuto basta avere i denari che ti si spalancano tutte le porte ... uno schifo totale ... e stiamo parlando dell'Universita' di Perugia, eh ... una delle piu' blasonate d'Italia ... ma del resto in questo paese scalcinato funziona cosi' da sempre ... tanto per dirne una qua alcuni calciatori si sono comprati le patenti nautiche ... e' roba all'ordine del giorno e se ne parla solo quando c'e' di mezzo uno famoso, ma il sottobosco di intrallazzi e' molto piu' vasto.

Hola!
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #45 il: 23 Set 2020, 10:13 »
Datemi una bella notizia, la rubents rischia dei punti di penalizzazione in campionato?

Offline nordest2

*
6065
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #46 il: 23 Set 2020, 11:37 »
In parole povere questi di Perugia sono degli scemi col botto che hanno fatto tutto da soli unicamente perché davanti avevano Suarez? :o

 :rotfl2:

come ruby nepote di mubarack   :)


un pelino di fastidio mi da quando prendono per il culo tutto il paese
e quindi incluso il sottoscritto

possiamo dire che ci sono tanti che hanno il cuulo al posto della faccia     8)

Offline hafssol

*
1404
music won't save you
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #47 il: 23 Set 2020, 11:39 »
Intanto la procura federale ha aperto un fascicolo.

Offline Baldrick

*****
5354
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #48 il: 23 Set 2020, 12:02 »
Premessa la mia scarsa simpatia per l'istituzione, ci sono un sacco di elementi in questa storia, per come è stata divulgata, che non tornano.

Ad esempio: perché il gaglioffo uruguagio si sarebbe sottoposto alla prova d'esame B1 completa (vale a dire composta dalle quattro prove ascoltare, leggere, scrivere e parlare) e non all'esame "Cittadinanza" in formula semplificata, che consta esclusivamente dalla prova parlare e  che è stato predisposto per tutti i centri d'esame al fine di rendere più agile lo svolgimento dei test a fronte dell'emergenza covid?

E comunque, da un punto di vista più settoriale, il problema non è il CELI né Perugia: il problema è che la certificazione linguistica propedeutica alla cittadinanza "è una cagata pazzesca".
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #49 il: 23 Set 2020, 12:46 »
Perugia, l'accusa: perché sessione d’esame solo per Suarez? E la Figc apre un'inchiesta
Secondo l’ordinanza della Procura i cinque indagati avrebbero istituito una sessione ad hoc per “consentire il rilascio di un falso attestato”. Da oggi l’esame dei documenti sequestrati
Una sessione “ad hoc”. È una delle accuse formulate nell’ordinanza firmata dal capo della procura della Repubblica di Perugia, Raffaele Cantone, che ha portato ai cinque indagati dell’Università per stranieri. In pratica, un esame fatto apposta per consentire a Luis Suarez di ottenere il famoso livello B1 propedeutico alla cittadinanza italiana, in quel momento necessaria per giocare nella Juve (invece l’uruguaiano è passato all’Atletico Madrid).
ESIGENZE LOGISTICHE—Una sessione “motivata da esigenze logistiche (legate all’occupazione di aule) e di sicurezza - scrive l’ordinanza - quando invece la sessione straordinaria veniva istituita unicamente per consentire il rilascio di un falso attestato”. Negli interrogatori di queste ore, gli inquirenti chiederanno conto agli indagati del perché Suarez ebbe un trattamento speciale. Fuori dall’università alcuni studenti - nessun nome, solo le regioni di provenienza: Veneto, Basilicata, Puglia - si chiedono proprio questo: “La maggior parte delle lezioni in presenza non si tiene. Ma è più pericoloso riunire 30 persone in un’aula distanziate o 150 incuriosite dall’arrivo di un grande calciatore?”.
PERQUISIZIONI FINITE— Intanto la Guardia di Finanza, che agisce per conto della procura della Repubblica di Perugia, ha cominciato il lavoro di valutazione dei materiali informatici sequestrati ieri nella lunga giornata di perquisizioni.
PROCURA FIGC— E intanto la Procura delle Federcalcio ha aperto un'inchiesta sulla vicenda. Il capo della procura della Federcalcio, Giuseppe Chinè, ha chiesto anche gli atti dell'indagine della magistratura ordinaria di Perugia.
LA DIFESA— L’avvocato David Brunelli difensore del rettore dell’Università per Stranieri di Perugia Giuliana Grego Bolli, ha dichiarato che “stiamo valutando l’opportunità di proporre richiesta di Riesame avverso il decreto di sequestro probatorio”. Al momento, a quanto si apprende, Grego Bolli non è stata convocata dai pm. Con lei sono finiti sotto inchiesta Simone Olivieri, direttore generale dell'università per stranieri di Perugia, la direttrice per la certificazione linguistica Stefania Spina, l’esaminatore Lorenzo Rocca e l’impiegata Cinzia Camagna. I reati contestati dai pm guidati dal procuratore Raffaele Cantone sono rivelazione di segreti d’ufficio e falsità ideologica. ”Per quello che mi ha accennato la mia assistita - ha spiegato il difensore - il riferimento riportato nelle intercettazioni al ‘binario’ è a un binario culturale e niente altro”.

Online mr_steed

*
2111
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #50 il: 23 Set 2020, 12:58 »

Offline Baldrick

*****
5354
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #51 il: 23 Set 2020, 13:13 »
Ad esempio: perché il gaglioffo uruguagio si sarebbe sottoposto alla prova d'esame B1 completa (vale a dire composta dalle quattro prove ascoltare, leggere, scrivere e parlare) e non all'esame "Cittadinanza" in formula semplificata, che consta esclusivamente dalla prova parlare e  che è stato predisposto per tutti i centri d'esame al fine di rendere più agile lo svolgimento dei test a fronte dell'emergenza covid?
Ho approfondito e a quanto pare ha effettivamente svolto solo la prova parlare: https://video.repubblica.it/sport/suarez-il-professore-indagato-diceva-il-calciatore-comprende-l-italiano-senza-prolemi/367638/368219?ref=RHPPTP-BH-I268147305-C12-P2-S1.8-T2

Offline paolo71

*****
12777
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #52 il: 23 Set 2020, 13:36 »
...cmq la si giri però il fatto che la juve sfugga dall'inchiesta è ridicolo...
ce vedo molto dirigenti rioma proponenti stadio pallotta al di fuori dell'inchiesta capitolina sui terreni tordivalle e il resto manco mai sfiorati dall' indagine...

bah...
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #53 il: 23 Set 2020, 17:36 »
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #54 il: 23 Set 2020, 17:45 »
Mera curiosità...
Qualcuno ricorda come finì la vicenda passaporti agli inizi degli anni 2000? Recoba, Veron, Cafu e compagnia cantando? Pagarono le Società in qualche maniera?

Oddio...la situazione lì era sostanzialmente differente, perchè i giocatori allora erano tesserati delle varie Società italiane che cercavano di ottenere la "naturalizzazione" e quindi c'era la responsabilità diretta, mentre qui invece si tratta di un giocatore uruguaiano tesserato con una società spagnola.....

Offline LaFonte

*
372
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #55 il: 23 Set 2020, 17:48 »
Mi ronzano in testa due domande, a cui spero qualcuno con la palla di cristallo possa sare risposta:
1) Suarez non gioca in Spagna da ere glaciali? Per quale misterioso motivo non ha mai chiesto la cittadinanza spagnola, che manco aveva il problema della lingua? O perchè non ha chiesto anni fa quella italiana, se ha pure la moglie italiana, che diventare comunitario è sempre un valore aggiunto per un calciatore? Possibile che si sia accorto di essere extracomunitario solo adesso, che non si sia mai accorto che magari da comunitario poteva finire al MU o in qualche altra squadra più facilmente? Tradotto? Quanto è scemo questo?
2) se la procura federale come pare ritiene coinvolta la Juve che può succedere? Che rischi corre? Cambia qualcosa che alla fine costui non sia mai diventato neanche tesserato o il comportamento scorretto può portare a qualche penalità in punti? Non conosco il regolamento.

Offline adiutrix

*
1686
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #56 il: 23 Set 2020, 18:05 »
la moglie ha origini italiane, non credo abbia la nostra cittadinanza.
Non credo che in spagna basti parlare lo spagnolo per diventarne un cittadino.

Offline adiutrix

*
1686
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #57 il: 23 Set 2020, 18:10 »
per quanto riguarda la juve, se ha provato a fare un illecito,  sarà giustamente punita.
(anche a livello sportivo.)
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #58 il: 23 Set 2020, 18:11 »
Non gli serviva.
Da quello che ho letto, la nazionalità italiana della moglie gli consentiva comunque, in via indiretta, di essere considerato comunitario in Spagna. Senza dover prendere il passaporto italiano o spagnolo.

Offline LaFonte

*
372
Re:L'esame "acchittato" de IL PISTOLERO all'Università di Perugia
« Risposta #59 il: 23 Set 2020, 18:18 »
Non gli serviva.
Da quello che ho letto, la nazionalità italiana della moglie gli consentiva comunque, in via indiretta, di essere considerato comunitario in Spagna. Senza dover prendere il passaporto italiano o spagnolo.

E in Italia la stessa cosa non valeva? Non ci dovrebbero essere regole uniformi nei campionati europei?
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod