Plusvalenze sospette in serie A

0 Utenti e 31 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #40 il: 27 Nov 2021, 12:54 »
Seriamente , qualche netter di quelli ben informati e attenti lettori delle vicende finanziarie della Lazio ,
si ricorda di nostri scambi "strani" .

Io sono debole di memoria ma non ricordo .

Grazie .

Offline Biafra

*
10242
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #41 il: 27 Nov 2021, 13:02 »
Seriamente , qualche netter di quelli ben informati e attenti lettori delle vicende finanziarie della Lazio ,
si ricorda di nostri scambi "strani" .

Io sono debole di memoria ma non ricordo .

Grazie .

L'unico che sembrava sospetto fu l'affare Neto, Jordao, Keita. Poi il campo nel caso di Neto ha detto altro visto che è in nazionale e ha un valore di almeno 30 milioni ora.
Diciamo che ci è andata bene, come è andata bene alla roma con zaniolo che era solo una plusvalenza gonfiata per l'inter nell'affare naingolan
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #42 il: 27 Nov 2021, 13:11 »
L'unico che sembrava sospetto fu l'affare Neto, Jordao, Keita. Poi il campo nel caso di Neto ha detto altro visto che è in nazionale e ha un valore di almeno 30 milioni ora.
Diciamo che ci è andata bene, come è andata bene alla roma con zaniolo che era solo una plusvalenza gonfiata per l'inter nell'affare naingolan

Abbiamo Akpa Akpro che però non ha un corrispettivo pagato dalla Salernitana. Resta una operazione fumosa anche se il ragazzo in confronto ai giocatori nella lista ha addirittura delle presenze in champions ed è stato miglior CC della serie B prima di venire da noi ... alcuni giocatori citati valutati 8 mln non hanno mai giocato neanche in C ...

Comunque a noi hanno rotto il cazzo per Gondo rilasciato libero quindi attenzione!

Offline SSL

*
6075

Offline SSL

Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #43 il: 27 Nov 2021, 14:47 »
In un paese normale andrebbero subito in Serie B
In promozione vorrai dire.
Che il sistema calcio sia malato fracico non lo scopriamo da qui. Ma sale sempre una bella rabbia.
Non è che noi siamo tranquilli eh.. Akpa Apro grida vendetta.
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #44 il: 27 Nov 2021, 15:17 »
In promozione vorrai dire.
Che il sistema calcio sia malato fracico non lo scopriamo da qui. Ma sale sempre una bella rabbia.
Non è che noi siamo tranquilli eh.. Akpa Apro grida vendetta.

Piu' che una plusvalenza farlocca sembrerebbe un favore .

Soldi veri .

Purtroppo per la Lazio .

Come Muriqi .

Come Vavro .

Offline LaFonte

*
1453
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #45 il: 27 Nov 2021, 15:22 »
Tutto il sistema calcio in Italia è marcio.
Due terzi delle squadre esiste solo per permettere ai presidenti/proprietari di scaricare soldi dalle loro denunce dei redditi. Anche nelle serie più infime è facilissimo sentire di fatture gonfiate per le sponsorizzazioni (ti dò 1.000 euro ne faccio risultare 10.000 per scaricarli dalle tasse). E ogni anno nelle serie minori (neppure tanto minori) c'è un'ecatombe di squadre che non riescono a pagare gli stipendi, non riescono a iscriversi al campionato, falliscono e ripartono... e più si sale più le dimensioni del malcostume crescono, con il sistema delle plusvalenze che serve a far quadrare i conti di un circo che molto semplicemente non può reggersi sui ricavi, costa troppo.
In tutto questo, autorità giudiziarie, FIGC, Consob, Leghe varie dormono beatamente da anni e anni e anni. L'ultimo poi è esemplare: il titolo l'ha portato a casa una squadra che non ha pagato gli stipendi! Tutti sanno e sapevano, tutti hanno lasciato correre girandosi dall'altra parte e lasciando capire che si poteva fare. Mica gli scambi avvenivano in segreto! Quando venivano depositati i contratti, nessuno li leggeva?
Mi riesce difficile pensare che si siano svegliati adesso, proprio nell'anno in cui le società provano a ripartire dopo la tempesta del covid. E mi riesce difficile pensare che vogliano veramente andare giù pesante sul tema plusvalenze, di tutti i possibili schifi che potrebbero toccare. Se salta il sistema degli scambi senza spostamento di denaro, due terzi delle società non saranno più in grado di fare mercato perchè non hanno liquidità.
Mi viene più il sospetto che sia o un regolamento di conti interno alla famiglia Agnelli (con John Elkann che vuol far fuori Andrea Agnelli perchè è stufo di dover cacciare soldi facendo sempre figure di m in Europa) o una vendetta della UEFA che vuole farla pagare a Agnelli per la storia della Superlega.
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #46 il: 27 Nov 2021, 15:28 »
Ma non solo non hanno pagato gli stipendi. Non hanno pagato come da accordi nei tempi stabiliti alcuni cartellini dei calciatori tipo hakimi. Le regole della penalizzazione in caso di mancato pagamento degli stipendi c'erano. Cambiate come al solito in corsa. A campionato iniziato stile regola extracomunitari nakata. Vergognoso.
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #47 il: 27 Nov 2021, 15:42 »
Se si è mossa la magistratura vuol dire che c'è la possibilità di assegnare qualche scudetto a tavolino alla broma... Non c'è altra possibilità.

Online trax_2400

*****
14107
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #48 il: 27 Nov 2021, 16:00 »
Abbiamo Akpa Akpro che però non ha un corrispettivo pagato dalla Salernitana. Resta una operazione fumosa anche se il ragazzo in confronto ai giocatori nella lista ha addirittura delle presenze in champions ed è stato miglior CC della serie B prima di venire da noi ... alcuni giocatori citati valutati 8 mln non hanno mai giocato neanche in C ...

Comunque a noi hanno rotto il cazzo per Gondo rilasciato libero quindi attenzione!
Eh no ... Akpa Akpro è tutta un'altra questione.
Noi i soldi alla Salernitana li abbiamo dati davvero.
Nei casi in esame non c'erano soldi veri scambiati per cui il valore aumentato in maniera arbitraria dava luogo ad una plus valenza farlocca perché venivano scambiati dei giocatori, tutti con valutazione gonfiata.
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #49 il: 27 Nov 2021, 16:09 »
Tutto il sistema calcio in Italia è marcio.
Due terzi delle squadre esiste solo per permettere ai presidenti/proprietari di scaricare soldi dalle loro denunce dei redditi. Anche nelle serie più infime è facilissimo sentire di fatture gonfiate per le sponsorizzazioni (ti dò 1.000 euro ne faccio risultare 10.000 per scaricarli dalle tasse). E ogni anno nelle serie minori (neppure tanto minori) c'è un'ecatombe di squadre che non riescono a pagare gli stipendi, non riescono a iscriversi al campionato, falliscono e ripartono... e più si sale più le dimensioni del malcostume crescono, con il sistema delle plusvalenze che serve a far quadrare i conti di un circo che molto semplicemente non può reggersi sui ricavi, costa troppo.
In tutto questo, autorità giudiziarie, FIGC, Consob, Leghe varie dormono beatamente da anni e anni e anni. L'ultimo poi è esemplare: il titolo l'ha portato a casa una squadra che non ha pagato gli stipendi! Tutti sanno e sapevano, tutti hanno lasciato correre girandosi dall'altra parte e lasciando capire che si poteva fare. Mica gli scambi avvenivano in segreto! Quando venivano depositati i contratti, nessuno li leggeva?
Mi riesce difficile pensare che si siano svegliati adesso, proprio nell'anno in cui le società provano a ripartire dopo la tempesta del covid. E mi riesce difficile pensare che vogliano veramente andare giù pesante sul tema plusvalenze, di tutti i possibili schifi che potrebbero toccare. Se salta il sistema degli scambi senza spostamento di denaro, due terzi delle società non saranno più in grado di fare mercato perchè non hanno liquidità.
Mi viene più il sospetto che sia o un regolamento di conti interno alla famiglia Agnelli (con John Elkann che vuol far fuori Andrea Agnelli perchè è stufo di dover cacciare soldi facendo sempre figure di m in Europa) o una vendetta della UEFA che vuole farla pagare a Agnelli per la storia della Superlega.

Sempre pensato che il vero scemo della famiglia Agnelli fosse l'uomo dal monociglio, mica Lapo.
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #50 il: 27 Nov 2021, 17:50 »
Eh no ... Akpa Akpro è tutta un'altra questione.
Noi i soldi alla Salernitana li abbiamo dati davvero.
Nei casi in esame non c'erano soldi veri scambiati per cui il valore aumentato in maniera arbitraria dava luogo ad una plus valenza farlocca perché venivano scambiati dei giocatori, tutti con valutazione gonfiata.

Certo l'ho detto anche io. Però è anche vero che tutti noi siamo consapevoli che l'operazione è un po' fumosa per via della doppia proprietà.
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #51 il: 27 Nov 2021, 19:24 »
Salve a tutti,
mi sono iscritto oggi perchè trovo interessante quest'argomento e tutto ciò che gira intorno al calcio.
Non sono un tifoso della Lazio, lo metto subito in chiaro in modo che non ci siano fraintendimenti.
So che è il vostro forum, avete le vostre abitudini e non sono qui ne per provocare ne per mancare di rispetto.

Mi piacerebbe capire il motivo per il quale da parte di voi tifosi della Lazio quando si parla di bilanci o plusvalenze o debiti avete sempre il dente avvelenato.

Le plusvalenze in se non sono un reato, è semplicemente il guadagno che ha una società sulla differenza che c'è tra ammortamento a bilancio e cifra di vendita di un giocatore.
Purtroppo non esiste un parametro per valutare quanto vale realmente un giocatore, penso che tutta questa vicenda finirà con un nulla di fatto.

Sono convinto che la Juve insieme ad altri club hanno messo su un sistema che porta a sistemare i ricavi a bilancio tramite cessioni di giocatori con valutazioni ad hoc, però non essendoci appunto nessun parametro per valutare il valore reale di un giocatore tutto questo clamore almeno per me è inopportuno.

Condivido i post di LaFonte e Ardaizinho, è il sistema calcio che è malato, non le singole società.
Finchè non cambiano le normative non cambierà nulla, se anche dovessere dare punti di penalizzazione alla Juve o a qualsiasi altro club, che beneficio ne avrebbero i club "puliti" visto che tutto ciò è già successo e quindi eventuali ADC dei soci di maggioranza non ci sono stati e sul campo i vari giocatori che si sono potuti permettere grazie a questo sistema hanno aiutato i club a raggiungere i risultati sportivi?

Offline MTL

*
3165
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #52 il: 27 Nov 2021, 19:36 »
Salve a tutti,
mi sono iscritto oggi perchè trovo interessante quest'argomento e tutto ciò che gira intorno al calcio.
Non sono un tifoso della Lazio, lo metto subito in chiaro in modo che non ci siano fraintendimenti.
So che è il vostro forum, avete le vostre abitudini e non sono qui ne per provocare ne per mancare di rispetto.

Mi piacerebbe capire il motivo per il quale da parte di voi tifosi della Lazio quando si parla di bilanci o plusvalenze o debiti avete sempre il dente avvelenato.

Le plusvalenze in se non sono un reato, è semplicemente il guadagno che ha una società sulla differenza che c'è tra ammortamento a bilancio e cifra di vendita di un giocatore.
Purtroppo non esiste un parametro per valutare quanto vale realmente un giocatore, penso che tutta questa vicenda finirà con un nulla di fatto.

Sono convinto che la Juve insieme ad altri club hanno messo su un sistema che porta a sistemare i ricavi a bilancio tramite cessioni di giocatori con valutazioni ad hoc, però non essendoci appunto nessun parametro per valutare il valore reale di un giocatore tutto questo clamore almeno per me è inopportuno.

Condivido i post di LaFonte e Ardaizinho, è il sistema calcio che è malato, non le singole società.
Finchè non cambiano le normative non cambierà nulla, se anche dovessere dare punti di penalizzazione alla Juve o a qualsiasi altro club, che beneficio ne avrebbero i club "puliti" visto che tutto ciò è già successo e quindi eventuali ADC dei soci di maggioranza non ci sono stati e sul campo i vari giocatori che si sono potuti permettere grazie a questo sistema hanno aiutato i club a raggiungere i risultati sportivi?

Innanzitutto benvenuto. Credo che il punto centrale del tema non sia se la plusvalenza sia legale (ovviamente non è un reato) ma la sostenibilità del sistema, in quanto le plusvalenze derivanti da scambi di giocatori sgretolano i bilanci nel medio lungo periodo.
Sono stupito che, ad esempio, nessuno si sia meravigliato dell'acquisto di Rovella da parte della Juve a sei mesi della scadenza contrattuale. Perché non l'ha preso a zero? Ma l'elenco delle operazioni "peculiari" è lunghissimo, non dimenticando che le plusvalenze le ha 'inventate' Cragnotti.
Ritengo che, per quanto concerne la Juve, ci sia dell'altro oltre alle plusvalenze gonfiate.
Vediamo come evolve l'inchiesta
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #53 il: 27 Nov 2021, 19:43 »
Innanzitutto benvenuto. Credo che il punto centrale del tema non sia se la plusvalenza sia legale (ovviamente non è un reato) ma la sostenibilità del sistema, in quanto le plusvalenze derivanti da scambi di giocatori sgretolano i bilanci nel medio lungo periodo.
Sono stupito che, ad esempio, nessuno si sia meravigliato dell'acquisto di Rovella da parte della Juve a sei mesi della scadenza contrattuale. Perché non l'ha preso a zero? Ma l'elenco delle operazioni "peculiari" è lunghissimo, non dimenticando che le plusvalenze le ha 'inventate' Cragnotti.
Ritengo che, per quanto concerne la Juve, ci sia dell'altro oltre alle plusvalenze gonfiate.
Vediamo come evolve l'inchiesta

Credo sia scontato che la sostenibilità non esista con questo sistema, anzi alla lunga rischi solo di portare i libri in tribunale oppure chiedere al proprietario l'adc.
Rovella è uno scandalo, lo hanno valutato 18M+20M di bonus ad 1 settimana dalla possibilità di poterlo prendere a P0.
Non credo che le plusvalenze le abbia inventate Cragnotti, sono sempre esistite, solo che non se ne dava peso mediaticamente.
Ritengo Paratici forse il peggior DS che c'è stato in italia negl'ultimi anni, ha speso una marea di soldi, ha riempito il bilancio della Juve di mondezza ed ha peggiorato i risultati sportivi.
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #54 il: 27 Nov 2021, 19:43 »
Tutto il sistema calcio in Italia è marcio.
Due terzi delle squadre esiste solo per permettere ai presidenti/proprietari di scaricare soldi dalle loro denunce dei redditi. Anche nelle serie più infime è facilissimo sentire di fatture gonfiate per le sponsorizzazioni (ti dò 1.000 euro ne faccio risultare 10.000 per scaricarli dalle tasse). E ogni anno nelle serie minori (neppure tanto minori) c'è un'ecatombe di squadre che non riescono a pagare gli stipendi, non riescono a iscriversi al campionato, falliscono e ripartono... e più si sale più le dimensioni del malcostume crescono, con il sistema delle plusvalenze che serve a far quadrare i conti di un circo che molto semplicemente non può reggersi sui ricavi, costa troppo.
In tutto questo, autorità giudiziarie, FIGC, Consob, Leghe varie dormono beatamente da anni e anni e anni. L'ultimo poi è esemplare: il titolo l'ha portato a casa una squadra che non ha pagato gli stipendi! Tutti sanno e sapevano, tutti hanno lasciato correre girandosi dall'altra parte e lasciando capire che si poteva fare. Mica gli scambi avvenivano in segreto! Quando venivano depositati i contratti, nessuno li leggeva?
Mi riesce difficile pensare che si siano svegliati adesso, proprio nell'anno in cui le società provano a ripartire dopo la tempesta del covid. E mi riesce difficile pensare che vogliano veramente andare giù pesante sul tema plusvalenze, di tutti i possibili schifi che potrebbero toccare. Se salta il sistema degli scambi senza spostamento di denaro, due terzi delle società non saranno più in grado di fare mercato perchè non hanno liquidità.
Mi viene più il sospetto che sia o un regolamento di conti interno alla famiglia Agnelli (con John Elkann che vuol far fuori Andrea Agnelli perchè è stufo di dover cacciare soldi facendo sempre figure di m in Europa) o una vendetta della UEFA che vuole farla pagare a Agnelli per la storia della Superlega.

Non credo che la fam. Agnelli mandi la finanza dentro casa per fare fuori Andrea. Lo avrebbero "invitato" semplicemente a dimettersi.


È che, come spesso avviene, usi ciò che permette la legge in maniera sempre più esagerata fino a che qualcuno dice basta.. La juve è quotata in borsa e troppi magheggi contabili fanno scattare qualche allarme.
Come accadde a Cragnotti quando ad un certo punto chiusero i rubinetti.

Se fossero solo società calcistiche probabilmente attirerebbero meno attenzioni

Offline MTL

*
3165
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #55 il: 27 Nov 2021, 19:52 »
Credo sia scontato che la sostenibilità non esista con questo sistema, anzi alla lunga rischi solo di portare i libri in tribunale oppure chiedere al proprietario l'adc.
Rovella è uno scandalo, lo hanno valutato 18M+20M di bonus ad 1 settimana dalla possibilità di poterlo prendere a P0.
Non credo che le plusvalenze le abbia inventate Cragnotti, sono sempre esistite, solo che non se ne dava peso mediaticamente.
Ritengo Paratici forse il peggior DS che c'è stato in italia negl'ultimi anni, ha speso una marea di soldi, ha riempito il bilancio della Juve di mondezza ed ha peggiorato i risultati sportivi.

Con il beneplacito di Agnelli, che ritengo meno intelligente di Lapo

Offline Ranxerox

*****
15749
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #56 il: 27 Nov 2021, 21:05 »

Online trax_2400

*****
14107
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #57 il: 27 Nov 2021, 21:36 »
Magari si sono svegliati adesso per la storia della Superlega, chi lo sa?

Offline PARISsn

*****
16841
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #58 il: 27 Nov 2021, 21:46 »
che da un momento all'altro non spunti un elenco di giocatori in cui c'e pure qualcuno transitato per la Lazio è quotato 0,000 ..... 8)

Offline hafssol

*
4977
music won't save you
Re:Plusvalenze sospette in serie A
« Risposta #59 il: 27 Nov 2021, 21:51 »
Mi piacerebbe capire il motivo per il quale da parte di voi tifosi della Lazio quando si parla di bilanci o plusvalenze o debiti avete sempre il dente avvelenato.

Le plusvalenze in se non sono un reato, è semplicemente il guadagno che ha una società sulla differenza che c'è tra ammortamento a bilancio e cifra di vendita di un giocatore.
Purtroppo non esiste un parametro per valutare quanto vale realmente un giocatore, penso che tutta questa vicenda finirà con un nulla di fatto.

Innanzitutto benvenuto.
Provo a rispondere alla tua domanda sul perché noi laziali sul tema abbiamo un nervo scoperto: ovviamente parlo per me, ma credo possa valere per molti, il punto è che riteniamo di essere tifosi di una società che ha sempre pagato i propri errori, e a volte pure quelli degli altri.
Restando al tempo più recente, abbiamo ancora in essere il debito col fisco che, seppur rateizzato come per legge, salderemo fino in fondo e che continua ad appesantire il nostro bilancio; bilancio che, senza entrare nei dettagli, può definirsi sostanzialmente sano, nonostante un ricorso limitatissimo a pratiche di trading e pressoché nullo a livello finanziario. Invece ci troviamo a giocare contro squadre con centinaia di milioni di debiti, detenute da fondi oscuri o da società con sede nel Delaware o che "aggiustano" i bilanci con operazioni al limite del fittizio.

Quanto alle plusvalenze, sono tutt'altro che reato in termini di contabilità economico-patrimoniale, mentre il loro utilizzo può diventare rilevante quando slegato da valori oggettivi e reiterato in maniera macroscopica nel corso degli esercizi. Pur non avendo letto i dettagli dell'inchiesta della procura di Torino, escludo che abbia ad oggetto le plusvalenze in sé, mentre penso che riguardi la possibile elusione di norme fiscali e del diritto societario, realizzata in modo tale da alterare la concorrenza proprio attraverso il ricorso sistematico a plusvalenze su asset (sic!) il cui valore non trova riscontro nella realtà.
Non so dove possa portare il fronte penale, ma su quello sportivo si tratta di fatti rilevantissimi, intesi a "dopare" la regolare competizione sportiva (remember: "uscire dalle farmacie e dagli uffici finanziari"???). Su quest'ultimo fronte mi aspetto poco o nulla, anche se forse a questo punto anche Federazione e Covisoc dovrebbero prima o poi svegliarsi, visto che si tratta di dinamiche note da tempo e i cui effetti sono sotto gli occhi di tutti.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod