SQUADRE B

0 Utenti e 100 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline gesulio

*****
19186
Re:SQUADRE B
« Risposta #20 il: 11 Mag 2018, 14:27 »
Conosco abbastanza bene la C vedendola da vicino da anni.
Parliamo per sommi capi visto che non sappiamo come sarà strutturata la proposta: ad oggi - per bocca di Gravina - sembrerebbe che la proposta partirebbe dal 2019/20, l'anno prossimo le squadre B avrebbero spazio solo come subentranti a chi non si iscrive.
Detto questo:
- la C attuale è un piangere. A non contare le squadre non iscritte abbiamo avuto il Modena fallito a campionato in corso, il Vicenza e l'Arezzo amministrati dai curatori fallimentari, mentre akragas, Siracusa e Matera han fatto gara a chi prendeva più punti di penalizzazione.
- Ai fallimenti si aggiungono realtà da calcio dilettantesco (e relativi stadio pollaio) che a livello tecnico aggiungono poco o nulla
- I giovani che giocano sono quasi tutti prestati dalle big di A e non prodotti dei vivai delle società di C.

Le squadre B darebbero solidità economica a tutto il sistema, aumenterebbero l'appeal mediatica della categoria, incentiverebbero la cura dei vivai per e l'impiego dei propri ragazzi e innalzerebbero pure il livello tecnico della categoria. Inoltre consentirebbero a diversi ragazzi di restare nell'ambito della "casa madre" senza perdersi in giro per l'Italia magari a dormire in macchina perché sfrattati (è successo) o inseguiti dai creditori (è successo pure questo)
Questa strada si segue ovunque (Spagna, Olanda, Germania) e ovunque da buoni risultati.
Se vogliamo rifondare il calcio italiano potrebbe essere un buon passo.

d'accordissimo.

Offline hafssol

*
1031
music won't save you
Re:SQUADRE B
« Risposta #21 il: 12 Mag 2018, 18:42 »
D'accordo anch'io, per le ragioni esposte da Kobra, alle quali aggiungo la responsabilizzazione delle società della categoria che, in presenza di squadre B che assorbirebbero giovani ed "esuberi" di grandi club, sarebbero indotte a crescere e ricercare talenti in proprio, piuttosto che "sedersi" in attesa della squadra di categoria superiore che gli manda il giovane da svezzare.
Re:SQUADRE B
« Risposta #22 il: 30 Mag 2018, 22:55 »

Offline GiPoda

*
3383
Re:SQUADRE B
« Risposta #23 il: 31 Mag 2018, 21:10 »
Io nn so se la nostra primavera potrà entrare in questa nuova serie c; se fosse, e me lo auguro, sarebbe la volta buona per sfanculare Salerno onde far crescere i nostri ragazzi in un ambiente più sereno e meno cacacaxxi.

Offline DajeLazioMia

*****
39328
Re:SQUADRE B
« Risposta #24 il: 31 Mag 2018, 22:38 »
Ma se un Primavera gioca in C poi che ci fai?
Filippini ha giocato tutto l'anno in C e quasi nessuno lo ha seguito. Diversi ex Primavera poi hanno fatto bene in C (tipo Evacuo) ma che ci fai?

Strakosha e Felipe hanno giochicchiato a Salerno, ma poi sono tornati utili.
Forse un ambiente pressante e rompi scatole ti aiuta di più a crescere rispetto ad un contesto in cui vai a prendere calci ad un livello molto basso.

Poi al limite compri una realtà di C già esistente, con un proprio bacino di tifoseria, e mandi lì chi non trova altro, ma tanto per, perché per me ci fai poco.
Re:SQUADRE B
« Risposta #25 il: 04 Giu 2018, 14:52 »
Ma se un Primavera gioca in C poi che ci fai?
Filippini ha giocato tutto l'anno in C e quasi nessuno lo ha seguito. Diversi ex Primavera poi hanno fatto bene in C (tipo Evacuo) ma che ci fai?

Strakosha e Felipe hanno giochicchiato a Salerno, ma poi sono tornati utili.
Forse un ambiente pressante e rompi scatole ti aiuta di più a crescere rispetto ad un contesto in cui vai a prendere calci ad un livello molto basso.

Poi al limite compri una realtà di C già esistente, con un proprio bacino di tifoseria, e mandi lì chi non trova altro, ma tanto per, perché per me ci fai poco.

secondo me si sottovaluta un aspetto fondamentale delle squadre B che e' la possibilita' di far crescere i giocatori all'interno della societa' allenandosi anche con la prima squadra e sotto la supervisione dei quadri tecnici che hanno tutto l'interesse a far sviluppare le risorse in un quadro competitivo e con il vincolo di mettere in squadra giovani e convocabili, che e' un beneficio anche per la nazionale.

Tutte cose che non e' possibile ne ragionevole chiedere a squadre di citta' quando anche facessero riferimento alla stessa proprieta' come il Salerno che infatti non mi sembra che alla Lazio abbia sviluppato tanti giocatori in questi anni, anche perche' i loro tifosi non credo sarebbero contenti di essere una cantera per la prima squadra.

L'obiezione che le seconde squadre andrebbero a danneggiare la territorialita' mi sembra la classica obiezione all'italiana di chi ricerca scuse per mantenere lo status quo. Abbiamo un sistema professionistico insostenibile con troppe squadre e il problema nel caso e' piu' di come far fronte ai fallimenti continui delle piccole squadre che non sono in grado di sostenersi neanche in serie C. Le seconde squadre comunque dovrebbero poter salire fino alla B da quello che ho capito.

Offline Gulp

*****
6646
Re:SQUADRE B
« Risposta #26 il: 04 Giu 2018, 15:25 »
Io ritengo che è meglio cercare di migliorare nell'insegnamento del calcio e ridurre pesantemente le squadre della C piuttosto che fare il solito favore ai potenti e discriminare un giovane per il suo passaporto.

Alex_k

Alex_k

Re:SQUADRE B
« Risposta #27 il: 12 Giu 2018, 07:39 »
Fonte: Lazionews 24

Il direttore di Sportitalia Michele Criscitiello ha svelato che Lazio e Sampdoria non spenderanno 1-2 milioni per iscrivere la seconda squadra, ma compreranno un club di C della zona a poche migliaia di euro
Circa un mese fa è arrivata l’ufficialità: le Seconde Squadre o Squadre B debuteranno ad agosto nel campionato di Serie C. La Lazio, però, si muoverà in modo alternativo. A svelarlo è stato Michele Criscitiello, direttore di Sportitalia che – riportata tuttoc.com – si è espresso in questo modo: «Sampdoria e Lazio sono avanti a tutte. Non spenderanno 1-2 milioni per iscrivere la seconda squadra del club, ma compreranno un club di C della zona a poche migliaia di euro, non avranno il problema dell’impianto e riceveranno anche i 500-600 mila euro di contributi previsti dalla Lega Pro».

INDIZIATE – Basandosi sulle zone geografiche più vicine, per i blucerchiati l’indiziata numero uno è l’Abissola, unico club ligure in Serie C. A proposito della Lazio, le due ipotesi potrebbero essere quelle di Rieti e Viterbese: la prima era stata già accostata al patron biancoceleste Lotito ed a breve cambierà proprietà, acquistata da un’holding europea; per la seconda il presidente Camilli non ha ancora sciolto i dubbi riguardanti il proprio futuro.

Offline bak

*
19698
Re:SQUADRE B
« Risposta #28 il: 26 Set 2018, 12:24 »
Segnalo una doppia sconfitta della Juve under 23 in Lega Pro, in casa contro l'Alessandria e imbarcata totale a Carrara (4-0).
Re:SQUADRE B
« Risposta #29 il: 26 Set 2018, 12:32 »
Segnalo una doppia sconfitta della Juve under 23 in Lega Pro, in casa contro l'Alessandria e imbarcata totale a Carrara (4-0).

Ma un Tavano 40enne ci faceva schifo?  :) :beer:

Quando vedo scritto classe '79 mi viene da piangere  :s
Re:SQUADRE B
« Risposta #30 il: 27 Set 2018, 21:02 »
Segnalo una doppia sconfitta della Juve under 23 in Lega Pro, in casa contro l'Alessandria e imbarcata totale a Carrara (4-0).

Le batoste (e oggi ne prenderemo un'altra) mostrano la differenza che esiste tra primavera e serie c, al netto che la Juve ha costruito una squadra in fretta e furia per poter iniziare e supportare un progetto che ha sempre sostenuto ma per il quale non era pronta date le modalità ad caxum con il quale è stata lanciata e infatti alcuni dei migliori primavera come fagioli sono rimasti in under 19. Proprio questa difficoltà però mostra come il progetto una volta avviato come si deve abbia un senso

Offline bak

*
19698
Re:SQUADRE B
« Risposta #31 il: 01 Ott 2019, 11:33 »
Dopo un anno mi sembra che la suonata per la Juve B è sempre quella.
Questa formula mi sembra discretamente fallita

Offline Pomata

*
10199
Re:SQUADRE B
« Risposta #32 il: 01 Ott 2019, 12:26 »
Le batoste (e oggi ne prenderemo un'altra) mostrano la differenza che esiste tra primavera e serie c, al netto che la Juve ha costruito una squadra in fretta e furia per poter iniziare e supportare un progetto che ha sempre sostenuto ma per il quale non era pronta date le modalità ad caxum con il quale è stata lanciata e infatti alcuni dei migliori primavera come fagioli sono rimasti in under 19. Proprio questa difficoltà però mostra come il progetto una volta avviato come si deve abbia un senso

per me la serie C non serve a nulla se uno vuole arrivare a giocare in serie A (anche se un attaccante facesse 35 gol) figuriamoci nella Juve.
La riforma della primavera ha creato un format piu' interessante e francamente non mi dispiace guardarmi un pezzo di partita primavera cosa che non fare per una partita di lega pro, anche se ci fosse la Lazio
Re:SQUADRE B
« Risposta #33 il: 01 Ott 2019, 13:43 »
per me la serie C non serve a nulla se uno vuole arrivare a giocare in serie A (anche se un attaccante facesse 35 gol) figuriamoci nella Juve.
La riforma della primavera ha creato un format piu' interessante e francamente non mi dispiace guardarmi un pezzo di partita primavera cosa che non fare per una partita di lega pro, anche se ci fosse la Lazio

non sono daccordo, la serie C o B (dove potrebbero arrivare le seconde squadre) sono una palestra enormemente piu' allenante della primavera al di la dei formati delle competizioni e lo si vede con la U23 in cui giocatori che in primavera erano mezzi fenomeni, fanno molta fatica.
Per me le seconde squadre possono essere utilissime come lo sono in Spagna, Germania e Olanda perche' offrono opportunita' che i prestiti difficilmente raggiungono a patto di usarle come si deve. Il successo poi per una squadra come la Juve non si misura solo dal numero di giocatori che vanno in prima squadra che dato il livello e' una evenienza comunque rara e piu' difficilmente programmabile ma dal numero di giocatori di alto livello che possono giocare in serie A e B dei 5 campionati europei maggiori.

Al momento io ho molti dubbi su come viene gestita non solo la U23 ma tutto il settore giovanile della juve cui manca un responsabile tecnico bravo dai tempi di Gasperini e agli investimenti notevoli fatti non sono corrisposti i risultati adeguati, non come vittorie che contano poco nel settore giovanile ma come numero di giocatori di alto livello prodotti.
Resto convinto che le squadre con un settore giovanile importante dovrebbero investire nella squadra b e ne trarrebbe beneficio tutto il movimento.
Re:SQUADRE B
« Risposta #34 il: 01 Ott 2019, 15:27 »
Non so, Lazio-Empoli di domenica pomeriggio mi ha lasciato la sensazione di aver visto una partita poverissima di contenuti. Persino un Minala in ciabatte faceva quello che cacchio gli pareva.
La Lega Pro, per quanto sia inguardabile tecnicamente, ti forma molto più rispetto al campionato Primavera. Maggiore agonismo, maggiore fisicità e maggiore velocità. Le Primavera, nelle amichevoli estive, fanno fatica pure con le formazioni di Eccellenza e Promozione.

Riguardo la Juve B, diciamo che è in linea con le altre seconde del continente. Anche la tanto decantata Barcellona B si trova attualmente in terza serie (sesta in classifica). Mettiamoci pure che le loro sconfitte sono arrivate con squadre come Siena (7°), Novara (3°) e Monza (1° e una rosa da media serie B),
Re:SQUADRE B
« Risposta #35 il: 01 Ott 2019, 15:58 »
per me il problema del calcio italiano è che la gente in Italia tifa davvero solo le squadre grandi.

tutto sto mito del calcio provinciale non esiste.

Juve Milan Inter Roma Napoli Lazio e Fiorentina.

persino a Bergamo i tifosi sono metà milanisti e metà interisti. pure mo' con l'Atalanta che arriva terza, comunque sono Milanisti e Interisti.

voglio dire, i tifosi della Viterbese sono 90% laziali e un po' di romanisti. se domani la viterbese venisse in A, quelli sempre laziali rimangono
Re:SQUADRE B
« Risposta #36 il: 01 Ott 2019, 17:09 »
Probabilmente il mito del calcio provinciale non esiste da nessuna parte. Forse in Inghilterra.
Il ragazzino di provincia tifa la squadra che vince a livello nazionale o che comunque raggiunge le prime posizioni con una certa costanza. Il resto è simpatia.
Personalmente ho l'esempio dei miei parenti in Sardegna. Paesino a una manciata di km da Cagliari. Tutti tifano per le strisciate (soprattutto Juventus), simpatizzando però il Cagliari. Sono pochi i cagliaritani duri e puri.

Offline bak

*
19698
Re:SQUADRE B
« Risposta #37 il: 01 Ott 2019, 17:22 »
Per curiosità, che paese è? perché in provincia di Cagliari è difficilissimo trovare tifosi juventini.
Magari nel resto della Sardegna pure pure.
Re:SQUADRE B
« Risposta #38 il: 01 Ott 2019, 19:24 »
non sono daccordo, la serie C o B (dove potrebbero arrivare le seconde squadre) sono una palestra enormemente piu' allenante della primavera al di la dei formati delle competizioni e lo si vede con la U23 in cui giocatori che in primavera erano mezzi fenomeni, fanno molta fatica.
Per me le seconde squadre possono essere utilissime come lo sono in Spagna, Germania e Olanda perche' offrono opportunita' che i prestiti difficilmente raggiungono a patto di usarle come si deve. Il successo poi per una squadra come la Juve non si misura solo dal numero di giocatori che vanno in prima squadra che dato il livello e' una evenienza comunque rara e piu' difficilmente programmabile ma dal numero di giocatori di alto livello che possono giocare in serie A e B dei 5 campionati europei maggiori.

Al momento io ho molti dubbi su come viene gestita non solo la U23 ma tutto il settore giovanile della juve cui manca un responsabile tecnico bravo dai tempi di Gasperini e agli investimenti notevoli fatti non sono corrisposti i risultati adeguati, non come vittorie che contano poco nel settore giovanile ma come numero di giocatori di alto livello prodotti.
Resto convinto che le squadre con un settore giovanile importante dovrebbero investire nella squadra b e ne trarrebbe beneficio tutto il movimento.

in youth league i gobbi stanno andando bene
Re:SQUADRE B
« Risposta #39 il: 01 Ott 2019, 19:29 »
in youth league i gobbi stanno andando bene

si sorprendentemente hanno vinto 4-0 con l'atletico fuori casa e 4-1 con il Bayer e poi hanno preso gli schiaffi 0-5 in casa con l'atalanta.

Comunque al di la dei risultati ricordo solo 5-6 ottimi giocatori usciti dalle giovanili negli ultimi anni ed e' poco in relazione agli investimenti per ora
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod