C'è da fare sesso con il Torino

0 Utenti e 21 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline robylele

*****
32315
Re:C'è da fare sesso con il Torino
« Risposta #660 il: 08 Nov 2013, 14:01 »
Mi togliete un dubbio? Ma ciceruacchio è l'ennesima incarnazione di twingo (se qualcuno se lo ricorda)..?

ciceruacchio mi pare di categoria superiore, suvvia..

Offline arkham

*****
13447
Re:C'è da fare sesso con il Torino
« Risposta #661 il: 08 Nov 2013, 14:27 »
ciceruacchio mi pare di categoria superiore, suvvia..

Ot
In una pasticceria, dietro il bancone, a poca distanza dai bignè, ci sta una merda.
Manco ce prova a dì che è cioccolato che tanto la sgamano tutti.
Lì accanto, ce ne sta un'altra, ma dentro un barattolo de vetro trasparente, chiuso bene, che manco la maionese.
Se vede che è 'na merda, non è che ci sono dubbi.
Epperò solo la prima puzza, cosicché viene buttata nel cesso.
La seconda resta lì, perché non puzza, e qualcuno si domanda pure perché stia lì, e chi ce l'abbia messa nel barattolo.
Qualcun altro invece, si chiede:"ma vuoi vedè che questa forse non puzza? Ed è per questo che la tengono lì dietro il bancone, in quel barattolino?"
Il pasticciere decide che lì ci può stare: odore non ne arriva, il barattolo è siggillato, e se non s'azzarda a uscì fori dal barattolo, le pastarelle sono salve.
Mo' finché se magnano le pastarelle, tutto sommato i clienti non fanno tante storie, guardano altrove e pensano che deve essere triste essere una merda che deve vivere in un barattolo pur di stare sul bancone di una pasticceria.
Ma quando succede, perché ogni tanto succede, che le pastarelle finiscono, allora l'umore è diverso e ci si domanda "ma quella merda, lì, che ce sta a fa?".
Pure se quella dal barattolo non c'è uscita mai.
E si chiedono perché ci si è messa da sola, dentro il barattolo, e perché ha messo da sola il barattolo sul bancone.
Il dubbio a quel punto, che lo abbia fatto così, tanto per far vedere che c'era, a qualche cliente viene.
EOT

ASROMABARATTOLODEMMERDA

Offline Tarallo

*****
100026
Re:C'è da fare sesso con il Torino
« Risposta #662 il: 08 Nov 2013, 14:31 »
Questo soo semo giocato.
Re:C'è da fare sesso con il Torino
« Risposta #663 il: 08 Nov 2013, 14:32 »
perchè cambiarono? A me sembrava più raffinato il nome originario.   :(

Visto l'interesse per le origini della Specie Homo Riommicus Infelix, ecco alcune notizie che vi aiuteranno a meglio comprendere i segreti di questa misteriosa popolazione:

Tra la fine del Regno Longobardo e l'inizio della dominazione Franca, avemmo un periodo di calma e benessere. Sorsero molte chiese ed edifici di ogni genere. Nel X secolo arrivarono gli Ungari. Tanti signori abbandonarono le loro case e le loro ville poste in pianura e costruirono ville e castelli sulle colline. Questo periodo fu chiamato dell'Incastellamento. Sorsero così i primi centri abitati sulle colline. Sembra che Corropoli sia nata in seguito alla distruzione di Truentum, Ripoli e Gabbiano, cioè intorno all'VIII-IX secolo. Il nuovo paese prese il nome da Ripoli: Collis Ruppuli = Colle di Ripoli = Corropoli.

Per quanto riguarda le tradizioni folkloristiche, il 12 agosto di ogni anno a Corropoli si può assistere al Palio delle Botti*, che originariamente sembra essere stata creata in onore del dio Titty. Ecco una immagine della commovente rappresentazione:


Cittadini celebri di Corropoli sono:

Adolfo Borgognoni, (Corropoli, 1840 - Pavia, 1893), letterato;
Italo Foschi, (Corropoli, 1884 – Roma, 1949) sportivo e politico fascista, fondatore dell'A.S. Roma;
Gaeteno D'Aristotile, (Penne, 1901- Corropoli 1985) medico e uomo di grande cultura, corropolese di adozione, fu valente poeta dialettale e personalità di rilievo in ambito cittadino e regionale.

Per chiudere il nostro viaggio nel fantastico mondo dell'Homo Riommicus, ecco una simpatica esibizione musicale del Coro Folk di Corropoli


* P.s. Il Palio delle Botti in onore del dio Titty ha ormai raggiunto una dimensione internazionale, come dimostra l'attività dell' Associazione "Palio delle Botti" di Corropoli:

 L'Associazione "Palio delle Botti" nel 1993 partecipa alla diretta televisiva per TELETHON e prende parte alla trasmissione "UNO MATTINA", ma l'avvenimento che ha richiesto un grande impegno, non solo dell'Associazione, ma da tutta la cittadinanza, è stato sicuramente l'arrivo, nel piccolo centro delle telecamere di "SERENO VARIABILE". Un momento certamente emozionante che ha messo a dura prova le capacità attoriali e la pazienza di tutti i figuranti... e non solo. L'ultimo appuntamento è stato quello che ha avuto come conduttore il telecronista AMEDEO GORIA, e la successiva messa in onda sul programma televisivo "UNO MATTINA ESTATE".



(Ahò, se c'è qualche Lazionetter di Corropoli in linea, lo prego di non arrabbiarsi. Anch'io ho origini abruzzesi, e se mi permetto di usare questa ironia è perché credo che le colpe dei padri non debbano mai ricadere sui figli  :beer:)
Re:C'è da fare sesso con il Torino
« Risposta #664 il: 08 Nov 2013, 14:34 »
Questo soo semo giocato.

sto qui tranquillo. è che sto cercando di uscire dal "barattolo"... :)

Offline arkham

*****
13447
Re:C'è da fare sesso con il Torino
« Risposta #665 il: 08 Nov 2013, 14:36 »
sto qui tranquillo. è che sto cercando di uscire dal "barattolo"... :)

Ciceruacchio, sinceramente. Seriamente.
Non ho nulla di personale contro di te, ci mancherebbe altro.
Non mi permetterei mai di insultarti e se ci conoscessimo potremmo essere amici, chi lo sa.
Ma la presenza di un romanista che viene a dire la sua qui è, per me, gradevole come il barattolo di cui sopra.
Magari innocua, ma insomma se non c'era era meglio.
Ma preciso che non penso tu sia una cattiva persona o una merda. L'epiteto è una metafora legata alla squadra che hai scelto di tifare, che per colpe non tue, è una merda.
Ciao

Offline Tarallo

*****
100026
Re:C'è da fare sesso con il Torino
« Risposta #666 il: 08 Nov 2013, 14:43 »
sto qui tranquillo. è che sto cercando di uscire dal "barattolo"... :)

Ce l'avevo con arkham :DD
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod