Serie B 2020/2021

0 Utenti e 87 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline hafssol

*
2856
music won't save you
Re:Serie B 2020/2021
« Risposta #540 il: 15 Lug 2021, 17:15 »
Povero Chievo  :s
A sto punto mi sa che ripescano il Cosenza (che, mi ci gioco tutto, retrocederà anche il prossimo anno).

Sì, ripescaggio del Cosenza pressoché certo.... al pari della retrocessione il prossimo anno, direi anche per distacco.
Società contestatissima, che già negli scorsi anni ha fatto il miracolo nel centrare due salvezze, per di più praticamente senza propri giocatori di proprietà. Anche al momento, a due mesi della retrocessione, per la C non si era cominciato a programmare, a cominciare dal direttore sportivo e dall'allenatore. Non oso immaginare come, in queste condizioni, si possa pensare di fare una B anche solo dignitosa.
Re:Serie B 2020/2021
« Risposta #541 il: 15 Lug 2021, 18:14 »
ogni anno una strage di squadre che pure han fatto la serie A da poco...

A Salerno dovrebbero fare un a statua a Lotito

Offline hafssol

*
2856
music won't save you
Re:Serie B 2020/2021
« Risposta #542 il: 15 Lug 2021, 20:29 »
In C saltate, tra le altre, Carpi e Novara, anch'esse con recenti trascorsi in B e apparizioni in A.

Offline Gulp

*****
13703
Re:Serie B 2020/2021
« Risposta #543 il: 15 Lug 2021, 22:55 »
Il Carpi ha sicuramente una proprietà diversa rispetto a quella che ha fatto la A, che ha mollato circa un anno fa

Offline kurt

*****
5434
Re:Serie B 2020/2021
« Risposta #544 il: 16 Lug 2021, 06:49 »
Campionati professionistici con troppe squadre, spese insostenibili per realtà piccole, pochi soldi che girano. Sarebbe ora di prendere il toro per le corna e parlare chiaro: se fallisci, basta è finita e invece si continuano a creare situazioni debitorie nei confronti del fisco tanto alla fine se non paghi e fallisci la piglia nel culo lo stato ossia tutti noi che le tasse e i contributi li paghiamo. È una presa per il culo.
Qualcuno obietterà: e i tifosi? Anche di squadre storiche? Se ci tengono alla loro squadra fanno azionariato popolare,  cacciano i soldi: se pochi, si reiscrivono dalla 3^categoria, se ce la fai in 7/8 anni ritorni dove ti compete; se invece addirittura riescono a pagare i debiti prima di fallire o con le procedure avviate allora si mantiene la categoria. Unica occasione in cui darei la continuità sportiva, sennò ciccia la squadra fallita non esiste più, cancellata: trovi qualche altra squadra da tifare o ti dai al curling. Quella attuale è una situazione ridicola e intollerabile.

Offline NEMICOn.1

*
5958
Re:Serie B 2020/2021
« Risposta #545 il: 16 Lug 2021, 08:58 »
Ma il lodo Petrucci non c'è più ?
perché il Chievo non può ripartire dalla LegaPro ??

Offline NEMICOn.1

*
5958
Re:Serie B 2020/2021
« Risposta #546 il: 16 Lug 2021, 09:05 »
Campionati professionistici con troppe squadre, spese insostenibili per realtà piccole, pochi soldi che girano.

Questo è un mio cavallo di battaglia ...
gironi da 20 squadre con 1 sola promozione e poi altre partite di play off è qualcosa di assurdo oltre che dispendioso poi si lamentano che ci sono le combine ...
L'Italia è una nazione che vive di campanilismi e già questa sarebbe la soluzione con una Lega Pro di 4 gironi da 15/16 squadre con play off e play out stile campionato under 19 .
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod