agosto: viaggio repubbliche baltiche-san pietroburgo-mosca

0 Utenti e 80 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

porgascogne

porgascogne

Re:agosto: viaggio repubbliche baltiche-san pietroburgo-mosca
« Risposta #20 il: 14 Giu 2010, 13:26 »
eh, si

perché il visto é "per città", non totale per il paese
ovvero, se tu vai a mosca hai il visto per la russia e residente a mosca
ma se da mosca vai a spb, devi avere il visto per la russia e residente a mosca e spb

loro debbono sapere SEMPRE dove sei

Offline stefy40

*
1767
Re:agosto: viaggio repubbliche baltiche-san pietroburgo-mosca
« Risposta #21 il: 28 Giu 2010, 12:29 »
vabbe'. e' il momento dell'outing.
io in russia sono andato nel 2001 (agosto) e li' ho conosciuto la mia attuale (e unica, spero) moglie, non nel senso che e' russa, ma in quello che facevamo parte dello stesso viaggio organizzato. infatti l'ho conosciuta a fiumicino all'aeroporto, in realta', ad essere pignoli...  :D
(e oggi e' pure il mio anniversario di matrimonio, pensa te!)

il viaggio era: mosca, san pietroburgo, e poi un po' di siberia ancora verso nord, a "culminare" in qualche giorno nell'arcipelago delle Solovskij, il famoso arcipelago gulag.
ora, e' chiaro che per me la percezione dei luoghi di quel viaggio e' in qualche modo fusa con quella della relazione personale (direi irrimediabile) che ne e' scaturita, comunque:
- mosca l'ho trovata bellissima, cosi' tutta "in grande" come dice porga (le fermate della metropolitana sono a distanze incredibili l'una dall'altra, li' non vale il discorso "una fermata, me la faccio a piedi"). non sono stato frenato dal cirillico, boh, forse perche' avendo fatto il liceo calssico e sapendo qualche parola di greco ti illudi che almeno i segni-base del cirillico li puoi capi', e quindi spesso mi ammutinavo dal gruppo e me ne andavo a fare i miei giri auto-decisi, tipo che ne so, la casa di Majakovskij, oppure i luoghi del maestro e margherita di Bulgakov (il famoso laghetto del patriarca), e alla fine e' cosi' che -volente o nolente- ho conquistato mia moglie, lei vedeva quest'uomo coraggioso prendere iniziative solitarie in questa enorme e incomprensibile citta', e insomma, ha deciso di seguirmi...
- san pietroburgo e' bella ma non m'ha fatto impazzire: insomma, molto piu' citta'-europea-alla-quale-siamo-abituati, un po' mi pareva di stare a Vienna, se si capisce quello che voglio dire. l'ermitage bello, manco cosi' incasinato come dice porga, mi pare. anche la neva, si', e' una buona chiave per girare la citta'. non cosi' pericolosa, mi e' parsa. mi sembra di aver passato anche una notte fuori li', ma senza intravedere grossi rischi...
- gli altri posti visitati mi si confondono un po' nella mente. un posto strano che abbiamo visto era Kem, con la sua cattedrale tutta costruita in legno. l'arcipelago delle Solovskji lo consiglio, e' un posto fuori dal tempo dove crescono bellissimi fiori, e la -poca- gente che c'e' gira col sidecar. non c'erano manco i telefoni (quelli normali col filo, mica parlo dei cellulari) quando ci siamo stati noi. le isole si raggiungevano unicamente con qualche ora di navigazione su dei piccoli barchini a nolo, partendo da un posto che si chiama Petrodavosk, o qualcosa di simile.
(credo che solo ad agosto il tratto di mare che unisce le isole alla terraferma non sia coperto dai ghiacci...)

Tu vacci. io prima o poi ci ri-andro'.   8)

PS: io se porga mi fa leggere in anteprima il manoscritto su mosca mi impegno -una volta che si trova l'editore- a comprare la mia copia (e anche di piu') comunque...

porgascogne

porgascogne

Re:agosto: viaggio repubbliche baltiche-san pietroburgo-mosca
« Risposta #22 il: 30 Giu 2010, 10:51 »
8)
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod