Serie minori: Serie C e Dilettanti

0 Utenti e 141 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #200 il: 18 Giu 2021, 09:10 »
Dopo quarantasei anni e un paio di tentativi molto sfortunati negli ultimi anni, i grigi tornano in serie B.
Molto felice per loro, visto che la squadra mi ha sempre ispirato simpatia.

Ho visto qualche scorcio del secondo tempo e dei supplementari: partita oggettivamente inguardabile.

Sì, però stiamo parlando di serie C e in più mettici che sarà stata la loro cinquantesima partita in stagione, roba che a momenti nemmeno il Chelsea. Verso la fine cadevano come mosche per i crampi. Format di C un po' delirante.

Online Goceano

*****
1407
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #201 il: 18 Giu 2021, 11:18 »
Contentissimo per i grigi, ci vuole anche aria nuova in Serie B.

Offline Anarco

*
144
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #202 il: 18 Giu 2021, 14:24 »
Nota ufficiale del Teramo, il presidente Franco Iachini ha dichiarato che siccome alcuni imprenditori si sono tirati indietro, è quasi certo che non potrà iscrivere la squadra al prossimo campionato di serie C.
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #203 il: 18 Giu 2021, 18:10 »
Nota ufficiale del Teramo, il presidente Franco Iachini ha dichiarato che siccome alcuni imprenditori si sono tirati indietro, è quasi certo che non potrà iscrivere la squadra al prossimo campionato di serie C.
E pensare che pure Teramo, così come Ancona, ha uno stadio meraviglioso, nuovissimo, molto meglio di alcuni stadi di Serie A (Empoli e La Spezia per esempio...)..

Si vede anche dalla Superstrada che da Teramo porta al mare....

Online hafssol

*
2866
music won't save you
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #204 il: 18 Giu 2021, 18:20 »
Temo che in C ne salteranno tante anche quest'anno.
Dispiace per il Teramo, che prima c'era andato vicino più di una volta e poi quando finalmente ce l'aveva fatta (con coppia d'attacco Donnarumma-Lapadula) perse la B per la presunta combine dell'ultima gara.
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #205 il: 19 Giu 2021, 09:06 »
Nota ufficiale del Teramo, il presidente Franco Iachini ha dichiarato che siccome alcuni imprenditori si sono tirati indietro, è quasi certo che non potrà iscrivere la squadra al prossimo campionato di serie C.

Un pò le vicende del Teramo le conosco e un giudizio mi sento di poterlo dare.
Per carità il covid ha messo in difficoltà tutti e ci sta. Però ecco 'sto presidente è arrivato che voleva fare la rivoluzione (spendendo tanti soldi il 1° anno, basti pensare che presero Tedino in panchina).
Ora dopo due stagioni (la prima così così nonostante i cospicui investimenti, la seconda in spending review ma con buoni risultati) molla la baracca e difatti la accompagna al fallimento/sparizione (almeno momentanea). Pur con tutte le attenuanti del caso direi che una bella figura non la fa (più che altro per come si era posto quando la prese, ergendosi a fenomeno di turno).

Va detto che la storia del Teramo calcio sembra scritta da Nietzsche, l'eterno ritorno.
Già anni fa quando erano in C la proprietà di turno (la famiglia Malavolta) si defilò e di fatti fece sparire la squadra, che a sua volta ripartì dalle minors (Promozione, di solto) con il presidente che poi la portò (quasi) in B (Campitelli). Ora pur avendo cambiato proprietà si ritrovano punto e a capo e ben che vada ripartiranno dall'Eccellenza.

Offline alby1608

*
8206
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #206 il: 19 Giu 2021, 09:15 »
Succede nel Calcio italiano con la Serie C a 60 squadre (sessanta) e una formula
e un campionato con formula massacrante, che può arrivare a 48 (quarantotto) partite

Capitali dilaniati e squadre che noscono e muiono senza che nessuno se ne accorga

l'esempio deve essere il campionato inglese, dove il girone unico è presente fino alla quinta serie
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #207 il: 19 Giu 2021, 10:16 »
Un pò le vicende del Teramo le conosco e un giudizio mi sento di poterlo dare.
Per carità il covid ha messo in difficoltà tutti e ci sta. Però ecco 'sto presidente è arrivato che voleva fare la rivoluzione (spendendo tanti soldi il 1° anno, basti pensare che presero Tedino in panchina).
Ora dopo due stagioni (la prima così così nonostante i cospicui investimenti, la seconda in spending review ma con buoni risultati) molla la baracca e difatti la accompagna al fallimento/sparizione (almeno momentanea). Pur con tutte le attenuanti del caso direi che una bella figura non la fa (più che altro per come si era posto quando la prese, ergendosi a fenomeno di turno).

Va detto che la storia del Teramo calcio sembra scritta da Nietzsche, l'eterno ritorno.
Già anni fa quando erano in C la proprietà di turno (la famiglia Malavolta) si defilò e di fatti fece sparire la squadra, che a sua volta ripartì dalle minors (Promozione, di solto) con il presidente che poi la portò (quasi) in B (Campitelli). Ora pur avendo cambiato proprietà si ritrovano punto e a capo e ben che vada ripartiranno dall'Eccellenza.

Se ogni anno saltano decine di squadre, credo, ci sia proprio qualcosa che non va nel sistema...

Evidentemente c'è anche interesse a che le cose finiscano così o quanto meno che il fallimento sia una buona soluzione e non una vergogna
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #208 il: 19 Giu 2021, 12:36 »
Un pò le vicende del Teramo le conosco e un giudizio mi sento di poterlo dare.
Per carità il covid ha messo in difficoltà tutti e ci sta. Però ecco 'sto presidente è arrivato che voleva fare la rivoluzione (spendendo tanti soldi il 1° anno, basti pensare che presero Tedino in panchina).
Ora dopo due stagioni (la prima così così nonostante i cospicui investimenti, la seconda in spending review ma con buoni risultati) molla la baracca e difatti la accompagna al fallimento/sparizione (almeno momentanea). Pur con tutte le attenuanti del caso direi che una bella figura non la fa (più che altro per come si era posto quando la prese, ergendosi a fenomeno di turno).

Va detto che la storia del Teramo calcio sembra scritta da Nietzsche, l'eterno ritorno.
Già anni fa quando erano in C la proprietà di turno (la famiglia Malavolta) si defilò e di fatti fece sparire la squadra, che a sua volta ripartì dalle minors (Promozione, di solto) con il presidente che poi la portò (quasi) in B (Campitelli). Ora pur avendo cambiato proprietà si ritrovano punto e a capo e ben che vada ripartiranno dall'Eccellenza.
Conoscevo i Malavolta.
Famigli sfortunatissima.
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #209 il: 19 Giu 2021, 12:45 »
Se ogni anno saltano decine di squadre, credo, ci sia proprio qualcosa che non va nel sistema...

Evidentemente c'è anche interesse a che le cose finiscano così o quanto meno che il fallimento sia una buona soluzione e non una vergogna
A me ha sempre fatto ridere (per non piangere) il fatto che si disputino i play off in serie D con il solo scopo di creare una graduatoria per i ripescaggi in serie C, visto che già si sa in anticipo che tante squadre non potranno iscriversi....

Online Goceano

*****
1407
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #210 il: 19 Giu 2021, 13:06 »
Ma questi presidenti possono fare cosi come je pare che non iscrivono la squadra e la fanno radiare? Non è giusto, povero Teramo.

Offline ronefor

*****
9179
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #211 il: 19 Giu 2021, 13:12 »
Conoscevo i Malavolta.
Famigli sfortunatissima.
Io ero amico di Romy
Ha comunque vissuto alla grande come voleva lui è senza risparmiarsi

Online Goceano

*****
1407
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #212 il: 22 Giu 2021, 16:15 »
Curioso di come divideranno i gironi, aspettiamo.
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #213 il: 27 Giu 2021, 22:36 »
Oggi si giocava la finale (tutta abruzzese) dei play-off del girone F di serie D.
A sorpresa il Pineto va a vincere 0-1 in casa del Notaresco. I rossoblu di mister Epifani avevano chiuso al 2' posto dopo un lungo testa a testa per il primato con il Campobasso, ma non sono riusciti a vincere i play-off.
Grande rimonta invece degli adriatici, si consideri che il Pineto è stata ferma quasi 2 mesi a causa di diversi casi di positività al covid-19 nel gruppo squadra. Era tipo in zona play-out con diverse partite da recuperare, quando è tornata a giocare ha messo insieme un filotto di risultati che le ha permesso di rientrare in zona play-off e addirittura di vincerli (battendo prima il Cynthialbalonga e poi il Notaresco).
Ora bisognerà capire cosa comporterà questa vittoria  :)

Online Goceano

*****
1407
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #214 il: 21 Lug 2021, 11:39 »

Online Goceano

*****
1407
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #215 il: 09 Ago 2021, 22:13 »
Diramati i nuovi calendari della serie C 2021-2022

https://sport.sky.it/calcio/serie-c/calendario-serie-c-2021-giornate
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #216 il: 09 Ago 2021, 22:49 »
Ovviamente non poteva mancare una X  :)
In tal caso mi pare che sarà una tra Fano (che ha fatto ricorso contro la sua esclusione) e Pistoiese.

Per il resto mi sembra che sia andato tutto come preventivato. Il Pescara e il Teramo finiscono nel girone B mentre Latina e Monterosi in quello del sud.

Online hafssol

*
2866
music won't save you
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #217 il: 10 Ago 2021, 00:02 »
Rispetto agli scorsi anni hanno diviso in maniera più precisa i gironi per area geografica, con le toscane in quello centrale.

Niente derby Viterbese-Monterosi, però!
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #218 il: 10 Ago 2021, 08:52 »
Il mancato derby tra Viterbese e Monterosi è un'ingiustizia  :s
Re:Serie minori: Serie C e Dilettanti
« Risposta #219 il: 10 Ago 2021, 20:14 »
Livorno, non sarà neppure D. Lotta sindaco-club: si riparte o dall'Eccellenza o dalla Promozione

L'ingloriosa fine del Livorno ha fatto si che il club fosse persino escluso dalla Serie D, a seguito dell'incompletezza della domanda di iscrizione presentata. Il sindaco della città Luca Salvetti si è immediatamente attivato per provare a ripartire dalla citata D in sovrannumero, ma i tempi sono stretti, e c'è da battagliare anche con la società.
La situazione è spiegata da Il Tirreno - ed. Livorno: "Il club bocciato intende chiedere un’iscrizione in sovrannumero in Promozione, al contrario il sindaco Salvetti porta avanti un progetto di una nuova società (ha tempi stretti per costituirla, entro mercoledì dovrà scegliere chi la guiderà) che rappresenti la città chiedendo l’iscrizione in D o in Eccellenza.
Morale? È molto probabile che il Consiglio Federale sul tavolo trovi due richieste, ma l’indirizzo dovrebbe essere quello di assegnare alla nuova società un campionato regionale: l’Eccellenza (quasi sicuramente) o la Promozione".


https://www.tuttomercatoweb.com/serie-d/livorno-non-sara-neppure-d-lotta-sindaco-club-si-riparte-o-dall-eccellenza-o-dalla-promozione-1568930
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod